La Natura e le sue Meraviglie

I Mediometraggi

L'ispirazione per le True Life Adventures venne a Walt nel 1948 durante una vacanza in Alaska con la figlia adottiva Sharon Mae. Di ritorno, Disney incaricò Alfred G. Milotte e Elma Milotte, una coppia di documentaristi da lui assai apprezzati, di recarsi nelle Isole Pribilof, nel Mare di Bering per riprendere la fauna locale. Tale materiale venne successivamente rielaborato dal regista James Algar e dal produttore Ben Sherpsteen per ottenere Seal Island, il primo di una serie di spettacoli di mezz'ora. Pur mantenendo un carattere documentaristico, in queste produzioni non mancavano alcune concessioni alla commedia, segno della volontà di Disney di “romanzare” dove possibile il materiale ripreso dai coniugi Milotte.

L'Isola delle Foche
(Seal Island)
1949
La Valle dei Castori
(In Beaver Valley)
1950
La Terra, Questa Sconosciuta
(Nature's Half Acre)
1951
Nel Regno dell'Alce
(The Olympic Elk)
1952
Uccelli Acquatici
(Water Birds)
1952
Il Paese degli Orsi
(Bear Country)
1953
Prowlers of the Everglades
1953

I Lungometraggi

A partire dal 1953, la serie delle True Life Adventures viene sottoposta ad un cambio di formato. I documentari di Walt stanno infatti riscuotendo un grandissimo successo, benché in un primo momento l'RKO avesse rifiutato di distribuirli. Con Deserto che Vive abbiamo infatti il primo lungometraggio naturalistico prodotto sotto le insegne della serie. Ne seguiranno molti altri, per un totale di sei film, realizzati fino al 1960, anno in cui la serie viene messa da parte. Le True Life Adventures continueranno però sulla carta stampata fino al 1971, in una serie di bellissime vignette disegnate con stile realistico e prodotte per il circuito dei quotidiani.

Deserto che Vive
(The Living Desert)
1953
La Grande Prateria
(The Vanishing Prairie)
1954
Il Leone Africano
(The African Lion)
1955
I Segreti della Vita
(Secrets of Life)
1956
Artico Selvaggio
(White Wilderness)
1958
Il Giaguaro della Giungla
(Jungle Cat)
1960

A True Life Fantasy

Perri (1957) rappresenta un'anomalia all'interno di questo ramo produttivo. Si tratta di un lungometraggio che viene molto spesso accumunato a questa serie, ma reca in realtà l'etichetta A True Life Fantasy. Il motivo è che, pur mantenendo un'impronta naturalistica, Perri rimane un'opera di finzione, ed è infatti un adattamento dell'omonimo romanzo di Felix Salten. Questo curioso ibrido si potrebbe dunque considerare il capostipite di quella serie di “docu-fiction” disneyani che mescolano riprese di animali con attori umani e che trovate elencati nella sezione riservata ai cortometraggi live action.

Perri
(Perri)
1957

...E Affini

Nell'elenco che segue sono stati inseriti alcuni corti e mediometraggi naturalistici la cui impronta stilistica e autoriale reca diverse affinità con le True Life Adventures. La presenza nello staff di molte figure chiave della serie, e l'impostazione molto simile, ha spesso portato alcuni di questi lavori ad essere inclusi nelle raccolte home video riservate al più importante ciclo naturalistico di Walt Disney.

Pinguini Imperiali
(The Emperor Penguins)
1955
Natura Bizzara
(Nature's Strangest Creatures)
1959
I Misteri degli Abissi
(Mysteries od the Deep)
1959
Le Isole del Mare
(Islands of the Sea)
1960