Cat Nap Pluto

Figaro - Da Protagonista a Comprimario

In Cat Nap Pluto ritroviamo Figaro, il gattino di Pinocchio (1940), reduce dalla sua brevissima parentesi solista. La serie di Figaro si era infatti conclusa l'anno precedente, dopo tre cortometraggi che l'avevano visto protagonista assoluto, prima al fianco della pesciolina Cleo e della governante Mammy e successivamente come gatto di Minni. In questa sua nuova incarnazione il personaggio viene ritenuto adattissimo per diventare ospite ricorrente della serie di Pluto, come già era accaduto in First Aiders (1944), in cui i due si contendevano le attenzioni della topolina. Figaro ritorna così in scena in altri due cortometraggi, nei quali la sua rivalità col cucciolone viene riaccesa. Cat Nap Pluto è il primo, e ci presenta una scaramuccia... a senso unico. Alle prime luci del mattino Figaro si sveglia col proposito di andare a stuzzicare Pluto, per giocare con lui a fare la lotta. Il cucciolone è però di ritorno da una notte di bagordi e non si lascia trascinare dal gattino, addormentandosi puntualmente al momento di reagire ai suoi dispetti.

Sandman

Questo meccanismo si ripete più e più volte, senza particolari variazioni, rendendo il cortometraggio un po' monotono. A farsi ricordare è però la presenza di un corrispettivo disneyano di Sandman, che si intromette di continuo nella disputa, facendo cadere Pluto addormentato. Il personaggio appartiene al folklore nordeuropeo ed è una sorta di guardiano del sonno, che getta la sua sabbia magica negli occhi delle persone, portandoli a fare sogni beati. Molto presente anche nella cultura anglosassone, Sandman aveva già fatto capolino nella filmografia disneyana al termine della bellissima Silly Symphony Lullaby Land (1933), nei panni di un vecchio mago barbuto. La versione che ritroviamo qui è stranamente vestita con abiti orientali e presenta la stessa fisionomia di Pluto. Nel finale viene inoltre raggiunto da un collega identico a Figaro, pronto a ricondurre pure il gattino nel sonno dei giusti. Cat Nap Pluto si riscatta grazie a questa interessante trovata metafisica, e all'inedita interazione tra Pluto e Figaro, mai così in confidenza. Il gattino tornerà per la sua ultima apparizione l'anno seguente, in Pluto's Sweater (1949), dove ritroveremo Minni, che qui era stata messa da parte.

di Valerio Paccagnella - Laureato in lettere moderne, è da sempre un grande appassionato di fumetto e animazione disneyana. Nel 2005 fonda “La Tana del Sollazzo”, spazio web incentrato sulle arti mediatiche, all’interno del quale scriverà recensioni per molti anni. Nel 2011 inizia la sua collaborazione con Disney, che lo porterà a scrivere per Topolino e Paperinik Appgrade, oltre che a realizzare la Topopedia, l’enciclopedia online dei personaggi Disney.

Scheda tecnica

  • Titolo originale: Cat Nap Pluto
  • Anno: 1948
  • Durata:
  • Produzione: Walt Disney
  • Regia: Charles Nichols
  • Storia:
  • Musica: Oliver Wallace
  • Animazione: Jack Boyd, Phil Duncan, Jerry Hathcock, George Nicholas

Credits

Nome Ruolo
Jack Boyd Animazione
Claude Coats Fondali
Walt Disney Produttore
Phil Duncan Animazione
Eric Gurney Storia
Jerry Hathcock Animazione
Karl Karpe Layout
George Nicholas Animazione
Charles Nichols Regista
Oliver Wallace Musica