Dragon Around

Terzultimo Round

Dopo le recenti sperimentazioni avute all'interno della serie di Paperino, si ritorna ad un cortometraggio dall'impostazione tradizionale. Dragon Around riporta quindi in scena Cip e Ciop, avversari storici del papero alla marinara, così amati dal pubblico da aver acquisito col tempo una propria autonomia. Le loro apparizioni al fianco di Donald si sono infatti diradate, mentre nel frattempo i due si sono visti intitolare una serie personale. Tre mesi prima gli scoiattoli sono stati protagonisti infatti del loro terzo cortometraggio da solisti, The Lone Chipmunks, in cui avevano fronteggiato addirittura Pietro Gambadilegno. La fine dell'epoca d'oro dei cortometraggi però non risparmia nemmeno loro, e il ciclo non vedrà mai la produzione di un quarto short. Il loro canto del cigno è dunque nuovamente nei corti di Paperino, serie che per il momento è ancora in salvo dall'ecatombe generale. Dragon Around segna la loro terzultima scaramuccia con Donald, ed è sicuramente una delle contese più interessanti. Lo spunto di partenza è un libro di fiabe che Ciop sta leggendo in una discarica, così suggestivo da influenzare su più livelli il contenuto del cortometraggio.

Un Corto in Cosplay

Leitmotiv di Dragon Around sono i cliché fiabeschi: Il tronco d'albero in cui vediamo abitare i chipmunk ha infatti l'aspetto di un fortino medioevale, mentre Paperino viene messo alla guida di una ruspa che somiglia a un drago metallico. Il motivo del bisticcio è che il papero è costretto a spianare il terreno in cui sorge il tronco dei chipmunk, per permettere la costruzione di un'autostrada. Il corto si gioca interamente sulle gag legate a questa divertente trasfigurazione di scenari e oggetti, un'idea intelligente che trova come sempre ottima esecuzione. Da notare come questa volta anche il severo Cip decida di prestarsi alle fantasie del fratello, affrontando il nemico con un'armatura a tema. Molto particolare è anche la componente visiva del cortometraggio, che come sempre sceglie la strada della stilizzazione. Questa volta però il corto non appare visivamente povero: grazie alle rotondità degli elementi in scena e i coloratissimi toni pastello dei fondali, si crea infatti una gradevolissima armonia visiva. Da sottolineare che il finale in cui Paperino perde la battaglia grazie allo scoppio a intermittenza della dinamite verrà riciclato, anche nel sonoro, nel corto successivo in cui rivedremo i due chipmunk, Up a Tree (1955).

di Valerio Paccagnella - Laureato in lettere moderne, è da sempre un grande appassionato di arti mediatiche, con un occhio di riguardo per il fumetto e l'animazione disneyana. Per hobby scrive recensioni, disegna e sceneggia. Nel 2005 fonda “La Tana del Sollazzo”, piattaforma web per la quale darà vita a diverse iniziative, fra cui l'enciclopedico The Disney Compendium e Il Fumettazzo, curioso esperimento di critica a fumetti. Dal 2011 collabora inoltre anche con Disney: scrive articoli per Topolino e Paperinik, e realizza progetti come la Topopedia e I Love Paperopoli.

Scheda tecnica

  • Titolo originale: Dragon Around
  • Anno: 1954
  • Durata:
  • Produzione: Walt Disney
  • Regia: Jack Hannah
  • Storia:
  • Musica: Oliver Wallace
  • Animazione: Volus Jones, Bill Justice

Credits

Nome Ruolo
Walt Disney Produttore
Yale Gracey Layout
Jack Hannah Regista
Ray Huffine Fondali
Volus Jones Animazione
Bill Justice Animazione
Oliver Wallace Musica
Roy Williams Storia