Topolino e la Foca

L'Ultimo Vero Topolino

Il simpatico Mickey and the Seal è il secondo dei due cortometraggi di Topolino prodotti nel 1948, e l'ultimo a mostrarci il topo nel ruolo di protagonista della propria serie. Nei due anni successivi infatti non uscirà alcuno short a lui intitolato e, quando la produzione riprenderà per una brevissima stagione finale, Topolino sarà un personaggio irriconoscibile e del tutto subordinato al suo cane. Pluto è comunque molto presente anche in Mickey and the Seal, dato che il team al lavoro è lo stesso dei corti sul cucciolone, a partire dal regista Charles Nichols. Cane e padrone vengono tuttavia utilizzati nel migliore dei modi, e i loro ruoli sono molto ben bilanciati, al fine di raccontare in modo efficace la vicenda. La foca del titolo è la simpatica Salty, già vista al fianco del cucciolone in Pluto's Playmate (1941) e Rescue Dog (1947), e giunta qui al suo terzo e ultimo ruolo, prima di essere ripresa dalla Disney Television svariati decenni dopo nelle serie tv Mickey Mouse Works (1999) e House of Mouse (2001). La storia è molto gradevole nella sua semplicità: Topolino è in visita ad uno zoo e per errore si porta a casa la piccola foca, con notevole scorno di Pluto.

Nell'Intimità della Vasca

Il cane cercherà di avvisare in ogni modo il suo padrone della presenza in casa della bestiola, senza che Topolino si accorga di niente. Questa sua ottusità sembra preludere al Topolino che rivedremo negli anni 50, totalmente incapace di rendersi conto di quanto sta succedendo attorno a lui. Mickey torna però al centro dell'attenzione nella magnifica sequenza centrale, in cui lo vediamo nella totale intimità della sua vasca da bagno, mentre si rende progressivamente conto che c'è un corpo estraneo che gli sguazza vicino. La scena è davvero divertente e travalica i limiti dello slapstick, sfociando nello humor psicologico. Fra le divertentissime incomprensioni con Pluto, e la deliziosa e calda atmosfera domestica che domina ogni scena, Mickey and the Seal si conferma un cortometraggio validissimo, capace di offrire un Topolino sicuramente imborghesito ma con cui può ancora valere la pena identificarsi. Nel 2010, il cortometraggio è stato scelto per aprire l'operazione Topolino Che Risate!, un ciclo di adattamenti di alcuni short disneyani apparsi nel settimanale italiano Topolino. La trasposizione a fumetti, Topolino e la Foca, sarebbe stata comunque molto libera e avrebbe visto Stefano Ambrosio alla sceneggiatura e Stefano Intini ai disegni.

di Valerio Paccagnella - Laureato in lettere moderne, è da sempre un grande appassionato di arti mediatiche, con un occhio di riguardo per il fumetto e l'animazione disneyana. Per hobby scrive recensioni, disegna e sceneggia. Nel 2005 fonda “La Tana del Sollazzo”, piattaforma web per la quale darà vita a diverse iniziative, fra cui l'enciclopedico The Disney Compendium e Il Fumettazzo, curioso esperimento di critica a fumetti. Dal 2011 collabora inoltre anche con Disney: scrive articoli per Topolino e Paperinik, e realizza progetti come la Topopedia e I Love Paperopoli.

Scheda tecnica

  • Titolo originale: Mickey and the Seal
  • Anno: 1948
  • Durata:
  • Produzione: Walt Disney
  • Regia: Charles Nichols
  • Storia:
  • Musica: Oliver Wallace
  • Animazione: Phil Duncan, Hugh Fraser, George Nicholas

Credits

Nome Ruolo
Walt Disney Produttore
Phil Duncan Animazione
Hugh Fraser Animazione
Ralph Hulett Fondali
Karl Karpe Layout
George Nicholas Animazione
Charles Nichols Regista
Milt Shaffer Storia
Oliver Wallace Musica