Topolino Giardiniere

Odissea nel Terrore

Con Mickey's Garden la serie di Topolino diventa definitivamente a colori. Si tratta di un corto molto peculiare, che si distingue dall'impostazione strettamente umoristica di The Band Concert o di Mickey's Service Station per toccare corde molto diverse. Il corto è quasi esclusivamente senza parole, e segue Topolino e Pluto nella loro personale guerra contro gli insetti che stanno devastando l’orto. Accidentalmente Topolino si ritrova a respirare i gas velenosi di un pesticida da lui creato, e questo lo porta a vivere una tremenda allucinazione in cui si ritroverà all'interno di una versione ingigantita del suo giardino, popolata da mostruosi ed enormi insetti. Mickey's Garden è senza dubbio un cortometraggio disturbante: gli insetti giganti che daranno la caccia a Topolino e Pluto per tutta la sua durata hanno un aspetto caricaturale, ma il modo in cui si muovono, la musica che accompagna l'azione, l'espressione sui loro volti comunica allo spettatore sensazioni molto diverse dal riso, sfociando nell'inquietudine. Fra gli esempi più memorabili di questo feeling orrorifico, abbiamo il brutale cervo volante con le sue spaventose urla, un bruco capace di ruggire e una beffarda e inquietante cavalletta.

La Versione di Casty

L'impostazione di Mickey's Garden somiglia più a quella delle Silly Symphony, che in questo periodo si preparano a trasportare lo spettatore all'interno di nuovi microcosmi, in cui molti elementi del nostro mondo vengono reinterpretati. È indicativo, a questo proposito, che il pesticida creato da Topolino si trasformi per gli insetti in un ideale corrispettivo delle nostre bevande alcoliche. Non sarebbe stata questa l'ultima incursione nell'horror della serie di Topolino. Quello stesso anno infatti uscirà lo spettacolare Pluto's Judgement Day, mentre per vedere Mickey nuovamente alle prese con un viaggio in un mondo onirico sarà necessario attendere Thru the Mirror nel 1936. Mickey's Garden verrà tuttavia selezionato nel 2010 tra i cortometraggi dell'iniziativa Topolino Che Risate!. In tale occasione, alcuni autori disneyani appartenenti alla scuola fumettistica italiana si cimenteranno in alcuni liberissimi adattamenti di celebri corti del passato. L'avventura di Topolino con gli insetti giganti verrà assegnata, sia per i testi che per i disegni, al bravissimo Andrea Castellan, in arte Casty, il quale ne rielaborerà lo spunto iniziale in Topolino e i Mostri in Giardino. La storia avrà uno sviluppo logicamente più complesso e aggiungerà al cast anche Pippo, assente nel cortometraggio originale.

di Valerio Paccagnella - Laureato in lettere moderne, è da sempre un grande appassionato di arti mediatiche, con un occhio di riguardo per il fumetto e l'animazione disneyana. Per hobby scrive recensioni, disegna e sceneggia. Nel 2005 fonda “La Tana del Sollazzo”, piattaforma web per la quale darà vita a diverse iniziative, fra cui l'enciclopedico The Disney Compendium e Il Fumettazzo, curioso esperimento di critica a fumetti. Dal 2011 collabora inoltre anche con Disney: scrive articoli per Topolino e Paperinik, e realizza progetti come la Topopedia e I Love Paperopoli.

Scheda tecnica

  • Titolo originale: Mickey's Garden
  • Anno: 1935
  • Durata:
  • Produzione: Walt Disney, Wilfred Jackson
  • Cast: Pinto Colvig, Walt Disney, William E. Sheets
  • Musica: Leigh Harline
  • Animazione: Art Babbit, Les Clark, Ugo D'Orsi, Gilles "Frenchy" De Trémaudan, Ferdinand Huzsti Horvath, Dick Huemer, Archie Robin, Cy Young

Credits

Nome Ruolo
Art Babbit Animazione
Les Clark Animazione
Pinto Colvig Cast
Ugo D'Orsi Animazione
Gilles "Frenchy" De Trémaudan Animazione
Walt Disney Cast; Produttore
Leigh Harline Musica
Ferdinand Huzsti Horvath Progettazione Personaggi; Animazione
Dick Huemer Animazione
Wilfred Jackson Produttore
Archie Robin Animazione
William E. Sheets Cast
Cy Young Animazione