La Squadra di Polo di Topolino

Topolino, Paperino, Pippo e... Ezechiele?

Il 1936 di Topolino si apre con un cortometraggio che omaggia uno degli sport che lo stesso Walt Disney amava praticare: il polo. Mickey's Polo Team non è solo questo, però, ma è anche l'ideale prosecuzione di quel discorso iniziato con Mickey's Gala Premier (1933), che aveva visto Topolino entrare in contatto con le più grandi star di Hollywood. Il pretesto questa volta è appunto una partita di polo, in cui un gruppo di celebrità sfida i personaggi disneyani. La cosa curiosa è che nella squadra dei “Mickey Mousers”, oltre ai soliti Topolino, Paperino e Pippo è presente anche Ezechiele Lupo, in rappresentanza delle Silly Symphony. Questo personaggio sta infatti godendo di una fama crescente e proprio nel 1936 con Three Little Wolves sarà protagonista del suo terzo cortometraggio. Mickey's Polo Team segna la prima e ultima volta che vedremo il lupo interagire sul grande schermo con i principali standard characters, cosa che ricapiterà solo sulle pagine a fumetti, ma è comunque indice di quanto le Silly Symphony stiano progressivamente perdendo la propria natura autoconclusiva, lanciando personaggi in grado di rimanere nei cuori del pubblico.

La Sagra del Cameo

Se si guarda con attenzione tra il pubblico sarà possibile vedere buona parte del cast delle “sinfonie allegre”, tra cui i personaggi di The Golden Touch, Funny Little Bunnies, The Robber Kitten, Who Killed Cock Robin?, The Flying Mouse e persino la gallinella di The Wise Little Hen, tutti normalmente seduti a fianco di Pluto, Fifì e delle altre celebrità. A molti personaggi disneyani è inoltre riservato uno sketch personale che li vedrà interagire con i loro vicini di posto. A distinguersi sono Max Hare, che con la sua risata impertinente disturba la composta Edna May Oliver, e Clarabella, che mette in imbarazzo addirittura Clark Gable, facendogli una corte sfrenata. Un certo spazio è riservato inoltre ai tre porcellini, che vengono mescolati con Shirley Temple andando a formare un curioso quartetto che stuzzicherà Ezechiele durante la partita. Molte delle star che fanno un cameo tra il pubblico rimangono fedeli al design di Joe Grant, con cui le avevamo viste in Mickey's Gala Premier (1933) o in Broken Toys l'anno precedente. Tra esse si scorgono Greta Garbo, Harold Lloyd, W. C. Fields, Eddie Cantor e Charles Laughton, mentre ad arbitrare la partita troviamo Jack Holt.

Umorismo Ammiccante

È curioso che i componenti della squadra delle celebrità siano esclusivamente comici, ma la scelta è del tutto comprensibile considerato il contesto in cui vengono inseriti. Il quartetto che sfida Topolino è infatti composto da Stan Laurel, Oliver Hardy, Charlie Chaplin e Harpo Marx, tutte figure ancora oggi iconiche e su cui gli animatori Disney hanno già avuto modo di lavorare. In particolare si nota una certa disinvoltura nel maneggiare Laurel & Hardy, il cui genere di umorismo è decisamente nelle corde degli artisti Disney, assai abili a riprodurne recitazione e tempi comici. Il cortometraggio si regge quasi esclusivamente sulle citazioni e gli ammiccamenti, risultando stimolante ma anche piuttosto gratuito e fin troppo legato ai riferimenti del periodo. La gag di Paperino che ingoia la pallina e viene preso a bastonate da tutti fino alla fine della partita e l'improvvisa inversione di ruolo che vede i cavalli prendere senza motivo alcuno il sopravvento sui loro fantini fanno ben capire che le finalità del cortometraggio non sono certo quelle di portare avanti il sofisticato discorso umoristico iniziato con The Band Concert nel 1935, ma di fornire un affresco mondano che renda chiara la sempre maggior importanza ad Hollywood delle opere di Disney.

Nota: Sebbene Pippo fosse stato presentato al pubblico col suo aspetto definitivo già nel precedente On Ice, lo vediamo tornare alla sua forma precedente. Persino il nome sul tabellone non è “Goofy” bensì “The Goof”, indice di un'inversione nella scaletta produttiva dei corti di Topolino.

di Valerio Paccagnella - Laureato in lettere moderne, è da sempre un grande appassionato di arti mediatiche, con un occhio di riguardo per il fumetto e l'animazione disneyana. Per hobby scrive recensioni, disegna e sceneggia. Nel 2005 fonda “La Tana del Sollazzo”, piattaforma web per la quale darà vita a diverse iniziative, fra cui l'enciclopedico The Disney Compendium e Il Fumettazzo, curioso esperimento di critica a fumetti. Dal 2011 collabora inoltre anche con Disney: scrive articoli per Topolino e Paperinik, e realizza progetti come la Topopedia e I Love Paperopoli.

Scheda tecnica

  • Titolo originale: Mickey's Polo Team
  • Anno: 1936
  • Durata:
  • Produzione: Walt Disney
  • Regia: Dave Hand
  • Cast: Clarence Nash
  • Musica: Frank Churchill, Paul J. Smith
  • Animazione: Art Babbit, Johnny Cannon, Jack Hannah, Paul Hopkins, Dick Huemer, Grim Natwick, William "Bill" O. Roberts

Credits

Nome Ruolo
Art Babbit Animazione
Arthur Babbit Progettazione Personaggi
Johnny Cannon Animazione
Frank Churchill Musica
Walt Disney Produttore
Emil Flohri Fondali
Dave Hand Regista
Jack Hannah Animazione
Paul Hopkins Animazione
Dick Huemer Animazione
Clarence Nash Cast
Grim Natwick Animazione
William "Bill" O. Roberts Animazione
Paul J. Smith Musica