Pluto's Surprise Package

Tartaruga al Capolinea

Con Pluto's Surprise Package si ha la terza e ultima apparizione della tartarughina già vista in Canine Patrol (1945) e Pluto's Housewarming (1947). La carriera del personaggio si ferma qui, probabilmente perché ha completamente esaurito il suo potenziale. Il cortometraggio ha infatti una trama molto esile: per ragioni poco chiare, Pluto si ritrova nella cassetta delle lettere la tartarughina, giunta all'interno di un pacco postale. Da quel momento in poi si innesca una dinamica davvero poco interessante in cui vediamo Pluto cercare di guidare i movimenti della tartaruga, un po' come aveva fatto nel suo corto d'esordio. I personaggi si muoveranno di qua e di là in varie direzioni, senza dar vita a gag in alcun modo ricordabili. Anche il jingle che accompagna i movimenti dell'animale viene riciclato dalle sue precedenti apparizioni. L'unico particolare degno di nota è il finale, che si distacca dalla solita formula: la tartaruga questa volta non salverà Pluto, bensì il resto della posta, che il cucciolone credeva erroneamente finita in un burrone.

Shelby, Savini e Faccini

Per quanto questo divergere dal solito sentiero sia poca cosa, è comunque significativo rapportato a ciò che normalmente offre la serie. Sebbene dopo questo short la tartaruga sparisca dalle scene, è possibile che abbia costituito una fonte di ispirazione per il pestifero tartarughino antropomorfo Shelby, avversario di Paperino creato dalla Disney Television in occasione del revival Mickey Mouse Works (1999). Infine, pur trattandosi di un corto assolutamente ordinario, Pluto's Surprise Package ha avuto ben due adattamenti a fumetti: il primo è precedente all'uscita nelle sale dello short, ed è l'omonima tavola autoconclusiva disegnata da Don Gunn nel 1948. Il secondo è invece Pluto e il Caschetto Ribelle (2010) sceneggiato da Alberto Savini e disegnato da Enrico Faccini, nell'ambito dell'iniziativa Topolino Che Risate, varata sul settimanale italiano Topolino. Come la maggior parte degli adattamenti appartenenti a questo filone, anche questo sarà solo lontanamente ispirato al cortometraggio classico, preferendo raccontare una storia differente.

di Valerio Paccagnella - Laureato in lettere moderne, è da sempre un grande appassionato di arti mediatiche, con un occhio di riguardo per il fumetto e l'animazione disneyana. Per hobby scrive recensioni, disegna e sceneggia. Nel 2005 fonda “La Tana del Sollazzo”, piattaforma web per la quale darà vita a diverse iniziative, fra cui l'enciclopedico The Disney Compendium e Il Fumettazzo, curioso esperimento di critica a fumetti. Dal 2011 collabora inoltre anche con Disney: scrive articoli per Topolino e Paperinik, e realizza progetti come la Topopedia e I Love Paperopoli.

Scheda tecnica

  • Titolo originale: Pluto's Surprise Package
  • Anno: 1949
  • Durata:
  • Produzione: Walt Disney
  • Regia: Charles Nichols
  • Storia: ,
  • Musica: Oliver Wallace
  • Animazione: Hugh Fraser, George Kreisl, George Nicholas, George Rowley

Credits

Nome Ruolo
Walt Disney Produttore
Hugh Fraser Animazione
Eric Gurney Storia
Karl Karpe Layout
George Kreisl Animazione
Brice Mack Fondali
George Nicholas Animazione
Charles Nichols Regista
George Rowley Animazione
Milt Shaffer Storia
Oliver Wallace Musica