Un Osso per Due

Il Ritorno di Butch

In T-Bone for Two viene riportato in scena il bulldog Butch, che già si era visto due anni prima in Bone Trouble (1940) mentre inseguiva Pluto all'interno di un labirinto degli specchi. Perché il cane di Topolino possa funzionare come personaggio autonomo c'è bisogno di creare intorno a lui un microcosmo di personaggi ricorrenti, tra i quali non può certo mancare un antagonista ufficiale. In questo corto Butch è ancora privo delle folte sopracciglia che lo contraddistingueranno in seguito, ma per il resto il personaggio è già ben definito, ed è pronto a far parte del cast fisso della serie. Stranamente però non lo rivedremo tanto presto, se non quattro anni dopo in Pluto's Kid Brother (1946), quando tornerà nella sua versione definitiva. T-Bone for Two è un cortometraggio piuttosto ordinario, che ricalca in toto la struttura di Bone Trouble presentando due sequenze distinte: nella prima i due rivali si contendono un osso, mentre nella seconda Pluto si rifugia in una discarica, riuscendo a sfruttare il cambio di campo a suo vantaggio.

Il Plausibile Impossibile

Al posto del labirinto degli specchi questa volta Pluto trova nel suo rifugio una trombetta giocattolo simile a un clacson, che per un bizzarro fenomeno fisico tende a risucchiare all'interno della sua campana l'osso conteso. L'intero sketch è basato su questo principio, che sulle prime metterà Pluto decisamente in difficoltà, ma che diventerà poi l'arma con cui sbarazzarsi di Butch, gonfiandolo come un palloncino. La gag della trombetta rientra in quello che Walt Disney amava definire plausible impossible: un fenomeno fisico realmente esistente - in questo caso il risucchio - viene volutamente esagerato e portato alle estreme conseguenze. Tuttavia il suo partire da una base reale aiuta a mantenere intatta la sospensione d'incredulità dello spettatore. Se si escludono i primissimi anni, l'animazione disneyana è sempre stata avversa alle esagerazioni e all'umorismo troppo surreale, preferendo creare con lo spettatore una connessione tra le vicende e i personaggi, nel tentativo di conferire ai suoi contenuti una certa credibilità.

di Valerio Paccagnella - Laureato in lettere moderne, è da sempre un grande appassionato di fumetto e animazione disneyana. Nel 2005 fonda “La Tana del Sollazzo”, spazio web incentrato sulle arti mediatiche, all’interno del quale scriverà recensioni per molti anni. Nel 2011 inizia la sua collaborazione con Disney, che lo porterà a scrivere per Topolino e Paperinik Appgrade, oltre che a realizzare la Topopedia, l’enciclopedia online dei personaggi Disney.

Scheda tecnica

  • Titolo originale: T-Bone for Two
  • Anno: 1942
  • Durata:
  • Produzione: Walt Disney
  • Regia: Clyde Geronimi

Credits

Nome Ruolo
Walt Disney Produttore
Clyde Geronimi Regista