Fuga dalla Prigione

Quel Criminale di Topolino

All'inizio del decennio il ruolo di Topolino e dei personaggi a lui collegati non era ancora stato pienamente definito. Può quindi capitare di ritrovarsi di fronte a situazioni stranianti come quella di The Chain Gang in cui Topolino e la sua gang interpretano dei carcerati, rinchiusi in una prigione le cui guardie hanno le fattezze di Pietro. Per quanto stravagante da un punto di vista moderno, il cortometraggio in questione è uno di quelli narrativamente più vari del periodo. The Chain Gang si compone idealmente di tre sequenze: nella prima viene presentato l'ambiente della prigione e, tra una gag e l'altra, ci vengono mostrati i personaggi intenti ai lavori forzati. Nella seconda parte abbiamo una classica sequenza musicale, in cui i carcerati danzano sulle note di un canzone popolare. Nella terza, infine, troviamo Topolino intento ad evadere, la cui fuga però finirà per riportarlo paradossalmente in cella. L'animazione di The Chain Gang è un po' rudimentale ma molto espressiva: sarà questo lo stile del grande Norman Ferguson, arrivato da poco agli studios e destinato a lasciare il segno nella storia dell'animazione.

Pluto Ante Litteram

Tra i personaggi costretti con Topolino ai lavori forzati ritroviamo alcune figure ricorrenti come Clarabella, un grosso maiale (probabilmente Percy), un gatto, due bassotti gemelli e un microscopico cagnolino che avrà modo di riapparire anche in cortometraggi futuri. Il corto è però importante perché gli storici sono soliti individuarci l'esordio di Pluto. Nella sequenza dell'evasione di Topolino, le guardie gli danno la caccia avvalendosi di due bloodhound. Il loro abbaiare è farina del sacco di Pinto Colvig, che si occuperà in seguito proprio del doppiaggio di Pluto e successivamente anche di Pippo. Questi due segugi sono in realtà graficamente molto lontani dall'aspetto che avrà il cane di Topolino, ma parte della loro animazione in cui annusano il terreno verrà riciclata svariate volte in futuro per realizzare le movenze di questo nuovo personaggio. Un cane identico a Pluto, ma chiamato Rover, apparirà questo stesso anno in The Picnic, mentre per vedere il miglior amico di Topolino acquisire ufficialmente nome e identità dovremo aspettare The Moose Hunt, l'anno successivo.

di Valerio Paccagnella - Laureato in lettere moderne, è da sempre un grande appassionato di arti mediatiche, con un occhio di riguardo per il fumetto e l'animazione disneyana. Per hobby scrive recensioni, disegna e sceneggia. Nel 2005 fonda “La Tana del Sollazzo”, piattaforma web per la quale darà vita a diverse iniziative, fra cui l'enciclopedico The Disney Compendium e Il Fumettazzo, curioso esperimento di critica a fumetti. Dal 2011 collabora inoltre anche con Disney: scrive articoli per Topolino e Paperinik, e realizza progetti come la Topopedia e I Love Paperopoli.

Scheda tecnica

  • Titolo originale: The Chain Gang
  • Anno: 1930
  • Durata:
  • Produzione: Walt Disney
  • Regia: Burt Gillet
  • Cast: Lee Millar
  • Musica: Bert Lewis
  • Animazione: Charles Byrne, Johnny Cannon, Les Clark, Jack Cutting, Norman Ferguson, David Hand, Wilfred Jackson, Jack King, Richard Lundy, Tom Palmer, Ben Sharpsteen

Credits

Nome Ruolo
Charles Byrne Animazione
Johnny Cannon Animazione
Les Clark Animazione
William Cottrell Fotografia
Jack Cutting Animazione
Walt Disney Produttore
Norman Ferguson Animazione
Burt Gillet Regista
David Hand Animazione
Wilfred Jackson Animazione
Jack King Animazione
Bert Lewis Musica
Richard Lundy Animazione
Lee Millar Cast
Tom Palmer Animazione
Ben Sharpsteen Animazione