Il Topo Volante

Rinuncia ai Tuoi Sogni

The Flying Mouse è un'altra deliziosa Silly Symphony che ci trasporta in un trasognato mondo favolistico, affine a quello di Three Little Pigs e The Wise Little Hen. Queste semplici fiabe con protagonisti funny animals stanno rivelandosi una vera fonte di ispirazione per gli artisti di Walt, che confezionano così un capolavoro dietro l'altro. In questo caso non si attinge ad alcuna storia preesistente: la trama è originale e racconta di un topolino che sogna di volare come un uccellino. Quando salverà una farfalla dalle grinfie di un grosso ragno, e questa si trasformerà in una fata, il suo sogno si realizzerà, ma non nel modo in cui lui desidera. Anziché delle ali da uccellino si ritroverà con delle grottesche ali da pipistrello, che finiranno per allontanarlo dalla sua stessa famiglia e renderlo reietto fra i reietti. Chiaramente tutto questo fa parte di un percorso di crescita, utile a portarlo ad accettare la sua vera identità e quindi al lieto fine, tuttavia non manca un lieve retrogusto amaro nel constatare come nella vita sia necessario rimanere al proprio posto e uniformarsi alla propria natura.

I Colori di una Giornata

Si tratta dell'ennesima Silly Symphony riuscitissima e artisticamente rilevante. Basti pensare al fatto che l'intera vicenda si esaurisce in una giornata: il topino sogna di avere le ali di mattina, le riceve nel pomeriggio e torna a riabbracciare la sua famiglia solo di sera. La tavolozza cromatica segue le diverse fasi della giornata arrivando a toccare vette incredibili nelle scene in notturna. La fata in cui si imbatte il topolino è inoltre uno dei primi esempi di figura umana non caricaturale. Biancaneve e i Sette Nani è già nell'aria e Walt sta provando ad evolvere stilisticamente i lavori dello studio, incoraggiando il suo staff ad affrontare sfide più complesse. Pochi mesi dopo verrà realizzato Goddess of Spring, affascinante rilettura disneyana del mito di Persefone, ma il lavoro sulla figura umana mostrerà ancora qualche difficoltà. La fatina di The Fliyng Mouse paradossalmente funziona meglio di Persefone perché, pur mantenendo un impostazione realistica, conserva alcuni tratti cartooneschi, risultando più espressiva.

Pipistrelli Discografici

Un altro tratto distintivo di The Flying Mouse è la colonna sonora, composta come sempre dai bravissimi Frank Churchill e Bert Lewis, responsabili di gran parte delle Silly Symphony del periodo. Il cortometraggio contiene due brevi canzoncine, entrambe con un titolo. If I were a bird apre lo short facendosi portavoce dei desideri del protagonista e ci proietta così in uno scenario trasognato. La seconda canzone è la memorabile You're Nothin' But A Nothin', il cupo tema che i pipistrelli utilizzano per canzonare il povero topolino, “colpevole” di sembrare uno di loro senza esserlo effettivamente. La sequenza è veramente avvolgente e carica di un'atmosfera tenebrosa, ottenuta, come si è visto, grazie ad un uso davvero vincente del colore. Anche questo brano esce su disco: dopo il successo di Who's Afraid of Big Bad Wolf?, Walt si sente infatti incoraggiato a dare il via alla pubblicazione di dischi e spartiti tratti dalle colonne sonore dei suoi cortometraggi, conquistando così anche il mercato discografico.

Nota: Sebbene non esista alcun corrispettivo cartaceo di The Flying Mouse nella serie domenicale delle Silly Symphony, ne verrà realizzato un adattamento nel 1949 destinato ai comic book e disegnato da Jim Pabian. Tuttavia a venir trasposta sarà soltanto la trama, mentre il design dei personaggi verrà radicalmente cambiato.

di Valerio Paccagnella - Laureato in lettere moderne, è da sempre un grande appassionato di arti mediatiche, con un occhio di riguardo per il fumetto e l'animazione disneyana. Per hobby scrive recensioni, disegna e sceneggia. Nel 2005 fonda “La Tana del Sollazzo”, piattaforma web per la quale darà vita a diverse iniziative, fra cui l'enciclopedico The Disney Compendium e Il Fumettazzo, curioso esperimento di critica a fumetti. Dal 2011 collabora inoltre anche con Disney: scrive articoli per Topolino e Paperinik, e realizza progetti come la Topopedia e I Love Paperopoli.

Scheda tecnica

  • Titolo originale: The Flying Mouse
  • Anno: 1934
  • Durata:
  • Produzione: Walt Disney
  • Regia: Dave Hand
  • Cast: Marion Darlington, Marcellite Garner, Billy Sheets, The Three Rhythm Kings
  • Musica: Frank Churchill, Bert Lewis, Larry Morey
  • Animazione: George Drake, Hardie Gramatky, Ham Luske, Fred Moore, Bob Wickersham, Marvin Woodward, Cy Young

Credits

Nome Ruolo
Frank Churchill Canzoni ("If I Were a Bird", "You're Nothin' but a Nothin'"); Musica
Marion Darlington Cast
Walt Disney Produttore
George Drake Animazione
Marcellite Garner Cast
Hardie Gramatky Animazione
Dave Hand Regista
Bert Lewis Musica
Ham Luske Animazione
Carlos Manriquez Fondali
Fred Moore Animazione
Larry Morey Canzoni ("If I Were a Bird", "You're Nothin' but a Nothin'")
Billy Sheets Cast
The Three Rhythm Kings Cast
Bob Wickersham Animazione
Marvin Woodward Animazione
Cy Young Animazione