Caccia alla Volpe

La Terza delle Tre

The Fox Hunt è il terzo e ultimo cortometraggio che gli studios dedicano al tema della caccia alla volpe. La prima volta era stata con il coniglio Oswald in The Fox Chase (1928), mentre la seconda era stata con l'omonimo The Fox Hunt (1930), prodotto nell'ambito delle Silly Symphony, che aveva visto protagonisti alcuni gentiluomini non molto caratterizzati. Questa volta i protagonisti sono Paperino e Pippo, che proseguono la loro carriera come titolari della miniserie Donald and Goofy. A dire il vero alla battuta di caccia partecipano anche altri personaggi. Se si guarda con attenzione, nelle velocissime scene di gruppo, in lontananza o in silhouette si distinguono Topolino, Minni, Chiquita, Orazio e Clarabella, ma probabilmente in seguito a direttive specifiche, la loro presenza si percepirà a malapena e nessuno di loro verrà mai direttamente inquadrato. Questa bizzarra scelta si rivela un clamoroso autogol per il cortometraggio, che oltre a veder sfumata l'occasione di una piacevole reunion di tutto il cast, si ritrova quindi a ripiegare solo su due personaggi. Lo short inoltre non presenta trovate particolarmente brillanti o originali, mostrando uno scarto qualitativo evidente con Polar Trappers, che aveva invece inaugurato il ciclo nel migliore dei modi.

Un Finale Riciclato

Tutto quello che The Fox Hunt ha da offrire sono alcune sequenze in cui i due protagonisti si ritrovano in leggera difficoltà mentre praticano questo sport: Paperino si ritroverà infatti a gestire con fatica la muta di cani da caccia a lui assegnata, mentre Pippo sarà alle prese con un cavallo particolarmente goffo e poco propenso a saltare gli ostacoli. Entrambi inoltre si vedranno sfuggire per un soffio la volpe, che come da copione si rivelerà più scaltra dei suoi stessi cacciatori. L'estrema povertà del cortometraggio si nota anche dal riciclo della gag conclusiva, che verte sullo scambio di posto tra la volpe e una puzzola, esattamente come avveniva in entrambi i corti a tema precedentemente usciti. La differenza sarà lieve: nel cortometraggio di Oswald era la volpe a travestirsi da puzzola per depistare i suoi nemici, nella Silly Symphony si trattava di un patto tra i due animali, mentre qui è tutto un banale errore di Paperino, che anziché coprirsi di gloria scatenerà il panico generale. La serie di Paperino e Pippo sarebbe tornata solo un paio di anni dopo, nel simpatico Bill Posters (1940), mentre per veder trattata nuovamente la caccia alla volpe sarebbe stato necessario aspettare il 1964, nella sequenza animata del capolavoro a scrittura mista Mary Poppins.

di Valerio Paccagnella - Laureato in lettere moderne, è da sempre un grande appassionato di arti mediatiche, con un occhio di riguardo per il fumetto e l'animazione disneyana. Per hobby scrive recensioni, disegna e sceneggia. Nel 2005 fonda “La Tana del Sollazzo”, piattaforma web per la quale darà vita a diverse iniziative, fra cui l'enciclopedico The Disney Compendium e Il Fumettazzo, curioso esperimento di critica a fumetti. Dal 2011 collabora inoltre anche con Disney: scrive articoli per Topolino e Paperinik, e realizza progetti come la Topopedia e I Love Paperopoli.

Scheda tecnica

  • Titolo originale: The Fox Hunt
  • Anno: 1938
  • Durata:
  • Produzione: Walt Disney
  • Regia: Ben Sharpsteen
  • Storia:
  • Cast: Pinto Colvig, Richard Edwards, Clarence Nash
  • Musica: Paul J. Smith
  • Animazione: Norman Ferguson, Clyde Geronimi, John McManus, Milt Shaffer, Fred Spencer

Credits

Nome Ruolo
Pinto Colvig Cast
Walt Disney Produttore
Richard Edwards Cast
Otto Englander Storia
Norman Ferguson Animazione
Clyde Geronimi Animazione
John McManus Animazione
Clarence Nash Cast
Don Peterson Layout
Milt Shaffer Animazione
Ben Sharpsteen Regista
Paul J. Smith Musica
Fred Spencer Animazione