The Grocery Boy

Non Più Tutta Campagna

The Grocery Boy è una piccola gemma all'interno di questa fase produttiva. Non è fra i cortometraggi più originali, ma è senza dubbio importantissimo perché riesce con pochi cenni a dire molto dei personaggi Disney, raccontandoci le loro psicologie e illustrando la loro realtà sociale. In apertura troviamo Topolino che, come dice il titolo, lavora in un negozio di alimentari e si appresta a fare una consegna a domicilio per Minni. L'avevamo già visto svolgere diverse professioni come il pompiere, il tassista o il fattorino di strumenti musicali, ma questa volta Mickey è calato in un contesto più concreto e verista. Inoltre, mentre attraversa di corsa l'isolato per portare a Minni i viveri, possiamo osservare che la campagna dei primi tempi si sta lentamente urbanizzando. I campi aperti e i granai stanno progressivamente lasciando il posto a viottoli, baracche e steccati che delimitano le differenti proprietà. La stessa cosa avverrà nelle strisce a fumetti di Floyd Gottfredson prodotte in contemporanea: un Topolino desideroso di gettarsi a capofitto in mille lavori differenti si aggirerà per una campagna in lenta trasformazione. In piena Grande Depressione muove i suoi primi passi l'eroe del New Deal.

L'Impertinente e la Smorfiosa

Non c'è dubbio che il motivo per cui Topolino e Minni riuscirono a convincere appieno il pubblico dell'epoca era la loro autenticità, molto più marcata rispetto alla concorrenza. L'arte della personality animation si sviluppò proprio in ambito disneyano, e consisteva nell'approcciarsi ai disegni come se fossero persone vive, degli esseri capaci di pensare e provare i nostri stessi sentimenti. Un personaggio dai comportamenti plausibili permette infatti maggior identificazione e coinvolgimento, mantenendo intatto il suo fascino anche dopo svariati decenni. Abbiamo già visto nei corti precedenti come gli animatori Disney puntassero molto a rappresentare il flirt tra i due, non rinunciando a sottintendere una certa tensione e attrazione. In The Grocery Boy il gioco delle parti viene esplorato con una finezza ancora maggiore, e per tutta la prima metà vediamo Minni fare la ritrosa, ostentando disinteresse per Topolino, ma sentendosi sotto sotto lusingata dalle sue impertinenze. I brillanti scambi di battute, sia dal vivo che al telefono, e la gestualità di livello altissimo dei due personaggi, fanno ben perdonare una seconda parte leggermente meno ispirata. In chiusura The Grocery Boy riprende infatti gli schemi convenzionali: Topolino e Minni si metteranno a cucinare a ritmo di musica, per essere interrotti dal solito Pluto, che impossessandosi di un tacchino arrosto, metterà a soqquadro tutta la casa.

di Valerio Paccagnella - Laureato in lettere moderne, è da sempre un grande appassionato di arti mediatiche, con un occhio di riguardo per il fumetto e l'animazione disneyana. Per hobby scrive recensioni, disegna e sceneggia. Nel 2005 fonda “La Tana del Sollazzo”, piattaforma web per la quale darà vita a diverse iniziative, fra cui l'enciclopedico The Disney Compendium e Il Fumettazzo, curioso esperimento di critica a fumetti. Dal 2011 collabora inoltre anche con Disney: scrive articoli per Topolino e Paperinik, e realizza progetti come la Topopedia e I Love Paperopoli.

Scheda tecnica

  • Titolo originale: The Grocery Boy
  • Anno: 1932
  • Durata:
  • Produzione: Walt Disney
  • Regia: Wilfred Jackson
  • Cast: Walt Disney, Marcellite Garner
  • Musica: Frank Churchill
  • Animazione: Johnny Cannon, Les Clark, Gilles "Frenchy" De Trémaudan, Clyde Geronimi, David Hand, Albert Hurter, Andrew Hutchinson, Jack King, Richard Lundy, Tom Palmer, Harry Reeves, Ben Sharpsteen, Rudy Zamora

Credits

Nome Ruolo
Johnny Cannon Animazione
Frank Churchill Musica
Les Clark Animazione
Gilles "Frenchy" De Trémaudan Animazione
Walt Disney Cast (Mickey Mouse); Produttore
Marcellite Garner Cast (Minnie Mouse)
Clyde Geronimi Animazione
David Hand Animazione
Albert Hurter Animazione
Andrew Hutchinson Animazione (Assistant)
Wilfred Jackson Regista
Jack King Animazione
Richard Lundy Animazione
Tom Palmer Animazione
Harry Reeves Animazione (Assistant)
Ben Sharpsteen Animazione
Rudy Zamora Animazione