The Mail Pilot

L'Epopea di Floyd Gottfredson

Dal 27 febbraio al 10 giugno del 1933 i quotidiani pubblicano la bellissima storia a strisce The Mail Pilot (Topolino Pilota Postale) realizzata da Floyd Gottfredson con la sceneggiatura di Ted Osborne. L'epopea del Mickey Mouse degli anni ruggenti prosegue in modo trionfale, e il personaggio viene sempre più spesso descritto come un ragazzino irrequieto, desideroso di buttarsi a capofitto verso avventure ed esperienze sempre diverse, anche a costo di fare una lunga gavetta e di essere trattato da pivello. Si concretizza in questo modo la passione di Topolino per il volo, che lo accompagnava sin dai suoi nostalgici esordi in cui sognava di emulare la trasvolata oceanica di Charles Lindbergh. In questa esperienza Topolino si ritroverà a sventare ancora una volta i piani di Pietro e Lupo, e conoscerà alcune figure di assoluto riferimento per lui, come il Capitano Setter (Captain Dobermann) e il meccanico Musone (Gloomy), che avranno modo di tornare anche in futuro sia nelle storie di Gottfredson che in quelle italiane. In quegli anni il reparto fumetti e quello animazione lavorano fianco a fianco, influenzandosi a vicenda, ed ecco quindi uscire un cortometraggio omonimo, che riprende l'idea alla base della storia a strisce.

L'Inno del Pilota

Il cortometraggio The Mail Pilot è ovviamente molto più semplice rispetto alla storia di Gottfredson, e vede Topolino partire per una spedizione, durante la quale si imbatterà in Pietro Gambadilegno, qui in versione pirata dell'aria intenzionato a razziare la posta. Il velivolo di Pietro, un aereo dalle ali di pipistrello, influenzerà a sua volta Floyd Gottfredson, che lo riproporrà in Topolino e il Mistero dell'Uomo Nuvola (Island in the Sky), storia d'esordio del Dottor Enigm, realizzata tre anni dopo. Sono lontani i tempi dei balletti, Mickey Mouse è tornato ad essere un eroe principalmente d'azione, pronto a portare questo registro avventuroso anche sul grande schermo. La scaramuccia nei cieli tra Topolino e Pietro è simpatica, ma a rimanere impressa è soprattutto la parte iniziale all'aeroporto, dove è possibile assistere ai preparativi per la partenza, e ascoltare l'inno dei piloti postali. L'influenza di Silly Symphony come Santa's Workshop durante l'apertura è evidente, e la bella canzone in questione, che avrà modo di essere ripresa altre due volte nel corso del cortometraggio, ricorda non poco il tema principale del precedente Ye Olden Days. Il fatto che quasi ogni nuovo cortometraggio contenga al suo interno un nuovo e orecchiabile brano è inoltre l'ennesima riprova dell'ottima salute di cui gode in questa fase la serie di Mickey Mouse.

di Valerio Paccagnella - Laureato in lettere moderne, è da sempre un grande appassionato di arti mediatiche, con un occhio di riguardo per il fumetto e l'animazione disneyana. Per hobby scrive recensioni, disegna e sceneggia. Nel 2005 fonda “La Tana del Sollazzo”, piattaforma web per la quale darà vita a diverse iniziative, fra cui l'enciclopedico The Disney Compendium e Il Fumettazzo, curioso esperimento di critica a fumetti. Dal 2011 collabora inoltre anche con Disney: scrive articoli per Topolino e Paperinik, e realizza progetti come la Topopedia e I Love Paperopoli.

Scheda tecnica

  • Titolo originale: The Mail Pilot
  • Anno: 1933
  • Durata:
  • Produzione: Walt Disney
  • Regia: Dave Hand
  • Cast: Walt Disney
  • Musica: Bert Lewis
  • Animazione: Thomas Bonfiglio, Johnny Cannon, Les Clark, Chuck Couch, Joe D'Igalo, Gilles "Frenchy" De Trémaudan, Kevin Donnelly, Clyde Geronimi, Hardie Gramatky, Jack Kinney, Edward Love, Ben Sharpsteen, Roy Williams, Marvin Woodward

Credits

Nome Ruolo
Thomas Bonfiglio Animazione (Assistant)
Johnny Cannon Animazione
Les Clark Animazione
Chuck Couch Animazione (Assistant)
Joe D'Igalo Animazione
Gilles "Frenchy" De Trémaudan Animazione
Walt Disney Cast; Produttore
Kevin Donnelly Animazione
Clyde Geronimi Animazione
Hardie Gramatky Animazione (Assistant)
Dave Hand Regista
Jack Kinney Animazione (Assistant)
Bert Lewis Musica
Edward Love Animazione (Assistant)
Ben Sharpsteen Animazione
Roy Williams Animazione (Assistant)
Marvin Woodward Animazione