Toby la Tartaruga è Tornata

More of the Same

Come si è visto, il 1936 è un'annata molto particolare per le Silly Symphony. La serie ha ormai lanciato numerose icone, e sebbene Walt Disney sia restio all'idea di produrre seguiti delle sue opere, finisce per realizzarne un certo numero. Dopo aver dato ben due sequel a Three Little Pigs (1933), lo studio rivolge le sue attenzioni a The Tortoise and the Hare (1935), che l'anno precedente aveva fruttato a Disney un Oscar come miglior cortometraggio. Max Hare e Toby Tortoise tornano in scena con una nuova competizione, un incontro di pugilato disputato sul ring. Siamo lontani dai compromessi escogitati per The Big Bad Wolf (1934) e Three Little Wolves (1936), che non erano solo seguiti di Three Little Pigs ma adattamenti di altre note fiabe, con protagonisti Ezechiele e soci. Toby Tortoise Returns è a tutti gli effetti un semplice more of the same, la cui natura celebrativa è evidente se si guarda al pubblico presente sugli spalti. Come accaduto pochi mesi prima in Mickey's Polo Team (in cui era presente lo stesso Max!), a seguire lo spettacolo troviamo infatti un gran numero di vecchie conoscenze, provenienti dal mondo delle Silly Symphony e dai cortometraggi di Topolino. Se si guarda con attenzione, si possono individuare Paperino, Pippo, Ezechiele e Dirty Bill, oltre ad Elmer Elephant, Tillie Tiger, e i porcellini.

Jenny e gli altri Cameo

Easter Egg e citazioni costituiscono la spina dorsale di un cortometraggio totalmente incentrato sullo sfoggio di un cast, che anno dopo anno si fa più ricco a variegato. In questa folla spiccano alcuni personaggi il cui ruolo va oltre il semplice cameo e che partecipano attivamente alla trama: vediamo Gimmi suonare il gong, e soprattutto Jenny Wren, la sensuale uccellina ispirata a Mae West, vista in Who Killed Cock Robin?, che viene qui portata alle stesse dimensioni del resto del cast e ancora una volta resa l'oggetto del desiderio di tutti. In un paio di scene vedremo addirittura Jenny flirtare apertamente con un Toby privo di sensi, affermando di aver sempre apprezzato gli uomini che sanno prendersi i propri tempi. Sempre da Who Killed Cock Robin? è invece ripreso lo struzzo picchiatello ispirato ad Harpo Marx, che ha qui un ruolo risolutore nel dare a Max i petardi per mettere fuori combattimento il suo avversario, trucchetto che gli si ritorcerà contro. Lo scoppiettante esito della vicenda, che vede Toby, trasformato in una letale tartaruga/razzo, vincere l'incontro sulle note di Star and Stripes, svela il sapore puramente slapstick di questo sequel. Siamo lontani dal garbato affresco morale del primo capitolo, i cui insegnamenti non vengono qui declinati in alcun modo: a predominare è adesso l'umorismo fisico e la citazione fine a sé stessa. Ironicamente, la carriera di Max e Tobia da questo momento in avanti avrebbe visto solo ed esclusivamente dei cameo: li avremmo ritrovati infatti nella celebre Mickey Mouse Club March (1955) e in Chi Ha Incastrato Roger Rabbit? (1988).

di Valerio Paccagnella - Laureato in lettere moderne, è da sempre un grande appassionato di arti mediatiche, con un occhio di riguardo per il fumetto e l'animazione disneyana. Per hobby scrive recensioni, disegna e sceneggia. Nel 2005 fonda “La Tana del Sollazzo”, piattaforma web per la quale darà vita a diverse iniziative, fra cui l'enciclopedico The Disney Compendium e Il Fumettazzo, curioso esperimento di critica a fumetti. Dal 2011 collabora inoltre anche con Disney: scrive articoli per Topolino e Paperinik, e realizza progetti come la Topopedia e I Love Paperopoli.

Scheda tecnica

  • Titolo originale: Toby Tortoise Returns
  • Anno: 1936
  • Durata:
  • Produzione: Walt Disney
  • Regia: Wilfred Jackson
  • Soggetto:
  • Storia: , ,
  • Cast: Alice Ardell, Marcellite Garner, Eddie Holden, Leon Le Doux, Ned Norton, Martha Wentworth
  • Musica: Frank Churchill, Leigh Harline
  • Animazione: Rollin "Ham" Hamilton, Jack Hannah, Dick Huemer, Milt Kahl, Ward Kimball, Izzy Klein, Dick Lundy, Bob Stokes, Marvin Woodward

Credits

Nome Ruolo
Alice Ardell Cast (Bunny)
Frank Churchill Canzoni (Slow but Shore)
Bill Cottrell Storia
Walt Disney Produttore
Marcellite Garner Cast (Bunny)
Joe Grant Storia
Rollin "Ham" Hamilton Animazione
Jack Hannah Animazione
Leigh Harline Musica
Eddie Holden Cast (Toby Tortoise)
Dick Huemer Animazione
Wilfred Jackson Regista
Milt Kahl Animazione
Ward Kimball Soggetto; Animazione
Izzy Klein Animazione
Bob Kuwahara Storia
Leon Le Doux Cast (Bunny)
Dick Lundy Animazione
Ned Norton Cast (Max Hare)
Frank Oreb Effetti d'Animazione
George Rowley Effetti d'Animazione
Bob Stokes Animazione
Martha Wentworth Cast (Jenny Wren)
Marvin Woodward Animazione