Home The Disney Compendium il Fumettazzo

Award Season 2015-2016

Il popolo del pianeta Sollazzo e la sua orbita: siti satellite, ricorrenze, fiere ed eventi felici (e non)... Insomma tutto ciò che riguarda non solo il topic ma NOI, le meravigliose persone umane!

Re: Award Season 2015-2016

Messaggioda Daria » giovedì 14 gennaio 2016, 20:33

DIECI meritatissime nomination per Mad Max, Dodici per Revenant (tra cui Leo per cui incrociamo le dita), e Inside Out nominato anche per la migliore sceneggiatura originale!


Ecco la lista:

Miglior film
La grande scommessa
Il ponte delle spie
Brooklyn
Mad Max: Fury Road
Sopravvissuto - The Martian
Revenant
Room
Il caso Spotlight

Miglior regia
Adam McKay - La grande scommessa
George Miller - Mad Max: Fury Road
Alejandro Gonzales Inarritu - Revenant
Lenny Abrahamson - Room
Tom McCarthy - Il caso Spotlight

Miglior attore protagonista
Bryan Cranston - Trumbo
Matt Damon - Sopravvissuto -The Martian
Leonardo DiCaprio - Revenant
Michael Fassbender - Steve Jobs
Eddie Redmayne - The Danish Girl

Miglior attrice protagonista
Cate Blanchett - Carol
Brie Larson - Room
Jennifer Lawrence - Joy
Charlotte Rampling - 45 anni
Saorsie Ronan - Brooklyn

Miglior attore non protagonista
Christian Bale - La grande scommessa
Tom Hardy - Revenant
Mark Rylance - Il ponte delle spie
Mark Ruffalo - Spotlight
Sylvester Stallone - Creed

Miglior attrice non protagonista
Jennifer Jason Leigh - The Hateful Eight
Rooney Mara - Carol
Rachel McAdams - Spotlight
Alicia Vikander - The Danish Girl
Kate Winslet - Steve Jobs

Miglior sceneggiatura originale
Il ponte delle spie
Ex Machina
Inside Out
Spotlight
Straight Outta Compton

Miglior sceneggiatura non originale
La grande scommessa
Brooklyn
Carol
The Martian
Room

Miglior film straniero
El abrazo del serpiente (Colombia)
Mustang (Francia)
Il figlio di Saul (Ungheria)
Theeh (Giordania)
A War (Danimarca)

Miglior film d'animazione
Anomalisa
Boy and the World
Inside Out
Shaun - vita da pecora
Quando c'era Marnie

Miglior montaggio
La grande scommessa
Mad Max Fury Road
Revenant
Spotlight
Star Wars: il risveglio della Forza

Miglior scenografia
Il ponte delle spie
The Danish Girl
Mad Max: Fury Road
Sopravvissuto - The Martian
Revenant

Miglior fotografia
Carol
The Hateful Eight
Mad Max Fury Road
Revenant
Sicario

Migliori costumi
Carol
Cinderella
The Danish Girl
Mad Max Fury Road
Revenant

Miglior trucco e acconciature
Mad Max: Fury Road
The 100-Year-Old Man Who Climbed out the Window and Disappeared
Revenant

Migliori effetti speciali
Ex Machina
Mad Max: Fury Road
Sopravvissuto - The Martian
Revenant
Star Wars: il risveglio della Forza

Miglior sonoro
Il ponte delle spie
Mad Max: Fury Road
Sopravvissuto - The Martian
Revenant
Star Wars: il risveglio della Forza

Miglior montaggio sonoro
Mad Max: Fury Road
Sopravvissuto - The Martian
Revenant
Sicario
Star Wars: il risveglio della Forza

Miglior colonna sonora originale
Il ponte delle spie
Carol
The Hateful Eight
Sicario
Star Wars: il risveglio della Forza

Miglior canzone
Earned It - 50 sfuature di grigio
Manta Ray - Racing Extinction
Simple Song #3 - Youth
Til It Happens To You - The Hunting Ground
Writing's On the Wall - Spectre

Miglior documentario
Amy
Cartel Land
The Look of Silence
What Happene, Miss Simone?
Winter of Fire: Ukraine's Fight for Freedom

Miglior corto documentario
Body Team 12
Chan, beyond the Lines
Claude Lanzmann: Spectres of the Shoah
A Girl in the River: The Price of Forgiveness
Last Day of Freedom


Miglior cortometraggio
Ave Maria
Day One
Everything Will Be OK
Shok
Stutterer

Miglior cortometraggio d'animazione
Bear Story
Prologue
Sanjay's Super Team
We Can't Live without Cosmos
World of Tomorrow
Avatar utente
Daria
Amministratore Abusivo
Amministratore Abusivo
 
Messaggi: 743
Iscritto il: martedì 02 aprile 2013, 17:00
Has thanked: 13 times
Been thanked: 24 times

Re: Award Season 2015-2016

Messaggioda Francesco F » venerdì 15 gennaio 2016, 15:53

Alla fine per l'animazione quest'anno l'Academy ha fatto delle ottime scelte. In Marnie non ci speravo, e nemmeno in Shaun, anche se nelle ultime settimane lo nominavano in tanti altri premi percui ha recuperato terreno. Forse meritava di più Mamoru Hosoda del brasiliano, ma è anche bello vedere tanta diversità (due americani, un giapponese, un inglese e un brasiliano).
Anche fra i corti d'animazione ci sono gioiellini che rischiavano di non essere nominati, come il "Prologue" di Richard Williams e "World of Tomorrow" di Don Hertzfeld (di quest'ultimo sta per uscire il blu-ray, che io ho contribuito a finanziare nella campagna Kickstarter di qualche mese fa). Poi ovviamente il Pixar. Sugli altri due invece devo ancora informarmi, ma li ho sentiti nominare varie volte lo scorso anno, senza mai prestarci attenzione...

Quanto al resto, è notevole come quest'anno i film principali abbiano dominato anche le categorie tecniche, rubando quegli spazi che altrimenti sarebbero andati a film come Ant-Man, Avengers, Jurassic World, Jupiter Ascending, e altri baracconi. Non credo che si siano mai avuti nella categoria dei migliori effetti speciali così tanti film nominati anche come Miglior film (Mad Max, The Martian, Revenant). Stesso discorso per le categorie del miglior sonoro (i tre suddetti più Spielberg). Stesso discorso per Trucco e Costumi (dove la scampano solo uno straniero e Cenerentola).
La ragione è semplice: due baracconi sono stati molto sopravvalutati. Non sono i grandi film ad aver monopolizzato le categorie tecniche, ma due baracconi ad aver monopolizzato le categorie grandi: Mad Max e The Martian.
Quest'anno ho avuto anche altre delusioni, che invece agli Oscar hanno trovato riscatto. Oltre a questi due zozzoni qui sopra, anche "Room", di un rammollito Lenny Abrahamson, e la biografia rap "Straight Outta Compton" di cui io non sono riuscito a vedere oltre la metà e invece è stato nominato in una delle categorie che rispetto di più, la miglior sceneggiatura originale!

La lista degli esclusi poi fa ancora più male al fegato. Completamente snobbato uno dei miei tre film preferiti di quest'anno (dopo Carol e Il piccolo principe): THE WALK. Dio santo, THE WALK. E l'altrettanto spettacolare "Heart of the Sea - Le origini di Moby Dick" di Ron Howard, gli adorabili vecchietit inglesi di "Mr. Holmes" (Ian McKellen) e "Lady in the Van" (Maggie Smith). E ancora "Chappie", o (ma per questi ero già rassegnato) "The Visit", Woody Allen, Arlo!
Senza parlare degli indipendenti, che quest'anno hanno rappresentanza zero nelle nomination, eppure c'era tantissimo ben di dio ("James White", "Maggie's Plan", "Grandma", "The End of the Tour", "Experimenter" e altri).
E ancora più dolori se pronostichiamo i vincitori... la vedo veramente brutta per il mio fegato...

Qualche soddisfazione però c'è. "Revenant" è veramente un film gigantesco, forse il miglior western di sempre, e ha 12 nomination sacrosante. Spero che non gliele rubi Mad Max. Quel capolavoro di "Carol" ne meritava altrettanti e invece rischia di essere completamente snobbato nonostante le sei nomination (ma non miglior regia e miglior film? Scandalo.). Contentissimo per Stallone, a cui ho dedicato una minimaratona rockyiana e non me ne sono pentito per niente. Bello che anche il piccolino "Ex Machina" abbia avuto il riconoscimento importante per la sceneggiatura. Anche le canzoni sono carine. Dalle "Cinquanta sfumature" avrei preferito la canzone di Sia piuttosto che la marpiona "Earned It". Mentre è bellissimimissimissima "Manta Ray" cantata da Antony, e magica quella da "Youth" cantata dal soprano Sumi Jo. Io adoro anche la nuova di James Bond, nonostante il film fosse deludente.
Nelle migliori colonne sonore si realizza l'epica sfida Morricone - Williams, e dovrebbe vincere Ennione nostro. Ma anche la colonna sonora di "Carol" è un capolavoro che non si dovrebbe ignorare. "Sicario" devo ancora sentirla, ma il suo compositore è un giovane fra i miei preferiti sconosciuto fino a un paio d'anni fa (fu già nominato l'anno scorso per la splendida musica de "La teoria del tutto").
DISCUSSIONE, NON RECENSIONE!

:solly:
Avatar utente
Francesco F
Amministratore Abusivo
Amministratore Abusivo
 
Messaggi: 5282
Iscritto il: martedì 29 novembre 2005, 00:43
Has thanked: 67 times
Been thanked: 7 times

Re: Award Season 2015-2016

Messaggioda max brody » martedì 19 gennaio 2016, 10:24

Franz ha scritto:La ragione è semplice: due baracconi sono stati molto sopravvalutati. Non sono i grandi film ad aver monopolizzato le categorie tecniche, ma due baracconi ad aver monopolizzato le categorie grandi: Mad Max e The Martian.

Conseguenza della cinquina raddoppiata (oppure: causa della stessa).
Immagine
Ottimo lavoro.
Avatar utente
max brody
Pker d'annata
Pker d'annata
 
Messaggi: 1393
Iscritto il: martedì 19 aprile 2011, 10:13
Has thanked: 17 times
Been thanked: 23 times

Re: Award Season 2015-2016

Messaggioda Francesco F » venerdì 22 gennaio 2016, 16:18

No, che cambia? Te li ritrovi nominati pure per la regia e gli attori, per dire. Sono due film spettacolari che hanno toccato qualche corda inaspettata (e che io ancora non capisco).
Anzi, l'allargamento della categoria Miglior film sulla carta è un toccasana, e invece non è servito a nominare grandissimi film, e le regole sono tanto stolte che nonostante le esclusioni la categoria si autolimita anche a meno del limite massimo di 10.
DISCUSSIONE, NON RECENSIONE!

:solly:
Avatar utente
Francesco F
Amministratore Abusivo
Amministratore Abusivo
 
Messaggi: 5282
Iscritto il: martedì 29 novembre 2005, 00:43
Has thanked: 67 times
Been thanked: 7 times

Re: Award Season 2015-2016

Messaggioda Daria » domenica 07 febbraio 2016, 12:08

Immagine

Si è svolta ieri la cerimonia degli Annie Awards, dominati da Inside Out, con ben 10 vittorie: miglior film, miglior regia, animazione, charachter design, montaggio, musica, production design, storyboarding, voce (Phyllis Smith - Tristezza) e sceneggiatura.
Arlo si becca gli effetti speciali, l'episodio di Gravity Falls candidato come miglior produzione televisiva è battuto da quello di Wander Over Yonder, ma la serie vince un Annie per la regia dell'episodio Northwest Mansion Mystery. La serie dei nuovi corti di Topolino, vince invece per la musica e per lo storyboarding dell'episodio ¡Feliz Cumpleaños! e poi nel montaggio per Coned.

Tra i film d'animazione indipendenti candidati a spuntarla è Boy and the World, che batte Kahlil Gibran's The Prophet, The Boy and the Beast e When Marnie Was There.

Al LINK la Lista completa.
Avatar utente
Daria
Amministratore Abusivo
Amministratore Abusivo
 
Messaggi: 743
Iscritto il: martedì 02 aprile 2013, 17:00
Has thanked: 13 times
Been thanked: 24 times

Re: Award Season 2015-2016

Messaggioda Eddy » martedì 09 febbraio 2016, 11:08

Daria ha scritto:Si è svolta ieri la cerimonia degli Annie Awards, dominati da Inside Out, con ben 10 vittorie: miglior film, miglior regia, animazione, charachter design, montaggio, musica, production design, storyboarding, voce (Phyllis Smith - Tristezza) e sceneggiatura.

Non me lo sarei mai aspettato :P

Daria ha scritto:[...] l'episodio di Gravity Falls candidato come miglior produzione televisiva è battuto da quello di Wander Over Yonder

Qui avrei gioito alla vittoria di uno qualunque dei due, ma devo ammettere che The Breakfast di Wander Over Yonder è veramente un episodio sceneggiato e diretto con maestria.
Immagine
Avatar utente
Eddy
Pker d'annata
Pker d'annata
 
Messaggi: 1000
Iscritto il: mercoledì 03 settembre 2008, 18:55
Località: Jungle Town
Has thanked: 128 times
Been thanked: 20 times

Re: Award Season 2015-2016

Messaggioda Pangur Ban » lunedì 29 febbraio 2016, 09:58

Premi Oscar 2016

Miglior film
Il caso Spotlight (Spotlight), regia di Tom McCarthy

Miglior regia
Alejandro González Iñárritu- Revenant - Redivivo (The Revenant)

Miglior attore protagonista
Leonardo DiCaprio - Revenant - Redivivo (The Revenant)

Miglior attrice protagonista
Brie Larson - Room

Miglior attore non protagonista
Mark Rylance - Il ponte delle spie (Bridge of Spies)

Miglior attrice non protagonista
Alicia Vikander - The Danish Girl

Miglior film d'animazione
Inside Out, regia di Pete Docter e Ronnie del Carmen

Migliore sceneggiatura originale
Tom McCarthy e Josh Singer - Il caso Spotlight (Spotlight)

Migliore sceneggiatura non originale
Charles Randolph e Adam McKay - La grande scommessa (The Big Short)

Miglior film straniero
Il figlio di Saul (Saul fia), regia di László Nemes (Ungheria)

Miglior colonna sonora
Ennio Morricone - The Hateful Eight

Miglior fotografia
Emmanuel Lubezki - Revenant - Redivivo (The Revenant)

Miglior scenografia
Colin Gibson e Lisa Thompson - Mad Max: Fury Road

Miglior montaggio
Margaret Sixel - Mad Max: Fury Road

Miglior canzone
Writing's on the Wall (Jimmy Napes e Sam Smith) - Spectre

Migliori effetti speciali
Mark Williams Ardington, Sara Bennett, Paul Norris e Andrew Whitehurst - Ex Machina

Miglior sonoro
Chris Jenkins, Gregg Rudloff e Ben Osmo - Mad Max: Fury Road

Miglior montaggio sonoro
Mark Mangini e David White - Mad Max: Fury Road

Migliori costumi
Jenny Beavan - Mad Max: Fury Road

Miglior trucco e acconciatura
Lesley Vanderwalt, Elka Wardega e Damian Martin - Mad Max: Fury Road

Miglior documentario
Amy, regia di Asif Kapadia

Miglior cortometraggio documentario
A Girl In The River: The Price Of Forgiveness - regia di Sharmeen Obaid-Chinoy

Miglior cortometraggio
Stutterer, regia di Benjamin Cleary e Serena Armitage

Miglior cortometraggio d'animazione
Bear Story, regia di Gabriel Osorio Vargas

Molti pronostici rispettati.
Immagine
Avatar utente
Pangur Ban
Pker d'annata
Pker d'annata
 
Messaggi: 1310
Iscritto il: sabato 25 ottobre 2014, 17:20
Has thanked: 1 time
Been thanked: 15 times

Precedente

Torna a Sollazz World

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Cookie Policy