Pagina 2 di 5

MessaggioInviato: domenica 05 novembre 2006, 21:57
da Fergus DePaperoni
Eh, già ... il bello è che quando mi sono svegliato ero arrabbiato perchè volevo continuare... e anche perchè mi era caduta una pigna in testa... :asd:

Spero di rifarlo prima o poi... :omg:

MessaggioInviato: domenica 05 novembre 2006, 22:47
da Valerio
asca?

MessaggioInviato: lunedì 06 novembre 2006, 13:49
da Fergus DePaperoni
asca?!

Cosa è asca?

MessaggioInviato: lunedì 06 novembre 2006, 19:29
da Donocchio
ascia? :elio:

MessaggioInviato: lunedì 06 novembre 2006, 19:32
da Fergus DePaperoni
aaaaaascia!!!! :asd: :asd: :asd: :omg: :omg: :omg:

MessaggioInviato: martedì 21 novembre 2006, 10:53
da DeborohWalker
Oh, ieri notte ho fatto un sogno nerd pure io, un incubo.

In preda ad un istinto letargico, mi svegliavo dal sonno solamente alle 18.30, e mi perdevo la messa in onda del primo episodio di Rat-Man. Il brutto è che poi leggevo pure tutti i commenti sui forum e rosicavo.

MessaggioInviato: martedì 21 novembre 2006, 12:09
da Tyrrel
DeborohWalker ha scritto:Oh, ieri notte ho fatto un sogno nerd pure io, un incubo.

In preda ad un istinto letargico, mi svegliavo dal sonno solamente alle 18.30, e mi perdevo la messa in onda del primo episodio di Rat-Man. Il brutto è che poi leggevo pure tutti i commenti sui forum e rosicavo.

Conta che a me è quasi successo veramente, visto che mi sono addormentato nel pomeriggio e ho visto l'episodio di Rat-Man già iniziato...

MessaggioInviato: lunedì 29 gennaio 2007, 17:57
da Valerio
Io sinceramente ci ho provato a fare sogni non nerd, ma mi è venuta fuori una mezza schifezza:

Ho un nuovo simpatico amico che mi coinvolge in una serie di uscite e mi fa fare nuove simpatiche conoscenze. Una di queste è un ragazza assai piacente, gradevole e simpatica che però ha un unico difetto: conosce tutte le mie ex. In breve la mia vita sociale diventa un incubo e io vengo coinvolto in serate sempre più imbarazzanti, in uscite di gruppo in cui mi ritrovo davanti contemporaneamente tutte le tipe che in questi anni mi hanno disastrato la vita. Però per non scontentare questa ragazza tutti quanti FINGIAMO di essere amiconi e di andare d'amore e d'accordo. Quando però lei a un certo punto ci bidona mi ritrovo da solo con LORO, e scopriamo di andare d'accordo davvero. L'apice del cattivo gusto si raggiunge quando, un paio di scenari dopo, ci ritroviamo in vacanza tutti quanti insieme a tutte le nostre rispettive famiglie....

A quel punto però il sogno diventa insostenibile, faccio tabula rasa e ritorno al mio bel nerdume. Un nerdume sospeso tra passato e presente, a dire il vero, in cui non ho ancora il Wii e non ho ancora finito gli studi. Infatti vado ancora al LICEO ed è il giorno in cui esce il Wii. Per fortuna, passeggiando fra i corridoi di una sala operatoria, m'imbatto in un bel distributore di Wii a gettone. Me ne accaparro uno che contiene in omaggio uno Zelda: Twilight Princess che a sua volta contiene anche un remake di A Link to the Past. Felice come una Pasqua mi dirigo dalla zietta che mi AIUTA A FARE I COMPITI. Solo che siccome sono giovane e irresponsabile, invece di studiare passo il pomeriggio a giocare a Zelda mentre la zia mi insegue dappertutto coi libri di Storia. A questo punto avviene una contaminazione con la realtà attuale, nella quale sono quasi alla fine del gioco: in un'unica sessione infatti arrivo dove sono adesso, quando mi ricordo di avere dei fratelli che non saranno affatto contenti di scoprire che non li ho aspettati e che sono arrivato alla fine senza di loro. Spengo subito la console, e in preda ai sensi di colpa mi rimetto subito a studiare con la Zia, visto che domani HO IL COMPITO IN CLASSE. Ma ormai è sera, gli sforzi della zia per infilarmi qualcosa in zucca sono vani. Suona il campanello, è arrivato papà con mio fratello. E, preparato o meno, è ora di tornare a casa.

In macchina apprendo la tremenda verità: all'oscuro di tutto anche mio padre oggi ha comprato un Wii!! Prima di andare a cena, decidiamo quindi di andare a restituirne uno, nello specifico il mio. Arriviamo all'ospedale che è quasi vuoto, loro rimangono in macchina mentre io salgo le scale in tutta fretta per arrestarmi proprio davanti alla sala operatoria dove trovo il dottore responsabile della macchinetta a gettone. Ma è un dottore disonesto, lo stesso che appare in Twilight Princess, e cerca in tutti i modi di ritardare la restituzione del Wii, con delle scuse inverosimili. Frustrato e incapace di vedermi restituire i soldi, vengo preso dall'angoscia. Se torno senza soldi mio padre mi mangia vivo, sono preso tra due fuochi. Cheffare? Cerco di prendere tempo uscendo dalla sala operatoria, quando mi imbatto in un corridio completamente allagato. Mi immergo e mi ritrovo sul fondale di un lago (il lago Hylia?). Mentre cammino, riuscendo miracolosamente a respirare, scorgo in lontananza una lunghissima ombra che fluttua. Provo ad avvicinarmi e mi ritrovo al cospetto di un gigantesco anguillone marino, dalle scaglie luminose e con il muso di un dragone cinese. E' lo spirito guardiano del lago e mi osserva con severità. Io umilmente lo supplico di venire in mio aiuto, di intercedere col dottore per trarmi d'impaccio ma lui fa orecchie da mercante. Con voce saggia mi dice che sono stato io a cacciarmi in questa situazione e lui non può fare proprio niente per aiutarmi. Me la devo cavare da solo.

Deluso e sconfortato dalle parole dello Spirito, decido di affrontare una volta per tutte il dottore, torno in superfice, riattraverso il corridoio ed entro in sala operatoria con fare sicuro. Solo che con mio profondo orrore lo trovo intento ad armeggiare con due corpi distesi su due lettini: sono mio padre e mio fratello, attaccati a una flebo. Il dottore è un PAZZO. Cerco di bloccarlo in tutti i modi, ma lui non vuole sentire ragioni, dice che sono io ad aver voluto tutto questo e mi spiega la Verità: senza che ce ne accorgiamo, quando compriamo un Wii viene inserito nei nostri corpi un marchingegno che ci trasforma in una sorta di controller viventi. L'interattività tra l'uomo e la macchina è assicurata trasformando l'uomo in una macchina. E ora, se io voglio riportargli il Wii, lui è costretto ad aprire i nostri corpi per riprendersi il marchingegno. Prima che io possa anche solo rendermi conto di tutto questo vengo investito da una folata di aria gelida, e mi risveglio. Davanti a me c'è la matrigna che aprendo le finestre della camera mi esorta ad alzarmi urlandomi dietro le peggio cose.

Interpretate.

MessaggioInviato: lunedì 29 gennaio 2007, 18:14
da PORTAMANTELLO
:rotfl: :rotfl: :rotfl:

Interpretate


Sei pazzo. :P

MessaggioInviato: lunedì 29 gennaio 2007, 18:29
da Pacuvio
Mi hai turbato. Dopo aver letto ciò, mi terrò lontano dalle macchinette, nonchè dai gettoni.

MessaggioInviato: lunedì 29 gennaio 2007, 19:42
da LBreda
Grrodon ha scritto:Per fortuna, passeggiando fra i corridoi di una sala operatoria, m'imbatto in un bel distributore di Wii a gettone.


Penso che, anche senza scomodare il sogno per intero, questa frase sia la più assurda letta da me negli ultimi due mesi.

E comunque voglio un distributore di Wii a gettoni.

MessaggioInviato: martedì 30 gennaio 2007, 20:08
da Fergus DePaperoni
A me non sembra pazzo. Chi non vorrebbe una macchina che distribuisce console con gettoni? :asd:

MessaggioInviato: martedì 30 gennaio 2007, 22:27
da LBreda
Io sicuramente la vorrei, più per curiosità che altro (non sono un videogiocatore...)

Ma difficilmente me la sognerei.

In un corridoio di qualcosa che, a rigor di logica, non dovrebbe nemmeno avere corridoi, oltretutto. Non che io sogni cose logiche, ma a questo ppunto non ci arrivo ^_^

MessaggioInviato: mercoledì 31 gennaio 2007, 10:43
da Tyrrel
LBreda ha scritto:Io sicuramente la vorrei, più per curiosità che altro (non sono un videogiocatore...)

Ma difficilmente me la sognerei.

In un corridoio di qualcosa che, a rigor di logica, non dovrebbe nemmeno avere corridoi, oltretutto. Non che io sogni cose logiche, ma a questo ppunto non ci arrivo ^_^

E infatti questo è un "Sogno di Grrodon™" ! :P

Comunque esistono negli Usa distributori automatici di I-Pod, indipercui non è completamente delirio questo sogno...

MessaggioInviato: mercoledì 31 gennaio 2007, 11:50
da DeborohWalker
Funzionano a monetine?

MessaggioInviato: mercoledì 31 gennaio 2007, 13:38
da Tyrrel
Suppongo di no, ma magari accettano i vecchi gettoni telefonici. :P

MessaggioInviato: mercoledì 31 gennaio 2007, 17:19
da happyhippy
ma perchè io sogno sempre aerei che cadono, denti che cadono, io che cado dal letto?

MessaggioInviato: giovedì 01 febbraio 2007, 21:24
da Tyrrel
happyhippy ha scritto:ma perchè io sogno sempre aerei che cadono, denti che cadono, io che cado dal letto?

Denti che cadono?! :oO:

Comunque a me la settimana scorsa è capitato di fare un sogno assurdo.
Una tipo che conosco (non ricordo nessuno di preciso, potrebbe essere un amico o qualcuno di voi del forum) conosce parte del cast della nuova trilogia di Star Wars, in particolare la Natalie Portman. Questo incontro dà la possibilità a costui di collaborare con il mondo di Hollywood.
Nel mentre io mi ritrovo con mio padre e Ewan McGregor d'innanzi alla vecchia casa dei miei nonni. Tempo fa, prima di completare la costruzione della casa nuova, in questa ci abbiamo vissuto anche noi e da qualche anno ormai è stata venduta. Ma nel sogno la casa era ancora della famiglia, ed era stata affittata a 3 famiglie (la casa + divisibile in 3 appartamenti). Non ricordo invece se nel sogno i miei nonni ci fossero ancora o no.
Con mio padre e McGregor credo fossimo andati a riscuotere l'affitto; è la sera di capodanno. Vediamo che all'interno della casa c'è baldoria, ma non si tratta di nessuno degli affittuari bensì di loro amici. In tre cerchiamo di attirare l'attenzione ma i presenti sembrano non accorgersi di nulla; decidiamo allora di scuotere il cancello, oltre che di urlare per farci aprire, ma nulla; è appena scoccata la mezzanotte e si è nel mezzo della festa. In strada si sentono rumori di fuochi d'artificio e petardi. Fortunatamente un quarto d'ora dopo arrivano gli affittuari, che ci aiutano ad aprire il cancello e mandano via i loro ospiti.
Io e mio padre ringraziamo McGregor dell'aiuto datoci; un abbraccio caloroso e una grande amicizia nasce tra il sottoscritto e l'attore scozzese. E a questo punto mi sveglio.






Tutto questo deliro credo abbia avuto l'input dal fatto che proprio prima di andare a letto ho visto in tv il trailer di Miss Potter, il nuovo film interpretato da Ewan McGregor... :P :asd:

MessaggioInviato: venerdì 02 febbraio 2007, 12:02
da Bender l'Esoterico
happyhippy ha scritto:ma perchè io sogno sempre aerei che cadono, denti che cadono, io che cado dal letto?


Ho guardato il libro dell'interpretazione dei sogni.
Cercherò di essere molto discreto.
L'aereo che cade indica la ricerca del piacere.
I denti che cadono, se sognati dalla donna, indicano la necessità di un piacere.

Se hai in mente la canzone della Nannini "Amandoti"... beh, si fa riferimento ad un amore fisico (ed i denti indicano l'amore fisico).

Ora è meglio che sparisco per un po' da qui :D

MessaggioInviato: venerdì 02 febbraio 2007, 12:50
da Valerio
Bender l'Esoterico ha scritto:Ora è meglio che sparisco per un po' da qui :D


I congiuntivi...