Home Chat The Disney Compendium
di Valerio
il Fumettazzo
di Valerio

Alan Moore sta diventando cattivo?

Dove tutte le colpe vengono espiate. Dove tutti i peccati vengono palesati. Dove tutti i nodi vengono al pettine. Dove tutte le doppie punte vengono squarciate. Dove è giudice il popolo sovrano, e imputati gli utenti puzzolenti.

Alan Moore sta diventando cattivo?

Messaggioda Valerio » martedì 26 novembre 2013, 13:48:34

Immagine

Ebbene sì, mancava solo lui nella gogna. Eppure era da un po' di tempo che Alan stava bussando alla nostra porta, per essere incluso nel novero dei cattivi. Puntava i piedi chiedendo la rimozione del suo nome dai credits dei film tratti dalle sue opere, si dilettava nella STREGONERIA. Adesso se n'è uscito con una dichiarazione un bel po' polemica.

Da Bad Taste:

Allarmante.

Definizione data da Alan Moore al successo di The Avengers e, più in generale, al cinema e ai fumetti supereroistici oggi tanto in voga.

L'autore di V For Vendetta, Watchmen e Lost Girls, a margine della promozione della sua ultima opera "Fashion beast" esprime la sua opinione in merito in un corposo articolo pubblicato dal The Guardian, di cui vi proponiamo i passaggi più "caldi":

Non ho più letto un fumetto supereroistico da quando ho finito Watchmen. Odio i supereroi. Per me sono degli abomini. Non hanno più lo stesso significato che avevano un tempo. Inizialmente stavano nelle mani di autori che riuscivano realmente a espandere la fantasia del loro pubblico che andava dai 9 ai 13 anni. Era tutto quello che dovevano fare e ci riuscivano in modo eccellente. Oggi non è più così. Il loro target non è più quello. E' un pubblico per lo più maschile che spazia dai 30 ai 60 anni. Qualcuno ha inventato l'espressione graphic novel. E questi lettori l'hanno fatta propria, chiudendola a doppia mandata semplicemente per legittimare il loro amore per Spider-Man o Lanterna Verde e non apparire emotivamente subnormali.

E c'è stato questo drastico aumento del pubblico mainstream dipendente dai supereroi. I supereroi non rappresentano nulla di buono. Trovo sia allarmante vedere mandrie di adulti che vanno a vedere un film come The Avengers e apprezzare dei concept e dei personaggi creati per deliziare i dodicenni degli anni'50.


Quello che afferma è interessante. E vero da un lato: non è un mistero che l'intera baraccata supereroistica sia una giostra le cui dinamiche sembrano esser state progettate per il diletto di un pubblico da una certa fascia d'età in giù.
Dall'altro si ricordi che la sua opera più importante si basa proprio sul "cambiare significato ai supereroi", farli crescere ed entrare nell'età del disincanto. E che "non ho più letto altro da Watchmen" è il tipo di affermazione snob da pesci in faccia.
Immagine
Avatar utente
Valerio
Walter Elias Disney
Walter Elias Disney
 
Messaggi: 10077
Iscritto il: lunedì 28 novembre 2005, 15:26:05
Località: Padova
Has thanked: 63 times
Been thanked: 122 times

Re: Alan Moore sta diventando cattivo?

Messaggioda Daria » martedì 26 novembre 2013, 14:21:27

Beh è un'affermazione anche comprensibile e condivisibile, ma si può fare un po' su qualunque cosa si decida di "detestare" al giorno d'oggi, con gli status symbol di una società che ha fatto dell'apparenza la sua divinità.
Senza tenere conto del fatto che il genere supereroistico, in molte delle sue forme, ha anche acquistato un senso di intrattenimento puro e semplice e l'intrattenimento non è mai un intento abbastanza elevato per un autore, evidentemente.

Sulll'uso del termine "Graphic Novel" vorrei aggiungere che anche i giovani vi si nascondono dietro, non solo i lettori maturi XD
Avatar utente
Daria
Mickey Mouse Mystery Addicted
Mickey Mouse Mystery Addicted
 
Messaggi: 743
Iscritto il: martedì 02 aprile 2013, 17:00:37
Has thanked: 13 times
Been thanked: 24 times

Messaggioda DeborohWalker » martedì 26 novembre 2013, 17:43:36

Penso che questa affermazione non debba nemmeno essere presa in considerazione su questi lidi.
Se la pensa così dei supereroi, figuriamoci di topi e paperi parlanti.
Deboroh troppppppppo Web 2.0!
Nerdlandia - Facebook - Blog - Flickr - Youtube
Avatar utente
DeborohWalker
Pker d'annata
Pker d'annata
 
Messaggi: 5736
Iscritto il: mercoledì 14 dicembre 2005, 13:43:32
Località: Bologna
Has thanked: 0 time
Been thanked: 14 times

Re: Alan Moore sta diventando cattivo?

Messaggioda Don Homer » martedì 26 novembre 2013, 20:05:52

Moore sarà anche un genio, ma si è montato decisamente la testa. Non è tanto meglio di Frank Miller, da quando è diventato uno degli autori dei fumetti più famosi al mondo si sente di essere l'unico ad aver ragione. Certo, The Avengers non è certo il film da meritare il 3° posto tra i film più visti, ha semplicemente seguito la strategia di Avatar. Poi non c'è nulla di male nei cnecomics: per attori emergenti è l'ideale per lanciare le proprie carriere, mentre per attori affermati è un modo di realizzare un sogno di infanzia :D
Avatar utente
Don Homer
Pker d'annata
Pker d'annata
 
Messaggi: 1123
Iscritto il: giovedì 26 luglio 2012, 12:30:28
Località: Latina
Has thanked: 12 times
Been thanked: 40 times

Re: Alan Moore sta diventando cattivo?

Messaggioda PORTAMANTELLO » martedì 26 novembre 2013, 21:53:02

Non sta diventando cattivo, queste sparate le ha sempre fatte. E questa la reputo anche una delle più sensate, ovviamente come sempre bisogna scremare allarmismi, celolunghismi e macumbe tipiche di Moore.

Valerio ha scritto:Dall'altro si ricordi che la sua opera più importante si basa proprio sul "cambiare significato ai supereroi", farli crescere ed entrare nell'età del disincanto


Infatti non attacca una deriva del disincanto, ma una deriva dell'incanto: l'estensione dilagante del giocattolone supereroistico per appagare un pubblico sempre più pigro.
Immagine
Avatar utente
PORTAMANTELLO
Pker d'annata
Pker d'annata
 
Messaggi: 1345
Iscritto il: mercoledì 05 luglio 2006, 21:37:03
Località: Cosmopolita
Has thanked: 0 time
Been thanked: 23 times

Re: Alan Moore sta diventando cattivo?

Messaggioda Don Homer » mercoledì 27 novembre 2013, 07:52:53

PORTAMANTELLO ha scritto:Non sta diventando cattivo, queste sparate le ha sempre fatte.

Quoto, le fa da vent'anni ormai. Se vedesse i film che da noi fanno incassi stellari (i cine panettoni) penso cambierebbe persino idea. :D
Avatar utente
Don Homer
Pker d'annata
Pker d'annata
 
Messaggi: 1123
Iscritto il: giovedì 26 luglio 2012, 12:30:28
Località: Latina
Has thanked: 12 times
Been thanked: 40 times

Re: Alan Moore sta diventando cattivo?

Messaggioda Roger Rabbit » sabato 06 dicembre 2014, 22:33:32

Ma lui è cattivo. Lo è sempre stato.
E' un genio, ma come persona non vorrei mai conoscerlo.
Un po' come Salvador Dalì, ecco.
Roger Rabbit
da PkFrittole
da PkFrittole
 
Messaggi: 33
Iscritto il: sabato 01 novembre 2014, 00:37:09
Località: Los Angles e (non ufficialmente) Changrin Falls
Has thanked: 0 time
Been thanked: 1 time

Re: Alan Moore sta diventando cattivo?

Messaggioda kishanna » lunedì 11 maggio 2015, 14:42:25

Che tristezza! Per questo non mi piacciono i geni. Dopo un po' gli si espande il cervello e si trasforma in pudding, sfociando nel complesso di Dio. Da uno che ha creato alcuni dei miei personaggi preferiti avrei voluto più coerenza. Amo i fumetti supereroistici da quando ho cominciato a leggere, anzi ho imparato a leggere proprio cercando di decifrare quelle didascalie, un sacco di tempo fa e non mi vergogno per niente d'andare al cinema a vedere The Avengers divertendomi un mondo. Come adulta che cosa dovrei vedere? Qualche penosa commedia italiana o quei mielosi e insulsi film sentimentali che odio più della sabbia nelle mutande ad agosto?
Due giorni fa ho comprato un albo di Iron Man e me lo sono letto in treno, quando sono arrivata ero rilassata e pronta a fare quel che dovevo fare... lo trovo più filosofico di Milan Kundera.... Alan Moore, come tanti che sputano nel piatto dove hanno mangiato per anni, è stato seppellito dall'insostenibile pesantezza dell'essere....

Shazam a tutti!
kishanna
Misero Kylioniano
Misero Kylioniano
 
Messaggi: 2
Iscritto il: lunedì 11 maggio 2015, 14:25:31
Has thanked: 0 time
Been thanked: 0 time


Torna a La Gogna

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Cookie Policy