Pagina 1 di 1

Robert Zemeckis sta diventando cattivo?

MessaggioInviato: mercoledì 21 ottobre 2009, 15:49
da Francesco F
Ieri





Oggi




Non ho altro da aggiungere.

Re: Robert Zemeckis sta diventando cattivo?

MessaggioInviato: mercoledì 21 ottobre 2009, 15:57
da DeborohWalker
Ovvio che sì.

Comunque, ho sempre trovato piuttosto disgustoso il look di A Christmas Carol.
Però vedendo l'anteprima in 3D con gli occhialini devo dire che la motion-capture guadagna qualcosa così, è interessante. Certo, siamo ancora ben lontani dallo stato dell'arte e ci sarà ancora da lavorare per raggiungere il livello tecnico ottimale, però ora che c'è il Digital 3D direi che la motion-capture ha senso di esistere (almeno visivamente) ma esclusivamente

Ciò non toglie che A Christmas Carol sarà un'attrazione con scene da montagne russe, e probabilmente tutta la trama che ci sarà in quel film era già contenuta nei 5 minuti d'anteprima.

Re: Robert Zemeckis sta diventando cattivo?

MessaggioInviato: mercoledì 21 ottobre 2009, 16:21
da Valerio
O comunque una trama vista e stravista, adattata e straadattata, per giunta stavolta in maniera abbastanza anonima e con pochi guizzi, per giunta fastidiosi. Certo che vedere la Disney dare spazio (molto spazio!) a questo pazzo sclerato con i suoi progetti pazzi sclerati non mi può far che male. Perché questo signorino, dopo aver applicato in faccia a Jim Carrey un cerone di cgi, non ha intenzione di fermarsi e ha già in cantiere altri tre film in mocap in collaborazione con la Disney, di cui uno addirittura il remake di Yellow Submarine (che di per sé era già abbastanza orrido).
Possibile che si sia convinto che il futuro sia una tecnica d'animazione senza futuro?

E la cosa peggiore è che per amor di completezza filmografica le sue pacchianate dovrò inserirle in lista, vederle, comprarle, pagarle, magari pure difenderle. Sigh, perché a me?

Che poi magari alla fine gradirò pure, ma è ciò che fa in linea di principio ad essere sbagliato.

MessaggioInviato: mercoledì 21 ottobre 2009, 16:26
da DeborohWalker
Già, probabilmente vuole farsi riconoscere come una sorta di progenitore della motion capture, l'uomo che è riuscito a svilupparla e forse in futuro sarà anche visto come tale nella storia del cinema. Certo però che non ha sviluppato la tecnica con ottime pellicole, cosa che invece fece la Pixar fondendo l'incredibile innovazione dell'animazione in 3D con un Signor Film come Toy Story.

Vabbè, lasciamo che continuino a sperimentare la motion capture, intanto dopo aver visto quanto rende meglio se guardata con gli occhialini, non vedo l'ora di ammirare l'Alice di Tim Burton, uno che probabilmente saprà sfruttare al servizio del cinema ciò che Zemeckis ha sviluppato solo dal punto di vista tecnologico.

Re: Robert Zemeckis sta diventando cattivo?

MessaggioInviato: mercoledì 21 ottobre 2009, 16:59
da Valerio
Ma la mocap è inutile di per sé, eh. Non è possibile usarla bene, è proprio in linea di principio ad essere una cosa inutile e sbagliata. Perché per quanto la si possa perfezionare rimarrà sempre un inutile crosta di cgi in faccia a un attore.
Può essere utile per il senso di immersione del 3d? Non mi pare, il 3d viene utilizzato ormai anche nei live action con tutta l'immersività del caso.
Può essere bella per gli scenari irreali? Ovvio, ma gli sfondi in cgi realistici o meno non sono certo una novità e la riprova sono i vari Star Wars, 300, Speed Racer, persino Tron, che non hanno niente a che vedere con la tecnica di Zemeckis.
Rimane la possibilità di modificare a piacimento le fisionomie degli attori, molto più che col normale trucco. Ma quello è un effetto speciale, che permette di costruire personaggi indimenticabili come Gollum ma su cui non ha senso basare un intero lungometraggio animato. Cosa che l'Alice di Tim Burton infatti non vuole minimamente essere.

Re: Robert Zemeckis sta diventando cattivo?

MessaggioInviato: mercoledì 21 ottobre 2009, 17:35
da DeborohWalker
Ma infatti Zemeckis sbaglia nel voler usare la motion capture per creare un look da film d'animazione.

Lo si può usare appunto per i Gollum e i personaggi come Alice, oppure come vuole fare Cameron per creare i suoi alieni "realistici".
Ammetto però di essere curioso di vedere la prima immagine del Tin Tin di Spielberg e Jackson per vedere che tipo di estetica vogliono ricreare: da una parte i nomi coinvolti mi fanno essere fiducioso, però Spielberg è anche amico di Zemeckis...
Insomma, potrebbe essere solo uno stratagemma per risparmiare sulla produzione, dato che truccare Andy Serkis da Capitano Haddock e il marmocchio da Tin Tin non era un'impresa impossibile, ma evidentemente così risparmiano su location, attrezzature e tempistiche varie, avendo anche la possibilità di muoversi più liberamente con le inquadrature...

Re: Robert Zemeckis sta diventando cattivo?

MessaggioInviato: giovedì 22 ottobre 2009, 08:32
da Francesco F
Chiamo a testimoniare Jerry Beck di Cartoon Brew: http://www.cartoonbrew.com/feature-film ... carol.html

Re: Robert Zemeckis sta diventando cattivo?

MessaggioInviato: giovedì 29 ottobre 2009, 20:00
da DeborohWalker
Immagino che sarete tutti entusiasti di sapere che la Disney e Zemeckis hanno appena stipulato un accordo per realizzare il film di "Airman", un romanzo per ragazzi scritto dallo stesso autore di Artemis Fowl.
E indovinate con che tecnica lo gireranno?

Re: Robert Zemeckis sta diventando cattivo?

MessaggioInviato: giovedì 29 ottobre 2009, 20:33
da Bramo
DeborohWalker ha scritto:Immagino che sarete tutti entusiasti di sapere che la Disney e Zemeckis hanno appena stipulato un accordo per realizzare il film di "Airman", un romanzo per ragazzi scritto dallo stesso autore di Artemis Fowl.
E indovinate con che tecnica lo gireranno?

Uff, il film tratto da Artemis devono fare prima di tutto, non da altri romanzi dell'autore! :stronk:
E NON in motion-capture, ovviamente!