Pagina 2 di 2

Re: Grrodon vs i Supereroi

MessaggioInviato: domenica 03 luglio 2011, 14:05
da DeborohWalker
Piccolo OT Disney in una discussione non-Disney

Ma davvero una micro-continuity Disney avrebbe senso? Al 95% (dai, non neghiamolo) i lettori di Topolino sono ragazzi dai 6 ai 12 anni. C'è un costante ricambio, molto di più che coi fumetti di supereroi o i bonellidi, dove la fetta di lettori adulti è comunque grossa.
Con una continuity non si disonterierebbe un po' i nuovi lettori che arrivano ogni anno? Io considero Topolino non solo come uno starting point Disney perenne, ma anche un potenziale starting point assoluto per un ragazzino che comincia a leggere una volta che la maestra delle elementari gliel'ha insegnato.

La continuity Disney secondo me andrebbe legata a progetti paralleli (che non si fanno più) come PKNA o MMMM, oppure per brand interni al Topo come DoubleDuck.

Re: News & Rumors dal mondo del fumetto

MessaggioInviato: domenica 03 luglio 2011, 14:17
da Bramo
LPSO ha scritto:
Bramo ha scritto:
LPSO ha scritto:Ecco una news, che tanto nuova non è.

Infatti, LPSO! :P Se guardi pochi post sopra il tuo vedrai che ne avevo già parlato io, esattamente in questo post :asd:


Ehr...OOOOPS! :D

Lol, don't worry ;) Anche perchè nel frattempo, essendo questo diventato un topic autonomo, va bene così :)

LPSO ha scritto:Per quanto riguarda il discorso delle continuity, per la DC il discorso potrebbe essere visto dal suo lato positivo: essendo creata una Nuova Continuity, che si affianca alle vecchie, è comunque possibile aggiungere storie, o vedere un senso di compiutezza nella continuity che sta vivendo ora i suoi ultimi giorni. Infatti il Batman della Terza era, la cui storia inizia con Batman: Anno Uno, partendo dagli anni '80 e inglobando, per opera di Morrison, gli anni '30, '40, '50 e '60, vedrà la sua conclusione con Batman: Leviathan, comprendendo anche Odysee, immagino (solo grazie la delucidazione del preciso e zelante Bramo riesco a dire ciò).
Ultimo dubbio: ma in questa continuity batmaniana (questa in corso,che è la Terza e ma ha inglobato quando possibile la Prima e la Seconda) comprende anche le storie deglia anni'70 di Neal Adams, vero?

Allora, sulla visione positiva che si può avere di questo reboot, tenendo conto che ancora occorre capire esattamente come sarà fatto, sono sostanzialmente d'accordo.
Su Batman... come detto, il suo percorso "morrisoniano" è qualcosa di a sè stante. Odissea non farà parte del progetto di Morrison per il semplice motivo che non l'ha scritta lui. Il motivo di richiamo di quella serie è il ritorno del grande Neal Adams, e se ho ben capito è scritta da Miller. Il che ci proietta in una ulteriore realtà di Batman, dove valgono storie come All Star Batman & Robin, Il Cavaliere Oscuro Colpisce Ancora e qualche altra manciata di titoli.
Il Batman della Terza Era, ufficialmente, tiene conto solo delle storie scritte dopo la Crisi e comprende Anno Uno, Il Lungo Halloween, Vittoria Oscura, Hush, Killing Joke ecc ecc ecc. Il lavoro di retcon che Morrison ha applicato immaginando che l'attività del Cavaliere Oscuro si sia svolta finora in 15 anni in cui valgono tutte le avventure scritte in 70 anni di pubblicazioni è solo sua, una sua visione, che non penso sia o sarà accolta da altri autori all'opera sull'Uomo Pipistrello.
Questa particolare concezione della continuity batmaniana implica quindi tutto, anche le storie anni '70... solo che Morrison non ha inserito nella sua gestione richiami espliciti a quelle avventure come invece ha fatto con quelle camp (allora ecco che lo scozzese inserisce il Bat-Mito, ricorda esperimenti spaziali di Batman e Robin ecc).

DeborohWalker ha scritto:
P.S. Per una volta che si parla di comics Marvel/DC, diamo al topic un titolo autoreferenziale che fa scappare un ipotetico nuovo utente che potrebbe aggregarsi alla conversazione? Continuiamo così, diamoci la zappa sui piedi!
Ci vorrebbe un reboot del Sollazzo :P

Lol, d'accordissimo con Deboroh. Solo che... Deb, io ero convinto che fossi stato tu ad aver scisso la discussione e dato questo titolo al topic! Vuoi dirmi che è stato il Grrodon?

Re: La continuity supereroistica sta diventando cattiva?

MessaggioInviato: domenica 03 luglio 2011, 14:30
da DeborohWalker
Io non ho più alcun potere, mi hano sfiduciato come il Cancelliere Valorum.

Re: Grrodon vs i Supereroi

MessaggioInviato: domenica 03 luglio 2011, 14:34
da Bramo
Ma che, davero? Nella Gogna? No, dai, nella Gogna no... no! :cazz:

DeborohWalker ha scritto:Piccolo OT Disney in una discussione non-Disney

Eccheccavolo! Perfino in una rarissima discussione sul fumetto supereroistico americano si parla di Disney?!? -_-

DeborohWalker ha scritto:Ma davvero una micro-continuity Disney avrebbe senso? Al 95% (dai, non neghiamolo) i lettori di Topolino sono ragazzi dai 6 ai 12 anni. C'è un costante ricambio, molto di più che coi fumetti di supereroi o i bonellidi, dove la fetta di lettori adulti è comunque grossa.
Con una continuity non si disonterierebbe un po' i nuovi lettori che arrivano ogni anno? Io considero Topolino non solo come uno starting point Disney perenne, ma anche un potenziale starting point assoluto per un ragazzino che comincia a leggere una volta che la maestra delle elementari gliel'ha insegnato.

Ma io penso che Grrodon (non solo dal suo post nell'altra pagina, ma da quello che ha sempre detto) intenda con "continuiy morbidona" il rispettare alcune cose *base* che non cambino mai, come Paperino e Paperina che non si conoscevano a scuola ma solo da adulti, come Paperone che fa fortuna nel Klondike, come Eta Bera uomo del futuro e non alieno ecc. Sono cose, queste, che fissano delle fondamenta che sarebbe bello non invalidare e che è possibilissimo non invalidare senza disorientare i nuovi lettori ragazzini che arrivano ogni anno a conoscere il "Topo", dato che a loro non cambia niente che Paperino e Paperina si siano conosciuti prima o dopo. Ma nel contempo, ai fan fedeli che seguono Disney da tempo, si dà la soddisfazione di avere delle micro-coordinate che restano fisse.

DeborohWalker ha scritto:La continuity Disney secondo me andrebbe legata a progetti paralleli (che non si fanno più) come PKNA o MMMM, oppure per brand interni al Topo come DoubleDuck.

Qui sono d'accordo.

Ma adesso, spero, basta OT disneyano :P

DeborohWalker ha scritto:Io non ho più alcun potere, mi hano sfiduciato come il Cancelliere Valorum.

Lol, già, dimenticavo...

Re: News & Rumors dal mondo del fumetto

MessaggioInviato: domenica 03 luglio 2011, 16:38
da Bramo
Bramo ha scritto:Ma il punto è che non ho capito esattamente quanto questa rivoluzione sia nei contenuti.

Ecco che in questo articolo dell'ottimo sito DC Leaguers osserviamo che il mio sospetto era giusto, e che alcuni grossi eventi del DC Universe non sono resettati ma vengono mantenuti anche nel reboot. :)