Home The Disney Compendium il Fumettazzo

[WDAS #32] Il Re Leone

E' lo studio d'animazione più antico ma anche il più vitale. Tutto comincia da qui, e continua ancora oggi portando l'arte dell'animazione verso nuove frontiere. La mancanza di un nome riconoscibile ha portato per anni il grande pubblico a confonderne le opere con quelle delle altre filiali Disney, ma adesso tutto è cambiato. Benvenuti nel Canone Disney.

Re: Classico Disney #32: Il Re Leone

Messaggioda DeborohWalker » venerdì 16 settembre 2011, 23:30

Sono i bloopers meno divertenti che abbia mai visto.
E nelle animazioni ho riconosciuto quel tocco di qualità à la Gobbo di Notre Dame 2, più che Pixar.
Deboroh troppppppppo Web 2.0!
Nerdlandia - Facebook - Blog - Flickr - Youtube
Avatar utente
DeborohWalker
Pker d'annata
Pker d'annata
 
Messaggi: 5736
Iscritto il: mercoledì 14 dicembre 2005, 13:43
Località: Bologna
Has thanked: 0 time
Been thanked: 15 times

Re: Classico Disney #32: Il Re Leone

Messaggioda Valerio » sabato 17 settembre 2011, 01:40

Il Mufasa visto di fronte faceva un po' pena. Però il resto delle animazioni erano in linea, capace che abbiano chiamato a farle proprio i WDAS, cazzo dici deboroh.
Immagine
Avatar utente
Valerio
Walter Elias Disney
Walter Elias Disney
 
Messaggi: 10356
Iscritto il: lunedì 28 novembre 2005, 15:26
Località: Padova
Has thanked: 65 times
Been thanked: 127 times

Re: Classico Disney #32: Il Re Leone

Messaggioda DeborohWalker » sabato 17 settembre 2011, 02:02

Io guardo gli stacchi tra le scene del film e il Timon inedito e ho i brividi.
Per non parlare di quel Simba adulto fatto ora che infastidisce il Rafiki anni '90, nella stessa inquadratura.
Deboroh troppppppppo Web 2.0!
Nerdlandia - Facebook - Blog - Flickr - Youtube
Avatar utente
DeborohWalker
Pker d'annata
Pker d'annata
 
Messaggi: 5736
Iscritto il: mercoledì 14 dicembre 2005, 13:43
Località: Bologna
Has thanked: 0 time
Been thanked: 15 times

Re: Classico Disney #32: Il Re Leone

Messaggioda Bramo » sabato 01 ottobre 2011, 14:21

Attendendo che l'11 novembre arrivi nei nostri cinema la versione 3D di questo maestoso film, il 30 novembre è la data in cui usciranno dvd, blu-ray e blu-ray 3D dell'edizione speciale. Come al solito, l'uscita della Diamond è l'occasione per rieditare anche i sequel, quindi in dvd e blu-ray avremo anche Il Re Leone II - Il Regno si Simba e Il Re Leone III - Hakuna Matata. Il tutto disponibile sia in modo indipendente l'uno dell'altro sia in un cofanetto che raccoglie i 3 film.
Inutile dire che i contenuti speciali del dvd sono ben poca roba e indegni di un'edizione chiamata "speciale", ma è da notare che se la cosa viene confermata ritornano anche da noi le combo blu-ray + dvd, il che sarebbe ottimone!

Immagine Immagine Immagine

Immagine Immagine

Immagine Immagine
Immagine Immagine
Andrea "Bramo" L'Odore della Pioggia
Osservate l'orrendo baratro su cui è affacciato l'universo! ... senza spingere...

LoSpazioBianco.it: nel cuore del fumetto!

SEGUI LOSPAZIOBIANCO SU:
Twitter | Facebook
Avatar utente
Bramo
Pker d'annata
Pker d'annata
 
Messaggi: 4687
Iscritto il: mercoledì 09 gennaio 2008, 12:51
Has thanked: 18 times
Been thanked: 62 times

Re: Classico Disney #32: Il Re Leone

Messaggioda Francesco F » sabato 01 ottobre 2011, 18:56

Noi bambini italiani abbiamo il collo troppo delicato per poter leggere il titolo messo in verticale?
Immagine
così come eravamo troppo asini in matematica per capire cosa poteva essere quel "½" del terzo film...

Vabè, io ovviamente vorrei il cofanetto. Ma si ripropone l'eterno dilemma: dentro ci saranno le amaray senza sovraccoperta? Sicuramente sì.
Oppure sarà un cofanetto fatto bene, con tutti i dischi in un'unica confezione di cartoncino? AHAHAHAHAHAHAHHA
DISCUSSIONE, NON RECENSIONE!

:solly:
Avatar utente
Francesco F
Amministratore Abusivo
Amministratore Abusivo
 
Messaggi: 5282
Iscritto il: martedì 29 novembre 2005, 00:43
Has thanked: 67 times
Been thanked: 7 times

Re: Classico Disney #32: Il Re Leone

Messaggioda Vii » lunedì 03 ottobre 2011, 09:33

Ieri a Parigi ho visto il re Leone 3D, nella sua unica giornata di proiezione per due soli spettacoli, uno alle 11 e l'altro alle 15, tutti e due molto pieni, non solo di famiglie ma anche di coetanei che cantavano le canzoni (purtroppo, il tutto, in francese).

Il film e come sempre bellissimo, bisognava capire se il 3D era buono oppure no. E devo dire che hanno fatto un buon lavoro. Se poco o nulla esce fuori dallo schermo, il 3D ha aggiunto una profondita di campo e una stratificazione di piani e di sfondi decisamente piacevole a vedersi. La canzone di Scar brilla in particolar modo, con le rocce in primo piano e i personaggi piu indietro, dando un'aria piuttosto claustrofobica. L'aggiunta di lampi bianchi (nel senso di millisecondi di falsh) durante la corsa degli gnu aumenta il senso d'ansia e la tensione.

Sicuramente un buon lavoro, che non mi aspettavo. ci si puo sempre chiedere se ne vale la pena, perche non sono poi grandi aggiunte. Ma dimostra come sia piu semplice lavorare a posteriori su un film in 2D per tridimensionalizzarlo, piuttosto che non il contrario. Se vi capita guardatelo, senza dimenticare che resta un modo per fare soldi facili aggiungendo emozioni ad un film che di emozioni, da solo, regala gia il 99%.

Per quanto riguarda gli errori sul set, non li ho trovati particolarmente divertenti, ne animati molto bene.
Avatar utente
Vii
Witcher
Witcher
 
Messaggi: 300
Iscritto il: domenica 12 giugno 2011, 15:49
Has thanked: 63 times
Been thanked: 4 times

Re: Classico Disney #32: Il Re Leone

Messaggioda Eddy » sabato 08 ottobre 2011, 11:12

Non avevo ancora detto nulla (limitandomi ad esplodere al telefono con Alecs), ma lasciatemi dire che, non essendo riuscito a vedere questo filmone al cinema a suo tempo, considero l'operazione il più grande regalo che la Disney mi abbia mai fatto. Romperò la promessa di non sperperare soldi per il 3D ben volentieri questa volta!

Vii ha scritto:Per quanto riguarda gli errori sul set, non li ho trovati particolarmente divertenti, ne animati molto bene.

Aspetta, dunque i blooper saranno presenti nel film? Ma da noi come faranno? Voglio dire c'è un particolare di un certo Gassman morto... non vorrei ritrovarmi l'ennesimo ridoppiaggio, tra l'altro dell'interpretazione che mi piace di più nell'intero film
Immagine
Avatar utente
Eddy
Pker d'annata
Pker d'annata
 
Messaggi: 1000
Iscritto il: mercoledì 03 settembre 2008, 18:55
Località: Jungle Town
Has thanked: 128 times
Been thanked: 20 times

Re: Classico Disney #32: Il Re Leone

Messaggioda Vii » sabato 08 ottobre 2011, 13:10

Scusa Eddy, mi sono spiegato male. I bloopers chiaramente e per fortuna al cinema non ci sono da nessuna parte.

Volevo commentarli perchè li avevo visti nel topic, tutto qui. Comunque, vai che merita, specie se non l'avevi mai visto al cinema. E questo 3D è ben fatto,
proprio a livello prospettico e scenografico.
Avatar utente
Vii
Witcher
Witcher
 
Messaggi: 300
Iscritto il: domenica 12 giugno 2011, 15:49
Has thanked: 63 times
Been thanked: 4 times

Re: Classico Disney #32: Il Re Leone

Messaggioda Bramo » sabato 08 ottobre 2011, 13:13

Condivido l'entusiamso di Eddy, anch'io non vedo l'ora di poter vedere il film in uno schermo cinematografico :)

Eddy ha scritto:
Vii ha scritto:Per quanto riguarda gli errori sul set, non li ho trovati particolarmente divertenti, ne animati molto bene.

Aspetta, dunque i blooper saranno presenti nel film? Ma da noi come faranno? Voglio dire c'è un particolare di un certo Gassman morto... non vorrei ritrovarmi l'ennesimo ridoppiaggio, tra l'altro dell'interpretazione che mi piace di più nell'intero film

Guarda, io penso che Vii parli degli errori sul set avendoli visti nel video che ho postato qui, non penso proprio li abbiano inseriti all'interno del film. Perfino nei titoli di coda a mò di Pixar sarebbe una cazzata allucinante.
E Gassman è effettivamente stato un Mufasa semplicemente perfetto, ottimo con un sorprendente Solenghi nei panni di Scar. Penso che questi due sono le voci migliori della pellicola, in un film comunque dove tutto il doppiaggio è perfetto.

EDIT:
Vii ha scritto:Scusa Eddy, mi sono spiegato male. I bloopers chiaramente e per fortuna al cinema non ci sono da nessuna parte.

Volevo commentarli perchè li avevo visti nel topic, tutto qui.

Fortunatamente, ci avevo visto giusto :P
Andrea "Bramo" L'Odore della Pioggia
Osservate l'orrendo baratro su cui è affacciato l'universo! ... senza spingere...

LoSpazioBianco.it: nel cuore del fumetto!

SEGUI LOSPAZIOBIANCO SU:
Twitter | Facebook
Avatar utente
Bramo
Pker d'annata
Pker d'annata
 
Messaggi: 4687
Iscritto il: mercoledì 09 gennaio 2008, 12:51
Has thanked: 18 times
Been thanked: 62 times

Re: Classico Disney #32: Il Re Leone

Messaggioda Bramo » domenica 27 novembre 2011, 14:22

Bramo ha scritto:ma è da notare che se la cosa viene confermata ritornano anche da noi le combo blu-ray + dvd, il che sarebbe ottimone!

Magari qualcuno incredulo c'era, da queste parti, ma ora c'è la conferma definitiva di tale operazione.
Infatti, anche se la data ufficiale di uscita di dvd/blu ray del Re Leone e sequel in mille salse e combinazioni diverse rimane mercoledì prossimo, qualche negozio in qualche parte d'Italia già li vende, e da questo post del Disney Forum vediamo coi nostri occhi che sì, l'edizione blu ray del Classico ha anche il dvd al suo interno.
Quindi... Grrodon, che faccio, mi piglio il blu-ray a 'sto giro, dal momento che posso comunque usufruire del dvd? ;)
Andrea "Bramo" L'Odore della Pioggia
Osservate l'orrendo baratro su cui è affacciato l'universo! ... senza spingere...

LoSpazioBianco.it: nel cuore del fumetto!

SEGUI LOSPAZIOBIANCO SU:
Twitter | Facebook
Avatar utente
Bramo
Pker d'annata
Pker d'annata
 
Messaggi: 4687
Iscritto il: mercoledì 09 gennaio 2008, 12:51
Has thanked: 18 times
Been thanked: 62 times

Re: Classico Disney #32: Il Re Leone

Messaggioda Valerio » domenica 27 novembre 2011, 15:49

Direi che non hai più scuse.
Immagine
Avatar utente
Valerio
Walter Elias Disney
Walter Elias Disney
 
Messaggi: 10356
Iscritto il: lunedì 28 novembre 2005, 15:26
Località: Padova
Has thanked: 65 times
Been thanked: 127 times

Re: Classico Disney #32: Il Re Leone

Messaggioda Valerio » lunedì 12 dicembre 2011, 19:09

Immagine
E fu così che la Disney creò un'edizione di riferimento in maniera totalmente involontaria. Partiamo da un dato molto semplice: le politiche recenti sono state pessime. Ma davvero tanto. Confezioni slim e cicciotte che si alternavano, logo del Disney Blu Ray che si spostava in alto e in basso sulla costina a volte anche nel giro di una stessa wave di uscite, edizioni combo che prima c'erano, poi sparirono e che adesso sono tornate, non parliamo poi dell'incasinamento che queste politiche hanno creato coi Blu Ray 3d, coi cofanettoni, con i direct to video accorpati in certi paesi, distribuiti singolarmente in altri. Insomma, il collezionista Disney non se la passa troppo bene in questo periodo, visto che il Blu Ray non ha ancora preso piede e questo causa continui rimescolamenti di carte nei piani di marketing e nei formati delle edizioni.
Il recente caso Cars 2, poi, ha praticamente decretato la fine delle doppiodisco, ora che sono tornate le combo. E infatti questo Re Leone è uscito in due versioni combo: quella 3d + 2d e quella BD + dvd. Ovviamente al netto dei vari cofanetti e via dicendo. Prendere l'una o l'altra è indifferente, stavolta non viene sacrificato alcun disco di contenuti speciali, solo il dvd che può costituire una gradita aggiunta nel caso di Bramo. Io l'ho preso in 2d, ma perchè mi è capitato di non trovare il 3d (che poi mi piaccia di più la confezione 2d senza cornici rosse o scritte 3d malposte, è un altro discorso).

Il film stavolta è in buone condizioni: è quello visto nelle sale, privo del Rapporto del Mattino (che non aveva mai convinto nessuno), con le voci di Timon e Pumbaa ripristinate...ma purtroppo privo della nuvola di Mufasa in quel frame che è per sbaglio sparito durante la riconversione 3d. i coccodrilli e le cascate ridisegnate invece permangono. Direi che nuvola a parte, tutto è ok.

Ma veniamo ai contenuti speciali. Con la morte del concetto di doppiodisco è stato impossibile trovarsi tutto il materiale dell'edizione dvd del 2003, che è stato invece relegato a fluttuare nell'etere del virtual vault, quella orrida e scomoda opzione online che aveva causato non pochi guai ai compratori dei BD dei Fantasia l'anno scorso. Affranti? Ma per niente. Quei contenuti di quella maledetta disastrosa edizione, facevano abbastanza pena. Erano frammentari, maldisposti, poco interessanti...in altre parole Pixariani. Per cui è un bene che siano stati relegati a quella opzione e che li abbiano rimpiazzati totalmente con qualcosa creato ad hoc. Il disco infatti eredita il vecchio commento audio e basta, ll resto è nuovo: c'è la galleria di blooper realizzati ad hoc non si sa bene da quale studio (poco divertenti e stilisticamente poco omogenei in effetti, anche se di certo non malfatti), e poi, cosa ben più importante, ci sono due documentari nuovi nuovi. Il primo funge da making of, rimpiazzando totalmente le clippine disomogene del 2003, si intitola Il Branco del Re Leone e dura una quarantina di straordinari minuti, in cui ci viene mostrata l'antica crew che viene riunita e ricorda la genesi del film, offrendo spazio sul finale anche alla nascita del musical teatrale. Bella regia, dinamica, belli i contenuti. Il secondo documentario dura una ventina di minuti ed è Don Hahn: Un Ricordo dove il produttore, con lo stesso stile visto in Waking Sleeping Beauty offre il suo personalissimo punto di vista sulla produzione del film. Una sorta di making of secondario, visto da un unico punto di vista, ma assai gradevole.
Unico neo è la presenza di nuove scene eliminate...non accompagnate dalle vecchie che riposano invece nel virtual vault insieme al vecchio materiale. Un po' di ordine non sarebbe stato sgradito. Belle invece le immagini, visionabili con la solita sfiziosissima opzione rilassante tipica dei BD.
Ad ogni modo, pur in un'epoca di incertezze, questa edizione riesce dove il dvd 2003 aveva fallito, dimostrando (anzi confermando, visto che la dimostrazione l'avevamo avuta con Bambi) che non serve una doppiodisco per offrire ciò che una brava edizione dovrebbe avere: un bel making of, un commento audio, le scene eliminate, la galleria d'immagini. Il resto è noia.
Immagine
Avatar utente
Valerio
Walter Elias Disney
Walter Elias Disney
 
Messaggi: 10356
Iscritto il: lunedì 28 novembre 2005, 15:26
Località: Padova
Has thanked: 65 times
Been thanked: 127 times

Re: Classico Disney #32: Il Re Leone

Messaggioda Vii » lunedì 12 dicembre 2011, 22:59

Grrodon, non copiare da BadTaste: http://www.badtaste.it/home-video/recen ... e-leone-3d

Scherzi a parte, con frame mancante si intende un'immagine di 1 secondo, no?
Avatar utente
Vii
Witcher
Witcher
 
Messaggi: 300
Iscritto il: domenica 12 giugno 2011, 15:49
Has thanked: 63 times
Been thanked: 4 times

Re: Classico Disney #32: Il Re Leone

Messaggioda Valerio » lunedì 12 dicembre 2011, 23:15

L'ultima inquadratura di Simba che insegue il nuvolone. Il cielo è vuoto. Devono aver fatto un errorino con gli strati in fase di conversione.
Immagine
Avatar utente
Valerio
Walter Elias Disney
Walter Elias Disney
 
Messaggi: 10356
Iscritto il: lunedì 28 novembre 2005, 15:26
Località: Padova
Has thanked: 65 times
Been thanked: 127 times

Re: Classico Disney #32: Il Re Leone

Messaggioda Bramo » venerdì 30 dicembre 2011, 00:07

Grrodon ha scritto:solo il dvd che può costituire una gradita aggiunta nel caso di Bramo.

Grrodon ha scritto:Direi che non hai più scuse.


Stavolta non avevo davvero più scuse. Il film in questione è uno dei miei preferiti in assoluto, non solo tra i Classici e non solo nel campo dell'animazione. L'edizione dvd fa pena e il blu-ray ha comunque allegato il dvd, aggiungendo che sono riuscito a dribllare i prezzi da sciacallaggio che ci sono in giro grazie all'insospettabilmente onesto Disney Store, non potevo non rendere questo il mio primo blu-ray acquistato.
Bella la confezione: a parte la slip cover, che fa sempre la sua bellissima figura, mi piace molto anche l'amaray del blu, con quella parte in alto molto figa. Spiace un po' però che sia così bassa, ma vabbè.

Ho rivisto il film dopo anni che non mi riccapitava (per vari motivi ho lisciato il ritorno al cinema): mamma mia che bellezza, rimane un capolavoro senza tempo, una perla rara, un connubio perfetto di personaggi caratterizzati ottimamente, una storia solida e ben raccontata e una colonna sonora da urlo. Per tacere di disegni e animazioni che sono eccellenti. Uno spettacolo veramente completo e appagante, che fa della fierezza il suo punto di orgoglio.

L'edizione dvd, come diceva, è scarna. A farle un complimento. Non avendo ancora il lettore blu-ray per ora il disco blu dovrò aspettare a visionarlo nelle sue meraviglie, e mi sono accontentato dell'unico contenuto speciale disponibile sul dvd.
Don Hahn: Un Ricordo è un documentarietto notevole: non raggiunge la mezz'ora di durata, ma il tempo di cui dispone è sufficiente per mostrare il punto di vista del produttore del film nei confronti di quei febbrili mesi in cui gli Studios si concentravano sulla realizzazione della pellicola. Quello stile molto personale che Hahn mette in questo tipo di lavori (come ricordava Grrodon, restituisce la stessa atmosfera di Waking Sleeping Beauty) mi piace tantissimo, mi immerge molto direttamente in quelle dinamiche raccontate e me la comprendere meglio, in modo meno documentaristico e più interessante, più spontaneo.
E' un contenuto speciale importante e prezioso, e sicuramente è anche considerabile un making of, ma la mancanza del dietro le quinte principale e perfino di uno straccio di commento auduo mi indispone. La consolazione di avere il blu-ray viene smussata al pensiero che dovrò comunque aspettare almeno un paio d'anni per godermelo.
Andrea "Bramo" L'Odore della Pioggia
Osservate l'orrendo baratro su cui è affacciato l'universo! ... senza spingere...

LoSpazioBianco.it: nel cuore del fumetto!

SEGUI LOSPAZIOBIANCO SU:
Twitter | Facebook
Avatar utente
Bramo
Pker d'annata
Pker d'annata
 
Messaggi: 4687
Iscritto il: mercoledì 09 gennaio 2008, 12:51
Has thanked: 18 times
Been thanked: 62 times

Re: [WDAS #32] Il Re Leone

Messaggioda max brody » martedì 05 novembre 2013, 18:22

Ogni volta che sento Vittorio Gassman penso che bisognerebbe clonarlo.
Manca un Vittorio Gassman in questa Italia vuota.
Ah, sì, poi c'è il film. Beh, è il secondo film della mia tripletta di Classici preferita.
Immagine
Ottimo lavoro.
Avatar utente
max brody
Pker d'annata
Pker d'annata
 
Messaggi: 1393
Iscritto il: martedì 19 aprile 2011, 10:13
Has thanked: 17 times
Been thanked: 23 times

Re: [WDAS #32] Il Re Leone

Messaggioda ElCero » venerdì 06 dicembre 2013, 16:18

oh non posso farci nulla... il re leone è uno dei film che mi sono meno piaciuti nei classici disney.
l'ho visto al cinema, l'ho rivisto in dvd e l'ho rivisto ancora.... ma proprio non mi dice nulla. non ce la faccio... sono pochi i classici disney che mi piacciono meno di questo.
ElCero
Misero Kylioniano
Misero Kylioniano
 
Messaggi: 12
Iscritto il: mercoledì 04 dicembre 2013, 12:25
Has thanked: 0 time
Been thanked: 0 time

Re: [WDAS #32] Il Re Leone

Messaggioda Don Homer » venerdì 03 gennaio 2014, 19:01

Forse sarò antipatico a molti per questa frase, ma penso che il Re Leone sia un film molto sopravvalutato. Voglio dire, per essere bello è bello, maestoso, potente ma non mi ha mai coinvolto più di tanto, giusto nella seconda fase quando l'azione e la suspense la fanno da padroni.

I personaggi sono ok, ma non ho mai gradito più di tanto Timon e Pumbaa, mentre Scar come dice il buon Nostalgia Critic, dopo aver preso il potere risulta essere leggermente patetico. Ovviamente escludendo Mufasa, che reputo essere uno dei più grandi del cinema d'animazione Disney (vabbè Vittorio Gassman renderebbe carismatico persino un sasso)
Avatar utente
Don Homer
Pker d'annata
Pker d'annata
 
Messaggi: 1257
Iscritto il: giovedì 26 luglio 2012, 12:30
Località: Latina
Has thanked: 13 times
Been thanked: 40 times

Re: [WDAS #32] Il Re Leone

Messaggioda troms » lunedì 06 gennaio 2014, 13:24

Se devo essere sincero, sono d'accordo con te (in parte). Io invece credo sia un film molto bello e coinvolgente, ma l'ho sempre trovato più che un bel cartone una riuscitissima operazione di marketing. I toni sono lontani dall'elegante e scoppiettante ironia di prodotti come il precedente Aladdin o dal fascino impalpabile dei film con principesse come protagoniste, mentre mi sembrano più quelli di un film in stile kolossal hollywoodiano; uno di quelli che rappresentano una visione romantica e maestosa dell'Africa nera, come piace agli spettatori americani, e che se fossero in live action sarebbero interpretati da Brad Pitt ed Angelina Jolie.
Non fraintendetemi, non è che non mi piaccia (mi piace tantissimo) e stiamo comunque parlando della Disney, quindi dell'eccellenza.

Però faccio sempre il confronto tra la morte di Mufasa e quella della madre di Bambi. Nel primo caso sembra tutto costruito a puntino per provocare la lacrimuccia: il corpo di Mufasa che appare lentamente nella foschia, Simba che cerca di svegliarlo e poi chiede aiuto - come se si rivolgesse al pubblico - e infine piange sul cadavere, la musica solenne in sottofondo, le maestose inquadratore del paesaggio circostante...la morte della madre di Bambi, invece, è intima e sommessa, mai rappresentata direttamente, ma proprio per questo più agghiacciante ed efficace nel mostrare ciò che vuole mostrare. Non a caso la suddetta scena del Re Leone a me non ha mai particolarmente "preso".
Avatar utente
troms
Misero Kylioniano
Misero Kylioniano
 
Messaggi: 27
Iscritto il: domenica 29 dicembre 2013, 11:57
Has thanked: 1 time
Been thanked: 0 time

Re: [WDAS #32] Il Re Leone

Messaggioda brigo » lunedì 06 gennaio 2014, 18:34

troms ha scritto:Però faccio sempre il confronto tra la morte di Mufasa e quella della madre di Bambi. Nel primo caso sembra tutto costruito a puntino per provocare la lacrimuccia: il corpo di Mufasa che appare lentamente nella foschia, Simba che cerca di svegliarlo e poi chiede aiuto - come se si rivolgesse al pubblico - e infine piange sul cadavere, la musica solenne in sottofondo, le maestose inquadratore del paesaggio circostante...la morte della madre di Bambi, invece, è intima e sommessa, mai rappresentata direttamente, ma proprio per questo più agghiacciante ed efficace nel mostrare ciò che vuole mostrare. Non a caso la suddetta scena del Re Leone a me non ha mai particolarmente "preso".


Beato te, io piango più di Simba! ;_;
Avatar utente
brigo
Witcher
Witcher
 
Messaggi: 303
Iscritto il: lunedì 30 luglio 2012, 20:33
Has thanked: 1 time
Been thanked: 8 times

PrecedenteProssimo

Torna a Walt Disney Animation Studios

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti


Cookie Policy