Home The Disney Compendium il Fumettazzo

[Shorts] Figaro

E' lo studio d'animazione più antico ma anche il più vitale. Tutto comincia da qui, e continua ancora oggi portando l'arte dell'animazione verso nuove frontiere. La mancanza di un nome riconoscibile ha portato per anni il grande pubblico a confonderne le opere con quelle delle altre filiali Disney, ma adesso tutto è cambiato. Benvenuti nel Canone Disney.

Figaro

Messaggioda Valerio » domenica 30 maggio 2010, 15:39

Immagine Immagine
Il gattino comprimario di Geppetto in Pinocchio riceve nel 1943 un nuovo battesimo, come personaggio appartenente al mondo degli standard characters. E' forse un caso più unico che raro, considerato che un tentativo di riutilizzo di personaggi dei classici si era già attuato solamente nell'ambito degli short sponsorizzati. Figaro viene però ripescato insieme a Cleo per un corto, Figaro & Cleo, alquanto atipico, tanto da fare serie a sé. Ed è una vera e propria miniserie quella che questo cortometraggio va a formare insieme a Bathday e Figaro and Frankie, prodotti alcuni anni dopo. E non saranno le ultime apparizioni di Figaro, visto che nel corso del decennio il gattino apparirà in altri tre shorts (First Aiders, Pluto's Sweater, Cat Nap Pluto) appartenenti alla serie Pluto, come compagno di schermaglie del cagnolone. Se escludiamo il pilot, in questa sua nuova fondazione Figaro è il gattino di Minni, che in questo periodo appare poco e soltanto nei contesti casalinghi di stampo plutesco. La serie di tre corti intitolati a Figaro, troppo scarna per meritare un volume a sé, è stata intelligentemente raccolta in una sezione speciale del secondo volume dedicato a Pluto della collana dei Treasures, mossa intelligente che si sperava potesse essere ripetuta nel quarto volume di Paperino per dare spazio alla triade dei corti di Cip e Ciop, ma che purtroppo è rimasta un unicum.

Immagine

1943


Figaro and Cleo

Immagine Immagine
Ecco tornare alla ribalta Mammy, quella casalinga nera che si era vista nelle due Silly Simphonies sui gattini orfani e nel corto di Pluto Pantry Pirate (per non parlare del suo rilancio nell'universo di Tom & Jerry), che qui interpreta la padrona di Figaro e Cleo, impegnata a far sì che i due non litighino. Il corto è molto strano, visto che parrebbe quasi una Silly Simphony prodotta fuori tempo massimo: i due personaggi sono stati trapiantati in un contesto diverso rispetto al lungometraggio d'appartenenza, e che per Figaro non sarà neanche definitivo. Inoltre il corto ha un'atmosfera tutta sua, molto casalinga e calda, con delicati toni di marroncino e un paio di canzoni davvero all'altezza, quella principale, che diventerà il tema di Figaro d'ora in poi, e quella di Mammy, un canto black assolutamente orecchiabile. Insomma un esperimento alquanto atipico, specie se si considera il tono più adulto dei corti di quello stesso anno, tutti improntati alla causa bellica. Da notare in un paio di casi alcune scene di animazione riciclata da Pinocchio. Qui in originale e qui in italiano.


1946


Bath Day

Immagine Immagine
Dopo la prova generale con Figaro & Cleo, e dopo l'inserimento con First Aiders del gattino nell'universo degli standard character, come gatto di Minni, viene definito l'universo narrativo di Figaro per provare a farne un corrispettivo felino della serie di Pluto, dove tuttavia continuerà ad apparire. Viene quindi riciclata la canzoncina di Figaro per farne il tema dei credits, e realizzato ad hoc un logo della sua faccia affine a quello delle serie degli altri personaggi. La serie di Figaro non avrà però grande fortuna e infatti si fermerà l'anno successivo, ma per il momento si osserva l'interessante tentativo di farne un complementare di Pluto. Figaro avrà infatti a che fare con Minni, che in questo periodo si deve accontentare di questo tipo di risicatissime apparizioni, con Butch e in questo caso col gatto Lucifer, già apparso nello stesso anno in Pluto's Kid Brother e in una storia a strisce di Gottfredson, e qui alla sua ultima apparizione. Dopo un bagno Figaro viene infatti agghindato da Minni come una femminuccia e si attira quindi il mobbing dei gatti del vicolo, tra cui Lucifer, il loro irritantissimo leader, che per tutta la durata del corto lo tormenterà con mille dispetti. L'orrido gatto dà il suo peggio ovviamente, rendendo il corto un po' monotono, ma ad ogni modo interessante come esperimento. Qui in originale e qui in italiano.


1947


Figaro and Frankie

Immagine Immagine
Molto migliore del precedente, questo terzo corto con protagonista Figaro, che chiude la miniserie, ripresenta il solito contesto plutesco privo però di Pluto: c'è nuovamente Figaro gattino di Minnie e ad un certo punto salta fuori pure Butch, inoltre il Frankie del titolo è un canarino piuttosto simpatico, molto meglio del gatto Lucifer con cui Figaro aveva avuto a che fare in Bath Day. Il corto vede una schermaglia tra i due concludersi con un lieto fine, ma in mezzo ci sono alcuni tocchi interessanti, come l'equivoco che porta Minni a credere che Figaro abbia divorato Frankie e l'interazione con l'inedito Butch. C'è persino una scena in cui Figaro viene mosso a compassione da una sorta di coscienza gattesca, esattamente come accadeva a Pluto in Lend a Paw, Mickey's Elephant e Mickey's Pal Pluto, segno che si era cercato di rendere la serie di Figaro una vera e propria contraltare della serie di Pluto. Il tentativo non andò a buon fine e Figaro non avrebbe più avuto alcuno short dedicato, benché un paio di apparizioni le avrebbe fatte ancora in Cat Nap Pluto e Pluto's Sweater. Qui in originale e qui in italiano.
Immagine
Avatar utente
Valerio
Walter Elias Disney
Walter Elias Disney
 
Messaggi: 10356
Iscritto il: lunedì 28 novembre 2005, 15:26
Località: Padova
Has thanked: 65 times
Been thanked: 127 times

Re: Figaro

Messaggioda DeborohWalker » giovedì 24 giugno 2010, 23:28

Grrodon ha scritto:Bath Day


Brrr, che bruttino. Ma gli studi d'animazione erano sempre gli stessi, o con i lungometraggi, le serie di corti più famose e queste serie "minori", iniziavano ad esserci già delle suddivisioni, magari con gli animatori di minor esperienza in questi progetti?
Le animazioni mi sembrano visibilmente inferiore alla media, basta confrontare Minnie qui con le sue apparizione nei corti del Topo; un segnale evidente dell'attenzione limitata è il fiocco rosso di Figaro (un elemento abbastanza grosso) che scompare e ricompare da una scena all'altra.

Da notare uno dei gatti, sosia non-antropomorfo del Gatto di Pinocchio.
Deboroh troppppppppo Web 2.0!
Nerdlandia - Facebook - Blog - Flickr - Youtube
Avatar utente
DeborohWalker
Pker d'annata
Pker d'annata
 
Messaggi: 5736
Iscritto il: mercoledì 14 dicembre 2005, 13:43
Località: Bologna
Has thanked: 0 time
Been thanked: 15 times

Re: Figaro

Messaggioda Valerio » venerdì 25 giugno 2010, 00:52

Sì lol, cmq è ovvio che ci fossero varie squadre ma di certo era sempre lo stesso studio. Certo che con una produzione così ingente è dura azzeccarle sempre, e il fatto che il personaggio di Minnie fosse praticamente allo sbando ha fatto il resto.
Immagine
Avatar utente
Valerio
Walter Elias Disney
Walter Elias Disney
 
Messaggi: 10356
Iscritto il: lunedì 28 novembre 2005, 15:26
Località: Padova
Has thanked: 65 times
Been thanked: 127 times


Torna a Walt Disney Animation Studios

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Cookie Policy