Home The Disney Compendium il Fumettazzo

[Shorts] Chip 'n' Dale

E' lo studio d'animazione più antico ma anche il più vitale. Tutto comincia da qui, e continua ancora oggi portando l'arte dell'animazione verso nuove frontiere. La mancanza di un nome riconoscibile ha portato per anni il grande pubblico a confonderne le opere con quelle delle altre filiali Disney, ma adesso tutto è cambiato. Benvenuti nel Canone Disney.

Chip 'n' Dale

Messaggioda Valerio » lunedì 19 luglio 2010, 15:12

Immagine Immagine
Nati come semplici avversari di Pluto negli anni '40 e poi trapiantati nella serie di Paperino nell'epoca d'oro dei nuovi comprimari animaleschi firmati da Jack Hannah, è diventato subito chiaro che questi due chipmunks erano qualcosa di più di uno schema narrativo, di un pretesto per fare corti tutti uguali. Erano veri e propri Personaggi. Tanto per cominciare erano due. Di cui uno più intelligente e uno scemo. Uno "scemo" più simile al geniale Pippo che ad un semplice tonto, ma comunque abbastanza differente da lui nel suo essere più che altro un ragazzino scalmanato. Questo già avrebbe causato una serie di variazioni sul tema, abbinate poi al carattere di Paperino si sarebbe potuto porre a confronto le tre personalità in modi sempre nuovi, esulando dai soliti schemi che invece riguardavano Buzz Buzz o Bootle Beetle, carucci ma un po' più limitati. Cip e Ciop inoltre si muovevano in un micromondo a metà strada tra quello antropomorfo di Paperino e Topolino e quello animalesco di Pluto: il loro contesto era più che altro simile a quello di Gancio, di Ezechiele e di altri animali semi-integrati, e le atmofere boscose, le casette all'interno degli alberi avrebbero potuto compiacere il pubblico. Ecco perché i due, soltanto loro fra tutti gli animaletti del periodo, si guadagnarono una serie personale. Serie che sarebbe stata chiusa dopo pochissimi corti a causa della fine del mercato cortometraggistico ma che vanta tre pellicole piuttosto interessanti. Sfortunamente per quanto si sperasse che Leonard Maltin riuscisse a stipare nel quarto volume di Paperino in una sezione extra questi tre corti, come aveva fatto con i tre Figaro all'interno del secondo volume di Pluto, ciò non è accaduto. E questi tre corti sono rimasti quindi tristemente fuori dai Treasures. Con l'uscita dei due dozzinali dvd antologici Cip e Ciop - L'Albero dei Guai e Cip e Ciop - Guai in Vista che raccoglievano randomicamente alcuni loro corti si sperava si potesse correggere il problema offrendo un'edizione in dvd di questi tre corti e invece così non è stato, e i due dvd raccolgono solo due dei tre corti, lasciando fuori il terzo. Ad ogni modo va segnalata la serie televisiva dedicata ai due e il periodico a fumetti italiano, ancora in vita.

Immagine Immagine

1951


Chicken in the Rough

Immagine Immagine
Un inizio un po' sottotono per questa serie, con un corto che ricicla passo passo l'inizio di The Farmyard Symphony, ripresentandoci un gallo identico che sta per diventare padre. I due chipmunks si intrufolano nel pollaio e da qui in avanti l'attenzione è tutta su Ciop che verrà scambiato per un pulcino e adottato contro voglia. Niente di troppo nuovo, in fondo sono cose che avevamo già visto succedere a Paperino, ma è bello vedere finalmente i due chipmunks in un contesto più intimo, senza che vengano posti a confronto per forza con Paperino o Pluto. Inoltre vedere Ciop così protagonista è insolito, anche se la stessa cosa avverrà anche in Test Pilot Donald. Qui in originale, qui in italiano.


1952


Two Chips and a Miss

Immagine Immagine
Il secondo corto della miniserie è sicuramente il più riuscito. Leggenda vuole che sia stato prodotto per fugare ogni dubbio sulla presunta omosessualità dei due chipmunk (e immagino che Out of Scale abbia avuto il suo peso in tutto questo), e così ecco un corto che anziché soffermarsi sulle scaramucce minimaliste preferisce entrare nel loro intimo, e li vede infatti immersi nel loro mondo fatto di tane, alberi e vegetazione, perfettamente a metà strada tra quello animalesco di Pluto e quello perfettamente antropomorfizzato di Paperino. I due vivono infatti in una società boscosa ai margini della nostra, ma lo fanno civilmente al punto di avere i loro night club, portare i vestiti e sfoderare vizi e virtù davvero molto umane. Insomma si sperimenta il concetto di microcosmo che tanto verrà sfruttato in lungometraggi come Bianca e Bernie o Basil. Questo voler scrutare all'interno del loro mondo senza più limitarsi a metterlo a confronto col nostro si rivela una scelta vincente, al punto di renderla la base della serie tv che all'inizio degli anni '90 li vedrà nel ruolo di agenti speciali. Cip e Ciop hanno ormai da tempo fatto il grande balzo che li ha portati ad essere da complementi oggetto di Paperino a veri e propri personaggi protagonisti: ed ecco quindi finalmente le loro personalità giungere al contrasto per contendersi il cuore della soubrette Clarice, che li illude entrambi godendo della loro corte. Assolutamente fantastico l'inizio del corto con i due scoiattoli che fingono di aver in odio la vita notturna per illudersi l'un l'altro e sbarazzarsi del rivale, e bellissimi i mezzucci che usano per evadere dalla tana all'insaputa dell'altro e raggiungere Clarice. Il tutto si conclude nel locale dove Clarice canta una canzone, accompagnata dai due fratelli che fanno irruzione sul palcoscenico, anticipando di ben sei anni la creazione di Alvin e i Chipmunk, che del cantato velocizzato avrebbero fatto la loro bandiera. Un gioiello preziosissimo che non potrà far altro che far apprezzare questi due ottimi personaggi a chiunque li conosca per la loro piuttosto limitante routine. Qui in originale, qui in italiano.


1954


The Lone Chipmunks

Immagine Immagine
Si conclude così la serie personale dei chipmunks, con un corto in cui dimostrano di essere cresciuti come personaggi, sconfiggendo con una certa intraprendenza un bandito del west, che altri non è che lo stesso Pietro visto nel corto di Pippo Two-Gun Goofy. Il modello è lo stesso infatti, con carnagione molto scura e mento squadrato. L'andamento del corto è simile a quello di certi cartoni Hanna e Barbera con i protagonisti che fanno vari tentativi per raggiungere il loro obiettivo: notevole l'inizio con Ciop che per equivoco crede che sua fratello sia il bandito da catturare e per la taglia lo sacrificherebbe volentieri, e alquanto sconcertante lo stile degli umani che giungono alla fine, così economico da far dubitare che sia Disney. Cip e Ciop sarebbero apparsi ancora in pochi cortometraggi di Paperino prima di venir messi da parte nell'animazione e utilizzati in dose massicce nei fumetti e molto successivamente in tv, con una serie televisiva personale che li avrebbe rilanciati come Agenti Speciali. Qui.
Immagine
Avatar utente
Valerio
Walter Elias Disney
Walter Elias Disney
 
Messaggi: 10356
Iscritto il: lunedì 28 novembre 2005, 15:26
Località: Padova
Has thanked: 65 times
Been thanked: 127 times

Re: Chip 'n' Dale

Messaggioda DeborohWalker » lunedì 26 luglio 2010, 14:10

Grrodon ha scritto:Two Chips and a Miss
Leggenda vuole che sia stato prodotto per fugare ogni dubbio sulla presunta omosessualità dei due chipmunk


Considerando che il corto si conclude proprio con un bacio omosessuale tra i due... :D
Deboroh troppppppppo Web 2.0!
Nerdlandia - Facebook - Blog - Flickr - Youtube
Avatar utente
DeborohWalker
Pker d'annata
Pker d'annata
 
Messaggi: 5736
Iscritto il: mercoledì 14 dicembre 2005, 13:43
Località: Bologna
Has thanked: 0 time
Been thanked: 15 times

Re: Chip 'n' Dale

Messaggioda valsedre » lunedì 26 luglio 2010, 14:13

DeborohWalker ha scritto:
Grrodon ha scritto:Two Chips and a Miss
Leggenda vuole che sia stato prodotto per fugare ogni dubbio sulla presunta omosessualità dei due chipmunk


Considerando che il corto si conclude proprio con un bacio omosessuale tra i due... :D

Ma non erano fratelli??!!
valsedre
da X-Mickey
da X-Mickey
 
Messaggi: 90
Iscritto il: giovedì 03 giugno 2010, 19:29
Has thanked: 0 time
Been thanked: 0 time


Torna a Walt Disney Animation Studios

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron

Cookie Policy