Home The Disney Compendium il Fumettazzo

[Scrittura Mista] Elliott il Drago Invisibile

E' lo studio d'animazione più antico ma anche il più vitale. Tutto comincia da qui, e continua ancora oggi portando l'arte dell'animazione verso nuove frontiere. La mancanza di un nome riconoscibile ha portato per anni il grande pubblico a confonderne le opere con quelle delle altre filiali Disney, ma adesso tutto è cambiato. Benvenuti nel Canone Disney.

[Scrittura Mista] Elliott il Drago Invisibile

Messaggioda Valerio » sabato 13 maggio 2006, 15:39

Immagine Immagine
E' il1977. Bruno Bozzetto porta l'animazione italiana a livelli inimaginati con Allegro non Troppo, George Lucas crea il primo Guerre Stellari, che sarebbe in seguito diventato il quarto, seppur con un titolo diverso. E mentre altri si proiettano verso il futuro la Disney compie una vera e propria operazione nostalgia congedandosi da alcune vecchie glorie. Con Le Avventure diBianca e Bernie si ha l'ultimo film d'animazione realizzato al 100% dalla vecchia scuola, che verrà parzialmente soppiantata nel 1981 col successivo Red & Toby Nemiciamici. Con Le Avventure di Winnie the Pooh viene chiuso il conto con l'orsetto, riunendo i suoi tre mediometraggi un un film unico arricchito da un finale che ne raccoglie le fila donando all'opera una sua morale. E con Elliott il Drago Invisibile, ci si congeda dalla scrittura mista che per anni aveva caratterizzato alcune tra le più felici produzioni degli studios. Elliott è quindi l'ultimo film del filone a portare avanti l'eredità del musical a la Mary Poppins, prima della brusca svolta che avrebbe portato al rivoluzionario Chi ha Incastrato Roger Rabbit. Pete's Dragon segue di sei anni le peripezie della Lansbury e di Tomlinson, che a loro volta seguivano Mary Poppins di sette. Ma tra Elliott e Pomi c'è un abisso sia qualitativo che stilistico. Molte cose sono cambiate, nell'animazione, nelle musiche e nello stesso modo di fare lungometraggi live-action, e se si guardano i credits del film al posto di Stevenson, di Walsh e dei Fratelli Sherman si troverà un team tutto nuovo con Don Chaffey alla regia, Al Kasha e Joel Hirschhorn alle canzoni e Don Bluth a dirigere le sequenze animate. Sequenze animate che questa volta non occupano una parte delimitata di film ma che lo permeano da cima a fondo, trattandosi non più di scene ambientate in setting fantasiosi ma di un vero e proprio personaggio. Elliott è il drago, ritenuto immaginario dalla maggior parte delle persone, che si occupa di rasserenare le giornate di Pete, un piccolo orfano, sulle cui peripezie il film è incentrato. Ed è Passamaquoddy il teatro di queste peripezie, un villaggetto di fine 800, in cui abitano il vecchio Lampie (Mickey Rooney) e sua figlia Nora (Helen Reddy), che si prenderanno cura del piccolo Pete, e lo aiuteranno a fronteggiare la banda di malviventi che lo vogliono come schiavo e il Dottor Terminus, ciarlatano interessato alla cattura di Elliott.
Elliott in sé è un piccolo capolavoro di mimica ed espressività. Completamente muto, si affida del tutto ai gesti, alle espressioni e soprattutto ai versi eloquentemente gutturali. Il design del personaggio ricorda non poco quello di Piccolo, del mediometraggio L'Asinello, che sarebbe uscito l'anno successivo, guarda caso sempre sotto la regia di Don Bluth. Molte sue espressioni sono inoltre affini a quelle di Tigro, mentre alcuni suoi sguardi ricordano molto quelle dei personaggi Disney più moderni, e sempre guarda caso, tra i suoi animatori è presente un giovanissimo Glen Keane, che sarebbe poi diventato uno dei portabandiera dell'animazione disney anni 90.
Le ragioni per cui questo Elliott ci appare forse come il più sottotono del filone, sta forse nei tempi narrativi decisamente troppo dilatati, e nell'approccio poco credibile a certi personaggi, ritratti come eccessivamente caricaturali. Le canzoni stesse qui presenti sono in certi casi gratuite e inutili a esprimere concetti, che nell'economia del racconto appaiono come abbastanza ovvi. Sicuramente un maggior lavoro di limatura avrebbe contribuito a render il film più conciso e maggiormente apprezzabile e invece sembra che la versione giunta in Italia sia monca e che in origine il film fosse ancora più lungo. Ad ogni modo la colonna sonora di Elliott, a prescindere dall'utilità o meno di ogni singola canzone, è sicuramente di buon livello e offre brani di tutto rispetto come il capolavoro Candle of the Water ascoltabile nei titoli di testa e reintegrata da poco nella versione italiana dopo che per anni in occasione dei passaggi televisivi e delle edizioni in vhs era stata sostituita da un medley strumentale dei principali brani del film. A introdurre il rapporto tra Pete e Elliott c'è il duetto I Love You, Too, mentre a introdurre quello con Nora c'è la ninna nanna It's Not Easy. I Saw a Dragon cantata da Lampie e Passama-quody del Dottor Terminus sono invece due esempi di canzone troppo caricaturale sopra le righe per apparire "nel posto giusto", come anche Every Little Piece, sempre cantata da Terminus, la cui presenza non è giustificata da un sufficiente coinvolgimento emotivo a livello di ritmi narrativi. E' inutile la presenza contemporanea di There's Room for Everyone e Brazzle Dazzle Day due sequenze musicali che costituiscono un doppio apice narrativo, che prelude al ritorno dei Gogans, sfruttatori di Peter, che lo reclamano cantando Bill of Sale. E 'chiaro che se il film fosse passato sotto le forche caudine di Walt una delle due canzoni, per quanto bella, sarebbe stata impietosamente tagliata, in quanto inutile e dispersiva ai fini della storia, ma se ci fosse stato Walt Elliott sarebbe stato un film più snello anche in quanto a durata e ritmi narrativi. Ed è quindi paradossale che benché si sappia dell'esistenza di altre sequenze musicali come Money by the Pound e That Happiest Home in These Hill, nessuno tenga troppo a vederle reintegrate in un edizione definitiva del film.
Lo scarso successo di Elliott chiuse così l'epoca d'oro dei musical a scrittura mista, tecnica che tuttavia sarebbe stata utilizzata ancora dalla Disney con Chi ha Incastrato Roger Rabbit e dalla Warner Bros con Space Jam, e Looney Toons: Back in Action. A quanto pare però molto presto potremo godere delle ottime sequenze 2d di Enchanted, che dovrebbe segnare il ritorno di questa tecnica dimenticata.
Avatar utente
Valerio
Walter Elias Disney
Walter Elias Disney
 
Messaggi: 10356
Iscritto il: lunedì 28 novembre 2005, 15:26
Località: Padova
Has thanked: 65 times
Been thanked: 127 times

Messaggioda DeborohWalker » mercoledì 30 agosto 2006, 21:58

Se a qualcuno interessasse, Venerdì 1° settembre, ore 9.00, Rai 3.
Avatar utente
DeborohWalker
Pker d'annata
Pker d'annata
 
Messaggi: 5736
Iscritto il: mercoledì 14 dicembre 2005, 13:43
Località: Bologna
Has thanked: 0 time
Been thanked: 15 times

Messaggioda Valerio » sabato 02 settembre 2006, 18:27

A qualcuno poi interessò?

(tristezza, raitre -.-)
Avatar utente
Valerio
Walter Elias Disney
Walter Elias Disney
 
Messaggi: 10356
Iscritto il: lunedì 28 novembre 2005, 15:26
Località: Padova
Has thanked: 65 times
Been thanked: 127 times

Messaggioda DeborohWalker » mercoledì 06 settembre 2006, 19:12

Dubito che qualcuno lo possa aver visto...


Io avevo messo il timer nel videoregistratore per riguardarmelo dopo tanti anni, ma a quell'ora hanno trasmesso una partita dei mondiali di basket...
Avatar utente
DeborohWalker
Pker d'annata
Pker d'annata
 
Messaggi: 5736
Iscritto il: mercoledì 14 dicembre 2005, 13:43
Località: Bologna
Has thanked: 0 time
Been thanked: 15 times

Messaggioda nunval » martedì 26 settembre 2006, 13:38

Io trovo bellissima anche la versione integrale di 125 minuti disponibile in Francia ed Inghilterra, dove per inciso, la canzone "The Happiest home in these hills" c'è!
Nunziante
Avatar utente
nunval
Misero Kylioniano
Misero Kylioniano
 
Messaggi: 5
Iscritto il: martedì 26 settembre 2006, 13:36
Località: Aversa
Has thanked: 0 time
Been thanked: 0 time

Messaggioda Valerio » martedì 26 settembre 2006, 13:43

Ma buonasera! Ti sei già buttato nella mischia senza passare dal via, eh? :D
Ad ogni modo a ripensarci forse i problemini di sceneggiatura di Elliott potrebbero essere dovuti proprio a questi tagli che (come ad esempio nella sequenza I Saw a Dragon) sfumano nei punti sbagliati e tendono a sballare il ritmo delle scene...
Avatar utente
Valerio
Walter Elias Disney
Walter Elias Disney
 
Messaggi: 10356
Iscritto il: lunedì 28 novembre 2005, 15:26
Località: Padova
Has thanked: 65 times
Been thanked: 127 times

Re: [Scrittura Mista] Elliott il Drago Invisibile

Messaggioda Valerio » sabato 05 aprile 2014, 13:12

Argh! Un affronto al sistema classificatorio del compendium!

Un anno fa è stato annunciato che la Walt Disney Pictures era interessata a sviluppare un remake del cult ibrido live action-animazione del 1977 Elliott, il Drago Invisibile. A lavorare alla sceneggiatura erano stati messi David Lowery e Toby Halbrooks: la scelta di Lowery aveva colpito perché si tratta dell'autore di Ain't Them Bodies Saints, opera prima presentata al Sundance dai toni decisamente cupi e violenti.

Oggi arriva un aggiornamento che, curiosamente, prosegue in quella direzione: Lowery è infatti in trattative anche per la regia del film. Toby Halbrooks, suo partner di sceneggiatura, è confermato allo script assieme a lui.

La storia di Elliott, il Drago Invisibile (Pete's Dragon in originale) era incentrata su Pete, un giovane orfanello con un amico invisibile, Elliot, un enorme drago animato. Il film del 1977 era un musical, mentre il nuovo film non lo sarà, e a quanto pare prenderà le distanze nella trama reinventando l'originale. E' praticamente certo che Elliott verrà realizzato in CGI.


http://www.badtaste.it/articoli/elliott ... -il-remake
Immagine
Avatar utente
Valerio
Walter Elias Disney
Walter Elias Disney
 
Messaggi: 10356
Iscritto il: lunedì 28 novembre 2005, 15:26
Località: Padova
Has thanked: 65 times
Been thanked: 127 times

Re: [Scrittura Mista] Elliott il Drago Invisibile

Messaggioda Valerio » domenica 21 settembre 2014, 11:46

Oakes Fegley and Oona Laurence are set to star in Disney’s remake of “Pete’s Dragon.”

David Lowery is set to direct from a script he wrote with Toby Halbrooks.

The story is a reinvention of the 1977 film that revolves around Pete and his best friend Elliot, who happens to be dragon. The first pic was a musical, but sources say this will be a straight narrative.


In pratica prendi Elliott e togli: 1) l'animazione in 2D di Ken Anderson, Glen Keane e soci 2) le canzoni 3) la possibilità di raccontare una nuova storia partendo dal finale aperto del primo film.

Aiuto.
Immagine
Avatar utente
Valerio
Walter Elias Disney
Walter Elias Disney
 
Messaggi: 10356
Iscritto il: lunedì 28 novembre 2005, 15:26
Località: Padova
Has thanked: 65 times
Been thanked: 127 times

Re: [Scrittura Mista] Elliott il Drago Invisibile

Messaggioda Daria » domenica 16 agosto 2015, 11:02

Non so se sia il caso di aprire il thread apposito, comunque ecco il logo del remake.

Immagine


In occasione del panel Walt Disney Studios alla D23, al quale abbiamo partecipato anche noi di BadTaste.it, si è parlato anche del remake di Elliott il Drago Invisibile.

Bryce Dallas Howard è salita sul palco e ha parlato del progetto, spiegando di essere rimasta molto commossa dalla storia perché “racchiude in sè un grande potere, qualcosa di universale. È la storia della ricerca della propria famiglia e delle proprie origini, e di cosa possiamo chiamare famiglia quando abbiamo perso la nostra”.

Durante il panel è stata mostrata una breve clip nella quale Robert Redford guarda un disegno di un drago. “L’ha disegnato lui?”, chiede l’attore. Nel video non è stato mostrato Elliott, il cui design rimane ancora avvolto nel mistero: si intravede la mano di Pete sulla sua.. pelliccia, che lentamente cambia colore.

Potete vedere il logo ufficiale del film in testa all’articolo.

Diretto da David Lowery, il film vede tra i protagonisti anche Robert Redford, Karl Urban e il giovane Oakes Fegley.


fonte http://www.badtaste.it/2015/08/16/d23-elliott-il-drago-invisibile-il-logo-ufficiale-del-remake/139282/
Avatar utente
Daria
Amministratore Abusivo
Amministratore Abusivo
 
Messaggi: 743
Iscritto il: martedì 02 aprile 2013, 17:00
Has thanked: 13 times
Been thanked: 24 times

Re: [Scrittura Mista] Elliott il Drago Invisibile

Messaggioda Daria » lunedì 22 febbraio 2016, 09:37

Eeeee il primo Teaser

Avatar utente
Daria
Amministratore Abusivo
Amministratore Abusivo
 
Messaggi: 743
Iscritto il: martedì 02 aprile 2013, 17:00
Has thanked: 13 times
Been thanked: 24 times

Re: [Scrittura Mista] Elliott il Drago Invisibile

Messaggioda Valerio » lunedì 22 febbraio 2016, 12:34

Ha tutte le carte in regola per essere meglio dell'originale, e questo farà esplodere la realtà come la conosciamo :(
Immagine
Avatar utente
Valerio
Walter Elias Disney
Walter Elias Disney
 
Messaggi: 10356
Iscritto il: lunedì 28 novembre 2005, 15:26
Località: Padova
Has thanked: 65 times
Been thanked: 127 times

Re: [Scrittura Mista] Elliott il Drago Invisibile

Messaggioda Pangur Ban » giovedì 25 febbraio 2016, 18:22

Penso anch'io che sarà migliore del predecessore "anni '70" (anche perchè non ci vuole molto secondo me). La presenza di Robert Redford mi fa ben sperare, senza però aspettarmi niente più che un film per famiglie (il drago lo ha realizzato la Weta ma ho idea che sarà molto più puccioso di Smaug).

Alla Disney ultimamente piace lanciare i bambini nei burroni. :oh:

Immagine Immagine

E alla fine Bryce Dallas Howard manderà un tirannosauro contro il drago... :D
Immagine
Avatar utente
Pangur Ban
Pker d'annata
Pker d'annata
 
Messaggi: 1309
Iscritto il: sabato 25 ottobre 2014, 17:20
Has thanked: 1 time
Been thanked: 15 times

Re: [Scrittura Mista] Elliott il Drago Invisibile

Messaggioda brigo » giovedì 25 febbraio 2016, 20:09

Pangur Ban ha scritto:Alla Disney ultimamente piace lanciare i bambini nei burroni. :oh:


Finalmente, aggiungerei. :asd:
Avatar utente
brigo
Witcher
Witcher
 
Messaggi: 303
Iscritto il: lunedì 30 luglio 2012, 20:33
Has thanked: 1 time
Been thanked: 8 times

Re: [Scrittura Mista] Elliott il Drago Invisibile

Messaggioda Capitano Amelia » venerdì 15 aprile 2016, 21:21

Prima immagine dell'Elliot del remake:
Immagine
Capitano Amelia
Witcher
Witcher
 
Messaggi: 381
Iscritto il: giovedì 27 novembre 2014, 23:01
Has thanked: 13 times
Been thanked: 4 times

Re: [Scrittura Mista] Elliott il Drago Invisibile

Messaggioda Valerio » venerdì 15 aprile 2016, 21:56

Almeno è diverso.
Immagine
Avatar utente
Valerio
Walter Elias Disney
Walter Elias Disney
 
Messaggi: 10356
Iscritto il: lunedì 28 novembre 2005, 15:26
Località: Padova
Has thanked: 65 times
Been thanked: 127 times

Re: [Scrittura Mista] Elliott il Drago Invisibile

Messaggioda Capitano Amelia » venerdì 15 aprile 2016, 22:51

A me non piace più di tanto perchè trovo il suo design un pò troppo generico e bruttoccio, se non altro non lo hanno fatto troppo "carino" e neanche ricalcato pedissequamente quello dell'originale.
Capitano Amelia
Witcher
Witcher
 
Messaggi: 381
Iscritto il: giovedì 27 novembre 2014, 23:01
Has thanked: 13 times
Been thanked: 4 times

Re: [Scrittura Mista] Elliott il Drago Invisibile

Messaggioda Capitano Amelia » martedì 14 giugno 2016, 19:31

Nuovo trailer:
Capitano Amelia
Witcher
Witcher
 
Messaggi: 381
Iscritto il: giovedì 27 novembre 2014, 23:01
Has thanked: 13 times
Been thanked: 4 times


Torna a Walt Disney Animation Studios

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Cookie Policy