Pagina 2 di 2

Re: Classico Disney #44: Mucche alla Riscossa

MessaggioInviato: mercoledì 29 ottobre 2008, 22:26
da Valerio
Ti dirò. In fin dei conti non stona, quindi calza. L'esempio opposto è la giraffa-littizzetto dello Zoo in Fuga, che non ha alcuna attinenza con ciò che le immagini mostrano.

MessaggioInviato: mercoledì 29 ottobre 2008, 22:35
da DeborohWalker
Beh, la Massironi è anche una doppiatrice, ben da prima delle collaborazioni con Aldo, Giovanni e Giacomo: ha doppiato un sacco di personaggi, tra cui Celia in Monsters & Co., la teen-ager Daria protagonista dell'omonima serie animata, la piccola Marie ne Il Mistero della Pietra Azzurra, Tinetta in E' quasi Magia Johnny, Elmyra dei Tiny Toons, ecc.

Re: Classico Disney #44: Mucche alla Riscossa

MessaggioInviato: mercoledì 29 ottobre 2008, 22:48
da Bramo
Che la Massironi abbia una lunga carriera da doppiatrice lo so (anche se non sapevo avesse doppiato Celia, adesso ripensando alla voce mi chiedo come non me ne fossi reso conto) e non sapevo nemmeno lo fosse di Daria (stesso discorso della parentesi precedente, ma avendo visto poco di Daria mi sento più giustificato, e inoltre avrei immaginato fosse semplicemente una con una voce somilgiante). In ogni caso ha una voce immediatamente riconoscibile, particolare.
Che come dice Grrodon e come avevo inserito anch'io nel mio post-recensione, ci sta considerato il carattere della mucca a cui presta la voce.

Mucche alla Riscossa

MessaggioInviato: sabato 24 gennaio 2009, 15:42
da Scissorhands
Grrodon ha scritto:E comunque Mucche alla Riscossa è stupendo, punto.

Forse hai ragione.... devo rivederlo, quando lo vidi al cinema non mi piacque tanto, ma forse mi aspettavo qualcosa di diverso.
Vorrei compare il dvd, ma l'edizione in vendita fa schifo. Del resto non credo lo riediteranno, quindi devo muovermi.... :(

Re: Classico Disney #49: La Principessa e la Rana

MessaggioInviato: sabato 24 gennaio 2009, 16:08
da Valerio
L'edizione in vendità è buonissima, non sarà doppiodisco o cosa, ma perlomeno contiene quel che basta a un film del genere. Ed è sicuramente meglio di quella di Koda, col commento audio degli alci e il formato video taroccato.

Re: Mucche alla Riscossa

MessaggioInviato: lunedì 16 gennaio 2012, 01:02
da Vito
Grrodon ha scritto:E comunque Mucche alla Riscossa è stupendo, punto.

Vabbè, il solito Grrodon poco obiettivo che per difendere i suoi figli farebbe di tutto, anche uscirsene con queste affermazioni un po' ridicole... :omg:

Mucche è un filmetto, carino e con un umorismo molto buono ma è roba da domenica pomeriggio sonnacchiosa mentre sgranocchi patatine.

Tanto per cominciare la trama è veramente debole, un viaggetto per recuperare il ladro di bestiame che sembra davvero un Disney Channel original movie (ho rivisto Chicken Little stasera e l'ho trovato molto più coinvolgente), oltretutto interpretato da un trio di protagoniste veramente poco immedesimabili.

Non so voi ma della vacca scema, quella puritana e l'altra ruttona (sebbene quest'ultima sia la meglio riuscita) non è che me ne freghi molto... Specie se l'avventura che vivono è miserella, come in questo caso. Non che la storiellina sia da buttare eh, ma di certo non è roba che vorrei vedere dalla Disney, e di certo non è roba che voglio sia nelle sale cinematografiche. Perché non fosse per l'animazione sopraffina mi è veramente parso un filmettino tv.

Comunque il cavallo esaltato mi è piaciuto, sebbene a volte un po' eccessivo. E in ogni caso promuovo anche l'aver voluto cimentarsi con Frontierland, "zona" Disney poco trattata nell'animazione.

Menken l'ho trovato parecchio sottotono.

Re: Classico Disney #45: Mucche alla Riscossa

MessaggioInviato: lunedì 16 gennaio 2012, 01:17
da Valerio
Era ovviamente da intendersi che è fatto veramente bene nel suo non essere un film di respiro. Fatto pure meglio nel suo piccolo di tanti altri film pompi tipo Koda. E le protagoniste non immedesimabili non sono mai state un problema per me. Che poi sia il tipo di film che la Disney non aveva alcun bisogno di fare credo sia indubbio, ma dato il decennio di cui si sta parlando, in cui si era provato praticamente di tutto e non era mai andata bene, direi che non è stata un'idea così demente provare a buttarsi nella commedia animalesca, con quel tocco vintage.

Re: [WDAS #45] Mucche alla Riscossa

MessaggioInviato: giovedì 24 novembre 2016, 08:44
da Zampe di Gallina
Penso che anche il genere sia stato un grande ostacolo al suo possibile apprezzamento.
Il western, come Woody di Toy Story disse più volte, è ormai abbastanza lontano dalle esigenze e dalla sensibilità di un pubblico.
Tanto che l'unico film di animazione western recente, oltre a questo, è stato Rango, che però si rifaceva alla tradizione di Sergio Leone, e l'idea di aver fatto un'operazione tale fu presa da molti come grande atto di coraggio e come rischio non da poco...