Home The Disney Compendium il Fumettazzo

[WDAS #47] I Robinson - Una Famiglia Spaziale

E' lo studio d'animazione più antico ma anche il più vitale. Tutto comincia da qui, e continua ancora oggi portando l'arte dell'animazione verso nuove frontiere. La mancanza di un nome riconoscibile ha portato per anni il grande pubblico a confonderne le opere con quelle delle altre filiali Disney, ma adesso tutto è cambiato. Benvenuti nel Canone Disney.

Re: Classico Disney #46: I Robinson - Una Famiglia Spaziale

Messaggioda Francesco F » venerdì 28 settembre 2007, 00:04

shhh... non mi far dire che in realtà l'ho visto una volta anche in dvd... sennò il dvd mi cala di valore...
DISCUSSIONE, NON RECENSIONE!

:solly:
Avatar utente
Francesco F
Amministratore Abusivo
Amministratore Abusivo
 
Messaggi: 5282
Iscritto il: martedì 29 novembre 2005, 00:43
Has thanked: 67 times
Been thanked: 7 times

Re: Classico Disney #46: I Robinson - Una Famiglia Spaziale

Messaggioda Valerio » sabato 29 settembre 2007, 11:04

Allora, tralasciando le frecciatine dell'immondo di cui sopra e parlarliamo un po' di questo dvd, che ho appena finito di sviscerare. Innanzitutto cominciamo col dire che è un bel dvd, come da tempo non se ne vedevano per un CLASSICO (e, no, la dicitura non è presente neanche dietro). Il cambio al vertice che ha portato slipcover, doppiodisco e gift per tutti si fa sentire anche qui con una slipcover sbrilluccicosa, che impreziosisce una copertina che risente però un po' troppo dell'influsso delle nuove uscite Platinum, col titolo al centro e i personaggi che lo contornano. Ma la cosa importante è che dentro c'è la doppia pista video: a seconda della lingua selezionata sarà quindi possibile vedere il film con scritte e jokes in originale o in italiano, e trattandosi di un film dove scritte, scrittine, slogan, loghi e giochi di parole sono usatissimi, questa è una gran bella cosa. Si può quindi vedere l'effetto originale della gag con Tom Selleck, alternandola con Muciaccia quante volte si vuole, vedere i fuochi d'artificio, le liste dell'uomo con la bombetta, i Keep Moving Forward scritti nel cielo, il titolo, la citazione di Walt e via dicendo. E questo è un risultato mai ottenuto prima d'ora in un dvd disney.
Passando agli extra, pur non esagerando, e pur mancano il promo cinematografico realizzato con le ranocchie per scoraggiare il pubblico a tenere acceso il cellulare nelle sale (mancanza davvero imperdonabile), si può constatare felicemente come il resto sia più che dignitoso. Abbiamo quindi un making of, un VERO making of, non prolisso ma completo, conciso ma ricco di curiosità senza mai eccedere in sbrodolamenti vari. E sopratuttto abbiamo finalmente un commento audio, forse la cosa che più di ogni altra può immergere lo spettatore in ciò che è il film visto da dietro le quinte. Il commento del regista è valido, non c'è dubbio, per quanto qui e là sia interrotto da volute interferenze dell'uomo con la bombetta che cerca sempre di sovrapporsi. Una cosa abbastanza sciocca ma che non rovina più di tanto il commento, almeno a livello contenutistico. E' poi presente un filmato che ripercorre la storia dei grandi inventori fino a giungere a Walt Disney, che inframmezza le nozioni con scene tratte dall'intera filmografia Disneyana, e due videoclip musicali (quello di Little Wonders, la chiusa del film, e Kids of Future che nel film non è presente). C'è poi un giochetto che poteva anche essere gradevole visto che dava l'opportunità di mettere in ordine l'albero genealogico della famiglia Robinson, ma si rivela un'occasione sprecata, visto che i veri collegamenti tra i personaggi appaiono e scompaiono in sovraimpressione senza darti il tempo di capirli, relegando il tutto alla solita bambinata. E infine, cosa gradevolissima, ecco tre scene eliminate, realizzate in maniera composita, cioè a tratti con storyboard, a tratti completamente animate, che fanno luce su un paio di particolari trascurabili e su quello che si può a ragione chiamare il vero e proprio FINALE ALTERNATIVO del film, pure molto valido e perfettamente intercambiabile, a mio parere. Finale su cui non dirò nulla per non rovinare il gusto di scoprirlo.
Immagine
Avatar utente
Valerio
Walter Elias Disney
Walter Elias Disney
 
Messaggi: 10356
Iscritto il: lunedì 28 novembre 2005, 15:26
Località: Padova
Has thanked: 65 times
Been thanked: 127 times

Re: Classico Disney #46: I Robinson - Una Famiglia Spaziale

Messaggioda DeborohWalker » sabato 29 settembre 2007, 11:55

Soprassendendo sulla slip cover, delle quali mi sono appena reso conto che sono inutili e mi occupano solo spazio sugli scaffali (ne ho tolte una decina e mi ci stanno 3 DVD in più, quindi ho deciso di abolirle, se uguali alla copertina interna)...

Aggiugno che la gag dei cellulari non l'ho MAI vista in un DVD, nonostante siano molti i film che ultimamente sfruttano questo espediente per farsi pubblicità all'interno dei cinema. Mi viene in mente Koda, ma anche la maggior parte dei film Dreamworks, e nei DVD non s'è mai vista.
Tra l'altro pensandoci bene quello spot era un montaggio di scene del film, con l'aggiunta di un'inquadratura in cui si vedevano dei telefoni cellulari nel baule della macchina... Quindi è più un fattore di canzoncina/doppiaggio...
Deboroh troppppppppo Web 2.0!
Nerdlandia - Facebook - Blog - Flickr - Youtube
Avatar utente
DeborohWalker
Pker d'annata
Pker d'annata
 
Messaggi: 5736
Iscritto il: mercoledì 14 dicembre 2005, 13:43
Località: Bologna
Has thanked: 0 time
Been thanked: 15 times

Re: Classico Disney #46: I Robinson - Una Famiglia Spaziale

Messaggioda Valerio » sabato 29 settembre 2007, 13:08

E' un peccato però perchè cmq in genere i dvd dovrebbero contenere tutte le cosettine fatte sulla scia del film che si tratti di extra, di cortometraggetti, di cose inutili.
Immagine
Avatar utente
Valerio
Walter Elias Disney
Walter Elias Disney
 
Messaggi: 10356
Iscritto il: lunedì 28 novembre 2005, 15:26
Località: Padova
Has thanked: 65 times
Been thanked: 127 times

Re: Classico Disney #46: I Robinson - Una Famiglia Spaziale

Messaggioda camera9 » lunedì 08 ottobre 2007, 21:31

Ho comprato il DVD e finalmente l'ho visto anch'io.

Tutto quello che c'era da dire l'avete già detto voi e sembrerei ripetitivo.
Anche io ero deluso dal trailer che prospettava un film noioso, invece I ROBINSON è davvero molto bello.Se con la parola "classico" si intende il suo significato originario di ciò che è della classe migliore, allora I ROBINSON è un classico.Non un capolavoro,ma è certamente ottimo.
La citazione finale di Walt Disney è stata davvero inaspettata e l'ho gradita molto.
Assieme a un ottimo protagonista,una bella carellata di personaggi fuori di testa,qualcuno amabile,qualcuno meno,ma comunque buoni.


I doppiaggi sinceramente mi hanno sempre interessato poco,Mucciaccia mi sembrava un pò strano ma comunque può andare.Quando qui ho letto che nell'originale figura anche Adam West (a tal proposito, nel caso qualcuno fosse interessato e non lo sapesse,stanno da poco riproponendo la serie di Batman sul canale 116 di Sky) sono rimasto di sasso.
Ma chi diamine è questo Cosmi che non ho mai sentito prima e chi ha doppiato?
Avatar utente
camera9
da Pk²
da Pk²
 
Messaggi: 245
Iscritto il: domenica 29 aprile 2007, 18:51
Località: Bari
Has thanked: 0 time
Been thanked: 0 time

Re: Classico Disney #46: I Robinson - Una Famiglia Spaziale

Messaggioda Francesco F » lunedì 08 ottobre 2007, 21:48

camera9 ha scritto:Ma chi diamine è questo Cosmi che non ho mai sentito prima e chi ha doppiato?

lol... non conosci Serse "ti spezzo la gamba" Cosmi? Attuale allenatore del Brescia, primo in classifica in Serie B. Noto anche per l'imitazione che ne faceva Maurizio Crozza in "Mai dire gol", da cui il "ti spezzo la gamba". Nel film fa l'insegnante di ginnastica.
DISCUSSIONE, NON RECENSIONE!

:solly:
Avatar utente
Francesco F
Amministratore Abusivo
Amministratore Abusivo
 
Messaggi: 5282
Iscritto il: martedì 29 novembre 2005, 00:43
Has thanked: 67 times
Been thanked: 7 times

Re: Classico Disney #46: I Robinson - Una Famiglia Spaziale

Messaggioda Alle » sabato 20 ottobre 2007, 23:36

Grrodon ha scritto:Domani, in data 26 settembre sarà disponibile il DVD dei Robinson. Inizialmente doveva trattarsi di una doppia uscita, ma la versione in Blu-Ray è stata rimandata a novembre.

Toh, solo ora scopro che negli USA il DVD non è ancora uscito; ciò accadrà solo martedì prossimo 23.10 (anche in versione Blu-ray).
"Something not in the Guidebook? IMPOSSIBLE!"
"I never thought it would be happen in OUR lifetime!"
"... I feel faint ..."
HDL in D 2003-081

"Sei un mito, altro che misero kylioniano!" (Elikrotupos)
Avatar utente
Alle
Witcher
Witcher
 
Messaggi: 302
Iscritto il: venerdì 16 dicembre 2005, 11:42
Località: Roma
Has thanked: 0 time
Been thanked: 0 time

Re: Classico Disney #46: I Robinson - Una Famiglia Spaziale

Messaggioda Bramo » venerdì 06 giugno 2008, 23:20

Come approcciarsi alla recensione ai Robinson? Bella domanda... io l'ho visto 3 settimane fa e solo ora ho tempo per un commento rapido...a me è piaciuto e molto, anche se per dire qualcosa di più dovrei 1) non aver davanti a me molti altri post che spiegano per bene tutte le particolarità e 2) non averlo visto con la fidanzata, che certo è cosa che distrae e non fa godere appieno il film.
Comunque posso dire che mi è piaciuto moltissimo... davvero... quando era uscirto al cinema era un periodo in cui non credevo che la Disney facesse film d'animazione che valesse più la pena di andare a vedere... quindi non guardai con attenzione nemmeno il trailer... e non considerai molto il film, che poi non ebbe nemmeno una cassa di risonanza degna nella pubblicità....da un po' di tempo sono rinsavito e mi sono goduto, tra le altere cose, questo piccolo gioiellino.
L'animazione non tradizionale non mi disturbato molto, anche se i personaggi sono molto gommosi (ho rimpianto gi Incredibili pixariani), i doppiaggi additati nemmeno (non mi ricordavo più, anche se avevo letto qui, dei "nomi scomodi" nel doppiaggio italiano) e ho notato solo il (pessimo) Muciaccia (ma lollosissima la scena dove la sua facciona compare nel fotogramma del film!!). A parte i dubbi su queste cose, la punta di diamante è la trama. Fantastica. Contiene in sè il succo della poetica disneyana classica (qualcuno ha già dett il tema dell'abbandono, del divero, del riscatto...) ma è anche capace di essere declinata sempre al meglio, per tutte le stagioni e per ogni tipo di storia. Anche una piena zeppa di paradossi temporali che ci ricoducono a Martin Mc Fly, a Harry Potter e Hermione, a PK e Razziatore e a chissà quanti esempi nel mondo del fumetto e della narrativa... qui il tutto è funzionale alla figura del giovane protagonista, orfano che viene contattato da un ragazzo del futuro, della famiglia Robinson. Sulla famiglia in sè molto ci sarebbe da dire, ma è già stato detto; mi soffermo invece sul fatto che nonostante il tema sia abusato, ecco che qui è piegato allo scopo di raccontare una bella avventura un po' moraleggiante (l'andare sempre avanti, dopo la decima volta che lo senti, ti ha frantumato i cosiddetti...) ma decisamente positiva e delicata.
Menzione speciale per il cattivo, veramente perfetto e indimenticabile, con una voce italiana che mi ha convinto moltissimo (almeno la sua... -_- ) ma oltee c iò è geniale nella sua caratterizzazione... un pochino (ma molto molto alla lontana, non voglio essere blasfemo) mi ha ricordato il Rattigan di Basil, ma qui lo dico e qui lo nego... :D
ED' vero anche che molti indizi disseminati nel film facevno intuire quale fosse la soluzione del "mistero", se uno non guarda eccessivamente distratto... solo mi stona il fatto che --- SPOILER --- quando Lewis incontra se stesso da grande non ci sia nessun disastro nelle linea dal tempo, come ci insegnava Doc Brown e anche Hermione, ma tutto sia tranquillo e senza ripercussioni gravi nel continuum spazio-temporale, ma vabbè --- SPOILER --- , tutto il resto è materiale molto molto buono per me, comprese battute e gag!
Bello il Mickey Mouse sullo Stemboat Willie e bella la frase finale di Walt, che ben riassume lo spirito del film, un film che ha la grande qualità di essere onesto e di voler raccontare una bella storia semplice nella sua base e insegnamento e sentimenti cammuffata da intricata avventura spazio-temporale.
Andrea "Bramo" L'Odore della Pioggia
Osservate l'orrendo baratro su cui è affacciato l'universo! ... senza spingere...

LoSpazioBianco.it: nel cuore del fumetto!

SEGUI LOSPAZIOBIANCO SU:
Twitter | Facebook
Avatar utente
Bramo
Pker d'annata
Pker d'annata
 
Messaggi: 4687
Iscritto il: mercoledì 09 gennaio 2008, 12:51
Has thanked: 18 times
Been thanked: 62 times

Re: Classico Disney #46: I Robinson - Una Famiglia Spaziale

Messaggioda MinnieMouse » domenica 29 giugno 2008, 09:49

Bramo ha scritto:a me è piaciuto e molto, anche se per dire qualcosa di più dovrei 1) non aver davanti a me molti altri post che spiegano per bene tutte le particolarità e 2) non averlo visto con la fidanzata, che certo è cosa che distrae e non fa godere appieno il film.


AH AH AH AH -_-

Vorrà dire che d'ora in poi i film li vedremo in separata sede... :D

Comunque il film mi è piaciuto davvero moltissimo...sarà per alcuni rimandi che ha con la mia storia... L'avevo visto per la prima volta l'anno scorso, sull'aereo che mi riportava a casa da un fantastico viaggio negli States! Decisamente un film degno di nota secondo me...la storia è semplice ma mai banale...mi ha colpito davvero molto! E poi la frase che in realtà era una frase di Walt...decisamente un colpo di genio! :omg:
Avatar utente
MinnieMouse
da Pk²
da Pk²
 
Messaggi: 202
Iscritto il: sabato 28 giugno 2008, 22:04
Località: Gallarate
Has thanked: 0 time
Been thanked: 0 time

Re: Classico Disney #46: I Robinson - Una Famiglia Spaziale

Messaggioda Bramo » domenica 29 giugno 2008, 20:34

MinnieMouse ha scritto:
Bramo ha scritto:a me è piaciuto e molto, anche se per dire qualcosa di più dovrei 1) non aver davanti a me molti altri post che spiegano per bene tutte le particolarità e 2) non averlo visto con la fidanzata, che certo è cosa che distrae e non fa godere appieno il film.


AH AH AH AH -_-

Vorrà dire che d'ora in poi i film li vedremo in separata sede... :D


No, Minnie, non fare così, dai, era un'innocente battutina per introdurre il commento ai film... non prendere tutto sul serio... :P ... anzi, parte del giudizion favorevole su I Robinson è derivato proprio dall'averlo visto con te... :)
(salvato in corner? :D )
Fine OT!
ps: confermo e quoto quello che ha detto Minnie, i Robinson mi è piaciuto un sacco e non vedo l'ora di avere tempo per rivedermelo!
Ultima modifica di Bramo il domenica 29 giugno 2008, 21:59, modificato 2 volte in totale.
Andrea "Bramo" L'Odore della Pioggia
Osservate l'orrendo baratro su cui è affacciato l'universo! ... senza spingere...

LoSpazioBianco.it: nel cuore del fumetto!

SEGUI LOSPAZIOBIANCO SU:
Twitter | Facebook
Avatar utente
Bramo
Pker d'annata
Pker d'annata
 
Messaggi: 4687
Iscritto il: mercoledì 09 gennaio 2008, 12:51
Has thanked: 18 times
Been thanked: 62 times

Re: Classico Disney #46: I Robinson - Una Famiglia Spaziale

Messaggioda DeborohWalker » domenica 29 giugno 2008, 21:15

Che bello, dopo neanche un giorno Bramo i è già pentito di aver invitato la morosa sul Sollazzo :D

E gli altarini si scoprono :P
Deboroh troppppppppo Web 2.0!
Nerdlandia - Facebook - Blog - Flickr - Youtube
Avatar utente
DeborohWalker
Pker d'annata
Pker d'annata
 
Messaggi: 5736
Iscritto il: mercoledì 14 dicembre 2005, 13:43
Località: Bologna
Has thanked: 0 time
Been thanked: 15 times

Re: Classico Disney #46: I Robinson - Una Famiglia Spaziale

Messaggioda Rebo » lunedì 22 settembre 2008, 11:43

Mi accorgo di non aver scritto niente a proposito di questo film, che ho rivisto ieri.
Sono d'accordo con tutte le recensioni sopra: I Robinson è un buon film, che lascia nascere qualche speranza per il futuro della narrativa disneyana. E' una pellicola un po' schizofrenica, che fa emergere di tanto in tanto la sua (probabile) natura originaria di sequela di gag-a-tutti-i-costi; ed ha evidenti limiti grafici, che non rendono giustizia a certe idee visive da non buttare via. Ma su tutto il film si sente aleggiare autocritica ed autoconsapevolezza, da parte degli autori. Non è poco. E il continuo richiamo al "keep moving forward", che pure alla fine diventa un po' retorico, pare proprio voler segnalare questo: niente paura, ora ci siamo ricordati che stiamo facendo dei film Disney.

Ah, nessuno ha notato che Doris ha l'occhio di HAL?
Avatar utente
Rebo
Pker d'annata
Pker d'annata
 
Messaggi: 1443
Iscritto il: sabato 03 dicembre 2005, 18:30
Has thanked: 1 time
Been thanked: 5 times

Re: Classico Disney #47: I Robinson - Una Famiglia Spaziale

Messaggioda hector » lunedì 18 maggio 2009, 23:30

Rivisto qualche giorno con grande entusiasmo. Il buon ricordo lasciatomi dalla lontana visione al cinema è stato ravvivato dalla recente visione. Quessta specie di "ritorno al futuro" disneyano è davvero una spinta in avanti. E nuovamente sottolineo l'efficacia della folle musica che Danny Elfman ha voluto comporre per l'arrivo nel futuro.
Avatar utente
hector
da Pk²
da Pk²
 
Messaggi: 105
Iscritto il: domenica 04 dicembre 2005, 19:32
Has thanked: 0 time
Been thanked: 0 time

Re: Classico Disney #47: I Robinson - Una Famiglia Spaziale

Messaggioda Andrea87 » sabato 05 dicembre 2009, 01:02

uhm... quante belle lodi per questo film, mi sa che sarò il primo che va controcorrente! :LOL:

Iniziamo dal preambolo: stavo organizzando con dei tipi una lan party ad Age Of Empires III, quando mi contatta Pacuvio e mi avverte che il film in questione sta per cominciare. Dato che all'epoca mi rifiutai di vedere questo film, decido che è giunto il momento di dargli questa piccola possibilià. morale della favola: per la prima volta un film che dal trailer bollo subito come schifezza non si rivaluta alla visione, anzi ho avuto la tentazione più volte di spegnere, o comunque di controllare se avessero per errore mandato qualche cagata della dreamworks...

Altro record del film: primo classico che mi ha fatto calare l'abbiocco, più o meno dopo la scena col tirannosauro per svegliarmi nella scena "clou" in cui l'uomo con la bombetta spiega chi era, presumo di non essermi perso nulla...

comunque, dicevo che il film non m'è piaciuto affatto. Trama incasinatissima, con un bambino presunto genio in erba che si ritrova nel futuro rapito da un bambino, che si scoprirà il figlio, perchè deve fermare un cattivone che vuole prendere il suo posto, che si scopre essere il suo compagno all'orfanotrofio, per vendicarsi per una partita persa, a suo dire, da piccolo a causa del genio di cui sopra.

Bene, tralasciando il movente che alla fine può starci (è simile a quello degli Incredibili), solo io ho trovato ENORMI buchi nella sceneggiatura?
* come mai Wilbur non ha semplicemente usato la macchina del tempo #1 per tornare indietro solo di qualche ora e chiudere il garage? penso che sia la cosa più semplice da pensare invece:- OH MIO DIO DEVO SALVARE MIO PADRE!!!-
* quando l'uomo con la bombetta torna indietro nel tempo per vendere l'invenzione rubata al bambino, dovrebbe cambiare il futuro, quindi non ci dovrebbe essere nemmeno Lewis e le sue macchine del tempo (paradosso?)
*E cambiare il passato, ovvero far vincere la partita a Grufolo, non dovrebbe alterare anche il futuro? o quantomeno, ritorno al futuro docet, si dovrebbe creare una linea temporale alternativa in cui tutto è diverso!

Poi la famiglia... ma può esistere una famiglia così sgangherata? siamo ai livelli di ricovero in manicomio... va bene che per chi non ha famiglia è sempre meglio di non averne, ma a tutto c'è un limite -_- dal babbo adottivo con i vestiti al contrario, ai cugini che vivono nei vasi, alla moglie con la passione per le rane canterine, alla mammina adottiva sclerata per il caffè, al parente (ho perso il grado) che è sposato con un pupazzo (preso dal maestro di south park???) ecc... E che dire del robot che a me è sembrato la copia spudorata del protagonista di Robots (altro film che mai vedrò)?

A parte Muciaccia il doppiaggio è buono invece. I vari talent non si sono fatti riconoscere, e questo è sempre una cosa buona e giusta. Le voci sono come sempre azzeccate

In definitiva prendo le ultime parole del grande Walt Disney (uno che sicuramente non avrebbe prodotto questa scempiaggine) come un mea culpa della disney in persona: scusate se vi abbiamo rubato 1h e mezza della vostra vita con questa schifezza, ma guardiamo avanti. Dopotutto domani è un altro giorno. e speriamo che lo sia :grrr:

Il tutto rigorosamente IMHO. Se a voi piace buon per voi :gnegne:
Immagine
Avatar utente
Andrea87
Mickey Mouse Mystery Addicted
Mickey Mouse Mystery Addicted
 
Messaggi: 729
Iscritto il: lunedì 06 luglio 2009, 15:13
Località: Milazzo (ME)
Has thanked: 23 times
Been thanked: 5 times

Re: Classico Disney #47: I Robinson - Una Famiglia Spaziale

Messaggioda Francesco F » sabato 05 dicembre 2009, 14:35

pazza_inter ha scritto:uhm... quante belle lodi per questo film, mi sa che sarò il primo che va controcorrente!

ehi ehi, mettiti in fila, c'ero prima io!
DISCUSSIONE, NON RECENSIONE!

:solly:
Avatar utente
Francesco F
Amministratore Abusivo
Amministratore Abusivo
 
Messaggi: 5282
Iscritto il: martedì 29 novembre 2005, 00:43
Has thanked: 67 times
Been thanked: 7 times

Re: Classico Disney #47: I Robinson - Una Famiglia Spaziale

Messaggioda Giona » lunedì 07 dicembre 2009, 11:47

pazza_inter ha scritto:ai cugini che vivono nei vasi

I cugini che vivono nei vasi che suggeriscono al visitatore di suonare il campanello dalla loro parte mi hanno ricordato i bizzarri guardiani delle due porte del film "Labyrinth", uno dei quali dice sempre la verità mentre l'altro mente: delle porte, una conduce alla salvezza, mentre l'altra a morte sicura.
Avatar utente
Giona
da Pk²
da Pk²
 
Messaggi: 116
Iscritto il: domenica 19 febbraio 2006, 16:37
Has thanked: 0 time
Been thanked: 0 time

Re: Classico Disney #47: I Robinson - Una Famiglia Spaziale

Messaggioda Andrea87 » lunedì 07 dicembre 2009, 19:04

Giona ha scritto:
pazza_inter ha scritto:ai cugini che vivono nei vasi

I cugini che vivono nei vasi che suggeriscono al visitatore di suonare il campanello dalla loro parte mi hanno ricordato i bizzarri guardiani delle due porte del film "Labyrinth", uno dei quali dice sempre la verità mentre l'altro mente: delle porte, una conduce alla salvezza, mentre l'altra a morte sicura.


mah... sarà! eppure nn ci ho visto nessuna analogia...
Immagine
Avatar utente
Andrea87
Mickey Mouse Mystery Addicted
Mickey Mouse Mystery Addicted
 
Messaggi: 729
Iscritto il: lunedì 06 luglio 2009, 15:13
Località: Milazzo (ME)
Has thanked: 23 times
Been thanked: 5 times

Re: Classico Disney #47: I Robinson - Una Famiglia Spaziale

Messaggioda Donald Duck » martedì 19 aprile 2011, 18:26

"I Robinson" (lol, ogni volta mi torna in mente Bill Cosby) l'avevo già visto qualche anno fa, ma ancora non mi interessava molto l'animazione Disney, e ne sapevo un decimo di quanto ne so oggi, così lo feci passare come un filmetto da poco, quasi neanche Disney, però abbastanza piacevole.

A rivederlo oggi, invece, con conoscenze in più, e sapendolo collocare nella filmografia disneyana, ho capito la sua (relativa) importanza: si può dire che il trend positivo che ha portato a Rapunzel inizi qui (sebbene mi manchi "Bolt").

A parte questo, e prendendo il film in sé, non si può dire capolavoro, (anche perché non ne ha né la struttura, né l'intenzione) ma delizioso, ben costruito e con una storia intrigante.
Le musiche (sia gli strumentali che le canzoni) non mi hanno colpito particolarmente.
Tra i personaggi, Grufolo mi sembra che nella sua versione adulta "pippesca" (per la voce italiana) sia un po' troppo tonto per come era da bambino, e pure la famiglia mi sembra un po' troppo esagerata, più che altro tra tanti non c'è nessuno che risulti simpatico.
I doppiatori celebri in fondo non sono male, mi ha colpito particolarmente Conti, che per la particina che ha avuto nemmeno lo avevo riconosciuto e anzi mi sembrava un doppiatore "normale" a tutti gli effetti per la grinta e la decisione nella voce.
Un piccolo appuntino, per essere una ventina - trentina d'anni dopo l'adozione di Lewis il futuro mi sembra davvero troppo "futuro".

Andrea87 ha scritto:comunque, dicevo che il film non m'è piaciuto affatto. Trama incasinatissima, con un bambino presunto genio in erba che si ritrova nel futuro rapito da un bambino, che si scoprirà il figlio, perchè deve fermare un cattivone che vuole prendere il suo posto, che si scopre essere il suo compagno all'orfanotrofio, per vendicarsi per una partita persa, a suo dire, da piccolo a causa del genio di cui sopra.

La trama è complessa (e non complicata), ma viene spiegata in un modo così chiaro, dove tutto si incastra bene, che è un piacere seguire una sceneggiatura un po' più "movimentata" del solito in un cartone animato, ma comunque se ci si addormenta a metà film è un po' difficile seguirla :P

Andrea87 ha scritto:* come mai Wilbur non ha semplicemente usato la macchina del tempo #1 per tornare indietro solo di qualche ora e chiudere il garage? penso che sia la cosa più semplice da pensare invece:- OH MIO DIO DEVO SALVARE MIO PADRE!!!-

Beh, allora che facciamo a fare qualunque film? :P

Andrea87 ha scritto:*E cambiare il passato, ovvero far vincere la partita a Grufolo, non dovrebbe alterare anche il futuro? o quantomeno, ritorno al futuro docet, si dovrebbe creare una linea temporale alternativa in cui tutto è diverso

Beh, a guardare bene Grufolo e Lewis dalla partita in poi non hanno più eventi che si intrecciano, e comunque anche il fatto che lui vinca non incide sul fatto che venga adottato o meno, quindi non dovrebbe cambiare nulla.

Andrea87 ha scritto:E che dire del robot che a me è sembrato la copia spudorata del protagonista di Robots (altro film che mai vedrò)?

In effetti questo è vero!
Timido postatore e finto nerd.

Pure su YouTube: https://www.youtube.com/channel/UCBsX4Y ... LjrjN8JvEQ.
Avatar utente
Donald Duck
Witcher
Witcher
 
Messaggi: 319
Iscritto il: mercoledì 15 ottobre 2008, 19:55
Località: Baricella (Bo)
Has thanked: 0 time
Been thanked: 4 times

Re: Classico Disney #47: I Robinson - Una Famiglia Spaziale

Messaggioda Valerio » giovedì 05 maggio 2011, 17:35

Immagine
Avatar utente
Valerio
Walter Elias Disney
Walter Elias Disney
 
Messaggi: 10356
Iscritto il: lunedì 28 novembre 2005, 15:26
Località: Padova
Has thanked: 65 times
Been thanked: 127 times

Re: Classico Disney #47: I Robinson - Una Famiglia Spaziale

Messaggioda Donald Duck » giovedì 05 maggio 2011, 19:20


Così assomiglia ancora di più al vecchio Dick!
Timido postatore e finto nerd.

Pure su YouTube: https://www.youtube.com/channel/UCBsX4Y ... LjrjN8JvEQ.
Avatar utente
Donald Duck
Witcher
Witcher
 
Messaggi: 319
Iscritto il: mercoledì 15 ottobre 2008, 19:55
Località: Baricella (Bo)
Has thanked: 0 time
Been thanked: 4 times

PrecedenteProssimo

Torna a Walt Disney Animation Studios

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron

Cookie Policy