Home The Disney Compendium il Fumettazzo

[PIXAR #10] Up

Lo studio fondato da John Lasseter che ha inventato la CGI, traendo arte dai poligoni e rivoluzionando lo scenario moderno. E da quando è entrata a far parte della famiglia Disney i benefici influssi si sono diffusi ovunque, portando la Disney verso una rinascita!

[PIXAR #10] Up

Messaggioda Francesco F » domenica 27 luglio 2008, 11:59

Immagine Immagine
Teaser trailer: NEW !
[flv2=480,290]http://www.elikrotupos.com/FTP/video/Up%20(teaser%20trailer%20HQ).flv[/flv2]

Regia di Pete Docter e Bob Peterson (co-regista)
Sceneggiatura di Bob Peterson
Colonna sonora di Michael Giacchino

SITO UFFICIALE
Uscita U.S.A.: 29 maggio 2009
Uscita Italia: 28 agosto 2009

SINOSSI
Carl Fredricksen ha trascorso tutta la sua vita sognando di esplorare il pianeta e di vivere la vita al massimo. Ma all’età di 78 anni la vita sembra essergli scorsa addosso, finché una circostanza fortuita (ed un ostinato esploratore di 8 anni di nome Russell) danno nuova linfa alla sua vita. Up trasporterà il pubblico in un viaggio emozionante in cui l’improbabile duo incontra territori selvaggi, inattesi loschi individui e creature della giungla.

CAST
Carl Fredricksen - Edward Asner
Russel - Jordan Nagai
??? - Christopher Plummer
??? - John Ratzenberger
voci aggiuntive - Paul Eiding

VIDEO
Pre-teaser
Primo video di anteprima, 40 secondi, reso disponibile sul sito ufficiale dopo il ComicCon di San Diego del luglio 2008.
Teaser trailer [HD 480 | 720 | 1080] NEW !
Primo teaser trailer di 1 minuto e 40 secondi, con presentazione dei protagonisti Carl Fredricksen e Russel.

==========
Tutte le immagini, i loghi, i marchi, e i video sono © Disney/Pixar.
Tutte le informazioni e le notizie in italiano su Up sono anche su PIXAR Italia
DISCUSSIONE, NON RECENSIONE!

:solly:
Avatar utente
Francesco F
Amministratore Abusivo
Amministratore Abusivo
 
Messaggi: 5282
Iscritto il: martedì 29 novembre 2005, 00:43
Has thanked: 67 times
Been thanked: 7 times

Anticipazioni e spoiler

Messaggioda Francesco F » domenica 27 luglio 2008, 12:21

- Spoiler dettagliato dell'inizio del film, via Ain't it cool News, 8 aprile 2008:
Up è diretto da Pete Docter e Bob Peterson e segue la vita di un presunto avventuriero, Carl Fredricksen, un uomo di 78 anni con la voce di Ed Asner, ed è un arzillo vecchietto che cammina su un sostegno come ne vedreste in una casa di cura, a quattro piedi i quali terminano in 4 palle da tennis.
Pete Docter l'ha chiamato una "storia sull'arrivo della vecchiaia".
Il film inizia con Carl da bambino, negli anni '30. Ci hanno mostrato l'inizio del film a livello di storyboard animato. Carl è un bambino timido che fa amicizia con una adorabile peste di nome Ellie. Lei è fissata con un esploratore, il suo eroe, e vuole seguirlo nei suoi viaggi avventurosi. Lei vuole mostrare qualcosa a Carl, ma prima gli fa fare giurin giurella. Lui giura, e lei gli mostra il suo libro di avventure. Un quaderno contenente ritagli e foto del suo eroe, un esploratore di nome Muntz. Lei gli diche che quando diventerà grande vuole andare dovunque Muntz si avventuri. Precisamente vuole andare in Sud America ("E' come l'America, però a sud", gli spiega lei, con nonchalance). Sul quaderno ha disegni di cascate e dice che è li che vuole vivere, un giorno. E' un posto chiamato Paradise Falls (Cascate del Paradiso, ndt). Il resto delle pagine è vuoto, dice che vuole conservarle per scriverci le avventure che vivrà lei... l'unico problema è che non sa come arrivarci. Carl ha un palloncino nella sua stanza, e lei gli dice: "Ho trovato! Puoi portarci in un attimo! Giura che lo farai!" e lo fa giurare. "Bene, hai promesso. Ogni promessa è debito!"... Carl ha gli occhi spalancati, ovviamente cotto di quella bambina, innamorato del suo spirito e del suo entusiasmo, riesce a malapena a parlare.
Dopodiché c'è un montaggio, senza dialoghi, solo musica. Ellie e Carl si sposano. Sono felici insieme. Carl vende palloncini, e costruiscono la loro casa.
Gli anni passano. Sono ancora giovani e esaltati. Innamorati. Fanno picnic, guardano le nuvole e indovinano le forme. A un tratto Carl ne indica una, ha la forma di... un neonato. Carl ride.
Poi li vediamo nell'ufficio di un dottore. E' una stanza scura e grigia. Ellie si copre la faccia con le mani, piangendo, mentre il dottore fa "no" scuotendo la testa.
Ellie è seduta nel suo giardino. E' triste. Carl arriva e cerca di tirarla su, le porta il suo vecchio libro di avventure, e lei ritrova il sorriso.
Allora prendono un barattolo e ci scrivono sopra "Paradise Falls", e cominciano a metterci soldi. La pila di soldi cresce ma accade una serie di eventi. Le gomme della macchina scoppiano, i soldi nel barattolo diminuiscono. Tornano a mettere soldi nel barattolo, ma poi si vede Carl con una gamba ingessata, i soldi diminuiscono. Il tetto della casa vola via durante una tempesta, i soldi diminuiscono. E così via.
Adesso sono un po' più anziani. Il barattolo per Paradise Falls è vuoto, dimenticato. Carl guarda amorevolmente sua moglie che fa le pulizie. Lei è felice, ma si capisce che Carl è triste perché non ha mantenuto la sua promessa. Guarda il disegno delle cascate che c'era nel quaderno delle avventure, e fa un sogno, immaginando di viaggiare verso Paradise Falls.
Ha due bigletti per il Sudamerica. Li nasconde nella cesta del cibo e porta Ellie a fare un picnic. Vuole farlo sulla cima della collina, ma lei non ce la fa e si accascia a metà strada. Lui corre da lei.
Ora siamo in un ospedale. Lui è tristissimo. Lei gli porge il quaderno delle avventure e lo fa giurare. Lui giura.
Ora vediamo Carl, col vestito nero. Circondato da centinaia di palloncini... se ricordo bene, su tutti i palloncini c'è scritto il nome di lei.
Questa sequenza era già commovente così, in forma di storyboard.

Passano un po' di anni. La sua casa è minacciata dalle nuove costruzioni. Così lui lega migliaia e migliaia di palloncini al tetto, con l'intenzione di alzarsi in volo e partire verso il Sudamerica, portando Ellie, il suo spirito, a Paradise Falls.
Ma qualcosa intralcia i suoi piani: un bambino cicciottello di nome Russel, asiatico, un boy scout che sta cercando una buona azione per la sua ultima medaglia di merito, quella per l'assistenza agli anziani. Così Carl se lo porta in Sudamerica, ma prima che raggiungano la loro destinazione, hanno uno scontro e cadono dalla casa. La casa inizia ad andare alla deriva, ma riescono ad afferrare un tubo da giardino che pende dalla casa, e la trattengono prima che se ne voli via. Ora che l'hanno afferrata però nessuno dei due riesce a risalirci, ma non vogliono lasciarla, e così se la legano al corpo e attraversano le giungle sudamericane trascinandosi dietro la casa come se fosse un palloncino.
Ci hanno mostrato un test, con delle scenografie temporanee e i modelli dei personaggi, e sembrava molto divertente. Carl è basso e quadrato, col suo appoggio a quattro piedi/palle-da-tennis. Russell sbuffa, è stanco. Carl gli dice di stare zitto e Russell si lamenta e si dimena ma, essendo legato alla casa, non può fare altro che galleggiare su e giù. Poi vede un insetto per terra e si eccita. Si stacca dalla casa e lo rincorre. Carl si gira e vede che è l'unico legato alla casa. Chiama il ragazzino ma questo non gli risponde, mentre lui lentamente si alza finché finisce fuori dall'immagine. Un uccello gli gracchia contro e lui mugugna. Non vediamo più lui, ma vediamo il suo appoggio cadere nella foresta.


- Ricerche effettuate dagli autori in nuova Zelanda, sui monti Tapius.

- Anticipazioni dal Comic-Con di San Diego, via /Film, 26 luglio 2008:
# La clip mostrata è una sequenza intera del film, dalla lavorazione non ancora terminata: Carl Fredricksen è un anziano signore di 78 anni che ha conosciuto sua moglie, Ellie, da bambino. All'epoca Ellie desiderava tanto viaggiare e visitare un posto chiamato Paradise Falls, in Venezuela. Il piccolo Carl Fredricksen le promette che se lo sposa lui la porterà lì. Ma come spesso accade le difficoltà della vita hanno la meglio. E così ora Carl Fredricksen è solo e uno stuolo di infermieri vuole portarlo in una casa di cura, per lasciar così demolire la sua casa e fare spazio alle nuove costruzioni. Quando sembra che Carl abbia finalmente accettato di andare nello spizio, con un coup-de-théâtre si chiude in casa. Dopo qualche istante cominciano a uscire centinaia di palloncini dal comignolo e... la casa prende il volo. Dalla veranda Carl saluta gli infermieri con un "Addio ragazzi!", e mentre vola suscita la sorpresa di una ragazzina che lo guarda dalla finestra di un appartamento ai piani alti di un palazzo, e di un operaio intento a pulire i vetri. Tutto contento Carl rientra in casa, prepara delle vele per poter guidare il volo della sua magione volante, prende una foto della moglie e la bacia. D'un tratto... qualcuno bussa alla porta! E la clip finisce.
# Quello che sta bussando è Russell, un piccolo boyscout che deve guadagnare la sua ultima medaglia (quella per l'assistenza agli anziani). Insieme faranno questo viaggio in Venezuela.
# Dalle immagini mostrate e dalla trama il film sembra essere molto diverso dai soliti Pixar e molto simile invece ai soliti film di Hayao Miyazaki (il geniale animatore/regista giapponese autore di La città incantata, Il castello errante di Howl e tanti altri film precedenti che in Italia invece arriveranno da settembre di quest'anno, con Il mio vicino Totoro). Pete Docter ha dichiarato che sicuramente Miyazaki è un ispirazione per lui e tutti quelli che lavorano alla Pixar (Docter ha lavorato all'adattamento in inglese de Il castello errante di Howl, e John Lasseter è stato produttore esecutivo degli ultimi film di Miyazaki).
DISCUSSIONE, NON RECENSIONE!

:solly:
Avatar utente
Francesco F
Amministratore Abusivo
Amministratore Abusivo
 
Messaggi: 5282
Iscritto il: martedì 29 novembre 2005, 00:43
Has thanked: 67 times
Been thanked: 7 times

Il teaser di Up col dvd di WALL•E

Messaggioda Francesco F » domenica 27 luglio 2008, 21:59

Piccolo appunto che non ha trovato spazio nei post precedenti:
il VERO teaser trailer di Up dovrebbe esordire nel DVD di WALL•E in uscita a ottobre/novembre. POI, magari, uscirà sul grande schermo con Beverly Hills Chihuahua (mon dieu...) o con Bolt.
DISCUSSIONE, NON RECENSIONE!

:solly:
Avatar utente
Francesco F
Amministratore Abusivo
Amministratore Abusivo
 
Messaggi: 5282
Iscritto il: martedì 29 novembre 2005, 00:43
Has thanked: 67 times
Been thanked: 7 times

Re: Disney/Pixar: Up

Messaggioda Morgan Fairfax » giovedì 07 agosto 2008, 22:31

Un film d'animazione sulla vecchiaia e sui sogni infranti? Ma veramente? Ma sul serio? Ed è qui che godooooo!!! :P
Potrete ingannare tutti per un pò.
Potrete ingannare qualcuno per sempre.
Ma non potrete ingannare tutti per sempre.
Avatar utente
Morgan Fairfax
da X-Mickey
da X-Mickey
 
Messaggi: 84
Iscritto il: venerdì 30 dicembre 2005, 13:22
Località: Galatina (LE)
Has thanked: 0 time
Been thanked: 0 time

Re: Disney/Pixar: Up

Messaggioda Francesco F » venerdì 08 agosto 2008, 12:08

Mentre ero in waganza, Badtaste.it ha fatto uno scoop internazionale, talmente internazionale che la Disney l'ha purgato :P Ma grazie ai potenti mezzi del Sollazzo possiamo ancora usufruire di questo scoop: una nuova immagine pubblicitaria di Up!
Immagine
DISCUSSIONE, NON RECENSIONE!

:solly:
Avatar utente
Francesco F
Amministratore Abusivo
Amministratore Abusivo
 
Messaggi: 5282
Iscritto il: martedì 29 novembre 2005, 00:43
Has thanked: 67 times
Been thanked: 7 times

Notizie sul teaser di Up

Messaggioda Francesco F » mercoledì 24 settembre 2008, 15:52

PARE che il teaser di Up stia già facendo il giro delle compagnie di doppiaggio di tutto il mondo per essere pronto per la proiezione con Bolt - Un eroe a quattro zampe (il 28 novembre da noi), e stessa sorte stia seguendo il già visto teaser di The Princess and the Frog.

Chissà se anche da noi qualcuno sta doppiando il teaser di Up... dovremmo chiedere a Sant'Antonio Genna :P
DISCUSSIONE, NON RECENSIONE!

:solly:
Avatar utente
Francesco F
Amministratore Abusivo
Amministratore Abusivo
 
Messaggi: 5282
Iscritto il: martedì 29 novembre 2005, 00:43
Has thanked: 67 times
Been thanked: 7 times

Re: Disney/Pixar: Up

Messaggioda Tyrrel » mercoledì 24 settembre 2008, 16:09

Quindi, si può presumibilmente pensare che tra non molto faccia la sua comparsa su YouTube o simili... :ops:
-- Imagine the impossibilities.
Avatar utente
Tyrrel
Pker d'annata
Pker d'annata
 
Messaggi: 2872
Iscritto il: sabato 10 dicembre 2005, 12:24
Località: Cagliari e dintorni
Has thanked: 16 times
Been thanked: 8 times

Re: Disney/Pixar: Up

Messaggioda Francesco F » mercoledì 24 settembre 2008, 18:52

no non credo. Arriverà forse qualche giorno prima, quando uscirà il dvd di WALL-E.
DISCUSSIONE, NON RECENSIONE!

:solly:
Avatar utente
Francesco F
Amministratore Abusivo
Amministratore Abusivo
 
Messaggi: 5282
Iscritto il: martedì 29 novembre 2005, 00:43
Has thanked: 67 times
Been thanked: 7 times

Locandina teaser di Up

Messaggioda Francesco F » martedì 14 ottobre 2008, 07:58

La prima locandina! (con niente di nuovo disegnato sopra...). In due versioni, una con scritto "2009" l'altra con "MAY 29"...

Immagine Immagine
DISCUSSIONE, NON RECENSIONE!

:solly:
Avatar utente
Francesco F
Amministratore Abusivo
Amministratore Abusivo
 
Messaggi: 5282
Iscritto il: martedì 29 novembre 2005, 00:43
Has thanked: 67 times
Been thanked: 7 times

Teaser trailer!

Messaggioda Francesco F » venerdì 07 novembre 2008, 15:35

Ladies and gentlemen... il teaser trailer di Up!
[youtubehd]y5kPtnRoqKM[/youtubehd]
DISCUSSIONE, NON RECENSIONE!

:solly:
Avatar utente
Francesco F
Amministratore Abusivo
Amministratore Abusivo
 
Messaggi: 5282
Iscritto il: martedì 29 novembre 2005, 00:43
Has thanked: 67 times
Been thanked: 7 times

Messaggioda DeborohWalker » venerdì 07 novembre 2008, 16:21

Ok, Mr.Fredrickson è stupendo :D

Come avevo già detto, la scena della casa che prende il volo trainata dai palloncini fa molto Barone di Munchausen, e non mi dispiacerebbe se ci fossero altre trovate surreali come questa.
Quando poi spiega le vele della casa mi ha ricordato il corto dei Monty Phyton con i vecchi impiegati che vanno all'arrembaggio, come veri e propri pirati.
Deboroh troppppppppo Web 2.0!
Nerdlandia - Facebook - Blog - Flickr - Youtube
Avatar utente
DeborohWalker
Pker d'annata
Pker d'annata
 
Messaggi: 5736
Iscritto il: mercoledì 14 dicembre 2005, 13:43
Località: Bologna
Has thanked: 0 time
Been thanked: 15 times

Re: Disney/Pixar: Up

Messaggioda Hybiscus » venerdì 07 novembre 2008, 16:24

Wow, stupendo il collegamento tra i vari film e l'effetto dei palloncini che s'innalzano è spettacolare.
-Please, let me in.
-... No.

Lol, il tipico vecchietto scorbutico. :asd:
Una rarità etnica in technicolor

Immagine
Avatar utente
Hybiscus
Witcher
Witcher
 
Messaggi: 499
Iscritto il: giovedì 22 febbraio 2007, 15:15
Località: Firenze
Has thanked: 0 time
Been thanked: 0 time

Re: Disney/Pixar: Up

Messaggioda Francesco F » venerdì 07 novembre 2008, 16:29

io mi ero immaginato l'esatto opposto: il vecchietto tenerone e il ragazzino scorbutico. E invece... direi che è molto meglio così, anche se questo contribuirà a far uscire molte più lacrime quando si scoprirà che anche il vecchietto ha motivo di essere un tenerone...

[e non sono tollerate battute sui Teneroni Casa Modena..]
DISCUSSIONE, NON RECENSIONE!

:solly:
Avatar utente
Francesco F
Amministratore Abusivo
Amministratore Abusivo
 
Messaggi: 5282
Iscritto il: martedì 29 novembre 2005, 00:43
Has thanked: 67 times
Been thanked: 7 times

Re: Disney/Pixar: Up

Messaggioda Lightning » venerdì 07 novembre 2008, 16:53

Capolavoro.
"L'umanità deve porre fine allo spoiler, o lo spoiler porrà fine all'umanità."

Facebook
Avatar utente
Lightning
da Pk²
da Pk²
 
Messaggi: 139
Iscritto il: sabato 09 giugno 2007, 22:33
Località: Padova, Ministero dell'Antispoiler, terzo piano, ufficio 12.
Has thanked: 0 time
Been thanked: 0 time

Messaggioda DeborohWalker » venerdì 07 novembre 2008, 17:11

Riflessione che mi era balenata in testa dopo gli ultimi trailer PIXAR, ma questo è la conferma: non vedete anche voi una sfiducia di fondo in sè stessa, da parte della casa di produzione?
Insomma, in ogni loro trailer continuano a mettere "dagli autori di Toy Story, Bug's Life, Nemo, ecc. ecc." e di questo passo i trailer diveneteranno lunghi 10 minuti solo per riassumere i film fatti. Ormai la PIXAR è PIXAR, può permettersi di mettere il proprio logo e la gente sa già cos'ha fatto, non credete?
Nei trailer dei film di Spielberg c'è scritto "Di Steven Spielberg", non "Dal regista di Incontri Ravvicinati del Terzo Tipo, E.T., Indiana Jones, Jurassic Park, Schlinder's List, ecc.".
Pensate che la gente abbia ancora bisogno del riassunto dei capitoli precedenti per evitare la confusione con la Dreamworks?
Deboroh troppppppppo Web 2.0!
Nerdlandia - Facebook - Blog - Flickr - Youtube
Avatar utente
DeborohWalker
Pker d'annata
Pker d'annata
 
Messaggi: 5736
Iscritto il: mercoledì 14 dicembre 2005, 13:43
Località: Bologna
Has thanked: 0 time
Been thanked: 15 times

Re: Disney/Pixar: Up

Messaggioda Valerio » venerdì 07 novembre 2008, 17:13

Sì, male non fa. E poi questi montaggi sono esalto.
Immagine
Avatar utente
Valerio
Walter Elias Disney
Walter Elias Disney
 
Messaggi: 10355
Iscritto il: lunedì 28 novembre 2005, 15:26
Località: Padova
Has thanked: 65 times
Been thanked: 127 times

Messaggioda DeborohWalker » venerdì 07 novembre 2008, 17:17

Sì, ma ormai sono la regola.
Può funzionare, ad esempio con la Disney, per un film come Enchanted che "gioca" con i vecchi film, ma pensa se la Disney, anche per Bolt, mettesse un montaggio di 1 minuto con tutte le opere fatte finora...
Il trailer ha la scopo di promuovere un film, e come ogni pubblicitario ben sa, il tempo è denaro; quel tempo utilizzato (diciamo pure "speso", perchè ad ogni messa in onda costa un sacco di soldi) si potrebbe utilizzare per mostrare qualcosa in più del film, invece che riepilogare qualcosa che comunque è riassunto, ormai anche per i non-nerd, nel logo PIXAR.
Deboroh troppppppppo Web 2.0!
Nerdlandia - Facebook - Blog - Flickr - Youtube
Avatar utente
DeborohWalker
Pker d'annata
Pker d'annata
 
Messaggi: 5736
Iscritto il: mercoledì 14 dicembre 2005, 13:43
Località: Bologna
Has thanked: 0 time
Been thanked: 15 times

Re: Disney/Pixar: Up

Messaggioda Valerio » venerdì 07 novembre 2008, 17:39

Io parlo da filologo nerd archivista, ma 1) non sono del tutto convinto che il popolo bue sappia cosa è Pixar, cosa è Disney e cosa è Dreamworks, mi imbatto in certi strafalcioni anche tra nerd che mi viene da impiccarmi. 2) consolidare una tradizione, un elenco, una lista è prestigioso, fidelizza il pubblico e valorizza il marchio. Magari la Disney creasse un montaggio velocissimo con tutti i suoi Classici prima di un trailer, cambierebbero molte cose.
Immagine
Avatar utente
Valerio
Walter Elias Disney
Walter Elias Disney
 
Messaggi: 10355
Iscritto il: lunedì 28 novembre 2005, 15:26
Località: Padova
Has thanked: 65 times
Been thanked: 127 times

Re: Disney/Pixar: Up

Messaggioda LBreda » venerdì 07 novembre 2008, 18:44

Bellissimo, per il momento mi convince.

E concordo con Grrodon sulla rassegna dei film, non è vero che basta dire "PIXAR" e tutti sanno cosa sia. E poi la rassegna è carina, non è un mero elenco ma una composizione ben fatta.
Lorenzo Breda
Website | Google+ | DisneyStats | deviantART

If you couldn't find any weirdness, maybe we'll just have to make some!
Hobbes, Calvin&Hobbes

[No bit was mistreated or killed to send this message]
Avatar utente
LBreda
Amministratore Abusivo
Amministratore Abusivo
 
Messaggi: 3296
Iscritto il: martedì 27 dicembre 2005, 19:46
Località: Roma
Has thanked: 15 times
Been thanked: 49 times

Re: Disney/Pixar: Up

Messaggioda Icnarf » venerdì 07 novembre 2008, 19:48

La sola idea della casa trascinata in cielo da una miriade di palloncini colorati mi ha messo di ottimo umore... ottimo anche il montaggio iniziale con i lavori pixar. Però: il babyscout mi ricorda il criceto di bolt...
Avatar utente
Icnarf
Mickey Mouse Mystery Addicted
Mickey Mouse Mystery Addicted
 
Messaggi: 758
Iscritto il: lunedì 24 aprile 2006, 08:50
Località: Napoli
Has thanked: 0 time
Been thanked: 6 times

Prossimo

Torna a Pixar Animation Studios

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Cookie Policy