Home The Disney Compendium il Fumettazzo

Special e Compilation Disney Spacciate Come Lungometraggi

Prequel, sequel, midquel e spin-off: simbolo di un'epoca a basso costo fortunatamente conclusa. Eppure anche in questo mare un tesoro risplende, fatto di avventure paperose e di radure incantate. A cui aggiungere l'ottima, recente animazione stilizzata pronta a traghettarci verso un futuro luminoso...

Special e Compilation Disney Spacciate Come Lungometraggi

Messaggioda Valerio » venerdì 16 giugno 2006, 00:22

In appendice al ciclo di recensioni dei lungometraggi che ho da poco concluso, ho pensato che potrebbe essere utile una miniguida a quei prodotti fittizi, spacciati molto spesso come lungometraggi e la cui natura episodica tradisce il loro essere invece compilation di episodi di serie televisive. Spesso questi finti lungometraggi collegano tra loro episodi tv, cortometraggi e mediometraggi unendoli tra loro con interstitials pretestuosi, spacciandosi come veri e propri film. Per evitare che qualcuno s'inganni e si ritrovi tra le mani un acquisto sbagliato elencherò qui di seguito i prodotti dubbi più famosi:

Immagine
Duck Tales - Il Tesoro del Sole d'Oro, prodotto alla fine degli anni 80, corrisponde ai primi cinque episodi della serie televisiva Duck Tales. Questo speciale di due ore racconta di come Paperino si sia arruolato in marina, sbolognando i nipotini a Zio Paperone, che si vede così costretto a riallestire la MacDuck Mansion assumendo una nuova governante. I Bassotti, Paperino, Archimede, Jet Mac Quack e Cuoridipetra Famedoro, sono fra i personaggi che compaiono in questo primo ciclo di episodi di Duck Tales, progettato inizialmente come film tv unico e trasformato in pilota in corso d'opera. Lo special però a differenza di futuri pilot come Buzz Lightyear da Comando Stellare - Si Parte! o Provaci Ancora Stitch non ha una sua unitarietà strutturale e la suddivisione è già intrinsecamente presente. Distribuito in videocassetta anche in Italia sul finire degli anni 80, Treasure of the Golden Suns è un ciclo di tutto rispetto, fra i migliori che si vedranno successivamente nella serie.

Immagine Immagine Immagine
In Giro per il Mondo con Timon & Pumbaa uscì più di un decennio fa quando questo tipo di prodotti non era molto diffuso, e venne quindi scambiato per un lungometraggio. Questo anche a causa del fatto che, almeno qui in Italia, la serie televisiva non era ancora approdata e quindi i contenuti erano del tutto nuovi. Pumbaa perde la memoria e Timon cerca di fargliela riacquistare narrandogli le avventure passate insieme: questo il plot che con interstitials di bassa qualità unisce i sei episodi della serie tv. Ma ciò che ha d'interessante questa compilation è ben altro: si tratta infatti del cortometraggio musicale Stand by Me, prodotto con gran cura dalla sezione della Disney Television adibita ai lungometraggi (i futuri Toon Studios) e trasmesso quello stesso anno nei cinema americani. Con Fuori a Cena con Timon & Pumbaa si tentò di bissare il successo della prima vhs, con l'aggiunta di un secondo numero musicale Yummy Yummy Yummy, questa volta unicamente televisivo. La meno famosa In Vacanza con Timon & Pumbaa, che contiene il corto musicale The Lion Sleeps Tonight, chiuse definitivamente il terzetto di vhs. Terzetto che è stato stranamente riproposto in dvd, cosa più unica che rara per questo genere di prodotti, mostrando un trattamento preferenziale negato a lungometraggi classici di ben altro lignaggio.

Immagine Immagine Immagine
Cuccioli della Giungla - Nati per Essere Liberi è invece la prima delle compilation dedicate alla banalotta serie televisiva Jungle Cubs, a cui seguirono Cuccioli della Giungla - Affari di Famiglia e Cuccioli della Giungla - Giorni da Ricordare. Anche queste tre compilation vengono collegate da interstitials, questa volta decisamente migliori, in cui un Baloo adulto rimembra episodi della sua infanzia raccontandoli a Mowgli. Questa volta il camuffamento quasi non c'è, dal momento che la fascetta stessa delle vhs riportava i titoli degli episodi contenuti all'interno.

Immagine
Discorso analogo a Treasure of the Golden Suns si può fare per Mighty Ducks: The Movie - The First Face Off, che altro non contiene che i primi due episodi (più un terzo) di una serie televisiva sconosciuta qui in Italia, e ispirata alla famosa squadra di hockey, protagonista di un paio di live-action Disney.

Immagine Immagine Immagine
Gargoyles - La Leggenda, spacciato spesso come film, altro non è che il pilot della serie, composto dai primi cinque episodi intitolati Awaken. Leggermente differente dagli episodi passati in tv, per questo Gargoyles - The Movie: The Heroes Awakes, si può parlare più che altro di director's cut, visto che sono presenti alcune scene inedite o modificate. Seguono Gargoyles - Il Ritorno e Gargoyles - La Sfida, che come il primo raccolgono il resto degli episodi della prima magnifica stagione.

Immagine Immagine
L'abominevole Il Mondo Incantato di Belle altro non è che una compilation di tre episodi dei quattro prodotti per una serie televisiva dedicata a La Bella e la Bestia, fermata poco dopo l'inizio della lavorazione. The Perfect World, Fifi's Folly e Broken Wing sono i tre episodi, di pessima qualità, ambientati al castello durante l'infinito periodo di permanenza di Belle, e presentano un comparto grafico orripilante e delle storie banali, noiose e melense, che moraleggiano sul perdono, sul rispetto e altre amenità simili. Troppo spesso spacciato come terzo lungometraggio della Bella e la Bestia, bisogna in realtà precisare che un prodotto come questo non merita neanche il nome di lungometraggio a episodi, dal momento che i tre cartoni non sono neppure collegati tra loro da interstitials, ma tra un episodio e l'altro stanno dei videoclips musicali che mostrano immagini dell'episodio appena visto, accompagnandole a canzoncine con morale. Un'origine televisiva l'avevano anche i tre episodi di Cenerentola 2 ma lì erano almeno stati riscritti, ridisegnati e accostati tra loro in uno "spettacolo" unitario, qui invece non solo non sono presenti gli interstitials ma nella recente edizione in dvd è stato aggiunto come se niente fosse un quarto episodio Mrs. Potts' Party, rimasto escluso ai tempi dell'uscita su vhs. Insomma non un film ma un cofanetto contenente per intero la più brutta serie televisiva mai prodotta dalla Disney. Per adesso quest'oscenità è giunta da noi in entrambe le versioni, ma solo su vhs e non su dvd. E speriamo non giunga mai.

Immagine
Tarzan & Jane è l'ennesimo prodotto gettascompiglio nello scenario dei sequel da cassetta. Il prodotto in questione non è affatto il sequel di Tarzan, che sarebbe uscito solo molto tempo dopo ad opera dei Toon Studios, ma l'ennesima compilation di episodi tratti da una serie televisiva. C'è da stupirsi del fatto che molti all'uscita del dvd non si accorsero della sua natura, anche perchè la fascetta riportava esplicitamente il contenuto. Gli episodi sono tratti dalla serie La Leggenda di Tarzan e introdotti da interstitials pretestuosi che per l'ennesima volta sfruttano il trucchetto dei flashback.

Immagine Immagine
Il Bianco Natale di Topolino - E' Festa in Casa Disney alla sua uscità sembrò essere quel che molti speravano, e cioè un sequel al film natalizio dell'anno precedente Topolino e la Magia del Natale. Ma così non era, e il prodotto in questione si rivelò invece essere una sorta di puntatone gigante della serie tv House of Mouse, atipico caso di serie televisiva che presentava al suo interno repliche di episodi di Mickey Mouse Works e talvolta anche di cortometraggi classici.
Ripresentando in versione estesa la struttura di un episodio breve, questo special altro non diventa che una compilation di episodi tratti da ogni dove. Sono infatti presenti episodi di Mickey Mouse Works a tema natalizio come Topolino e Lo Schiaccianoci, e soprattutto è presente il mediometraggio Canto di Natale di Topolino. Il Tutto ovviamente cosparso di buffi interstitials che vedono l'intero cast Disney cercare di scaldare il cuore a un Paperino bofonchiante.
Topolino e i Cattivi Disney è la seconda di queste puntate speciali, quella di Halloween, e vede la congrega di antagonisti Disney prendere possesso della House of Mouse, trasformandola in House of Villains. Il cast è ancora più grande, e oltre ai buoni come Topolino, Paperino, Pippo, Paperina, Minni, Pluto e Max, vede una schiera di cattivi, capeggiati da Jafar, tra le cui fila compaiono anche personaggi insoliti come Ezechiele Lupo e Chernabog. Un crossover ovviamente assurdo, ma che risulta piacevola se si accetta lo spirito citazionistico/delirante su cui si regge l'intera serie.
La compilation in questione alterna ottimi episodi di Mickey Mouse Works come How to Haunt a House e Dance of Goofys , a classici ben conosciuti come Trick or Treat, Donald Duck and the Gorilla e Lonesome Ghosts, concludendosi con un duello a colpi di magia tra Jafar e un Topolino Apprendista Stregone. In entrambe le compilation è presente pure un numero musicale: nella prima c'è The Best Christmas Of All mentre nella seconda It's Our House Now.

Immagine Immagine
Dopo aver avuto il proprio lungometraggio, tocca a Ricreazione debuttare in un ciclo di special. Recess Christmas - Miracle on Third Street è uno speciale natalizio in cui vengono presentati alcuni episodi della serie tv collegandoli tra loro con interstitials che presentano il preside Preckley come protagonista, novello Ebenezer Scrooge da addolcire a suon di flashback. Si va un po' meglio col successivo Recess - All Growed Down in cui a venir collegati tra loro da interstitials vacui sono invece due episodi sul mondo dell'asilo, seguiti poi da un terzo flashback del tutto inedito. In questo terzo flashback, che ovviamente segue lo stile "pulito" imposto da Ricreazione: La Scuola E' Finita e non quello sporco tipico della serie, si guarda al passato dei protagonisti e a come si sono conosciuti grazie a Gus, che con un colpetto di retcon si scopre aver frequentato la scuola della Third Street, per un brevissimo lasso di tempo, prima di doversene andare. Ci sarebbe poi un terzo speciale, Ricreazione - Un Nuovo Anno, che però presenta animazione 100% nuova ed è quindi da considerarsi un lungometraggio a episodi.

Immagine Immagine
Quattro sono i dvd di Kim Possible, due dei quali, Viaggio nel Tempo e La Sfida Finale sono i due film della serie mentre gli altri due sono queste compilation.
Non si capisce per quale motivo questi due dvd di Kim Possible possano esser stati scambiati per lungometraggi, visto che la stessa fascetta riporta a chiare lettere che dentro sono contenuti episodi della serie televisiva, fattostà che si tende spesso a far confusione e a considerare Kim Possible - Secret Files e Kim Possible - La Banda dei Cattivi alla stegua degli altri due. Ad ogni modo queste sono due raccolte tematiche, che contengono rispettivamente tre episodi fra i primi della serie, e tre episodi incentrati sui villains, e soprattutto NON sono presenti interstitials, motivo per cui l'equivoco non si dovrebbe proprio porre...

Immagine Immagine
Non tutti i dvd di Winnie the Pooh sono veri e propri lungometraggi. E non tutti i rimanenti contengono solo raccolte di episodi tratti dalla serie tv. Ci sono anche alcuni prodotti dubbi come Winnie the Pooh - Tempo di Regali, che viene spesso erroneamente indicato come lungometraggio quando invece la sua struttura è alquanto composita. Season of Giving propone un menu assai vario: dopo un introduzione live-action nella cameretta di Christopher Robin, fa partire un episodio della serie televisiva. Segue poi uno dei quattro mediometraggi televisivi realizzati dai Toon Studios per celebrare le festività. Quello qui contenuto è il migliore: A Winnie the Pooh Thanksgiving. Segue poi un episodio della serie televisiva contornato però da interstitals in cui i personaggi ricordano i fatti passati e ricevono la visita dell'uccellina Kessie, protagonista dell'episodio. Tra un episodio e l'altro si collocano dei videoclip musicali che mostrano scene tratte dai lungometraggi di Winnie the Pooh accompagnandoli a canzoni nuove. Il secondo di questi special è invece di struttura più semplice, è un dvd dal titolo Winnie the Pooh - Il Giorno del Non Valentino e L'Avventura di San Valentino che a dispetto del titolo astruso presenta una composizione povera di due episodi, uno tratto dalla serie televisiva e uno dalla serie di quattro mediometraggi vacanzieri: Winnie the Pooh, a Valentine for You. E' chiaro come questa serie di dvd dubbi sia stata creata per proporre questi quattro mediometraggi. Tuttavia i due rimanenti sarebbero stati inseriti in due prodotti alquanto atipici.

Immagine Immagine
Buon Anno con Winnie the Pooh è un prodotto di natura assai dubbia. Dei sessanta minuti che lo compongono, venti sono occupati dall'ottimo mediometraggio vacanziero Winnie the Pooh and Christmas Too!, mentre i restanti quaranta da animazione nuova di zecca. A metà strada tra un lungometraggio vero e proprio e una compilation, questo prodotto non mostra chiaramente la sua vera natura e potrebbe deludere non poco l'acquirente che potrebbe non digerirne la strana composizione, aspettandosi un vero film. C'è però da dire che la sorpresina al centro del dvd, quel Winnie the Pooh and Christmas Too! è veramente quanto di meglio questo special abbia da offrire perchè tolto di mezzo il gradevole mediometraggio non rimangono che quaranta minuti di noia assoluta dominati da vicende futili e stiracchiate, messe lì per allungare il brodo, che vedono i protagonisti fare i buoni propositi per l'anno nuovo scambiandosi le personalità cercando di compiacere Tappo. L'introduzione è classica e vede la scena aprirsi su uno scenario live-action innevato per poi entrare nella stanza di Christopher Robin e giungere al classico libro. Un legame con la tradizione, fuso però con l'ormai classica reinterpretazione del tema di Winnie the Pooh ad opera di Carly Simon. Sono presenti altre canzoni: Trimming the Tree with 'Jingle Bells', Snow Snows, Jingly Bells, Happy Pooh Year, Hunny, No Not for Me e Auld Lang Syne tutte canzoncine sciocche alla Pooh mischiate con classici natalizi.
Animato in Francia, il comparto grafico di questi lunghi interstitials è povero, poverissimo, a livelli televisivi, e pur non scadendo troppo nei colori e nei fondali disgusta non poco per quanto riguarda l'espressività dei personaggi, sotto zero. Una differenza bella grossa che fa stonare non poco il tutto con la qualità invece assai più alta del mediometraggio, migliore sia nella storia che nei disegni. Il mediometraggio è stato inoltre ridoppiato, e il manto di Tappo, ricolorato con un filtro giallo, visto che a quel tempo si usava ancora tingergli il manto di verde. Una particolarità del film riguarda De Castor, alla sua unica apparizione dopo il "licenziamento" dal cast avvenuto al termine della serie televisiva.
Il perchè lo si sia voluto brevemente riproporre è ignoto, ma è probabile pensare che la Disney Television, responsabile dello special in questione abbia voluto mettterci del suo, producendo questo discusso capitolo delle avventure dell'orsetto.

Immagine Immagine
Per Il Primo Halloween da Efelante vale lo stesso identico discorso fatto per Buon Anno con Winnie the Pooh. Non un vero lungometraggio, ma piuttosto uno special che oltre ai consueti quaranta minuti di animazione nuova ha al suo centro un flashback che, guarda caso, si occupa di riciclare l'ultimo dei quattro mediometraggi vacanzieri rimasti: Booh! To You Too, Winnie the Pooh!, di qualità media e assai simile allo stile della serie televisiva. E anche qui si ripropone la stessa situazione dello special precedente, dove ad allietare lo spettatore era proprio questo elelemento "imprevisto" e non la scialba cornice costruita attorno. Cornice che questa volta si occupa si gettare ancor più la maschera sul progetto di recasting che avrebbe fatto sparire alcuni personaggi obsoleti a favore di Effy e Ro, nuovo baricentro della serie. A pochi mesi di distanza da Winnie the Pooh e gli Efelanti I protagonisti infatti sono ancora loro, questa volta impegnati in un'avventura ancor più puerile e inconsistente di quella di Buon Anno con Winnie the Pooh. Si respira una boccata d'aria buona proprio quando parte il flashback e il mediometraggio, prodotto un decennio prima, e quindi ancora pregno dello humor spontaneo della serie televisiva, esplode in tutto il suo delirio demenziale. Il prodotto reca la firma dei Toon Studios, il che è un peccato perchè graficamente è pessimo, con personaggi poco espressivi, a dispetto di fondali molto buoni (stesso problema che aveva anche Springtime with Roo). L'introduzione è più classica che mai con la carrellata live-action sulla cameretta e l'apertura del libro, e le canzoni ripresentano la classica struttura sciocca. Si parte col solitissimo Winnie the Pooh, a seguire poi Trick 'R' Treating With Our Friends, Brave Together e As Long As I'm Here With You nei credits. Due canzoni poi sono comprese nel mediometraggio: I Am Not Afraid e la fantasiosissima I Wanna Scare Myself!, canzone di Tigro pregna di genuino spirito Poohesco. Insomma l'ultimo prodotto dell'orsetto si rivela una scialberia unica, e si spera che dopo il meritato letargo non ci dovremo più ritrovare davanti a film poco ispirati o prodotti astrusi come questo.

Ecco. Posso dire di aver concluso la retrospettiva. Ovviamente terrei a precisare che non me la sono certo comprata tutta questa paccottiglia, ma ho avuto modo nel corso degli anni di informarmi per capire cosa comprare e cosa no.
Ultima modifica di Valerio il venerdì 29 giugno 2007, 00:40, modificato 8 volte in totale.
Avatar utente
Valerio
Walter Elias Disney
Walter Elias Disney
 
Messaggi: 10351
Iscritto il: lunedì 28 novembre 2005, 15:26
Località: Padova
Has thanked: 65 times
Been thanked: 127 times

Re: Special e Compilation Disney Spacciate Come Lungometragg

Messaggioda RoM » venerdì 16 giugno 2006, 11:41

Grrodon ha scritto:Gargoyles - Il Ritorno, spacciato spesso come film, altro non è che il pilot della serie, composto dai primi cinque episodi intitolati Awaken. Leggermente differente dagli episodi passati in tv, per questo Gargoyles - The Movie: The Heroes Awakes, si può parlare più che altro di director's cut, visto che sono presenti alcune scene inedite o modificate. Seguono Gargoyles - La Leggenda e Gargoyles - La Sfida, che come il primo raccolgono cicli di episodi legati da continuity, cosa che accadeva non di rado in quella magnifica serie.

Hai scambiato i titoli: è Gargoyles - La Leggenda il pilota ralizzato (montando i primi 5 episodi) da Greg Weisman per una proiezione in anteprima non ricordo dove e poi edito in VHS (contro il parere dello stesso Weisman, che avrebbe preferito che venissero publicati i cinque episodi così come erano stati trasmessi in TV).
Gargoyles - Il Ritorno è la seconda videocassetta, che raccoglie in ordine cronologico gli episodi immediatamente successivi ad Awaken (Gargoyles - La Sfida prosegue la raccolta cronologica fino al 13° episodio, cioè fino alla fine della prima stagione).
Avatar utente
RoM
da Pk²
da Pk²
 
Messaggi: 229
Iscritto il: mercoledì 25 gennaio 2006, 13:34
Has thanked: 0 time
Been thanked: 0 time

Messaggioda Valerio » venerdì 16 giugno 2006, 11:51

Ti ringrazio veramente tanto, ora edito. Se noti qualche altra incompletezza...
Avatar utente
Valerio
Walter Elias Disney
Walter Elias Disney
 
Messaggi: 10351
Iscritto il: lunedì 28 novembre 2005, 15:26
Località: Padova
Has thanked: 65 times
Been thanked: 127 times

Re: Special e Compilation Disney Spacciate Come Lungometragg

Messaggioda DeborohWalker » venerdì 16 giugno 2006, 11:53

Grrodon ha scritto: e vede la congrega di antagonisti Disney prendere possesso della House of Mouse, trasformandola in House of Villains.


Oh, ma allora alla Marvel per fare House of M hanno copiato.


Grrodon ha scritto: Stand by Me, prodotto con gran cura dalla sezione della Disney Television adibita ai lungometraggi (i futuri Toon Studios) e trasmesso quello stesso anno nei cinema americani.


In che occasione è stato trasmesso al cinema?
Prima di quale film?
Avatar utente
DeborohWalker
Pker d'annata
Pker d'annata
 
Messaggi: 5736
Iscritto il: mercoledì 14 dicembre 2005, 13:43
Località: Bologna
Has thanked: 0 time
Been thanked: 15 times

Messaggioda Valerio » venerdì 16 giugno 2006, 12:34

da Wikipedia:

The song was also used for a music video on the TV show, Timon and Pumbaa that was released in front of the Jonathan Taylor Thomas film Tom and Huck.

E cmq, sì, è la prima cosa che ho pensato quando seppi di House of M.
Avatar utente
Valerio
Walter Elias Disney
Walter Elias Disney
 
Messaggi: 10351
Iscritto il: lunedì 28 novembre 2005, 15:26
Località: Padova
Has thanked: 65 times
Been thanked: 127 times

Messaggioda Francesco F » lunedì 14 agosto 2006, 11:19

Grrodon ha scritto:cmq, sì, è la prima cosa che ho pensato quando seppi di House of M.

lol, anch'io :P
DISCUSSIONE, NON RECENSIONE!

:solly:
Avatar utente
Francesco F
Amministratore Abusivo
Amministratore Abusivo
 
Messaggi: 5282
Iscritto il: martedì 29 novembre 2005, 00:43
Has thanked: 67 times
Been thanked: 7 times

Re: Special e Compilation Disney Spacciate Come Lungometragg

Messaggioda max brody » martedì 05 novembre 2013, 17:44

Valerio ha scritto:Immagine
Topolino e i Cattivi Disney è la seconda di queste puntate speciali, quella di Halloween, e vede la congrega di antagonisti Disney prendere possesso della House of Mouse, trasformandola in House of Villains. Il cast è ancora più grande, e oltre ai buoni come Topolino, Paperino, Pippo, Paperina, Minni, Pluto e Max, vede una schiera di cattivi, capeggiati da Jafar, tra le cui fila compaiono anche personaggi insoliti come Ezechiele Lupo e Chernabog. Un crossover ovviamente assurdo, ma che risulta piacevola se si accetta lo spirito citazionistico/delirante su cui si regge l'intera serie.
La compilation in questione alterna ottimi episodi di Mickey Mouse Works come How to Haunt a House e Dance of Goofys , a classici ben conosciuti come Trick or Treat, Donald Duck and the Gorilla e Lonesome Ghosts, concludendosi con un duello a colpi di magia tra Jafar e un Topolino Apprendista Stregone. In entrambe le compilation è presente pure un numero musicale: nella prima c'è The Best Christmas Of All mentre nella seconda It's Our House Now.

Per Halloween (ma in realtà l'ho visto domenica), ho recuperato questa roba, giusto per lo sfizio di rivedere qualche Mouse Works dopo tre lustri. E mi è piaciuta: bello l'How to, belli gli interstitials, con la villain song e l'epico scontro Topolino vs Jafar, che è un po' una roba che all'epoca me lo avrebbe fatto drizzare, e soprattutto mi sono piaciuti Lo spavento di Halloween e Hansel e Gretel, con le loro belle colonne sonore.
Immagine
Ottimo lavoro.
Avatar utente
max brody
Pker d'annata
Pker d'annata
 
Messaggi: 1393
Iscritto il: martedì 19 aprile 2011, 10:13
Has thanked: 17 times
Been thanked: 23 times


Torna a DisneyToon Studios e Affini

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron

Cookie Policy