Home Chat The Disney Compendium
di Valerio
il Fumettazzo
di Valerio

[Tite Kubo] Bleach

Da Miyazaki a Taniguchi, passando per Toriyama, Otomo ed Oda. Una cartella con gli occhi sbrilluccicosi nella quale incontrare ninja, guerrieri, paladine della giustizia e strambi pirati.

[Tite Kubo] Bleach

Messaggioda Don Homer » mercoledì 15 marzo 2017, 21:34:15

Immagine

Strano che nessuno abbia mai aperto un topic su questo manga, che pure è stato citato numerose volte. Vabbè, non perdiamo tempo. Bleach di Tite Kubo, manga pubblicato su Shonen Jump a partire dal 2001 e conclusosi l'anno scorso dopo 15 di pubblicazione. E' la seconda opera dell'autore dopo il poco fortunato "Zombie Powder"

Ichigo Kurosaki è un giovane dotato dell'abilità di vedere gli spiriti. La sua vita subisce un drastico cambiamento quando una Shinigami di nome Rukia Kuchiki, incrocia il suo cammino in cerca di un Hollow. Durante lo scontro con lo spirito Rukia rimane gravemente ferita ed è costretta a trasferire parte dei suoi poteri ad Ichigo, che accetta la proposta della Shinigami nel tentativo di proteggere i suoi familiari. Tuttavia, durante il processo di trasferimento, qualcosa va storto ed Ichigo assorbe tutti i poteri di Rukia, diventando uno shinigami a pieno titolo. Avendo perso i suoi poteri, Rukia rimane bloccata nel mondo dei vivi finché non recupererà le forze. Nel frattempo, Ichigo sostituisce Rukia nei suoi doveri di Shinigami, combattendo gli Hollow e guidando le anime verso il regno dell'aldilà, noto come Soul Society.

Questo è l'incipit. Dopo qualche capitolo però il successo stenta a decollare, a quanto pare ai lettori e non solo il manga ricorda molto, se non troppo, "Yu degli spettri" di Togashi........ fino a quando Kubo non decide di dare una svolta, abbandonando le avventure spirituali di Ichigo e Rukia e incentrando la trama sui combattimenti, introducendo gli shinigami, nuove tecniche di combattimento ecc.... Ed'è subito successo. Parte la serie anime, OAV, musical, videogiochi ecc. Bleach viene elevato a Big 3 del Jump al pari di One Piece e Naruto, negli Usa risulta il manga più venduto.......poi qualcosa si spegne. Qualche anno fa le vendite iniziano a calare, l'anime viene cancellato, il merchandising scompare. Nel 2012 Kubo annuncia che il manga è entrato nella sua fase finale e quattro anni dopo finisce nell'anonimato lasciando i pochi fan rimasti abbastanza delusi.

Cosa è successo ? Be partiamo dalle cose buone: nonostante faccia uso di sfondi bianchi come se piovesse, Kubo è un bravo disegnatore, qualche personaggio (Zaraki su tutti) è caratterizzato abbastanza bene, c'è abbastanza fanservice, in generale si lascia leggere senza troppi problemi...... La trama pero è molto ripetitiva, dopo il guizzo iniziale della Saga della Soul Society Kubo non è più riuscito ad eguagliare o sfornare idee altrettanto accattivanti, non aiutano le caratterizzazioni dei personaggi principali di cui forse il solo Ishida Uryu si distingue (Ichigo è uno dei protagonisti più noiosi e poco interessanti di sempre, Orihime non va mai oltre il ruolo della bella innamorata del protagonista perché si ecc),e la trama è stiracchiata all'inverosimile (alla fine sono 74 volumi per raccontare una storia che poteva concludersi in decisamente meno).

Purtroppo nonostante si sia creato una piccola nicchia di fan, Bleach non è riuscito ad imporsi nell'olimpo dei manga come i suoi colleghi, pur essendo comunque più fortunato di molti altri shonen (coff coff "Tutor Hitman Reborn"). A chi interessasse di recente sono state pubblicate delle novel che dovrebbero chiudere alcuni buchi lasciati dal finale. Se e quando arriveranno in Italia, io non lo so.
Avatar utente
Don Homer
Pker d'annata
Pker d'annata
 
Messaggi: 1123
Iscritto il: giovedì 26 luglio 2012, 12:30:28
Località: Latina
Has thanked: 12 times
Been thanked: 40 times

Torna a oirartnoC la onoggeL is ittemuF i evoD arreT aL

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Cookie Policy