Home The Disney Compendium il Fumettazzo

Taschen (edizioni)

Romanzi, racconti, saggi, saghe, cicli, miti, leggende, cronache, commedie, tragedie, drammi e psicodrammi!

Re: Taschen (edizioni)

Messaggioda Pangur Ban » venerdì 10 marzo 2017, 18:59

Paleoart: Visions of the Prehistoric Past

Immagine

Pubblicato da Taschen
Previsto per aprile (o giugno?) 2017
Lingua: inglese (credo che ci sarà anche un'edizione in francese)
Specifiche: 28 x 37,4 cm, cartonato, 286 pagine (5 pieghevoli)
Prezzo: € 75,00
ISBN-10: 3836555115
ISBN-13: 978-3836555111

Era il 1830 quando lo scienziato inglese Henry De la Beche dipinse la prima opera di paleoarte, un’affascinante quanto deliziosamente truce rappresentazione di uno scontro acquatico tra rettili preistorici. Da allora, artisti di tutto il pianeta hanno prodotto immagini suggestive di dinosauri, mammut lanosi e uomini delle caverne, modellando la nostra concezione del mondo primitivo.
In questo libro senza precedenti, la scrittrice Zoë Lescaze e l’artista Walton Ford presentano la stupefacente storia della paleoarte dal 1830 al 1990. Non si tratta di pitture rupestri risalenti a migliaia di anni fa, ma di raffigurazioni moderne della preistoria: dipinti, stampe, disegni, sculture, mosaici e murali sorprendenti che mescolano conoscenze scientifiche e fantasia sfrenata. La raccolta offre una panoramica approfondita di questo settore trascurato della storia dell’arte, e mostra come gli artisti incaricati di immaginare le forme di vita estinte proiettassero i propri canoni estetici sul mondo preistorico, ritraendolo a seconda dei casi con tocchi di romanticismo, impressionismo, giapponismo, fauvismo, Art Nouveau e altri stili.
Corredato dai testi incisivi di Lescaze, una prefazione di Ford, cinque pagine apribili e decine di dettagli, il libro presenta una straordinaria selezione di opere provenienti da importanti musei di storia naturale, archivi dimenticati e collezioni private, e comprende nuove fotografie di opere chiave come gli influenti dipinti raffiguranti dinosauri di Charles R. Knight, conservati a Chicago, e capolavori poco conosciuti come il monumentale mosaico di A. M. Belashova a Mosca. Tra rappresentazioni di volta in volta spaventose e fantastiche, Paleoart: Visions of a Prehistoric Past 1830–1990 è una celebrazione degli animali preistorici nell’arte, che ci offre l’opportunità di riconsiderare le nostre creature estinte preferite attraverso la nuova lente della storia dell’arte.

La curatrice e autrice:
Zoë Lescaze ha lavorato come illustratrice archeologica in Camerun e come attrice a New York, dove è nata e cresciuta. Oggi è una scrittrice e critica d’arte, e in tale veste ha collaborato con varie pubblicazioni come ARTnews, Artforum, Even e The New York Observer.

Con una prefazione di:
Walton Ford è nato nel 1960 e ha studiato cinematografia presso la Rhode Island School of Design (RISD), ma si è accorto ben presto che la sua strada era la pittura. Negli ultimi vent’anni ha creato acquerelli di grande formato con una forte componente narrativa. Le sue opere sono state esposte in vari musei, tra cui una mostra personale alla Hamburger Bahnhof di Berlino e al Brooklyn Museum di New York.


Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine
Immagine
Avatar utente
Pangur Ban
Pker d'annata
Pker d'annata
 
Messaggi: 1306
Iscritto il: sabato 25 ottobre 2014, 17:20
Has thanked: 1 time
Been thanked: 14 times

Re: Taschen (edizioni)

Messaggioda Pangur Ban » lunedì 12 giugno 2017, 19:05

The Little Book of Spider-Man

Immagine

Fin dalla sua prima comparsa in Amazing Fantasy No. 15 dell’agosto 1962, Spider-man è diventato l’eroe di milioni di persone. Peter Parker, un adolescente come tutti gli altri, ottenne i poteri dal morso di un ragno radioattivo e non riuscì a fermare l’uomo che poco dopo uccise suo zio. In seguito a questi eventi Peter iniziò una ricerca personale che lo portò ad assumere le vesti di Spider-man per liberare New York dai cattivi, e noi facciamo il tifo per lui. Da oltre 50 anni è una star dei fumetti, della televisione e di Broadway, e ora, le 192 pagine di The Little Book of Spider-Man, ricche di immagini e corredate dai contributi editoriali di Roy Thomas, sono la guida ufficiale a questo supereroe della porta accanto!


The Little Book of Captain America

Immagine

Ha debuttato nei tardi anni Quaranta in Captain America Comics No. 1, combattendo nazisti a destra e a manca. È stato ritrovato in un blocco di ghiaccio ben vent’anni dopo la conclusione della Seconda guerra mondiale. Quest’uomo del passato, è diventato uno del leader dei Vendicatori e ha combattuto alcuni del cattivi più spietati dell’universo Marvel: Teschio Rosso, Barone Zemo, Batroc il Saltatore, MODOK – e perfino il suo braccio destro, conosciuto come il Soldato d’Inverno. Con 192 pagine di immagini e contributi editoriali di Roy Thomas, The Little Book of Captain America, è la guida definitiva al più grande super patriota dei fumetti!


The Little Book of Fantastic Four

Immagine

Sono apparsi per la prima volta sul numero Fantastic Four No. 1 nel novembre 1961 e da allora sono diventati delle star, non solo come squadra, ma anche come singoli personaggi. Reed “Mister Fantastic” Richards, Sue “La Donna Invisibile” Storm, Johnny “La Torcia Umana” Storm e Ben “La Cosa” Grimm sono eroi emblematici, che si vogliono bene e bisticciano proprio come nelle famiglie della realtà... e nel frattempo sconfiggono cattivi sovraumani come Dr. Doom e Galactus. Dopo 50 anni, migliaia di fumetti, quattro film di animazione e quattro produzioni cinematografiche, questo super team rimane uno dei più duraturi ed entusiasmanti della cultura pop. Con 192 pagine ricche di immagini e contributi editoriali di Roy Thomas, The Little Book of the Fantastic Four è la guida completa a questo famoso quartetto!


The Little Book of The Avengers

Immagine

Iron Man! Thor! Hulk! Wasp! Ant-Man! Questi cinque personaggi iconici hanno debuttato come primo incredibile super-team della storia del fumetto nel settembre 1963, riunendosi per la prima volta nel numero The Avengers No. 1. Da Capitan America alla Pantera nera, fino alla Bestia, Mimo e She-Hulk, nel corso della storia il gruppo ha visto andare e venire diversi componenti, tra cui anche ex-super cattivi, e ha combattuto terribili battaglie contro nemici sempre più forti. Dai Vendicatori della Costa Ovest, a quelli Segreti (senza contare i Venticatori Oscuri, Giovani, Potenti e All-new), The Little Book of the Avengers è la guida definitiva al team di supereroi più forte del mondo!


Quattro volumetti pubblicati da Taschen e disponibili da agosto 2017.
Lingua: italiano, spagnolo e portoghese
Specifiche: 11,9 x 16,6 cm, brossurati, 192 pagine
Prezzo: € 7,99 cadauno.

L’autore:

Dal 1965, Roy Thomas ha scritto per il cinema, la televisione e in particolare per i fumetti. Con i notevoli contributi su Avengers, X-Men, Conan the Barbarian, Incredible Hulk, e Star Wars, è stato editor della Marvel negli anni 1965–80 e redattore capo dal 1972 al 1974. Attualmente dirige Alter Ego e scrive su Tarzan, striscia online e occasionalmente un libro di fumetti. Vive in South Carolina con la moglie Dann.
Immagine
Avatar utente
Pangur Ban
Pker d'annata
Pker d'annata
 
Messaggi: 1306
Iscritto il: sabato 25 ottobre 2014, 17:20
Has thanked: 1 time
Been thanked: 14 times

Re: Taschen (edizioni)

Messaggioda Pangur Ban » giovedì 29 giugno 2017, 12:12

Städte der Welt - Civitates Orbis Terrarum

Pubblicato da Taschen
Anno di pubblicazione: 2008
Lingua: tedesco
Specifiche: 29 x 42 cm, cartonato, 520 pagine
Prezzo: € 150,00
ISBN-10: 3836511258
ISBN-13: 978-3836511254

A oltre quattro secoli dalla sua prima pubblicazione, scoprite uno dei gioielli della cartografia urbana e degli studi sulle città. Questa ristampa di alta qualità include tutte le 363 tavole a colori tratte da Civitates orbis terrarum, una magnifica collezione di incisioni di mappe di città, realizzate tra il 1572 e il 1617.

Con piante, viste a volo d’uccello e mappe di tutte le maggiori città d’Europa, oltre a importanti centri in Asia, Africa e America Latina, questo capolavoro della cartografia urbana offre al lettore un vasto affresco della vita cittadina al volgere del XVII secolo. Curata e annotata dal teologo e editore Georg Braun e con numerose incisioni di Franz Hogenberg, l’opera coinvolse centinaia di artisti e cartografi che contribuirono non solo con viste delle città, ma anche con elementi supplementari come personaggi in abiti tradizionali, scene ambientate nelle aule di giustizia e dettagli topografici, per veicolare il senso del luogo, il potere commerciale e l’influenza politica di ogni città rappresentata.

La ristampa di TASCHEN contestualizza le tavole grazie ad alcuni estratti selezionati dai testi originali di Braun sulla storia e il significato di ogni centro urbano, oltre a commenti approfonditi per collocare ogni mappa nel suo contesto cartografico e culturale.


Immagine

Alcune delle città italiane:

Venezia

Immagine

Immagine

Genova e Firenze

Immagine

Lucca

Immagine

Roma è l'unica insieme a Gerusalemme a cui è stato dedicato un doppio paginone pieghevole che aperto misura (ad occhio) 60 x 80 cm:

Immagine


Altre edizioni:

Cities of the World

Anno di pubblicazione: 2011
Lingua: inglese
Specifiche: 26,7 x 38,7 cm, cartonato con cofanetto
ISBN-10: 3836526859
ISBN-13: 978-3836526852

Cities of the World (collana: Bibliotheca Universalis)

Anno di pubblicazione: 2015
Lingua: inglese
Specifiche: 14 x 19,5 cm, cartonato, 744 pagine
Prezzo: € 14,99
ISBN-10: 3836556413
ISBN-13: 978-3836556415

Cities of the World

Previsto per: estate 2017
Lingua: inglese
Specifiche: 25 x 36,3 cm, cartonato, 504 pagine
Prezzo: € 49,99
ISBN-10: 3836569027
ISBN-13: 978-3836569026

Immagine
Avatar utente
Pangur Ban
Pker d'annata
Pker d'annata
 
Messaggi: 1306
Iscritto il: sabato 25 ottobre 2014, 17:20
Has thanked: 1 time
Been thanked: 14 times

Re: Taschen (edizioni)

Messaggioda Pangur Ban » domenica 07 gennaio 2018, 18:13

Pangur Ban ha scritto:Atlas Maior di Joan Blaeu

Pubblicato da Taschen
Previsto per settembre 2016
Lingua: italiano, spagnolo, portoghese
Specifiche: 25,2 x 38,2 cm, cartonato, 512 pagine
Prezzo: € 49,99
ISBN-10: 3836538040
ISBN-13: 978-3836538046

Non sembrano esistere superlativi adeguati a descrivere l’Atlas Maior di Joan Blaeu, una delle più sfarzose pubblicazioni nella storia della cartografia. L’edizione originale in latino, completata nel 1665, fu il libro più grande e costoso pubblicato nel XVII secolo: con i suoi 11 volumi, conteneva 594 mappe di Asia, Europa, America e dei Poli. Un progetto tanto ambizioso, e di dimensioni così imponenti, occupa un posto speciale nella storia dei Paesi Bassi, al punto da essere incluso nel “Canon van Nederland”, un elenco ufficiale di cinquanta voci tra personaggi, creazioni ed eventi che consente di ripercorrere lo sviluppo storico dei Paesi Bassi.

La meticolosa ristampa curata da TASCHEN regala al lettore di oggi questa gemma del Barocco in tutto il suo splendore: nell’era della cartografia digitale e della connettività globale, celebra l’imperitura bellezza della stampa di qualità e ripristina il senso di meraviglia tipico di un’epoca in cui l’Amsterdam di Blaeu era al centro dei commerci internazionali e delle scoperte geografiche.

Questa nuova edizione, dettagliatissima e di eccellente qualità, è stata realizzata a partire dalla copia completa, a colori e con inserti dorati, dell’Atlas Maior conservata presso la Biblioteca nazionale austriaca. Peter van der Krogt, dell’Università di Amsterdam, illustra il significato storico e culturale dell’opera, fornendo al contempo descrizioni dettagliate delle singole mappe, per rivelare a fondo la vasta portata e tutta l’ambizione del capolavoro di Blaeu. A metà strada tra l’opera d’arte e l’avventura cartografica, il libro è corredato da un cofanetto facilmente convertibile in leggio.
Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Più pagine:

Immagine
Avatar utente
Pangur Ban
Pker d'annata
Pker d'annata
 
Messaggi: 1306
Iscritto il: sabato 25 ottobre 2014, 17:20
Has thanked: 1 time
Been thanked: 14 times

Re: Taschen (edizioni)

Messaggioda Pangur Ban » lunedì 30 aprile 2018, 12:49

Murals of Tibet

Immagine

Autori: Thomas Laird, Robert Thurman, Heather Stoddard, Jakob Winkler, Shigeru Ban
Pubblicato da Taschen
Anno di pubblicazione: 2018
Collana: Sumo
Lingua: inglese
Specifiche: 50 x 70 cm, cartonato con pagine pieghevoli + leggio modulare disegnato da Shigeru Ban più un testo illustrato di 528 pagine
Prezzo: € 10.000
ISBN-13: 978-3836533126



Vero e proprio Patrimonio dell’Umanità, questo titolo in formato SUMO mostra i più preziosi affreschi superstiti della cultura buddista tibetana. Per la prima volta, questi sorprendenti e intricati capolavori possono essere ammirati nei loro colori sgargianti e in una risoluzione straordinaria. Autografato da Sua Santità il XIV Dalai Lama, questo libro è una vera rivelazione per gli studiosi, gli appassionati del Tibet e tutti coloro che praticano buddismo, yoga e meditazione.
Collector’s Edition (N. 81–998) autografata da Sua Santità il XIV Dalai Lama e con leggio progettato da Shigeru Ban

Tra altissime montagne innevate, profonde vallate e sconfinati deserti si celano alcuni dei più grandi tesori della cultura buddista e dell’eredità tibetana. Per oltre dieci anni il fotografo Thomas Laird ha girato in lungo e in largo, avventurandosi negli angoli più remoti dell’altopiano del Tibet per catturare gli spettacolari affreschi buddisti. Gigantesche, sublimi e intricate, queste opere si rivelano fonte di arricchimento spirituale, emotivo e psicologico.

Sfoggiando meravigliose fotografie inedite, Laird compila il primo archivio al mondo di queste opere d’arte, che si sviluppano su muri larghi anche 10 metri, qui riprodotte con una risoluzione stupefacente. Questa pubblicazione mozzafiato propone il portfolio di Laird in formato extra-large con sei pagine pieghevoli ed è stampata in cinque colori, compreso l’oro. Il lettore potrà ammirare gli affreschi sia per intero, sia attraverso numerosi dettagli, immergendosi in questi magnifici, straordinari capolavori.
Riconoscendo il valore di Patrimonio dell’Umanità di quest’opera, e per la salvaguardia della cultura tibetana, Sua Santità il XIV Dalai Lama ha firmato tutte le copie della Collector’s Edition. Nel volume di accompagnamento di 528 pagine, lo scrittore e accademico buddista Robert Thurman ci conduce in un viaggio mistico con i suoi approfonditi saggi sul significato spirituale degli affreschi, mentre le didascalie degli esperti Heather Stoddard e Jakob Winkler gettano luce sulla storia e il contesto artistico che hanno generato ogni immagine.
Come Sua Santità il Dalai Lama ha personalmente affermato, questi affreschi non sono solo oggetti artistici, ma veri e propri punti di riferimento per chi pratica il buddismo, lo yoga e la meditazione, nonché per tutti coloro che cercano di portare la consapevolezza nella propria vita quotidiana. Frutto di uno splendido connubio tra antiche tradizioni e tecnologie fotografiche contemporanee, questo libro è al tempo stesso una sontuosa opera d’arte, una fondamentale celebrazione del buddismo, un prezioso monumento alla cultura tibetana e una fonte di ispirazione per le arti e le scienze contemplative.

La Collector’s Edition in formato SUMO comprende 998 copie, tutte firmate da Sua Santità il XIV Dalai Lama, con leggio progettato da Shigeru Ban, vincitore del Premio Pritzker e pioniere dell’architettura umanitaria.

“La più significativa e monumentale presentazione visiva della profonda saggezza tibetana.”— Daniel Goleman, autore del best-seller A Force for Good

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

L’autore e fotografo:
Scrittore e fotografo Americano, Thomas C. Laird ha indagato l’arte, la cultura e la storia dell’Himalaya fin dal 1972. Ha vissuto in Nepal per circa trent’anni, pubblicando fotografie e reportage su TIME, Geo, Newsweek, Le Figaro, National Geographic e tante altre riviste. I suoi saggi includono una storia del Tibet scritta con il Dalai Lama, tradotta in 14 lingue. Dal 2008 ha iniziato a creare le prime immagini a grandezza naturale dei giganteschi affreschi tibetani. Le meravigliose stampe di questi lavori sono state oggetto di numerose mostre e sono state esposte in collezioni pubbliche e private.

Con contributi di:
Robert A. F. Thurman è uno scrittore americano e studioso del buddismo tibetano con un dottorato alla Harvard University. Specializzato su Jey Tsongkhapa, insegna studi buddisti indo-tibetani alla Columbia University, occupando la prima cattedra riconosciuta in questo campo di studi in tutti gli Stati Uniti. Cofondatore e presidente della Tibet House US, nel 1965 Thurman è stato ordinato monaco dal XIV Dalai Lama, al quale è legato da una profonda amicizia. È stato indicato dalla rivista TIME come una delle personalità più influenti nel suo campo, e si conferma un convinto sostenitore del Tibet.

Heather Stoddard è una professoressa di letteratura, storia e lingua tibetana in semi-pensionamento presso l’INALCO di Parigi. Nata in Inghilterra, ha studiato cinese e tibetano alla SOAS di Londra e alla Sorbona, rientrando tra i primi specialisti in materia di intellettuali tibetani moderni. Autrice di numerosi libri e saggi sulla storia del Tibet, tra cui The Beggar from Amdo, la biografia completa del monaco ed eclettico Gendun Chophel, e Tibet from Buddhism to Communism, si è occupata regolarmente di arte e letteratura tibetane, recandosi ogni anno sull’altopiano del Tibet per oltre trent’anni. Oggi vive a Oxford.

Jakob Winkler è uno studioso, traduttore, editor e insegnante nel campo della tibetologia e del buddismo. Ha studiato e praticato il buddismo sin dalla metà degli anni Ottanta, con diversi maestri. La sua principale guida sulla via del buddismo Dzogchen è stato il maestro Chogyal Namkhai Norbu, dal quale ha ricevuto l’autorizzazione a insegnare il dharma nel 2002 in qualità di istruttore del Santi Maha Sangha. È uno dei pochi esperti occidentali del Dzogchen e ha contribuito a ricerche fondamentali per l’interpretazione degli affreschi del tempio di Lukhang a Lhasa, ed è stato il primo studioso occidentale a individuare la fonte di queste opere nei testi dello scopritore di tesori Pema Lingpa.

Il designer:
Shigeru Ban (nato a Tokyo nel 1957) ha frequentato il SCI-Arc in California, laureandosi alla Cooper Union School of Architecture di New York, e si è aggiudicato il Premio Pritzker nel 2014. Vive a Tokyo e Parigi.
Immagine
Avatar utente
Pangur Ban
Pker d'annata
Pker d'annata
 
Messaggi: 1306
Iscritto il: sabato 25 ottobre 2014, 17:20
Has thanked: 1 time
Been thanked: 14 times

Precedente

Torna a Libri

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron

Cookie Policy