Home The Disney Compendium il Fumettazzo

Nintendo Game Boy Advance

Innovazioni tecnologiche -retroilluminazione, batteria ricaricabile, grafica brillante, design compatto-, un occhio di riguardo al passato con i remake dei più grandi classici per NES e SNES ma anche tanta AMICIZIA con la prima comparsa di Sonic su console Nintendo!

Nintendo Game Boy Advance

Messaggioda Valerio » mercoledì 25 gennaio 2012, 15:23

Immagine


Immagine


Già nel 2001, dopo soli tre anni dal lancio del Game Boy Color, Nintendo presentò al mondo il suo successore. Questo accorciò notevolmente la vita del povero Color, che dopo poco tempo si trovò costretto a sparire definitivamente dalle scene per far spazio ad una console che costituiva un upgrade davvero impressionante per il mondo della portatilità. Il Game Boy Advance aveva una forma differente, più orizzontale, e 32 bit. Questo significava che come potenziale eravamo dalle parti della prima Playstation, e sebbene la console non venne mai veramente spremuta per ottenere una scricchiolante terza dimensione, questa rinnovata potenza le permise di raggiungere e superare il Super Nintendo, dando una mano di vernice al mondo dei giochi bidimensionali. Un simpatico extra fu la possibilità di connettersi con un cavo al Game Cube per interagire con giochi come The Legend of Zelda: Wind Waker, Wario World o Metroid Prime per sbloccare alcuni contenuti aggiuntivi, e nel caso di The Legend of Zelda: Four Swords Adventure per procedere in multiplayer attraverso l'avventura principale.

Si può dire che il Game Boy Advance ebbe un parco titoli di tutto rispetto, ma a ben vedere in questo periodo Nintendo si preoccupò soprattutto di tramandare alle nuove generazioni la sua gloriosa libreria, realizzando una quantità impressionante di porting e remake che rese praticamente disponibili su portatile tutti i capolavori dell'epoca NES e SNES. Per far questo vennero varate alcune serie appositamente pensate per raccogliere gli antichi classici, come ad esempio la serie Mario Advance, che proponeva Super Mario 2, 3, World e Yoshi's Island, o la serie NES Classics che si preoccupava di riproporre in versione totalmente fedele un po' tutto il meglio del parco titoli NES, come il primo Super Mario Bros, i primi due Zelda e molto altro ancora. Molti porting e remake uscirono inoltre all'infuori di queste serie, come il riuscitissimo A Link to the Past, che oltre al capolavoro SNES offriva anche il giochino multiplayer Four Swords come extra, o gli stupendi Kirby: Nighmare in Dreamland e Metroid Zero Mission che a dispetto dei loro nuovi titoli offrivano la versione rimessa a nuovo delle rispettive controparti per NES. Pokémon Rosso Fuoco e Verde Foglia costituirono inoltre anche il primo remake del brand Pokémon riproponendo la prima generazione, recuperando la compatibilità con la terza, che si era andata perdendo nel passaggio alla nuova console. E sebbene la collaborazione con la Rare fosse appunto finita, Nintendo non dimenticò di riproporre tutti e tre i Donkey Kong Country.

Nintendo con questa generazione sancì una volta di più il divisorio tra ludicità fissa e portatile, adibendo quest'ultima non solo alla riproposizione di vecchi giochi fissi, ma alla creazione di veri e propri "fratellini minori bidimensionali" per i brand che nel frattempo proliferavano in tre dimensioni su Game Cube. Molti furono i capolavori della generazione, come ad esempio The Legend of Zelda: Minish Cap che concluse nel migliore dei modi la collaborazione tra Nintendo e Capcom, proponendo uno degli Zelda bidimensionali più affascinanti di sempre, oppure Mario e Luigi Superstar Saga che varò una serie molto ben riuscita, corrispettivo assai gustoso delle avventure ruolistiche che nel frattempo su console fissa venivano raccontate nella serie Paper Mario. Con Mario Kart Super Circuit la celebre serie sbarcò anche su portatile, proponendo un graziosissimo ibrido tra seconda e terza dimensione, e con Metroid Fusion vennero recuperate e affinate le caratteristiche del Metroid 2d che nel frattempo venivano rimpiazzate da dinamiche sparatutto nella serie Prime su Game Cube, caratteristiche che vennero curiosamente applicate anche alla struttura di gioco di Kirby e il Labirinto degli Specchi. Con Wario Land 4 e Pokémon Rubino/Zaffiro/Smeraldo vennero inoltre regolarmente portate avanti le serie da sempre riservate alle sue console portatili, e con Mario Vs Donkey Kong, erede morale di Donkey Kong per Game Boy, si diede il via alla serie moderna di puzzle game ispirata all'originale serie Arcade. Non mancarono gli rpg: Nintendo varò la serie di Golden Sun, remakeò e proseguì in Giappone la trilogia di Mother!, e fece un patto con la Square che prevedeva la pubblicazione fuori dal Giappone e per giunta con marchio Nintendo dei remake dei primissimi titoli della serie Final Fantasy per Game Boy Advance. E come se non bastasse, l'arrivo di serie minimaliste e graziose come Kuru Kuru Kururin o totalmente folli come Wario Ware e Rhythm Tengoku avrebbero fornito un assaggio di ciò che bolliva in pentola per la futura Touch Generation.

Immagine


Gli appassionati Nintendo erano abituati ai restyling che Nintendo operava nel corso di una stessa generazione di portatili, ma nessuno fu mai così radicale come il passaggio da Advance e Advance SP. Se la Storia non ci avesse insegnato il contrario si potrebbe quasi pensare di trovarsi di fronte a due console differenti. Nel 2003 infatti Nintendo diede all'Advance un aspetto più verticale, introducendo la celebre chiusura a conchiglia che ancora oggi viene usata per DS e 3DS, inoltre rimosse due delle scomodità peggiori del Game Boy, liberandolo dalla schiavitù delle pile, e dandogli una batteria ricaribile, e soprattutto includendo una lampadina che finalmente illuminava lo schermo, risolvendo buona parte dei problemi di luminosità che affliggevano il Game Boy degli esordi. Pochi sanno inoltre che anni dopo in alcuni paesi del mondo, successivamente al lancio del DS, venne realizzata una versione retroilluminata dell'SP che conferiva al modello dei colori tali da farlo rivaleggiare direttamente col DS Lite.

Il Game Boy Micro fu un secondo restyling della console, una sorta di versione mignon dell'advance, uscita a generazione ormai conclusa, che rinunciava alla retrocompatibilità con i titoli Game Boy/Game Boy Color, per una maggior praticità. Ma non fu certo un successo e di sicuro non viene considerato altro che un ninnolo, una curiosa quanto inutile variante di una console che nella sua versione SP retroilluminata aveva di sicuro dato il meglio. Ma era ormai tempo di salutare l'antico modo di giocare: sebbene NIntendo nei suoi primi comunicati affermasse che il Nintendo DS non era pensato per sostituirsi al Game Boy Advance ma per affiancarlo, era ovvio che così non sarebbe stato e che era giunto il momento di dare il benvenuto al doppio schermo, all'esperienza tattile e ad una nuova linea, che avrebbe per sempre ridisegnato il volto della portatilità.


2001

-. Super Mario Advance: Super Mario Bros 2 (Nintendo EAD) - Porting/Remake da NES.
-. F-Zero: Maximum Velocity (Nd Cube)
-. Kuru Kuru Kururin (Eighting)
-. Mario Kart Super Circuit (Intelligent Systems)
-. Golden Sun (Camelot Software Planning)
-. Wario Land 4 (Nintendo R&D1)
-. Advance Wars (Intelligent Systems)
-. Dokodemo Taikyoku Yakuman Advance (Nd Cube)
-. Magical Vacation (Brownie Brown)
-. Super Mario World: Super Mario Advance 2 (Nintendo EAD) - Porting/Remake da SNES.

2002

-. Domo-Kun no Fushigi Terebi (Suzak)
-. Koro Koro Puzzle Happy Panechu! (Nintendo ???)
-. Fire Emblem: Fuuin no Tsurugi (Intelligent System)
-. Golden Sun: The Lost Age (Camelot Software Planning)
-. Sakura Momoko no Ukiuki Carnival (Nintendo NSD/Indieszero)
-. Custom Robo GX (Noise)
-. Disney's Magical Quest Starring Mickey & Minnie Mouse (Capcom) - Porting da SNES.
-. Densetsu no Starfy (Tose)
-. Yoshi's Island: Super Mario Advance 3 (Nintendo EAD) - Porting/Remake da SNES.
-. Kirby: Nightmare in Dream Land (Hal Laboratory) - Remake da NES.
-. Game & Watch Gallery 4 (Nintendo/Tose)
-. Metroid Fusion (Nintendo R&D1)
-. Pokémon Rubino (Game Freak)
-. Pokémon Zaffiro (Game Freak)
-. The Legend of Zelda: A Link to the Past & Four Swords (Nintendo EAD/Capcom) - Porting da SNES con modalità aggiuntiva.
-. Kururin Paradise (Eighting)

2003

-. Final Fantasy Tactics Advance (Square) - In USA e Europa con marchio Nintendo.
-. WarioWare, Inc.: Minigame Mania (Nintendo R&D1)
-. Harvest Moon: Friends of Mineral Town (Marvelous Interactive Inc.) - Solo in Australia con marchio Nintendo.
-. Fire Emblem (Intelligent Systems)
-. Hamtaro: Ham-Ham Heartbreak (Nintendo ???)
-. Hamtaro: Rainbow Rescue (Alphadream)
-. Donkey Kong Country (Rare) - Porting da SNES.
-. Super Mario Advance 4: Super Mario Bros. 3 (Nintendo EAD) - Porting/Remake da NES.
-. Mother 1 + 2 (APE, Inc./HAL Laboratory/Brownie Brown) - Porting da NES/SNES.
-. Advance Wars 2: Black Hole Rising (Intelligent Systems)
-. Top Gear Rally (Tantalus Interactive) - Solo in USA con marchio Nintendo. Porting da N64.
-. Pokémon Pinball: Rubino & Zaffiro (Jupiter)
-. Tales of Phantasia (Namco) - Solo in USA ed Europa con marchio Nintendo. Remake da SNES.
-. Sword of Mana (Square/Brownie Brown) - Solo in USA ed Europa con marchio Nintendo. Remake da GB.
-. Densetsu no Starfy 2 (Tose)
-. Mario & Luigi: Superstar Saga (Alphadream/Vanpool)
-. F-Zero GP Legend (Suzak)

2004

-. Pokémon Rosso Fuoco (Game Freak) - Remake da GB.
-. Pokémon Verde Foglia (Game Freak) - Remake da GB.
-. Metroid: Zero Mission (Nintendo R&D1) - Porting/Remake da NES.
-. NES Classics: Super Mario Bros. (Nintendo EAD) - Porting da NES.
-. NES Classics: Donkey Kong (Nintendo R&D1) - Porting da NES.
-. NES Classics: Ice Climber (Nintendo R&D1) - Porting da NES.
-. NES Classics: Excitebike (Nintendo R&D1) - Porting da NES.
-. NES Classics: The Legend of Zelda (Nintendo EAD) - Porting da NES.
-. NES Classics: Pac-Man (Namco) - Porting da NES.
-. NES: Classics: Xevious (Namco) - Porting da NES.
-. NES Classics: Bomberman (Hudson Soft) - Porting da NES.
-. Famicom Mini: Mappy (Namco) - Porting da NES.
-. Famicom Mini: Star Soldier (Hudson Soft) - Porting da NES.
-. Kirby e il Labirinto degli Specchi (Hal Laboratory/Flagship)
-. Mario Golf: Advance Tour (Camelot Software Planning)
-. Famicom Mini: Mario Bros. (Nintendo R&D1) - Porting da NES.
-. Famicom Mini: Clu Clu Land (Nintendo R&D1) - Porting da NES.
-. Famicom Mini: Balloon Fight (Nintendo R&D1) - Porting da NES.
-. Famicom Mini: Wrecking Crew (Nintendo R&D1) - Porting da NES.
-. NES Classics: Dr. Mario (Nintendo R&D1) - Porting da NES.
-. Famicom Mini: Dig Dug (Namco) - Porting da NES.
-. Famicom Mini: Adventure Island (Hudson Soft) - Porting da NES.
-. Famicom Mini: Ghosts'n Goblins (Capcom) - Porting da NES.
-. Famicom Mini: TwinBee (Konami) - Porting da NES.
-. Famicom Mini: Ganbare Goemon! Karakuri Dōchū (Konami) - Porting da NES.
-. Mario vs. Donkey Kong (Nintendo Software Technology)
-. Donkey Kong Country 2 (Rare) - Porting da SNES.
-. Hamtaro: Ham-Ham Games (Alphadream)
-. Final Fantasy I & II: Dawn of Souls (Square/Tose) - In USA e in Europa con marchio Nintendo. Remake da NES.
-. Densetsu no Starfy 3 (Tose)
-. Famicom Mini: Super Mario Bros.: The Lost Levels (Nintendo EAD) - Porting da NES.
-. Famicom Mini: Nazo no Murasame-jō (Nintendo EAD) - Porting da NES.
-. NES Classics: Metroid (Nintendo R&D1) - Porting da NES.
-. Famicom Mini: Kid Icarus (Nintendo R&D1) - Porting da NES.
-. NES Classics: Zelda II: The Adventure of Link (Nintendo EAD) - Porting da NES.
-. Famicom Mini: Famicom Mukashibanashi: Shin Onigashima (Nintendo EAD/Pax Softnica) - Porting da NES.
-. Famicom Mini: Famicom Tantei Club: Keita Koukeisha (Nintendo ???) - Porting da NES.
-. Famicom Mini: Famicom Tantei Club Part II: Ushiro ni Tatsu Shoujo (Nintendo ??/Tose) - Porting da NES.
-. NES Classics: Castlevania (Konami) - Porting da NES.
-. Famicom Mini: SD Gundam World Gachapon Senshi: Scramble Wars (Bandai) - Porting da NES
-. Mario Pinball Land (Fuse Games)
-. Pokémon Smeraldo (Game Freak)
-. Fire Emblem: The Sacred Stones (Intelligent System)
-. WarioWare: Twisted! (Nintendo SPD/Intelligent Systems)
-. F-Zero Climax (Suzak)
-. The Legend of Zelda: The Minish Cap (Capcom)
-. Kingdom Hearts: Chain of Memories (Square/Jupiter) - Solo in Europa con marchio Nintendo.
-. Game Boy Wars Advance 1+2 (Intelligent System)
-. Yoshi's Universal Gravitation (Artoon)

2005

-. Mario Party Advance (Hudson Soft)
-. DK: King of Swing (Paon)
-. Sennen Kazoku (Indieszero)
-. Dynasty Warriors Advance (Omega Force)
-. Dr. Mario & Puzzle League (Nintendo EAD/Intelligent Systems)
-. Mario Power Tennis (Camelot Software Planning)
-. Drill Dozer (Game Freak)
-. Polarium Advance (Mitchell Corporation) - Solo in Giappone ed Europa con marchio Nintendo.
-. Donkey Kong Country 3 (Rare) - Porting da SNES.
-. Pokémon Mystery Dungeon: Squadra Rossa (Chunsoft)
-. Final Fantasy IV Advance (Square/Tose) - Solo in USA ed Europa con marchio Nintendo. Remake da SNES.

2006

-. Eyeshield 21: Devilbats Devildays (Eighting)
-. Mother 3 (APE, Inc./HAL Laboratory/Brownie Brown)
-. Calciobit (Paritybit)
-. Bit Generation: Boundish (Skip Ltd.)
-. Bit Generation: Dialhex (Skip Ltd.)
-. Bit Generation: Dotstream (Skip Ltd.)
-. Bit Generation: Coloris (Skip Ltd.)
-. Bit Generation: Orbital (Skip Ltd.)
-. Bit Generation: Soundvoyager (Skip Ltd.)
-. Bit Generation: Digidrive (Q-Games)
-. Rhythm Tengoku (Nintendo SPD)
-. Final Fantasy V Advance (Square/Tose) - Solo in USA ed Europa con marchio Nintendo. Remake da SNES.
-. Final Fantasy VI Advance (Square/Tose) - Solo in USA ed Europa con marchio Nintendo. Remake da SNES.
Immagine
Avatar utente
Valerio
Walter Elias Disney
Walter Elias Disney
 
Messaggi: 10349
Iscritto il: lunedì 28 novembre 2005, 15:26
Località: Padova
Has thanked: 65 times
Been thanked: 127 times

Re: Nintendo Game Boy Advance

Messaggioda Mirco » mercoledì 20 novembre 2013, 18:41

Il Game Boy Micro fu un secondo restyling della console, una sorta di versione mignon dell'advance, uscita a generazione ormai conclusa, che rinunciava alla retrocompatibilità con i titoli Game Boy/Game Boy Color, per una maggior praticità. Ma non fu certo un successo e di sicuro non viene considerato altro che un ninnolo, una curiosa quanto inutile variante di una console che nella sua versione SP retroilluminata aveva di sicuro dato il meglio. Ma era ormai tempo di salutare l'antico modo di giocare: sebbene NIntendo nei suoi primi comunicati affermasse che il Nintendo DS non era pensato per sostituirsi al Game Boy Advance ma per affiancarlo, era ovvio che così non sarebbe stato e che era giunto il momento di dare il benvenuto al doppio schermo, all'esperienza tattile e ad una nuova linea, che avrebbe per sempre ridisegnato il volto della portatilità.


Il fatto della differenza tra ags so 001 e 101 è veramente sconosciuto ai più, la tua è stata una dovuta precisazione.
Però per la prima volta non mi trovi d'accordo con quanto scritto.. Il GB micro discriminato anche da te? Ma come mai? Devi sapere che sono founder di un gruppo fb dove l'argomento principe è appunto il videogaming, solo che l'unicità del gruppo è dovuta alla quantità di insulti e parolacce che si scambiano gli utenti! Non ti dico quante me ne hanno dette dopo che gli ho detto del mio ultimo acquisto! (Gb micro con metroid zero mission, fifa 06 e 2 in 1 columns crown e chu chu rocket) a 70 euro. Non si sono proprio regolati.
Ora mi chiedevo, merita tutta questa poca considerazione? Secondo me ha un ottimo design, luminosità regolabile, controlli ottimi, l'unica pecca è il volume troppo basso ma è comunque dotato di jack per cuffie universale, le dimensioni dello schermo non si possono discutere in quanto se lo si acquista si presuppone che il consumatore sappia a cosa vada incontro. Definizione e nitidezza sono comunque ai massimi storici, io proprio ieri stavo giocando al sf 2 revival e mi sono scialato.
Attendo delucidazioni!
Avatar utente
Mirco
da PkFrittole
da PkFrittole
 
Messaggi: 34
Iscritto il: mercoledì 13 novembre 2013, 20:06
Has thanked: 10 times
Been thanked: 0 time

Re: Nintendo Game Boy Advance

Messaggioda Dapiz » mercoledì 20 novembre 2013, 20:02

Non ho avuto modo di testare con mano un Micro quindi non posso esprimermi sulla qualità costruttiva e sulla resa di schermo e illuminazione (che non dubito sia ottima come dici), il punto è semplicemente che è una variante di una console destinata ad un pubblico estremamente ristretto e specifico e, in quanto tale, non può occupare una posizione di grande rilievo nel grande schema delle cose. A parer mio si colloca a metà tra il Wii Mini, un downgrade inconcepibile venduto ad un prezzo superiore ad alcuni bundle della console base, e il 2DS, destinato essenzialmente ai bambini molto piccoli o a chi si disinteressa totalmente del 3D.
Avatar utente
Dapiz
Pker d'annata
Pker d'annata
 
Messaggi: 1144
Iscritto il: sabato 17 dicembre 2005, 17:40
Località: Padova
Has thanked: 0 time
Been thanked: 15 times

Re: Nintendo Game Boy Advance

Messaggioda Valerio » mercoledì 20 novembre 2013, 20:11

Infatti. Mica ho mai detto che è un brutto oggetto, ma che è un ninnolo. Un restyling inutile, nel senso che chi ha già la versione precedente non ne trae beneficio, mentre chi è senza farebbe meglio a recuperarsi la precedente. E' solo una variante per appassionati, ecco. Mica uno schifo.
Immagine
Avatar utente
Valerio
Walter Elias Disney
Walter Elias Disney
 
Messaggi: 10349
Iscritto il: lunedì 28 novembre 2005, 15:26
Località: Padova
Has thanked: 65 times
Been thanked: 127 times


Torna a Game Boy Advance

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron

Cookie Policy