Home The Disney Compendium il Fumettazzo

Filmografia Disneyana

Disney sovrana, ma anche la nuova concorrenza hollywoodiana, gli anime, i corti, i lunghi, gli stop motion... e tutto ciò che da fermo magicamente si muove!

Messaggioda Valerio » giovedì 09 febbraio 2006, 03:40

Ho aggiunto alcune cosette. Innanzitutto l'anomalia The Hot Chocolate Soldiers (1934), sequenza animata creata dalla Disney per l'inserimento nel film The Hollywood Party, e assolutamente identica a una qualsiasi Silly Simphony.
C'è poi Off His Rockers (1992), cortometraggio disneyano in animazione tradizionale e CG, che anticipa le tematiche di Toy Story.
Ho poi inserito la serie di cortometraggi Totally Twisted Fairytales, prodotti dal dipartimento televisivo e proiettati solo durante festival e manifestazioni: Little Redux Riding Hood (1998), The Three Little Pigs (1998) e Jack and the Beanstock (1999).
Ho aggiunto infine A Dairy Tale (2004) e The Origin of Stitch (2005) che testimoniano come il cortometraggio, come contenuto extra, abbia trovato una nuova giovinezza grazie al supporto dvd.

D'altro canto ho ritenuto opportuno eliminare dalla filmografia tutti i cortometraggi in qualche modo ricavati stagliuzzando i film a episodi, pratica che negli anni 50 andava alla grande. Sono quindi adesso assenti dall'elenco Feliz Navidad (1944), Once Upon a Wintertime (1952), Two for the Record (1954), Contrast in Rythm (1955).

Sistemate infine alcune puntualizzazioni tra parentesi.

Ecco, adesso dovrei aver veramente finito. Vi prego di segnalare qualsiasi cosa che non vi risulti o che possa aver omesso.
Avatar utente
Valerio
Walter Elias Disney
Walter Elias Disney
 
Messaggi: 10355
Iscritto il: lunedì 28 novembre 2005, 15:26
Località: Padova
Has thanked: 65 times
Been thanked: 127 times

Messaggioda Valerio » sabato 11 febbraio 2006, 04:49

Nuovissimo aggioramento sia di forma che di contenuto. Come avrete notato la Filmografia Disney è ora più gradevole a vedersi. L'ho infatti trascritta tutta in minuscolo *pant* , ho aggiunto i grassetti, ma soprattutto ho adottato una diversa politica per i titoli originali e italiani. Eliminate le parentesi per i titoli originali dei lungo e medometraggi che occupavano la riga sotto apparendo "ingombranti", ho deciso di trascriverla subito dopo il titolo italiano. Ho anche deciso di dare un titolo italiano ai cortometraggi, cosa che avevo sempre evitato a causa dei numerosi titoli non ufficiali che circolavano sulle vhs e in tv. Adesso però le cose sono cambiate e la serie dei treasure si propone come edizione definitiva dei corti disney. Ho quindi trascritto il titolo italiano riportato nei menu dei treasures. E' ovvio che ho potuto titolare soltanto i corti apparsi in cofanetti effettivamente uciti nel nostro paese, per cui auguro che la BV si sbrighi a fare uscire il resto così da farmi completare l'opera (e la collezione).
Avatar utente
Valerio
Walter Elias Disney
Walter Elias Disney
 
Messaggi: 10355
Iscritto il: lunedì 28 novembre 2005, 15:26
Località: Padova
Has thanked: 65 times
Been thanked: 127 times

Messaggioda Valerio » domenica 12 febbraio 2006, 15:27

Ecco tre aggiornamenti:

-Ho aggiunto una descrizione affianco a Clair de Lune (1942) che ne giustifica la posizione all'interno della filmografia. Mi ero chiesto dove poter inserire il corto dal momento che le alternative erano molte. Il brano di Debussy era infatti quasi completo nel 1940, quando venne rimosso da Fantasia. Nel 1942 venne completato per la sua uscita come corto ma venne misteriosamente "trattenuto". Nel 1946 venne invece inserito in Musica Maestro col titolo Blue Bayou e con una nuova colonna sonora, un brano popolare di quegli anni. Solo nel 1992 il corto venne restaurato, e nel 1996 venne fatto uscire come bonus del dvd di Fantasia. Personalmente dovendo scegliere una data, ho optato per il 1942, anno della sua quasi-uscita come corto, posizionarlo negli anni '90 mi sarebbe sembrato infatti anacronistico.

-Ho eliminato il cartone di Pippo How to Ride an Horse (1941). Ho infatti scoperto che questo corto è contenuto per intero all'interno del film misto a episodi Il Drago Riluttante. Come singolo è invece uscito nel 1950 insieme a molti altri episodi tratti da lungometraggi anni 40, che ho giustamente tolto. Benchè il corto sia più famoso da solo che inserito all'interno del Drago, non ho voluto fare eccezioni e così l'ho tolto. Non ho invece eliminato Old MacDonald Duck (1941) di cui non vengono mostrati che pochi secondi nel lungometraggio.

-Il film d'animazione cinematografico Teacher's Pet (2004), uscito nelle sale americane ma non in quelle italiane è stato da poco confezionato e doppiato da Disney Channel e messo in onda in prima serata. Ho così provveduto a riportarne il titolo italiano (che è identico all'originale).
Avatar utente
Valerio
Walter Elias Disney
Walter Elias Disney
 
Messaggi: 10355
Iscritto il: lunedì 28 novembre 2005, 15:26
Località: Padova
Has thanked: 65 times
Been thanked: 127 times

Messaggioda hector » sabato 25 febbraio 2006, 23:29

Cito alcune informazioni presenti nella filmografia tratta da Richard Halliss, THE DISNEY STUDIO STORY, a cui sono ispirate la filmografia di PARALLELI e quella di FANTASTICO WALT. Premetto che alcuni titoli sono stati inseriti in maniera arbitraria secondo me, ma ritengo che potrebbero essere utili le infomrazioni connessa alle varie produzioni citate.

1956

I'M NO FOOL WITH BYCICLE (Educational)
Una serie di cortometraggi educativi su 16mm nolto popolari concepita per educare i più giovani attraverso lezioni sulla sicurezza. Condotti dalla coscienza di Pinocchio Jiminy Crickett (che divenne così noto grazie a questi film che da essi furono tratti e commercializzati un certo numero di comic books). Questo particolare film tracciò una storia animata della bicicletta enfatizzando alcune regole basilari. Il cortometraggio venne originariamente creato per la serie televisiva del Mickey Mouse Club.

I'M NO FOOL WITH FIRE (Educational)
Il secondo titolo della prima serie educativa dello Studio, venne aggiornato nel 1986. Jiminy Cricket mostra l'uso di un importante, ma talvolta pericoloso, elemento da parte dell'uomo.


YOU AND YOUR SENSES (Educational)
Lanciando una seire di successosul corpo umano, Jiminy Cricket, coprotagonista di Pinocchio, spiega che sebbene l'uomo abbia lo stesso numero di sensi degli animali, la sua abilità razionale determina un diverso tipo di risposta.

YOU - THE HUMAN ANIMAL (Educational)
Regia Les Clark. Ancora presentato da Jiminy Cricket, questo film, che si occupa di intelligenza, tipi di linguaggio e abilità di adattamento, venne originariamente trasmesso all'interno della serie televisiva The Mickey Mouse Club.

THE NATURE OF THINGS (Educational)
Il programma televisivo THE MICKEY MOUSE CLUB conteneva una larga varietà di serie educative all'interno del contesto di intrattenimento. The nature of the things si occupa della vita degli animali, a due di questi shosrt vennero distribuiti in 16mm per le scuole. Presentato da Jiminy Cricket, The Nature of the Things: The Camel, riguarda le caratteristiche fisiche della 'nave del deserto' e rivela alcune caratteristiche afascinanti su questo notevole animale. Anch'esso introdotto da Jiminy Cricket, ch stav riscuotendo un successo di fama mondiale per le sue svariate serie educative, The Nature of the Things: The elephant spiega l'evolucione di questo incrdeibilmente forte ma docile animale. La serie costituì le fondamenta per una serie a fumetti pubblicata dalla Dell nel 1957.

I'M NO FOOL AS A PEDESTRIAN (Educational)
Jiminy cricket che stava conducendo anche una serie sul corpo umano, getta uno sguardo all'importanza della sicurezza stradale in questo film 16 mm. Offre anche una storia della guida dal 3000a.C fino ad oggi.

1957
I'M NO FOOL HAVING FUN (Educational)
Jiminy Cricket continua a mostrare ai giovani come divertirsi ripsettando alcune importanti regole di sicurezza in questo cortometraggio 16mm.

I'M NO FOOL IN WATER (Educational)
Jiminy Cricket sottolinea gli aspetti circa la sicurezza del nuoto e il modo in cui mettere in pratica le erlativa regole, in questo corotmetraggio, che fu aggiornato nel 1986.

YOU-AND YOUR EARS (Educational)
Il conduttore Jiminy Cricket spiega la struttura anatomica dell'interno dell'orecchio e il modo in cui prendersi cura di questo importante organo.

YOU- AND YOUR EYES (Educational)
Semplici tecniche di animazione spiegano gli aspetti della cura e della sicurezza dell'occhio e le funzioni fodnamentali del nervo ottico.

1958
YOU-AND YOUR FOOD (Educational)
Il conduttore Jiminy Cricket spiega le necessità alimentari dell'uomo e degli animali.

YOU - THE LIVING MACHINE (Educational)
Jiminy Cricket illustra il modo in cui il corpo converte il cibo in energia e la trasporta in tuttele zone della ' macchina umana'.

1962
YOU- AND YOUR SENSE OF SMELL AND TASTE (Educational)
Il settimo film della popolare serie This is Your condotta da jiminy Cricket mostra agli studenti le relazioni tra i profumi e la loro influenza sul gusto.

YOU-AND YOUR SENSE OF TOUCH (Educational)
L'ultimo film di questa eccellente serie esplora in animazione semplice le sensazioni di freddo, caldo, pressione e dolore così come sono percepite dal cervello.

1973
I'M NO FOOL WITH ELECTRICITY (Educational)
Prodotto più di 15 anni dopo il resto dei titoli, questo completa I'm no fool, la serie di film educativi condotti da jiminy Cricket. Lezioni sulla sicurezza elettrica sono facilmente spiegate con l'aiuto di giochi e canzoni orecchiabili.

1974
MAN, MONSTERS AND MYSTERIES (special)
Il doppiatore veterano Sterling Halloway ebbe l'opportunità per dare la voce ad un nuovo personaggio, Nessie. Prodotto in uno stile di animazione simile a quello di It's tough to be a bird, il film, narrato da Sebastian Cabot, esplora la leggenda del mostro di Loch Ness. Lo scetticismo del pubblico sulla esistenza del mostro è contrastata da un indignato Nessie, che ci chiede di ricordare come altre leggende fossero state - dapprima ignorate dalla scienza _il gorilla, il drago del komodo e così via. girato completamente in Scozia, questo film distribuito in Europa era decisamente superiore al film al quale fu abbinato, Il mistero del dinosauro scomparso.

1980
MICKEY MOUSE DISCO (Special)
Nell'intento di aggiornare le aventure di Topolino e la sua banda, lo Studio puntò sull'idea di ridistribuire estratti da alcuni cartoni calssici sinronizzati ad una colonna sonora di musica 'pop moderna', già pubblicata in un album nel 1975. Mickey Mouse Disco fu il risultato, e si rivelò molto popolare tra gli spettatori dei cinema. L'idea si sviluppò in una serie di successo trasmessa sul Dinsey Channel, chiamata DTV, nella quale caonzoni di altri artisti erano sincronizzate con l'animazione. La pubblicità per l'album e per la versione cinematografica mostrava Topolino che imita la clasica posa di John Travolta tratta da la febbre del sabato sera.

1981
ONCE UPON A MOUSE (Special)
Produttore Kramer/Rocklin Studios in asociazione con Walt Disney Productions. Ci sono state numerose retrospettive che hanno esplorato la magia dei prodotti Disney. Nessuna è stata così efficace come questo turbinoso viaggio nel mondo dell'intrattenimento Disney. La vita di Topolino è combinata con filmati di Walt Disney a effetti speciali fotografici da film come The Black Hole. Un ispirato climaz prevede una marcia di alcune dela più raffinate creazioni dello Studio.
Avatar utente
hector
da Pk²
da Pk²
 
Messaggi: 105
Iscritto il: domenica 04 dicembre 2005, 19:32
Has thanked: 0 time
Been thanked: 0 time

Messaggioda Valerio » domenica 26 febbraio 2006, 03:06

Dunque, prima ancora di leggere le mie considerazioni qui sotto, che potrebbero influenzarti, sei pregato di farti una tua idea in merito a cosa inserire o meno di quanto scritto qua sopra.

-I'M No Fool: non che mi pesi inserire questi 6 corti, che sarebbero anche ghiotti. Mi pesa più il fatto che c'è poi il rischio di sentirsi scrupolosi riguardo ad altri prodotti televisivi. E, sia chiaro, che io NON voglio inserire documentari e special televisivi. Su Fantastico Walt poi ho notato un I'm No Fool on Whels (1993].

-This is You: idem come sopra, sono solo otto. Ma ho gli stessi patemi di dover inserire poi anche altra roba documentarisitca/educazionale televisiva.

-The Nature of Things: ecco, questo sarei piuttosto restio a inserirlo. Non ho ben capito in cosa consista la serie e non sono riuscito a trovarlo su Fantastico Walt.

-Man, Monsters and Mysteries: mi spiazza. Lo metto? Non lo metto? E' un Trojan Horse per mille altre robe?

-Mickey Mouse Disco: sempre più restio a inserirlo. Dovrei vederlo e giudicare a questo punto...

-Once Upon a Mouse: anche questo mi indubbia sempre di più. Non è assolutamente la cassetta che credevamo a questo punto.

-Varie ed Eventuali: A èarte Fluppy Dog e la Camminata, ci sarebberoanche prodotti misteriosi come Mickey's Big Break, Return to Neverland, Michael and Mickey, Mickey's Philarmagic. Roba destinata a parchi. Cheffare?
Avatar utente
Valerio
Walter Elias Disney
Walter Elias Disney
 
Messaggi: 10355
Iscritto il: lunedì 28 novembre 2005, 15:26
Località: Padova
Has thanked: 65 times
Been thanked: 127 times

Messaggioda hector » domenica 26 febbraio 2006, 11:49

I dubbi sono leciti.

Cominciamo dalle cose più semplici:

Non metterei Mickey Mouse Disco perchè è di fatto il primo capitolo dei DTV e da quanto ho capito non ha nulla di originale. Certo è ufficialmente uno special cartoon, ma in un periodo in cui davvero stavano raschiando il fondo.

Once Upon A Mouse è un documentario e immagino contenga anche parti live action e anche in questo caso niente di originale, a parte forze quella marcia finale. Chissà che la marcia finale non sia quella presente nel documentario introduttivo presente nei classic cartoon serie oro (seconda serie) usciti in edicola da noi con fascicolo (topolino, Minni, Silly Symphonies,....Il meglio di Disney etc...). Anche in questo caso non mi secca troppo eliminarlo anche se pure questo è ufficilamente uno special cartoon. (ma tanto gli sepcial si diveidevano cortometraggi/mediometraggi animati e cortometraggi/mediometraggi con parti live action essenzialmente dei documentari sulla natura o sui parchi. Questo potrebbe rientrare in questa seconda categoria)

Man , Monsters and Mysteries lo metterei. Lo spirito del cortometraggio è come quello di It's tough to be a bird o di dad can i borrow the car e non lo esculderei solo perchè non è stato distribuoto in casa americana.

Le serie del grillo apsetterei ad inserirle, perchè non so ancora di preciso quante siano. Cmq tutte quelle citate certamente sono serie del mickey mouse club, sia I'm no fool, sia The nature of thigns sia You and Your. Non sono sicuro siano le uniche. Mi infomerò. Certo per evitare una disomogeneità nell'inserirè queste serie inserire tutti gli episodi segnalando quelli effettivamente usciti al cinema. Sospetto che gli I'm no fool non siano solo questi usciti al cinema, Lo stesso vale per gli altri. In alcune puntate del mickey Mouse Club ci sono episodi nello stesso spirito degli I'm no fool intitolati ENCYCLOPEDIA e non so se questo sia solo il titolo della canzone introduttiva o invece rappreseneti anche il titolo della serie animata. Nel caso in cui fosse solo il titolo della canzoen allora vorrebbe dire che si tratta di espisodi appartenenti a serie già nominate. Mi informerò.
Avatar utente
hector
da Pk²
da Pk²
 
Messaggi: 105
Iscritto il: domenica 04 dicembre 2005, 19:32
Has thanked: 0 time
Been thanked: 0 time

Messaggioda Valerio » domenica 26 febbraio 2006, 14:36

hector ha scritto:Man , Monsters and Mysteries lo metterei. Lo spirito del cortometraggio è come quello di It's tough to be a bird o di dad can i borrow the car e non lo esculderei solo perchè non è stato distribuoto in casa americana.


Sono quasi convinto nel metterlo come Mediometraggio. Basta che poi non saltino fuori altri mille documentari televisivi che andrebbero inseriti. Cmq qui si può far leva sul fatto che abbiamo messo Bambi 2 come "Classico Minore" e non come DTV, e NON abbiamo inserito Valiant. E' una lista italiana, diciamo.

Le serie del grillo aspetterei ad inserirle, perchè non so ancora di preciso quante siano. Cmq tutte quelle citate certamente sono serie del mickey mouse club, sia I'm no fool, sia The nature of thigns sia You and Your. Non sono sicuro siano le uniche. Mi infomerò. Certo per evitare una disomogeneità nell'inserirè queste serie inserire tutti gli episodi segnalando quelli effettivamente usciti al cinema. Sospetto che gli I'm no fool non siano solo questi usciti al cinema, Lo stesso vale per gli altri. In alcune puntate del mickey Mouse Club ci sono episodi nello stesso spirito degli I'm no fool intitolati ENCYCLOPEDIA e non so se questo sia solo il titolo della canzone introduttiva o invece rappreseneti anche il titolo della serie animata. Nel caso in cui fosse solo il titolo della canzoen allora vorrebbe dire che si tratta di espisodi appartenenti a serie già nominate. Mi informerò.


Mah, cmq prima di procedere all'inserimento apsettero altre tue news. Certo è che noi non li inseriamo èperchè c'è il grillo, ma perchè sono come cortometraggi singoli, piccole isolette. Se ti informassi sull'uscita cinematografica, quando c'è, mi faresti un piacere. perchè in questo modo sarebbe come giustificato l'inserimento in filmografia.
Cmq non penso ci sia altra roba del grillo, su Fantastico Walt sono riportati solo questi sei "i'm no fool" e gli otto "you and your senses". Certo che però se viene fori che sono sponsorizzati siamo fregati visto che ho omesso i cortometraggi didattici e sponsorizzati...
Avatar utente
Valerio
Walter Elias Disney
Walter Elias Disney
 
Messaggi: 10355
Iscritto il: lunedì 28 novembre 2005, 15:26
Località: Padova
Has thanked: 65 times
Been thanked: 127 times

Messaggioda Valerio » venerdì 26 maggio 2006, 00:09

Una Carrellata di Aggiornamenti

Ho avuto modo di riflettere su alcuni prodotti da inserire o meno e sono giunto alle seguenti conclusioni:

-Aggiunti alla lista i cortometraggi educativi del Grillo Parlante. Ho pensato che dal momento che fuori dall'America sono stati distribuiti nei cinema e che per la loro durata costituiscono una serie di cortometraggi a sé stante, di non farli rientrare nella categoria delle animazioni sponsorizzate ma di aggiungerli alla filmografia d'intrattenimento. Ho aggiunto quindi la serie degli I'm No Fool che comprende I'm No Fool With Bycicle (1956), I'm No Fool with Fire (1956), I'm No Fool as a Pedestrian (1956), I'm No Fool Having Fun (1957), I'm No Fool in Water (1957) e I'm No Fool with Electricity (1973). Sono poi venuto a sapere dell'esistenza di altri filmati della serie, più lunghi però e prodotti negli anni 90. Non saprei se inserirli o meno anche perchè non è ben chiaro quanti siano.

-Ho poi aggiunto alla lista, sempre del Grillo Parlante, la serie This is You comprendente: You and Your Senses (1956), You, the Human Animal (1956), You and Your Ears (1957), You and Your Eyes (1957), You and Your Food (1958), You, the Living Machine (1958), You and Your Sense of Smell and Taste (1962) e You and Your Sense of Touch (1962). Ho escluso invece per adesso la serie The Nature of Things, non sapendo bene di cosa si tratti, né da quanti episodi sia formata.

-Ho aggiunto il mediometraggio divulgativo Uomini, Mostri e Misteri (1974), distribuito al cinema solo in Europa, ma creato con lo spirito di un prodotto cinematografico e non di un documentario televisivo. Il mediometraggio è presente nel dvd di Elliott, se interessa.

-E sebbene non sia da considerarsi propriamente un cortometraggio ho fatto un piccolo omaggio patriottico al maestro e ho fatto rientrare nella mia filmografia la celebre Camminata Disney (1982) di Romano Scarpa.

-Ho finalmente ufficializzato l'esistenza del film I Fluppys (1986).

-Aggiunto il cortometraggio Grievance of a Starmaker (2002) uscito in USA in dvd e finora noto solo in Giappone.

-Aggiunto infine Uno Zoo in Fuga (2006) tra i lungometraggi "fuoriserie".
Avatar utente
Valerio
Walter Elias Disney
Walter Elias Disney
 
Messaggi: 10355
Iscritto il: lunedì 28 novembre 2005, 15:26
Località: Padova
Has thanked: 65 times
Been thanked: 127 times

Messaggioda hector » lunedì 14 agosto 2006, 17:44

Su questo blog si possono trovare alcune note riguardanti cortometraggi prodotti fuori dagli studi disney o dagli studi disney per l'estero.
Un analogo del cortometraggio Hot Chocolate Soldiers (1934) è il cortometraggio Los Cochinitos Dormilones che gli studi disney prepararono negli anni 60 per un inserimento nel film "Cri Cri el grillito cantor""(1963) di origine messicana e diretto da Carlos Amador.
I protagonisti del cortometraggio sono i tre porcellini che vengono qui riutilizzati come protagonisti dopo un ventennio dalle ultime apparizioni nei cortometraggi bellici (se si esclude qualche cameo televisivo).
Il secondo cortometraggio citato si tratta di una produzione russa che un appassionato fece dedicandolo a Roy E. Disney in occasione della sua visita in russia durante il periodo della Perestroika.. Non è ufficialmente riconosciuto dalla disney credo ( a differenza del cortometraggio di scarpa che dovrebbe aver acquistio la licenza dagli studios americani). E' conosciuto con il titolo "homage to mickey"; in esso vediamo due silouhettes, una di topolino e l'altra di una persona umana. WEntrambi i personaggi danzano. mentre l'uomo invecchia, Topolino resta sempre lo stesso, a testimoninanza della sua immortalità.
La fonte di queste informazioni è
http://disneybooks.blogspot.com/.
L'autore del blog è anche autore di un libro su Disneyland Paris.
Avatar utente
hector
da Pk²
da Pk²
 
Messaggi: 105
Iscritto il: domenica 04 dicembre 2005, 19:32
Has thanked: 0 time
Been thanked: 0 time

Messaggioda hector » mercoledì 30 agosto 2006, 13:00

Il cortometraggio commemorativo russo di cui sopra si può ora vedere:
http://disneybooks.blogspot.com/
Avatar utente
hector
da Pk²
da Pk²
 
Messaggi: 105
Iscritto il: domenica 04 dicembre 2005, 19:32
Has thanked: 0 time
Been thanked: 0 time

Messaggioda Valerio » domenica 19 novembre 2006, 02:34

Nuovi Aggiornamenti

-Visto che già avevo considerato cortometraggio la Camminata Disney di Scarpa, ho pensato di fare lo stesso con la Mickey Mouse Club March (1955), la cui versione estesa, vuoi per popolarità, vuoi per lunghezza, lo rende un vero e proprio corto musicale.

-E' stato da poco scoperto un nuovo corto dei Tre Porcellini, Los Cochinitos Dormilones (1963), segmento prodotto dalla Disney per l'inserimento in Cri-Cri El Grillito Cantor, lungometraggio spagnolo non Disneyano. La scoperta ha dell'incredibile, e il cortometraggio è stato quindi classificato e inserito in filmografia al pari di Hot Chocolate Soldiers, illustre e ben più conosciuto predecessore.

-Per un motivo o per un altro l'ho sempre ingiustamente tagliato fuori dalla filmografia, ma adesso è stato finalmente inserito l'introvabile Fun With Mr. Future (1982), cortometraggio quasi del tutto sconosciuto.

-E anche se non è stato distribuito nei cinema come Stand by Me, è stato inserito il cortometraggio musicale di Steve Moore Yummy Yummy Yummy (1995), che sebbene parte della serie televisiva Timon & Pumbaa, è da considerarsi un corto a sè stante. La qualità dell'animazione è nettamente più bassa, ma vuoi per struttura, vuoi per durata, vuoi per i credits che segnalano Steve Moore come autore del corto, è doveroso considerare il corto alla stregua del suo più illustre predecessore.

-Già più volte sono stato tentato di inserire integralmente nella filmografia gli episodi della serie televisiva Mickey Mouse Works. In fondo lo spirito con cui la serie è stata realizzata è lo stesso che accumuna i cortometraggi regolari. Però è un passo che per il momento non mi sento di fare. Come comportarsi quindi quando si scopre che un corto di questa serie è stato prodotto dalla Walt Disney Feature Animation? Scoprire che How To Haunt a House (1999) è stato animato dagli studi di Florida responsabili di Koda, Stitch e Mulan ha cambiato un po' le carte in tavola. Già l'animazione dava a intendere che il prodotto fosse qualitativamente superiore agli altri, ma scoprire questo lo rende definitivamente un cortometraggio classico. E così è stato inserito.

-Ho quasi definitivamente allestito l'anno 2006. Siamo infatti agli sgoccioli e tutto quello che doveva uscire è uscito. E così accanto a Bambi 2 e a Uno Zoo in Fuga ecco adesso Cars - Motori Ruggenti (2006), Koda, Fratello Orso 2 (2006) e La Piccola Fiammiferaia (2006). Manca solo il cortometraggio di Carl Attrezzi, ma sarà inserito quando uscirà nel dvd di Cars.

-Ho limato alcune cose, aggiungendo descrizioni e modificandone altre, ad alcuni cortometraggi di incerta classificazione. E' il caso dei segmenti animati presenti in film non disneyani, delle due sigle disney, dei corti musicali di Timon & Pumbaa e del Mickey Mouse Works di Pippo. Ho inoltre modificato il titolo di Zio Paperone e il Denaro in Paperone e il Denaro.
Immagine
Avatar utente
Valerio
Walter Elias Disney
Walter Elias Disney
 
Messaggi: 10355
Iscritto il: lunedì 28 novembre 2005, 15:26
Località: Padova
Has thanked: 65 times
Been thanked: 127 times

Messaggioda Fergus DePaperoni » venerdì 29 dicembre 2006, 12:40

TI consiglierei di inserire insieme ai nomi dei filmati il link che li porta alla propria discussione sul forum, anche se sarà un lavoraccio...
"... In fondo basta poco per fare felice qualcuno...come la simpatica Nocciola, che crede di volare su una scopa!" - Luciano Bottaro
Avatar utente
Fergus DePaperoni
da Pk²
da Pk²
 
Messaggi: 151
Iscritto il: giovedì 24 agosto 2006, 19:15
Has thanked: 0 time
Been thanked: 0 time

Messaggioda DeborohWalker » venerdì 29 dicembre 2006, 13:45

Oh, glielo consigliai mesi orsono, ma Grrodon è pigro.
Avatar utente
DeborohWalker
Pker d'annata
Pker d'annata
 
Messaggi: 5736
Iscritto il: mercoledì 14 dicembre 2005, 13:43
Località: Bologna
Has thanked: 0 time
Been thanked: 15 times

Messaggioda Fergus DePaperoni » venerdì 29 dicembre 2006, 15:31

Eeeehh... gran brutta bestia la pigrizia...
"... In fondo basta poco per fare felice qualcuno...come la simpatica Nocciola, che crede di volare su una scopa!" - Luciano Bottaro
Avatar utente
Fergus DePaperoni
da Pk²
da Pk²
 
Messaggi: 151
Iscritto il: giovedì 24 agosto 2006, 19:15
Has thanked: 0 time
Been thanked: 0 time

Messaggioda Valerio » mercoledì 03 gennaio 2007, 01:52

Aggiornamenti dell'Anno Nuovo

-Esiste un terzo e sicuramente ultimo corto musicale di Timon & Pumbaa, che va a costituire un terzetto insieme a Stand by Me e Yummy Yummy Yummy. Il corto in questione è The Lion Sleeps Tonight (1995) ed è di qualità assai inferiore a Yummy Yummy Yummy che già di suo era lontano anni luce da Stand by Me. Un peccato perchè la regia e la sceneggiatura potevano renderlo molto bello se solo fossero state accompagnate da un'adeguata realizzazione visiva. Il corto, che stavolta non è di Steve Moore ma di Darrel Van Citters è in tutto e per tutto affine ai primi due, è stato prodotto nell'ambito della prima stagione della serie televisiva e, al pari dei fratellini, è stato inserito come bonus nella terza e ultima compilation in vhs In Vacanza con Timon & Pumbaa, presenta inoltre dei credits iniziali perfettamente in linea coi corti di Moore. Quindi appena ho scoperto la sua esistenza, l'ho inserito.

-Si chiude il 2006 con l'inserimento di Carl Attrezzi e la Luce Fantasma (2006) che si va ad aggiungere a Cars, The Wild, Bambi 2, Koda 2 e La Piccola Fiammiferaia. Un 2006 di transizione che ha visto la Disney passare in mani più capaci, non riuscendo ancora a progettare un piano di uscite ragionatissimo. I primi influssi di questa nuova gestione dovrebbero iniziare a vedersi in questo 2007, anche se per raccogliere concretamente i frutti dovremmo attendere fino a fine anno. Piatti forti del 2007 saranno I Robinson, Ratatouille, Come d'Incanto e i nuovi corti Disney mentre sul versante dei direct to video dovremmo sicuramente vedere Leroy & Stitch, Cenerentola 3 e Red & Toby 2. Rimangono in forse alcuni prodotti come Tinker Bell, La Sirenetta 3, le Enchanted Tales che potrebbero slittare al 2008. Ad ogni modo il 2007 col sovrapporsi dei progetti di Lasseter a quelli già in lavorazione potrebbe essere uno degli anni più sovraccarichi di sempre.
Immagine
Avatar utente
Valerio
Walter Elias Disney
Walter Elias Disney
 
Messaggi: 10355
Iscritto il: lunedì 28 novembre 2005, 15:26
Località: Padova
Has thanked: 65 times
Been thanked: 127 times

Messaggioda Alle » martedì 09 gennaio 2007, 08:19

Allora, so già che questo post porterà un po' di discussione, e che Grrodon se ne avrà un po' a male di quanto sto per scrivere, ma preferisco sempre essere sincero.

Dunque, tutto nasce da Valiant. In giro per questo forum, digitando il titolo del film in Cerca, leggo più volte che se ne parla come di un film solamente distribuito dalla Disney, e non da essa prodotto. Ebbene, ciò non corrisponde al vero. Infatti, secondo Dave Smith nella sua Disney A to Z (ecco la frase che farà incupire Grrodon), unica mia personale fonte riguardo la filmografia Disney in quanto fonte ufficiale Disney (tutte le altre liste in giro per la rete sono da considerarsi apocrife, e questo dovrebbe essere un dato di fatto per chiunque), Valiant è prodotto da Touchstone Pictures, Vanguard Animation e Ealing Studios. Dunque, già il fatto che ci sia il nome Touchstone nella produzione mi porta a dover considerare questo film come Disney; ovviamente non come classico, ma sicuramente alla stregua di The Wild, per fare un solo esempio. Ma non finisce qui. Il 2 gennaio, puntualissimo nonostante le feste, su Disney.com esce l'aggiornamento mensile al libro; ebbene, ci sono delle variazioni proprio sulla voce Valiant; copioincollo:

Valiant - add at end: Released on DVD in 2005. Change Touchstone Pictures to Walt Disney Pictures.

Ora, è vero che in Europa il film non è stato distribuito dalla Disney; ma se si vuole fare una filmografia Disney seria, è indubbio che non vale quello che viene fatto in Europa, ma quello che viene fatto negli USA, dove ha sede la Disney; ed in ogni caso non dovrebbe valere la distribuzione, ma la produzione. Ergo, Valiant a questo punto deve apparire nella filmografia Disney. Ed a questo punto, mi tocca pure rimediarne il dvd; oltretutto non lo vidi neanche al cinema...
"Something not in the Guidebook? IMPOSSIBLE!"
"I never thought it would be happen in OUR lifetime!"
"... I feel faint ..."
HDL in D 2003-081

"Sei un mito, altro che misero kylioniano!" (Elikrotupos)
Avatar utente
Alle
Witcher
Witcher
 
Messaggi: 302
Iscritto il: venerdì 16 dicembre 2005, 11:42
Località: Roma
Has thanked: 0 time
Been thanked: 0 time

Messaggioda DeborohWalker » martedì 09 gennaio 2007, 09:18

ma se si vuole fare una filmografia Disney seria


Ah, ma non è i caso di Grrodon, lui vuole fare solo una filmografia Disney che metta in buona luce la casa del Topo, infilandoci dentro cose come Pirates of Caribbean e LOST perchè sono successoni, ma lasciandone fuori cose prodotte allo stesso modo, ma non ugualmente di successo... -_-
Avatar utente
DeborohWalker
Pker d'annata
Pker d'annata
 
Messaggi: 5736
Iscritto il: mercoledì 14 dicembre 2005, 13:43
Località: Bologna
Has thanked: 0 time
Been thanked: 15 times

Messaggioda Valerio » martedì 09 gennaio 2007, 12:42

Sorvolando sull'inutilissimo messaggio di Deboroh, la cosa mi lascia non poco interdetto. Cioè a rigor di logica allora andrebbe inserito, ma com'è alllora che il film non è stato distribuito da Disney all'infuori degli USA e non porta neanche il marchio Disney? Se una cosa la Disney la produce, la marchia col suo logo e la fa uscire sotto il suo nome allora è sua, com'è che negli altri paesi questo non avviene e anzi il prodotto viene ripudiato dalla Disney stessa come se non lo fosse più? E soprattutto perchè questo poi non avviene con The Wild? Casino.
Oltretutto l'edit mi pare abbastanza logico, visto che nel film appare il logo Walt Disney Pictures e non quello Touchstone (quest'ultimo un nome fantoccio), quindi il cambiamento in sè non mi sconvolge più di tanto. Mi urta più sapere che effettivamente la Disney ha messo le mani nella produzione. Questo concretamente parlando cosa vuol dire? Finanziamenti? Paternità creativa? Perchè nel primo caso pare - e ripeto pare, non sono io l'esperto qui - che anche La Città Incantata abbia ricevuto un finanziamento da Disney. Se così fosse dovrebbe essere inserito anch'esso? La questione è sempre più spinosa, a questo punto prova a rischiare e compralo, poi setaccia i titoli di coda in cerca di segnali che facciano capire in cosa consista effettivamente lo zampino Disney.
Immagine
Avatar utente
Valerio
Walter Elias Disney
Walter Elias Disney
 
Messaggi: 10355
Iscritto il: lunedì 28 novembre 2005, 15:26
Località: Padova
Has thanked: 65 times
Been thanked: 127 times

Messaggioda Rebo » martedì 09 gennaio 2007, 14:34

Per quanto riguarda i film dello Studio Ghibli: sì, ci sono stati dei casi in cui la Disney ha contribuito alla produzione, dopo l'accordo Disney-Tokuma del 1996.

Nel caso di queste co-produzioni, tra l'altro, quando si fa riferimento al film la Disney viene sempre citata accanto al simbolo del copyright con la lettera "D", assieme alle lettere riferite agli altri produttori. Es. nel caso di The Cat Returns: la dicitura del copyright è © 2002 TGNDHMT, che stanno per Tokuma Shoten, Studio Ghibli, Nippon Television Network, Disney (ovvero Buena Vista Home Entertainment), Hakuhodo, Mitsubishi, Toho. Tutti questi produttori sono inoltre sempre menzionati per esteso (in giapponese) subito dopo il logo dello Studio Ghibli, all'inizio dei film. All'elenco segue la dicitura "presentano".

- Houhokekyo Tonari no Yamada-kun (My Neighbors the Yamadas), di Takahata Isao, 1999: la Disney ha contribuito per il 10% dei costi di produzione (2.4 miliardi di Yen)

- Sen to Chihiro no Kamikakushi (Spirited Away), di Miyazaki Hayao, 2001: di nuovo contributo della Disney per 10% dei costi di produzione.

Per i film seguenti non ho notizia dell'entità dei finanziamenti: mi limito a riscontrare la presenza della Disney nell'elenco dei produttori.

- Neko no Ongaeshi (The Cat Returns), di Morita Hiroyuki, 2002.
- Hauru no Ugoku Shiro (Howl's Moving Castle), di Miyazaki Hayao, 2004
- Gedo Senki (Tales from Earthsea), di Miyazaki Goro, 2006.
Avatar utente
Rebo
Pker d'annata
Pker d'annata
 
Messaggi: 1443
Iscritto il: sabato 03 dicembre 2005, 18:30
Has thanked: 1 time
Been thanked: 5 times

Messaggioda RoM » martedì 09 gennaio 2007, 20:32

- Innocence (Ghost in the Shell 2 L'Attacco dei Cyborg), di Oshii Mamoru, 2004: http://www.productionig.com/contents/wo ... 00002.html
Avatar utente
RoM
da Pk²
da Pk²
 
Messaggi: 229
Iscritto il: mercoledì 25 gennaio 2006, 13:34
Has thanked: 0 time
Been thanked: 0 time

PrecedenteProssimo

Torna a Cinema D'Animazione

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

cron

Cookie Policy