Home The Disney Compendium il Fumettazzo

[WDAS #43] Il Pianeta del Tesoro

E' lo studio d'animazione più antico ma anche il più vitale. Tutto comincia da qui, e continua ancora oggi portando l'arte dell'animazione verso nuove frontiere. La mancanza di un nome riconoscibile ha portato per anni il grande pubblico a confonderne le opere con quelle delle altre filiali Disney, ma adesso tutto è cambiato. Benvenuti nel Canone Disney.

[WDAS #43] Il Pianeta del Tesoro

Messaggioda Valerio » mercoledì 07 dicembre 2005, 04:34

Immagine Immagine
Uno dei migliori lavori mai sfornati dalla Disney è anche paradossalmente uno dei suoi massimi flop. Come possa aver avuto una simile sorte un bellissimo film come Il Pianeta del Tesoro è una cosa che si spiega solo nella pessima campagna pubblicitaria. Nel Natale del 2002, quando il film uscì nella sale, pochi sapevano della sua esistenza, e così uno dei film più magici mai prodotti dagli studios passò quasi totalmente in sordina, stritolato da un mercato che non vedeva di buon occhio il moltiplicarsi dei film Disney, Classici e non, che in quel periodo affollavano le sale. Un'altra causa di flop può essere il progressivo calo d'immagine dovuto al proliferare di direct to video, e al disorientamento generale che il pubblico subì di fronte ad una Disney che cambiava faccia e stile ogni sei mesi.
Treasure Planet prosegue la tradizione sperimentale, inaugurata nel nuovo millennio, di differenziare il concetto di film d'animazione, scindendolo in sottocategorie: Il Pianeta del Tesoro, come Atlantis, dovrebbe appartenere al genere avventura, eppure ha al suo interno non pochi elementi della tradizione classica anni '90. Non si sa se questo sia dovuto alle radici letterarie dell'opera, una rivisitazione in chiave fantascientifica dell'Isola del Tesoro di Robert Louis Stevenson, o all'inconfondibile stile dei registi John Musker e Ron Clements, reduci da Aladdin, Hercules e La Sirenetta, fattostà che in Treasure Planet la componente psicologico/sentimentale prevale su quella avventurosa.
Al centro del film sta infatti il rapporto tra Jim Hawkins, primo vero "adolescente problematico" della filmografia Disneyana, e il cuoco-pirata Long John Silver, un cyborg animato dal veterano Glen Keane. Keane scatena tutto il suo talento realizzando un personaggio indimenticabile, un duro dal cuore tenero, saggio e ipocrita allo stesso tempo. Le espressioni del viso, la mimica facciale e i suoi movimenti rendono indimenticabile ogni singolo fotogramma in cui questo meraviglioso personaggio appare. Tutto questo senza nulla togliere a Jim che, pur incarnando lo stereotipo del qindicenne ribelle, risulta molto credibile nel suo ruolo: da notare la mascherina d'ombra sui suoi occhi che scompare solo nel finale, come simbolo di maturazione. Altri personaggi che si ricordano volentieri sono il capitano Amelia e soprattutto la mamma di Jim, che graficamente ricorda parecchio Ariel, e che si distingue per simpatia e realismo.
Uno dei punti di forza del film è l'estetica adottata. Ogni location, ogni abito, ogni oggetto presente in scena segue una regola ben precisa: lo stile fantascientifico non supera mai il 30% della resa. Il resto deve infatti essere rigorosamente in stile settecentesco, nè è un perfetto esempio la Legacy, l'enorme vascello-astronave con cui i protagonisti solcano i mari spaziali. I colori all'interno del galeone, nonchè a casa di Jim, sono molto caldi, tendenti al rosso, e fanno un ottimo contrasto con il blu intenso dello spazio, il verde invece è il colore del pianeta del tesoro ed è del tutto assente prima dell'arrivo alla meta. Una scelta cromatica felice che scalda notevolmente le atmosfere del film.
Un'altra particolarità del film è la sequenza musicale I'm Still Here di John Rzeznik. Una canzone all'interno di un film di avventura era l'ultima cosa che ci si sarebbe aspettati di vedere, specie dopo la presa di posizione anti-musical avvenuta da Tarzan in poi, ed è stata la sorpresa più piacevole. I'm Still Here in italiano è cantata da Max Pezzali, che però non ha nè la forza, nè la voce "sporca" di Rzeznik, ma la sequenza resta sempre un gioiello di regia, e un unicum se si pensa che a dirigerla e volerla nel film è stato quel genio di Glen Keane. La sequenza, in pieno stile "canzone della crescita", descrive l'evolversi del rapporto tra il ragazzo e il pirata: vi è un continuo parallelismo tra un presente in cui Jim sta trovando un punto di riferimento per maturare e un triste passato all'ombra di un padre assente. Il climax tocca il suo apice quando Jim bambino rincorre il padre che se ne sta andando di casa, e alla sua figura si sostituisce quella di un Silver raggiante. Nel resto della colonna sonora, composta magistralmente da James Newton Howard, al suo terzo e ultimo lavoro per Disney dopo Dinosauri e Atlantis abbondano temi epici dal vago sapore marinaresco mentre Always Know Where You Are, la canzone dei titoli di coda, dice l'ultima parola sul rapporto tra il ragazzo e il brigante.
In conclusione Il Pianeta del Tesoro nella produzione recente è forse il film che più di ogni altro merita di essere rivalutato, se non altro perchè graficamente parlando è il più curato, e mostra in un'epoca di tumulti cosa significhi innovare rimanendo però nel solco della tradizione Disneyana.
Avatar utente
Valerio
Walter Elias Disney
Walter Elias Disney
 
Messaggi: 10355
Iscritto il: lunedì 28 novembre 2005, 15:26
Località: Padova
Has thanked: 65 times
Been thanked: 127 times

Messaggioda DeborohWalker » giovedì 15 dicembre 2005, 09:30

Unica pecca: la Computer Grafica un po' troppo invasiva...
Avatar utente
DeborohWalker
Pker d'annata
Pker d'annata
 
Messaggi: 5736
Iscritto il: mercoledì 14 dicembre 2005, 13:43
Località: Bologna
Has thanked: 0 time
Been thanked: 15 times

Messaggioda Valerio » giovedì 15 dicembre 2005, 17:39

A me non è sembrato...anzi mai l'ho vista così bene integrata col resto del film...
Avatar utente
Valerio
Walter Elias Disney
Walter Elias Disney
 
Messaggi: 10355
Iscritto il: lunedì 28 novembre 2005, 15:26
Località: Padova
Has thanked: 65 times
Been thanked: 127 times

Messaggioda Traumatica » mercoledì 26 luglio 2006, 21:06

Questo film lo adoro letteralmente!
E mi ricordo che prima che iniziasse la trasmissione nella sala, avevo pensato *Il Pianeta Del Tesoro?! Ma non era L'Isola Del Tesoro?! Non mi piacerà manco un po'!*
Ed ora penso: beata gioventù... :omg:
Il film si è meritato tutti il mio rispetto fino a salire ai gradini più alti della mia classifica fra i vari cartoon.
Poco importa che non riprenda le ambientazioni del libro perché ne ha creata una ancora più bella: l'unione tra i viaggi nello spazio ed i costumi ottocenteschi sono un esperimento ben riuscito e bellissimo in tutte le sue particolarità.
Le musiche...Basta ascoltarsi "I'm Still Here" nella versione di Rezeznick per innamorarsi di tutta la colonna sonora... :ammore:
La trama che mi è piaciuta di più è stata quella del rapporto tra Jim- Silver, praticamente come tra padre e figlio, con la lieve differenza che non lo sono... :P (questa me la potevo risparmiare...)
Cioè...Rende benissimo l'idea di un'adolescente scombussolato, ("a question to the world ") che non ha potuto ricevere l'affetto di un padre, ma ne trova uno simile in un'altra persona che si può praticamente definire "il secondo padre".
Il primo, quello che lo ha messo al mondo, il secondo, colui che lo ha cresciuto.
E questo dimostra che qualche volta, l'affetto più bello si trova al di fuori della famiglia.
Per concludere il commento, una nota di merito a chi ha sceneggiato e "soggettato" il personaggio di Silver, rendendolo estremamente simile, soprattutto nelle sue ambiguità, al suo corrispondente cartaceo.
E detto questo chiudo.
Ah! Ultimissima cosa: hanno ideato un seguito al film sottoforma di videogioco che io, guarda a caso, ho vinto senza corrompere nessuno! (chi voglio prendere in giro? :asd: )
Comunque non ve lo consiglio.
A parte che è cortissimissimo e non propriamente un capolavoro, ma anche perché il Pianeta Del Tesoro non ha bisogno di seguiti, anche se videoludici, per farsi apprezzare.
E detto tutto, chiudo sul serio il mio commento.
Scrittrice amatoriale di fanfiction per passione, purtroppo per i fandom che seguo...
Fiera di essere una dilettante e fiera di voler imparare e conoscere!

Dai "36 Consigli di Scrittura" di Umberto Eco:

22. Sii conciso, cerca di condensare i tuoi pensieri nel minor numero di parole possibile, evitando frasi lunghe – o spezzate da incisi che inevitabilmente confondono il lettore poco attento – affinché il tuo discorso non contribuisca a quell’inquinamento dell’informazione che è certamente (specie quando inutilmente farcito di precisazioni inutili, o almeno non indispensabili) una delle tragedie di questo nostro tempo dominato dal potere dei media.
35. Non devi essere prolisso, ma neppure devi dire meno di quello che.
36. Una frase compiuta deve avere"
Avatar utente
Traumatica
da PkFrittole
da PkFrittole
 
Messaggi: 41
Iscritto il: mercoledì 02 ottobre 2013, 22:16
Località: Romagna
Has thanked: 0 time
Been thanked: 0 time

Messaggioda Valerio » giovedì 27 luglio 2006, 01:25

Traumatica ha scritto:Il film si è meritato tutti il mio rispetto fino a salire ai gradini più alti della mia classifica fra i vari cartoon.


Traumatica si è meritata tutto il mio rispetto fino a salire ai gradini più alti della mia classifica fra i vari utenti.

Per concludere il commento, una nota di merito a chi ha sceneggiato e "soggettato" il personaggio di Silver, rendendolo estremamente simile, soprattutto nelle sue ambiguità, al suo corrispondente cartaceo.


Quoto. Trovo che questo personaggio sia ai massimi livelli dell'animazione Disney di sempre, come caratterizzazione, espressività e animazione. Ed il merito è del suo papà, Glen Keane, supervisore dell'animazione, che aveva già firmato personaggi come Ariel, Marahute, la Bestia, Aladdin, Pocahontas, Tarzan e soprattutto Rattigan e Sykes per certi versi graficamente molto simili a Silver.
Ultima modifica di Valerio il giovedì 27 luglio 2006, 14:20, modificato 2 volte in totale.
Avatar utente
Valerio
Walter Elias Disney
Walter Elias Disney
 
Messaggi: 10355
Iscritto il: lunedì 28 novembre 2005, 15:26
Località: Padova
Has thanked: 65 times
Been thanked: 127 times

Messaggioda Rebo » giovedì 27 luglio 2006, 11:35

Sicuramente, tra i film Disney degli anni 2000, è uno di quelli di miglior fattura, e i risultati ottenuti con Silver sono da Storia del Cinema d'Animazione.

Tra l'altro, ho rivisto il film di recente (anzi, è il proprio l'ultimo film Disney che ho riguardato in questi ultimi tempi, ora che ci penso).

Se la recitazione di Silver, ed anche quella di Jim, mi sono sembrate nuovamente appropriate e ben congegnate, stavolta ho invece trovato un po' troppo sopra le righe, a volte inutilmente, Doppler e "la" capitano della R. L. S. Legacy. Nonché B. E. N.

La CG fa effetto e spesso è funzionale alla storia... ma non direi che sia ben integrata, è anzi visibilissima. Il che non è necessariamente un difetto, visto lo stile visuale del film.
Avatar utente
Rebo
Pker d'annata
Pker d'annata
 
Messaggi: 1443
Iscritto il: sabato 03 dicembre 2005, 18:30
Has thanked: 1 time
Been thanked: 5 times

Messaggioda Valerio » giovedì 27 luglio 2006, 11:56

Sì infatti, B.E.N. conteneva già in sé il germe dell'animazione degli ultimi anni. Infatti è su di lui che i trailer delle pubblicità McDonald focalizzavano in continuazione.
Avatar utente
Valerio
Walter Elias Disney
Walter Elias Disney
 
Messaggi: 10355
Iscritto il: lunedì 28 novembre 2005, 15:26
Località: Padova
Has thanked: 65 times
Been thanked: 127 times

Messaggioda Traumatica » giovedì 27 luglio 2006, 12:36

Grrodon ha scritto:
Traumatica ha scritto:Il film si è meritato tutti il mio rispetto fino a salire ai gradini più alti della mia classifica fra i vari cartoon.


Traumatica si è meritata tutto il mio rispetto fino a salire ai gradini più alti della mia classifica fra i vari utenti.


Ma...Ma...Grazie! :ammore:

Quoto. Trovo che questo personaggio sia ai massimi livelli dell'animazione Disney di sempre, come caratterizzazione, espressività e animazione. Ed il merito è del suo papà, Glen Keane, supervisore dell'animazione, che aveva già firmato personaggi come Ariel, Marahute, la Bestia, Aladdin, Pocahontas, Tarzan e soprattutto Rattigan e Sykes per certi versi graficamente molto simili a Silver.


Allora non posso fare a meno di applaudirlo perché già prima avevo apprezzato moltissimo tutti i suoi personaggi, soprattutto Ariel, la Bestia e come hai già detto tu Rattigan (non dimenticherò mai la sua trasformazione da ratto galantuomo a quello più vendicativo verso il finale del film che da bambina mi faceva prendere degli accidenti!) e Sykes di Oliver & Co. che è uno dei cattivoni "meglio riusciti"! :)
Scrittrice amatoriale di fanfiction per passione, purtroppo per i fandom che seguo...
Fiera di essere una dilettante e fiera di voler imparare e conoscere!

Dai "36 Consigli di Scrittura" di Umberto Eco:

22. Sii conciso, cerca di condensare i tuoi pensieri nel minor numero di parole possibile, evitando frasi lunghe – o spezzate da incisi che inevitabilmente confondono il lettore poco attento – affinché il tuo discorso non contribuisca a quell’inquinamento dell’informazione che è certamente (specie quando inutilmente farcito di precisazioni inutili, o almeno non indispensabili) una delle tragedie di questo nostro tempo dominato dal potere dei media.
35. Non devi essere prolisso, ma neppure devi dire meno di quello che.
36. Una frase compiuta deve avere"
Avatar utente
Traumatica
da PkFrittole
da PkFrittole
 
Messaggi: 41
Iscritto il: mercoledì 02 ottobre 2013, 22:16
Località: Romagna
Has thanked: 0 time
Been thanked: 0 time

Messaggioda Valerio » giovedì 27 luglio 2006, 14:25

Tra le altre cose gli affidano tipicamente o personaggi pelosi e capelloni, o cattivi grossi e ingobbiti. Sarebbe perfetto per animare Mr. Hyde in un ipotetica trasposizione animata...
Avatar utente
Valerio
Walter Elias Disney
Walter Elias Disney
 
Messaggi: 10355
Iscritto il: lunedì 28 novembre 2005, 15:26
Località: Padova
Has thanked: 65 times
Been thanked: 127 times

Messaggioda Traumatica » giovedì 27 luglio 2006, 15:25

Grrodon ha scritto:Tra le altre cose gli affidano tipicamente o personaggi pelosi e capelloni, o cattivi grossi e ingobbiti. Sarebbe perfetto per animare Mr. Hyde in un ipotetica trasposizione animata...


Magari...Dottor Jekyll e Mr Hyde sarebbero perfetti e se ne facessero un classico con Keane alla supervisione dell'animazione, allora... :sbav:
Però forse, dopo Rapunzel, la Disney potrebbe farci un pensierino-ino-ino... (se mai a qualcuno venisse in mente questa idea)
Scrittrice amatoriale di fanfiction per passione, purtroppo per i fandom che seguo...
Fiera di essere una dilettante e fiera di voler imparare e conoscere!

Dai "36 Consigli di Scrittura" di Umberto Eco:

22. Sii conciso, cerca di condensare i tuoi pensieri nel minor numero di parole possibile, evitando frasi lunghe – o spezzate da incisi che inevitabilmente confondono il lettore poco attento – affinché il tuo discorso non contribuisca a quell’inquinamento dell’informazione che è certamente (specie quando inutilmente farcito di precisazioni inutili, o almeno non indispensabili) una delle tragedie di questo nostro tempo dominato dal potere dei media.
35. Non devi essere prolisso, ma neppure devi dire meno di quello che.
36. Una frase compiuta deve avere"
Avatar utente
Traumatica
da PkFrittole
da PkFrittole
 
Messaggi: 41
Iscritto il: mercoledì 02 ottobre 2013, 22:16
Località: Romagna
Has thanked: 0 time
Been thanked: 0 time

Messaggioda Valerio » giovedì 17 agosto 2006, 21:19

<Doncacchio> cmq il pianeta del tesoro mi fa schifo perchè è ambientato nel futuro
<Doncacchio> il protagonista è un coglione
<Doncacchio> la colonna sonora è degli 883
<Doncacchio> i comprimari sono nauseanti
<Doncacchio> la computer grafica sembra quella tdi tomb rider 2
<Doncacchio> anzi, 1
Avatar utente
Valerio
Walter Elias Disney
Walter Elias Disney
 
Messaggi: 10355
Iscritto il: lunedì 28 novembre 2005, 15:26
Località: Padova
Has thanked: 65 times
Been thanked: 127 times

Messaggioda RoM » giovedì 17 agosto 2006, 22:31

Grrodon ha scritto:Tra le altre cose gli affidano tipicamente o personaggi pelosi e capelloni, o cattivi grossi e ingobbiti. Sarebbe perfetto per animare Mr. Hyde in un ipotetica trasposizione animata...

[OT]
Deduco che non hai mai letto il racconto di Stevenson.
Avatar utente
RoM
da Pk²
da Pk²
 
Messaggi: 229
Iscritto il: mercoledì 25 gennaio 2006, 13:34
Has thanked: 0 time
Been thanked: 0 time

Messaggioda Valerio » giovedì 17 agosto 2006, 22:42

L'ho letto invece. Ma ormai la tradizione iconografica (Alan Moore compreso) ce lo consegna in un certo modo. Ed è un modo assai sfizioso.
Avatar utente
Valerio
Walter Elias Disney
Walter Elias Disney
 
Messaggi: 10355
Iscritto il: lunedì 28 novembre 2005, 15:26
Località: Padova
Has thanked: 65 times
Been thanked: 127 times

Messaggioda Traumatica » domenica 27 agosto 2006, 12:26

Grrodon ha scritto:<Doncacchio> cmq il pianeta del tesoro mi fa schifo perchè è ambientato nel futuro
<Doncacchio> il protagonista è un coglione
<Doncacchio> la colonna sonora è degli 883
<Doncacchio> i comprimari sono nauseanti
<Doncacchio> la computer grafica sembra quella tdi tomb rider 2
<Doncacchio> anzi, 1


Mi dispiace moltissimo: evidentemente l'argomentazione è ancora qualcosa di utopico per molti...
Eeeehhh, beata gioventù...
-_-
Scrittrice amatoriale di fanfiction per passione, purtroppo per i fandom che seguo...
Fiera di essere una dilettante e fiera di voler imparare e conoscere!

Dai "36 Consigli di Scrittura" di Umberto Eco:

22. Sii conciso, cerca di condensare i tuoi pensieri nel minor numero di parole possibile, evitando frasi lunghe – o spezzate da incisi che inevitabilmente confondono il lettore poco attento – affinché il tuo discorso non contribuisca a quell’inquinamento dell’informazione che è certamente (specie quando inutilmente farcito di precisazioni inutili, o almeno non indispensabili) una delle tragedie di questo nostro tempo dominato dal potere dei media.
35. Non devi essere prolisso, ma neppure devi dire meno di quello che.
36. Una frase compiuta deve avere"
Avatar utente
Traumatica
da PkFrittole
da PkFrittole
 
Messaggi: 41
Iscritto il: mercoledì 02 ottobre 2013, 22:16
Località: Romagna
Has thanked: 0 time
Been thanked: 0 time

Messaggioda rensel » giovedì 19 luglio 2007, 20:33

Quanto si è detto sul Pianeta, e poi su Sanders e altri registi.

[16:18] <rensel> finito il pianeta del tesoro
[16:19] <rensel> in breve dai, come film è proprio bello. cioè soprattutto i personaggi principali sono ottimi.
[16:20] <Valerio> come automobile invece è davvero brutto
[16:20] <rensel> peccato davvero che come estetica sia orripilante, il peggiore in assoluto
[16:20] <Valerio> eh?
[16:20] <Valerio> in che senso?
[16:20] <rensel> Valerio: come ambientazione e tutto
[16:20] <Valerio> ma come, anche i colori caldi nella nave?
[16:20] <rensel> è kitsch... è... BRUTTO
[16:21] <rensel> la CGI non si può vedere, Grrodon
[16:21] <Valerio> ma che vai dicendo? ti posso concedere che ci sono alieni bruttocci
[16:21] <Valerio> ma i colori della nave, il cielo
[16:21] <Elikrotupos> 16 25 08 | <Valerio> ma che vai dicendo? ti posso concedere che ci sono alieni bruttocci => anche la tizia-cagna-volpe-quellocheè è brutta forte...
[16:21] <Valerio> l'atmosfera
[16:21] <rensel> e mi sorprende che dopo Atlantis in cui era integrata meravigliosamente abbiano fatto questa bruttura
[16:22] <rensel> io quei colori non li posso vedere
[16:22] <Valerio> mi sa che hai beccato un file avariato
[16:22] <rensel> e mi dispiace perchè in sè l'ambientazione spaziale la trovo fighissima
[16:22] <rensel> però qui è resa in modo kitschissimo
[16:22] <rensel> Valerio: lo vidi anche al cinema e pensai la stessa identica cosa
[16:23] <rensel> comunque a parte questo l'altra cosa che non mi piace è Morph, è pessimo pessimo pessimo
[16:23] <Valerio> ma non ti pare di esagerare? stai facendo l'esibizionista
[16:23] <Valerio> morph non lo amo neanche io
[16:23] <Valerio> ma non me ne frega nulla
[16:23] <rensel> lo odio. invece BEN è proprio simpatico, temevo peggio da come mi avevi detto
[16:23] <Valerio> cioè è minimo
[16:23] <Valerio> c'è tanto di ben altro
[16:23] <Valerio> ma rotfl ben è un coglionazzo
[16:23] <Valerio> no ma scusa
[16:24] <Valerio> ma dimmi di Silver, Jim, della madre-ariel
[16:24] <Valerio> sono QUELLE le cose belle del film
[16:24] <rensel> Silver è ottimissimo
[16:24] <Valerio> la sequenza musicale, l'abbandono del padre. le animazioni, la plasticità dei movimenti, gli occhi di Silver
[16:24] <rensel> cioè, davvero un personaggione
[16:24] <Valerio> quando la nave del padre parte e salta su Silver
[16:25] <rensel> ma in verità alla fine mi pare di capire che quello che non mi piace di M&C è l'estetica. e hercules non mi è piaciuto perchè lì l'estetica è tutto
[16:26] <rensel> cioè, boh, sono un po' grotteschi, abbinano cose che stridono
[16:26] <rensel> andando oltre poi come caratteristi sono eccezionali
[16:26] <rensel> (uhm ma questo forse è merito più degli sceneggiatori che cambiano)
[16:27] <Valerio> veramente rappresentano il tratto morbido mentre trousdale e wise lo spigolo
[16:27] <Valerio> musker e claments sono disneyani anche come storytelling, ricchi sdi sentimento
[16:28] <Valerio> http://kino.ural.ru/movies/treasure_planet/poster.jpg << cioè praticamente tu non ami questi colori?
[16:28] <rensel> sì beh nel pianeta del tesoro il sentimento è reso benissimo, con raffinatezza
[16:28] <rensel> in Aladdin per me era un po' patetico
[16:29] <Valerio> http://www.rocketseason.com/b_images/Tr ... anet_1.jpg << e tipo pure questo accostamento è di cattivo gusto?
[16:29] <rensel> <Valerio> http://kino.ural.ru/movies/treasure_planet/poster.jpg << cioè praticamente tu non ami questi colori? << odio quei tipi di gialli-marroncin-oro
[16:29] <rensel> che predominano nel film
[16:29] <rensel> le scene nello spazio ancora ci stanno, ma tipo le sequenze finali sul Pianeta mi offendevano gli occhi
[16:29] <Valerio> bè allora problema tua, non è che il film è di cattivo gusto anzi forse è atlantis ad essere troppo estremo
[16:30] <rensel> un'ambientazione di ottimo gusto per me è quella del gobbo
[16:30] <Valerio> il pianeta cmq è barocco, questo sì
[16:30] <Valerio> http://www.scifimoviepage.com/images/treasure1.jpg << ma scusa, pure questo?
[16:31] <rensel> atlantis ha dietro un'estetica tutta particolare che a me piace tantissimo ma sarebbe improponibile troppo spesso
[16:31] <rensel> <Valerio> http://www.scifimoviepage.com/images/treasure1.jpg << ma scusa, pure questo? << gli altri due no, ma questa sì, è orribile
[16:31] <rensel> la nave in CGI non si può vedere
[16:31] <Valerio> ma hai problemi?
[16:32] <Valerio> puoi aver da criticare magari l'interazione 2d/3d
[16:32] <Valerio> ma lì non ne vedo di 2d
[16:32] <Valerio> come scena in sè funziona benissimo
[16:32] <rensel> ma no, quella ogni tanto è buona, tipo in silver
[16:32] <rensel> nel Pianeta è proprio il 3D e basta ad essere bruttissimo
[16:32] <rensel> proprio grossolano
[16:33] <Valerio> mah, a me non pare proprio. sarà la scelta cromatica che per te è troppo barocca e allora ti ingozza l'occhio
[16:33] <rensel> per nulla "ricco"
[16:33] <Valerio> no ma vabbè scelte, eh. qui siamo nel campo del de gustibus, non è un difetto oggettivo.
[16:33] <Valerio> come struttura di film invece
[16:33] <Valerio> cioè io adoro jim
[16:33] <Valerio> l'ombra sugli occhi che scomrpare alla fine
[16:34] <rensel> non l'avevo notato
[16:34] <Valerio> va via subito dopo il climax finale
[16:34] <rensel> però sì, è un buonissimo personaggio
[16:34] <Valerio> <rensel> non l'avevo notato << eh, ti fissi sul giallomarroncinooro
[16:34] <Valerio> e Silver? ma quanto figo è?
[16:35] <Valerio> e la mammariel? XD
[16:35] <Valerio> è lei, eh.
[16:35] <rensel> non invecchia, però XD
[16:35] <Valerio> meglio, è figa
[16:35] <rensel> cioè fa una certa impressione l'ultima scena in cui balla con lei e sembrano coetanei
[16:35] <Valerio> e cmq messa lì all'inizio animata in quel modo dà proprio l'idea di disney che gli ultimi classici stavano perdendo
[16:36] <Valerio> e la recitazione, dio
[16:36] <Valerio> cioè c'è tutta l'evoluzione dei vari follie elilo e stitch applicata al dramma
[16:36] <Valerio> e l'animazione. basta, lo adoro.
[16:36] <Elikrotupos> oddio il film delle bratz!
[16:36] <Valerio> zitto.
[16:36] <Elikrotupos> live action
[16:36] <Valerio> elik, cmq sei uno schifo. sul serio.
[16:37] <Valerio> rensel vomita merda sul pianeta e hercules e te ne sbatti il cazzo. se invece era ratatouille eri già lì pronto per sclerare
[16:37] <Elikrotupos> fa piacere saperlo
[16:37] <rensel> <Valerio> rensel vomita merda sul pianeta << ma che cazzo dici, uff
[16:37] <rensel> se ho detto che mi è piaciuto!
[16:37] <Valerio> cioè pessimo, proprio. come dire "non è pixar quindi chissenefrega"
[16:37] <rensel> come struttura del film è ottimo
[16:37] <Valerio> hai proprio rinnegato la disney, elik., pure per due film che ti erano piaciuti
[16:37] <Valerio> sigh, come sono triste
[16:37] <rensel> come sceneggiatura, come recitazione, come animazione, come personaggi
[16:38] <Valerio> sono triste
[16:38] <Elikrotupos> 16 40 47 | <Valerio> rensel vomita merda sul pianeta e hercules e te ne sbatti il cazzo. => ma non vi stavo seguendo, stavo leggendo altrove. e poi il pianeta devo rivederlo, ma cmq non concordo con lui sul fatt odell'estetica... imho è abbastanza riuscito
[16:38] <rensel> POI c'è il 3D e l'ambientazione che sono i lati negativi
[16:38] <rensel> e purtroppo in questo caso IMHO sono molto negativi
[16:39] <Valerio> sì vabbè. e gli improperi contro HERCULES E ALADDIN, elik. cioè se erano contro nemo lo sculacciavi, ma sicocme sono di quei due falliti di musker e clamants
[16:39] <Valerio> sigh
[16:39] <rensel> soprattutto visti dopo Atlantis che invece ha la migliore integrazione che abbia mai visto
[16:40] <rensel> comunque smettila di pensare ai TUOI problemi, dio santo
[16:40] <rensel> sei messo meglio tu con la disney
[16:40] <rensel> tu puoi aspettarti con fiducia completa Frog Princess
[16:40] <rensel> invece io sono in pena perchè Bolt/American Dog non sarà di Sanders
[16:41] <rensel> quando per me se la Disney avesse continuato con film come Lilo & Stitch (non solo, ovviamente) sarei stato contentissimo
[16:41] <Valerio> sì però renzo quella rimozione dall'incarico ha i suoi perchè
[16:41] <Valerio> sanders si era fissato nel non voler dare retta a lasseter che cmq si sta facendo il mazzo per rimettere tutto in senso
[16:41] <rensel> il perchè è che a Lasseter non piace Lilo & Stitch
[16:42] <Valerio> oh, che certezze ne hai? è una mezza diceria dei veu
[16:42] <rensel> solo perchè è un manierista. il MIGLIOR manierista di tutti, certamente
[16:42] <rensel> <Valerio> oh, che certezze ne hai? è una mezza diceria dei veu << falso, c'è anche sulla Wiki inglese CON citazione
[16:42] <Valerio> linka che così ho la scusa per darmi definitivamente all'eroina
[16:43] <Valerio> come soffro
[16:43] <Valerio> anche per un altro motivo
[16:43] <Valerio> voglio linkare ad elikrotupos un thread
[16:43] <Valerio> ma non posso
[16:43] <Valerio> perchè lui si shciererebbe immediatamente coi miei nemici
stones...
[16:44] <Valerio> <rensel> solo perchè è un manierista. il MIGLIOR manierista di tutti, certamente << lasseter un manierista? insomma, non ne abbiamo le prove. solo cars era manieristico ma il resto era tutto innovativo...
[16:44] <Valerio> basta
[16:44] <Valerio> mi ritiro dalla vita
[16:44] <rensel> però io mi immagino Lasseter che storce il naso vedendo Lilo & Stitch perchè "oddio, fantascienza e hawaii?? e questi ritmi strani?? meglio i miei film fatti col misurino"
[16:44] <Valerio> sono un nerd
[16:44] <Elikrotupos> 16 48 03 | <Valerio> <Elikrotupos> omg... scorsese farà (ha fatto) un documentario sui rolling stones... << ARGH!!! ti odio! tu dovevi chiedermi "che thread grrodon?" => lol, ma non sto seguendovi
[16:45] <Valerio> <rensel> però io mi immagino Lasseter che storce il naso vedendo Lilo & Stitch perchè "oddio, fantascienza e hawaii?? e questi ritmi strani?? meglio i miei film fatti col misurino" << ma mi linki quella disgraziata pagina? voglio accertarmente
[16:46] <rensel> dio santo
[16:46] <rensel> Sanders alla DREAMWORKS
[16:46] <rensel> ma che ODIO
[16:46] <Valerio> perchè doveva accadermi una cosa simile? un rensel che non ama musker & clements
[16:47] <Valerio> rensel, però, non lo idolatrare troppo sanders.
[16:47] <Valerio> cioè dai.
[16:47] <Valerio> è ottimo, ok
[16:47] <Valerio> ma è UNO.
[16:47] <Valerio> se ne può fare a meno
[16:47] <rensel> http://en.wikipedia.org/wiki/Crood_Awakening << questo progettone è della DREAMWORKS, cioè
[16:47] <Valerio> ha fatto un bellissimo film, mettendoci del suo
[16:47] <rensel> sceneggiatura di JOHN CLEESE (!!!!!)
[16:47] <rensel> regia di Chris Sanders
[16:48] <Elikrotupos> ma è d'animazione=?
[16:48] <Valerio> no cmq lo rimpiango anch'io sanders
[16:48] <Valerio> ma renditi conto
[16:48] <Valerio> se n'erano andati TUTTI
[16:48] <Valerio> musker & clements cacciati via da eisner
[16:48] <Valerio> deja ai toon studios
[16:48] <Valerio> baxter alla dreamworks
[16:49] <Valerio> e poi? e poi altro ancora. tutti dispersi. tutti mandati via da einser
[16:49] <Valerio> solo keane era rimasto
[16:49] <Valerio> lasseter avrà anche fatto nadare via sanders ma ha fatto tornare TUTTI gli altri
[16:49] <Valerio> ma se tu odi M&C
[16:49] <Valerio> oh, ne soffro
Oannes, the Fish-Man!
The one who taught mankind wisdom.
Avatar utente
rensel
da Pk²
da Pk²
 
Messaggi: 118
Iscritto il: sabato 03 dicembre 2005, 20:37
Has thanked: 0 time
Been thanked: 0 time

Messaggioda camera9 » mercoledì 05 settembre 2007, 14:54

Un film che dire bello è dire poco.Sono davvero sorpreso che sia stato un insuccesso,e non credo che fosse pubblicizzato male.A Roma i cartelloni pubblicitari erano numerosi, e ha avuto una copertina su TOPOLINO.L'idea di ambientare nel futuro il libro di Stevenson è originale...ma poi sarà davvero ambientato nel futuro? Può anche darsi che si svolga nel nostro periodo ma su un altro pianeta dove casualmente c'è una razza simie a noi.L'ambientazione fantascientifica è comunque buona, come è buona la sua trasposizione, anche se forse si poteva far di meglio, cioè, per lavare il ponte Jim usa un semplicissimo secchio alquanto fuori luogo.L'idea di usare lo spazio come mare poi è affascinante, come è affascinante il personaggio di Silver(già di per sè i pirati mi piacciono), che quasi ruba la scena al protagonista (la scena in cui viene presentato poi).
...e poi, avercelo quel tesoro.
Avatar utente
camera9
da Pk²
da Pk²
 
Messaggi: 245
Iscritto il: domenica 29 aprile 2007, 18:51
Località: Bari
Has thanked: 0 time
Been thanked: 0 time

Re: Classico Disney #42: Il Pianeta del Tesoro

Messaggioda Bramo » sabato 12 gennaio 2008, 22:10

Anch'io non pensavo fosse stato mal pubblicizzato: la copertina di Topolino me la ricordo (ai tempi ancora lo compravo tutte le setimane...), c'è stato lo speciale con la storia a fumetti, le sorprse nel McDonald, Max Pezzali ha girato il video di "Ci sono anch'io" con le immagini del film, Crozza era stato invitato al Disney Club sventolando ai 4 venti di aver doppiato BEN...comunque, al di là di tutto ciò, il punto è che il film è prorpio bello. Non avendolo visto al cinema, ma volendo dare fiducia a chi aveva creato due dei film Disney calssici più belli e significativi per me (Aladdin e Hercules) ho comprato la cassetta quando uscì, e me lo sono gustato molte volte, oltre ad averlo visto in TV quando l'hanno rirproposto nella settimana natalizia... animazione molto bella, variazione spaziale sul tema de "L'isola del tesoro" letta anni fa e di cui ricrodo poco se non che anche se ero giovine mi piacque comunque, convincente, il Jim adolescente problematico mi ha preso un casino (mi sono commosso sul serio a un paio di scene dove dialoga con il buon Silver) - e poi diciamocelo, la Disney non ha voluto mettere a tutti i costi un'innamorata a Jim nonostante la giovane età - e Silver stesso è un personaggio ben caratterizzato.
La trama è avventurosa ma il tutto sembra un pretesto per un film di formazione, e questo mi è piaciuto perchè fatto con cura e non con stereotipi. Con delicatezza.
Insomma, uno dei miei film preferiti...
Andrea "Bramo" L'Odore della Pioggia
Osservate l'orrendo baratro su cui è affacciato l'universo! ... senza spingere...

LoSpazioBianco.it: nel cuore del fumetto!

SEGUI LOSPAZIOBIANCO SU:
Twitter | Facebook
Avatar utente
Bramo
Pker d'annata
Pker d'annata
 
Messaggi: 4687
Iscritto il: mercoledì 09 gennaio 2008, 12:51
Has thanked: 18 times
Been thanked: 62 times

Messaggioda DeborohWalker » giovedì 19 novembre 2009, 02:34

Ho appena rivisto "Il Pianeta del Tesoro". Per la seconda volta in vita mia, dopo la visione cinematografica da ragazzino; tanti anni son passati ma il film non mi ha incantato pienamente, continuo a trovarci un bel po' di pecche, a fronte di alcuni aspetti comunque ben riusciti.

I personaggi sono quanto di più eterogeneo si sia visto, anche come character design, ma non so se sia un bene.
Jim non mi piace. Non so, ha un aspetto strano quegli occhi così distanti tra loro e lontani dal naso e dalla bocca, che credo ne penalizzino l'espressività; forse si è cercato di orientarlo un po' più verso il realismo, ma non credo sia stata una buona mossa. Per me penalizza non poco il film.
Long John Silver molto buono, animato più che bene e impreziosito dalla sceneggiatura che lo stringe a Jim in un rapporto quasi paterno ancor più forte di quanto non abbia nel romanzo originale. Interessante sì, peccato che questo elemento in alcuni momenti superi un po' il limite mostrandoci un Long John Silver che osserva Jim con gli occhioni sbriluccicosi a mò di gatto di Shrek. E' Long John Silver, diamine, non è possibile! E' un personaggio ambiguo, so che è difficile mantenere l'equilibrio, ma credo che il buonismo Disneyano oggetto di tanti pregiudizi qui abbia esagerato facendolo sbrodolare nell'eccessiva bontà in alcune scene; per fortuna qualche anno dopo la stessa Disney rimedierà portandoci Jack Sparrow, ovvero la versione moderna di Long John Silver che sa concedersi qualche gesto di "bontà" pur senza sfociare nel sentimentalismo.
Non ho capito come possa essere tanto osannato Silver quando in questo film c'è la madre di Jim; credo sia uno dei personaggi animati più espressivi che abbia mai visto. E' la naturale evoluzione di quanto visto in Aladdin, dove i protagonisti sono a mio parere quelli che offrono la migliore performance recitativa nella storia del cinema d'animazione; la madre di Jim mostra di saper fare anche meglio, peccato che compaia per così poco tempo sullo schermo. Ma quando c'è, riesce a rappresentare una gamma di emozioni così vasta e con sfumature così delicate che la si scambia per una persona vera.
Il resto del cast... mah.
Ben e il mini-trasformino sono spalle comiche non del tutto riuscite, quindi non aiutano granchè. Il capitano e l'astronomo sono creature antropomorfe che sembrano venire da tutt'altro film: la gattona è un personaggio abbastanza scialbo, il goffo secchione di turno è simpatico e ben animato, ma lo avrei visto bene in un film alla Basil l'investigatopo, qui mi sembra un po' fuori posto, nonostante l'ottima realizzazione.

Dal punto di vista della scrittura, l'idea dell'esercizio di stile fantascientifico mi piace e trovo sia anche ben sviluppata; nella vicenda vera e propria credo che manchino dei climax veri e propri, non mi sono mai veramente esaltato, cosa abbastanza grave in un film che concilia pirati e fantascienza e quindi avrebbe tutte le carte in regola per riuscirci.

Visivamente l'atmosfera e i colori sono una vera gioia per gli occhi, purtroppo danneggiati dalla computer grafica; in passato avevamo già avuto la scena del ballo nella Bella e la Bestia o la Caverna delle Meraviglie, ma queste sequenze erano esperimenti che occupavano un segmento minimo del film, mentre qui si è cercato di osare più di quanto il livello tecnologico dell'epoca permettesse, e il risultato è sotto gli occhi lungo tutto il film, sparso in inquadrature qua e là dove la CG di tanto in tanto mostra qualche intoppo.

Grrodon ha scritto:Un'altra particolarità del film è la sequenza musicale "I'm Still Here" di John Rzeznik. Una canzone all'interno di un film di avventura era l'ultima cosa che mi sarei aspettato di vedere ed è stata la sorpresa più piacevole.

Sequenza molto bella, il montaggio e la resa del flashback sono davvero efficaci ed emozionanti.
Deboroh troppppppppo Web 2.0!
Nerdlandia - Facebook - Blog - Flickr - Youtube
Avatar utente
DeborohWalker
Pker d'annata
Pker d'annata
 
Messaggi: 5736
Iscritto il: mercoledì 14 dicembre 2005, 13:43
Località: Bologna
Has thanked: 0 time
Been thanked: 15 times

Re: Classico Disney #43: Il Pianeta del Tesoro

Messaggioda Valerio » giovedì 19 novembre 2009, 03:23

La madre è ok. Ma se noti non è niente di nuovo, è una Ariel un po' più spiritata. Silver è il piatto forte, e se ha gli occhioni sbrilluccicosi è perché il personaggio l'hanno scritto così. Ricorda che quando si tratta di film Disney non parliamo di adattamenti o trasposizioni ma di reinvenzioni complete. E' già tanto che ci siano quel paio di somiglianze col personaggio vero, quindi non va certo usato come termine di paragone. Ad ogni modo boh, saranno gusti e sensazioni, a me questo film pare davvero il gioiello diseredato del nuovo millennio.
Immagine
Avatar utente
Valerio
Walter Elias Disney
Walter Elias Disney
 
Messaggi: 10355
Iscritto il: lunedì 28 novembre 2005, 15:26
Località: Padova
Has thanked: 65 times
Been thanked: 127 times

Re: Classico Disney #43: Il Pianeta del Tesoro

Messaggioda DeborohWalker » giovedì 19 novembre 2009, 12:58

Grrodon ha scritto:La madre è ok. Ma se noti non è niente di nuovo, è una Ariel un po' più spiritata.

Sì, appartiene a quel gruppo di personaggi Ariel-Belle-Aladdin che a mio parere con quel look e con quegli occhi riescono a recitare meglio di qualunque altro personaggio animato.
Non sarà una rivoluzione, ma è il gradino superiore di quello che credo sia il sentiero più affascinante mai percorso da degli animatori, non è poco.

Per quanto riguarda Long John Silver, lo trovo l'elemento fondamentale che rende affascinante "L'isola del tesoro" quindi riesco ad accettare solo in parte il suo cambiamento; ok, è la Disney, ma se avessero portato a compimento Gnomeo & Juliet, avrei accettato un possibile lieto fine? No. Se avessero fatto di Frollo un villain simpatico e buffo, l'avrei accettato? No.
Credo che ci siano dei punti fondamentali nell'adattamento di un'opera: io accetto le reinvenzioni e sono il primo a lodare i cambiamenti in un passaggio cinematografico se funzionali, ma non capisco perchè con Harry Potter, il Signore degli Anelli o qualunque altro film stiamo a fare le pulci sui cambiamenti, e con la Disney no. Perchè?
Ah, perché è Disney e loro "reinventano".
Deboroh troppppppppo Web 2.0!
Nerdlandia - Facebook - Blog - Flickr - Youtube
Avatar utente
DeborohWalker
Pker d'annata
Pker d'annata
 
Messaggi: 5736
Iscritto il: mercoledì 14 dicembre 2005, 13:43
Località: Bologna
Has thanked: 0 time
Been thanked: 15 times

Prossimo

Torna a Walt Disney Animation Studios

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti


Cookie Policy