Home The Disney Compendium il Fumettazzo

[Lucasfilm] Star Wars - Episodio IV: Una Nuova Speranza

Amigos! Mi es tanto feliz di essere aqui por presentarve esta bombad cartella piena di big epopee e multo divertimiento per tutti! Yippiee!

[Lucasfilm] Star Wars - Episodio IV: Una Nuova Speranza

Messaggioda Valerio » martedì 18 marzo 2008, 13:12

Immagine Immagine
Il film che ha cambiato la storia del cinema di fantascienza, e l'ha fatto senza voler imporre chissà quale nuovo stile, ma sfruttando stilemi e e stereotipi già ben radicati nei film d'avventura del periodo. Eppure nel far questo ha saputo divertire e interessare quanto basta per assicurarsi una serie di sequel e l'inizio di quel che si definisce Expanded Universe, un estensione del prodotto nata dal merchandising, che tuttavia l'ha reso vivo e indipendente. Perchè in fin dei conti è questo uno dei maggiori punti di forza di Star Wars, il sapere che ogni minima comparsa ha la sua storia dietro, stabilita dalla Lucasfilm, non certo necessaria ma interessante e indagabile solo attraverso fumetti, libri e videogiochi. L'effetto che ne deriva è quello di una storia vera, di un universo vivo che noi conosciamo solo attraverso alcune finestre spalancatesi quasi casualmente sui sei momenti chiave della storia della galassia. Saperne di più dipende da noi e dall'interesse che tali fatti ci suscitano, perchè è risaputo che Star Wars è un prodotto che offre allo spettatore esattamente quanto lo spettatore gli chiede. Ed è forse questa la chiave del maggior successo tra i fan della vecchia trilogia, assai meno complessa della nuova, ma più genuina e fruibile ad ogni livello. Il piano è ormai stato ordito, Palpatine ha irretito Anakin ed è ormai stata ultimata la Morte Nera che dovrebbe tenere sotto controllo la galassia col terrore; addirittura dopo una ventina d'anni dalla proclamazione dell'Impero, e in un'unica scena, veniamo informati che persino il senato è stato finalmente sciolto e l'Imperatore ha in mano il pieno potere decisionale, delegando ad alcuni governatori (eletti in una scena tagliata di Episodio III) il compito di amministrare i pianeti. Insomma da qui in poi non rivedremo più, se non di striscio e in una scena aggiunta ad hoc nel finale di Episodio VI, la cara vecchia Coruscant, sede degli intrighi politici e di quanto di complesso poteva trovarsi in Star Wars. E' tempo di eroismo, di humor e di una cospiscua dose di ingenuità narrativa il cui portabandiera è il giovane Luke Skywaker, protagonista di questa seconda parte di saga. Per quanto riguarda lo humor, se escludiamo i droidi che continuano ad inscenare siparietti comici di dubbia utilità (ma tanto tanto cari a noi nostalgici), si direbbe proprio che il tutto sia passato in mano al contrabbandiere corelliano Han Solo, che con carisma e beffarda autoironia fornisce a questi episodi quell'elemento chiave tanto caro ai fan, che purtroppo mancherà (o come vorrebbe George Lucas "mancAVA") nella nuova trilogia. Il lungometraggio è diviso in tre tronconi abbastanza netti, che seguono Luke prima nella sua patria Tatooine, dove perde gli zii e viene "arruolato" da Obi-Wan, poi a bordo della Morte Nera dove salva Leila e infine su Yavin 4, all'antico tempio Sith, sede della battaglia tra Anakin e Asajj, ora base ribelle dove viene architettato il piano di distruzione della Morte Nera. Saranno proprio i fatti che concludono questo episodio ad essere così determinanti per la galassia da far coincidere l'anno zero del calendario galattico proprio con quella che viene chiamata la battaglia di Yavin.
La storia alla base del film viene spesso raccontata da Lucas in modo da far credere che l'intera saga fosse già pronta e che si sia scelto di partire da questo episodio perchè maggiormente esportabile presso il grande pubblico: quel che è certo è che Una Nuova Speranza tiene un po' il piede in due scarpe, possedendo una sua propria autoconclusività, che ovviamente non preclude la strada del sequel o del prequel. Quel che è certo è che Lucas ha dedicato la propria vita all'espiazione di questo suo presunto peccato originale, l'esser partito in medias res, cercando, spesso vanamente, di chiudere il cerchio senza far notare troppo lo sbalzo stilistico tra le due trilogie. L'invecchiamento di alcune strutture viste in La Vendetta dei Sith e i continui rimaneggiamenti modernizzanti a cui invece sono stati sottoposti gli Episodi IV-V-VI, con grande sdegno dei puristi, la dicono lunga sulle intenzioni narrative di Lucas. Tra i rimaneggiamenti il più discreto ma allo stesso tempo il più ingombrante è il cambio di titolo che si è progressivamente arricchito acquistando il numero di episodio e il sottotitolo solo in un secondo tempo, e arrivando in italiano a perdere, riedizione dopo riedizione, in toto il suo titolo originale Guerre Stellari, rimpiazzato dal più cool Star Wars - Episodio IV: Una Nuova Speranza. Altri rimaneggiamenti evidenti sono stati fatti aggiungendo rettili e dinosauri in CGI a Mos Eisley laddove in origine c'erano pupazzi, reintegrando la scena in cui Han Solo fronteggia Jabba, e migliorando notevolmente navicelle e esplosioni durante la battaglia di Yavin. Alcuni cambiamenti più degli altri hanno suscitato una carrettata di polemiche, come ad esempio la questione Greedo a cui Han nella versione originale sparava per primo, fatto invalidato nella riedizione del 1997, dove era Greedo a farlo. L'apice del grottesco si è raggiunto con la riedizione in dvd, dove George ha cercato goffamente di mettere d'accordo tutti rimaneggiando le cose in modo da far sparare i due contemporaneamente. Ma al di là di questi fatterelli si può dire che questo tipo di operazioni in fin dei conti abbiano reso più omogenea la Saga, i cui episodi visti nel giusto ordine hanno quel qualcosa in più che rende assai più significativa, l'altrimenti assai semplice trama. Lo stesso fronteggiarsi tra Darth Vader e Obi-Wan, dopo il duello su Moustafar assume una luce del tutto diversa, per non parlare poi della fusione di Obi-Wan con la Forza e del suo ritorno come fantasma nei capitoli successivi, abilità che è stata giustificata con gli allenamenti post mortem di Qui-Gon-Jinn avvenuti nei vent'anni trascorsi tra gli Episodi III e IV.
Una nota infine la meritano le musiche di John Williams, molti dei temi ormai celebri trovano qui la loro prima apparizione nella saga. E' il caso del Main Theme, quello di Leia e quello degli Skywalker, esilarante invece il jazz nella Cantina Mos Eisley, nella divertentissima scena dei pupazzoni, rimasta un unicum nella saga. Assente giustificata invece è la Marcia Imperiale che debutterà solo nel prossimo capitolo, quando inizierà sia pur soltanto in ologramma a far capolino Palpatine e la storia inizerà a mostrare un certo spessore che andrà al di là di battutacce esilaranti quali "Una cosa è certa! Diventeremo tutti magrissimi!".
Immagine
Avatar utente
Valerio
Walter Elias Disney
Walter Elias Disney
 
Messaggi: 10359
Iscritto il: lunedì 28 novembre 2005, 15:26
Località: Padova
Has thanked: 65 times
Been thanked: 127 times

Re: Star Wars - Episodio IV: Una Nuova Speranza

Messaggioda Bramo » martedì 09 marzo 2010, 21:29

Qui un interessante post dal blog di Michele Medda che parla di Star Wars e della rivoluzione che portò nel mezzo cinematografico.
Andrea "Bramo" L'Odore della Pioggia
Osservate l'orrendo baratro su cui è affacciato l'universo! ... senza spingere...

LoSpazioBianco.it: nel cuore del fumetto!

SEGUI LOSPAZIOBIANCO SU:
Twitter | Facebook
Avatar utente
Bramo
Pker d'annata
Pker d'annata
 
Messaggi: 4687
Iscritto il: mercoledì 09 gennaio 2008, 12:51
Has thanked: 18 times
Been thanked: 62 times

Re: Star Wars - Episodio IV: Una Nuova Speranza

Messaggioda Bramo » domenica 18 luglio 2010, 22:47

"Tanto tempo fa, in una galassia lontana lontana.."... logo che esplode su sfondo spaziale con musica trionfale di John Williams, e la famosa scritta riassuntiva che procede in modalità "ammazza-vista". Così inizia una pietra miliare del cinema, non solo fantascientifico.
Una Nuova Speranza è un film storico, quasi una reliquia, sicuramente un punto di non ritorno per moltissime cose. Ha sdoganato la fantascienza presso il grande pubblico, diffondendosi nella massa, e lo ha fatto con una storia tanto semplice quanto potente, grazie a personaggi azzecatissimi e al trattare i "soliti" temi come libertà, paura e voglia di ribellarsi a regimi dispotici, il tutto mescolato insieme in un'avventura adrenalinica e capace di trasportare lo spettatore lotnano dal mondo di tutti i giorni.
Ecco, penso che la peculiarità massima di Star Wars sia quella, da parte di Lucas, di aver creato un mondo del tutto nuovo e autonomo, ambientato lontano non solo dalla nostra Terra ma anche dal sistema solare. Non c'erano vincoli alla fantasia, il mondo di Star Wars è tutto da costruire senza nessuna base di partenza. E sarà un mondo così affascinante da generare non solo sequel (e prequel) cinematografici, ma nuove storie in moltissimi altri medium, fumetto e serie a cartoni animati in testa. Senza contare il caso delle fan-fiction, quando questo particolare fenomeno viene analizzato si pensa subito a Star Wars tanto è un esempio peculiare e foriero di decine di opere derivate e prodotte dai fan della saga.
Un attaccamento del genere si può forse capire già da questo primo film, che ci sbatte in medias res dentro al conflitto tra Impero Galattico e ribelli. La storia si dimostra fin da subito molto interessante, con la figura di Darth Vader inquietante e di sicuro impatto... e con il mistero dovuto al messaggio indirizzato al sedicente Kenobi. Da qui parte la grande avventura, che porterà il protagonista, il giovane Luke Skywalker, a vedere gran parte della galassia, a conoscere quel grandissimo personaggio di Han Solo e ad affrontare la pericolosa missione di liberazione della principessa Leila, altro personaggio decisamente iconico.
Le cose che qui sopra ho liquidato in poche parole cosituiscono buona parte di azione, adrenalina e divertimento, ma bisogna ancora aggiungere la Morte Nera e la grande, spettacolare ed eccitane missione di Luke proprio per attaccare la Morte Nera nel suo punto debole, che costituisce la scena finale e forse la più emozionante del film.
E a proposito del divertimento, c'è da dire che non manca e che a me piace un casino, è il perfetto contraltare di tutta l'azione e il mistero del film, e le battute (e l'esistenza stessa) del droide D-3BO, che adoro da sempre, sono da antologia. Non da meno l'atteggiamento da eroe vissuto di Han Solo, un grandissimo Harrison Ford che caratterizza al meglio quella canaglia di personaggio.

Un film emozionante, ricco e fantasmagorico, pietra miliare vera.
Andrea "Bramo" L'Odore della Pioggia
Osservate l'orrendo baratro su cui è affacciato l'universo! ... senza spingere...

LoSpazioBianco.it: nel cuore del fumetto!

SEGUI LOSPAZIOBIANCO SU:
Twitter | Facebook
Avatar utente
Bramo
Pker d'annata
Pker d'annata
 
Messaggi: 4687
Iscritto il: mercoledì 09 gennaio 2008, 12:51
Has thanked: 18 times
Been thanked: 62 times

Re: Star Wars - Episodio IV: Una Nuova Speranza

Messaggioda LPSO » domenica 01 agosto 2010, 18:17

Proprio oggi ho rivisto questo capolavorone, e devo dire che benchè si inserisca armonicamente in tutto il progetto "globale" di Star Wars (comprendente l'esalogia e l'EU), un suo grande punto di forza è proprio l'autoconclusività.
Osservando bene A New Hope, poi, è palese che il fatto che fin dall'inizio fosse prevista un esalogia, (o addirittura una trilogia di trilogie) IMHO è una grande bufala, visto che ben poco viene seminato per eventuali sequel o prequel (c'è giusto un riferimento alla "Guerra dei Cloni", chiamati Quoti nella versione italiana, ma non credo proprio che Lucas all'epoca fosse così sognatore e megalomane da pensare a ciò che poi ne è scaturito recentemente).

C'è poi un elemento nel film, che col senno di poi ha dell'incestuoso: la possibile attrazione tra Luke e Leia, che in alcune scene è palese (per esempio quando, fuggendo dalla Morte Nera sembra accendersi una sorta di rivalità tra Luke e Han, in relazione alla principessa). Per chi vede il film dopo La vendetta dei Sith, (come me), rimane enormemente straniato da queste scene, però ulteriori stagliuzzamenti da parte di Lucas sarebbero fuori luogo, anche se io l'avrei fatti all'epoca dell'Edizione Speciale degli anni'90.

Per quanto riguarda l'adattamento, capisco che molti siano affezionati ai nomi della traduzione "classica", però continua a sopportarli a stento e a preferire R2-D2, Vader, Han Solo, C-3PO e Leia a C1-P8, Fener, Ian Solo, D-3BO a Leila. Senza contare che, se per il resto dei personaggi il confronto con la Nuova Trilogia non si avverte, per i droidi la stonatura c'è... stonatura che ha portato parte del fandom italiano a elaborare la teoria che i droidi abbiano cambiato nome cambiando i proprietari... :stronk:
Avatar utente
LPSO
da Pk²
da Pk²
 
Messaggi: 156
Iscritto il: mercoledì 12 dicembre 2007, 15:23
Località: Giuncavilla
Has thanked: 0 time
Been thanked: 0 time

Re: Star Wars - Episodio IV: Una Nuova Speranza

Messaggioda Donald Duck » domenica 01 agosto 2010, 19:39

Tra mezz'ora su Italia 1. Personalmente è sempre un evento quando li passano in tv.
Timido postatore e finto nerd.

Pure su YouTube: https://www.youtube.com/channel/UCBsX4Y ... LjrjN8JvEQ.
Avatar utente
Donald Duck
Witcher
Witcher
 
Messaggi: 319
Iscritto il: mercoledì 15 ottobre 2008, 19:55
Località: Baricella (Bo)
Has thanked: 0 time
Been thanked: 4 times

Re: Star Wars - Episodio IV: Una Nuova Speranza

Messaggioda Andrea87 » martedì 14 settembre 2010, 15:28

http://starwars.tomtom.com/voices/index ... .php?Lid=7

ok, è un pò trash, ma è impossibile non averlo, visto che le voci sono quelle ufficiali :asd:
Immagine
Avatar utente
Andrea87
Mickey Mouse Mystery Addicted
Mickey Mouse Mystery Addicted
 
Messaggi: 729
Iscritto il: lunedì 06 luglio 2009, 15:13
Località: Milazzo (ME)
Has thanked: 23 times
Been thanked: 5 times

Re: Star Wars - Episodio IV: Una Nuova Speranza

Messaggioda Francesco F » giovedì 06 gennaio 2011, 21:56

E' giunta l'ora. Star Wars The Complete Saga arriva a settembre 2011, in 9 gloriosi (speriamo) Blu-ray Disc

THE FORCE IS STRONG WITH THIS ONE THE MOST ANTICIPATED BLU-RAY RELEASE IN THE GALAXY IS NOW AVAILABLE FOR WORLDWIDE PRE-ORDER STARTING TODAY
LAS VEGAS (Jan. 6, 2011) – The most anticipated Blu-ray release ever – the Star Wars™ Saga – emerges from light speed this September 2011. For the first time, all six of George Lucas’ epic films (Episodes I-VI) are united in one complete set. Fans worldwide are able to pre-order now with online retailers.

Twentieth Century Fox Home Entertainment will release Star Wars in three distinct sets to meet the needs of every Star Wars fan:

Star Wars: The Complete Saga on Blu-ray (9-disc Set includes all six films)
Star Wars: Prequel Blu-ray Trilogy (3-disc set includes Episodes I-III)
Star Wars: Original Blu-ray Trilogy (3-disc set includes Episodes IV-VI)

STAR WARS: THE COMPLETE SAGA ON BLU-RAY will feature all six live-action Star Wars feature films utilizing the highest possible picture and audio presentation, along with three additional discs and more than 30 hours of extensive special features including never-before-seen deleted and alternate scenes, an exploration of the exclusive Star Wars archives, and much more.

Star Wars: The Complete Saga on Blu-ray will be available for $139.99 US/$179.99 CAN and the Star Wars: Trilogy Sets for $69.99 US/89.99 CAN. Pricing for each set will vary by international territory.

Flanked by a legion of his finest Imperial Stormtroopers, Darth Vader himself joined Twentieth Century Fox Home Entertainment President Mike Dunn at the Consumer Electronics Show (CES) to announce the release, vowing “The forces of the Empire will be at your disposal to assure the success of this endeavor.”

“The Star Wars Saga is the most anticipated Blu-ray collection since the launch of the high-def format,” Dunn said. “The epic franchise pioneered sound and visual presentation in theaters and is perfectly suited to do it again in the home, with a viewing experience only possible with Blu-ray.”

“With all six episodes available for the first time in one collection, this is a great way for families and home audiences to experience the complete Saga from start to finish,” said Doug Yates, Vice President of Marketing, Online, Distribution, Lucasfilm Ltd. “And with the quality of high-definition, Blu-ray provides the most immersive home experience possible.”

“The Star Wars franchise has been one of the most anticipated Blu-ray releases by Amazon’s customers,” said Bill Carr, Vice President of Music and Video at Amazon. “We think that Star Wars will be incredibly popular with our customers, and we expect pre-orders to be very strong.”
DISCUSSIONE, NON RECENSIONE!

:solly:
Avatar utente
Francesco F
Amministratore Abusivo
Amministratore Abusivo
 
Messaggi: 5282
Iscritto il: martedì 29 novembre 2005, 00:43
Has thanked: 67 times
Been thanked: 7 times

Re: Star Wars - Episodio IV: Una Nuova Speranza

Messaggioda Bramo » lunedì 28 marzo 2011, 22:10

Ed ora abbiamo ragguagli anche in merito all'edizione italiana del cofanettone Blu-ray Disc di Star Wars, grazie a DVDweb.
QUI troviamo il poster dell'iniziativa e il trailer italiano che pubblicizza l'uscita :)
Andrea "Bramo" L'Odore della Pioggia
Osservate l'orrendo baratro su cui è affacciato l'universo! ... senza spingere...

LoSpazioBianco.it: nel cuore del fumetto!

SEGUI LOSPAZIOBIANCO SU:
Twitter | Facebook
Avatar utente
Bramo
Pker d'annata
Pker d'annata
 
Messaggi: 4687
Iscritto il: mercoledì 09 gennaio 2008, 12:51
Has thanked: 18 times
Been thanked: 62 times

Re: Star Wars - Episodio IV: Una Nuova Speranza

Messaggioda Andrea87 » mercoledì 30 marzo 2011, 15:57

niente ridoppiaggio per fortuna

e fu così che si scoprì essere un abile stratagemma per farci comprare il BD e poi trovarci voci di cacca :asd:
Immagine
Avatar utente
Andrea87
Mickey Mouse Mystery Addicted
Mickey Mouse Mystery Addicted
 
Messaggi: 729
Iscritto il: lunedì 06 luglio 2009, 15:13
Località: Milazzo (ME)
Has thanked: 23 times
Been thanked: 5 times

Re: [Lucasfilm] Star Wars - Episodio IV: Una Nuova Speranza

Messaggioda Valerio » venerdì 11 ottobre 2013, 12:02

E' stato diffuso il trailer :asd:



Non ho mai visto tanta vecchiaia (cit.)
Immagine
Avatar utente
Valerio
Walter Elias Disney
Walter Elias Disney
 
Messaggi: 10359
Iscritto il: lunedì 28 novembre 2005, 15:26
Località: Padova
Has thanked: 65 times
Been thanked: 127 times

Re: [Lucasfilm] Star Wars - Episodio IV: Una Nuova Speranza

Messaggioda DeborohWalker » venerdì 11 ottobre 2013, 13:02

Uff, tutto questo fanservice e le continue citazioni... Bah, mi sembra nettamente inferiore ai precedenti capitoli della saga.
E' evidente che Lucas si sia svenduto.
Deboroh troppppppppo Web 2.0!
Nerdlandia - Facebook - Blog - Flickr - Youtube
Avatar utente
DeborohWalker
Pker d'annata
Pker d'annata
 
Messaggi: 5736
Iscritto il: mercoledì 14 dicembre 2005, 13:43
Località: Bologna
Has thanked: 0 time
Been thanked: 15 times

Re: [Lucasfilm] Star Wars - Episodio IV: Una Nuova Speranza

Messaggioda Tyrrel » sabato 12 ottobre 2013, 22:21

L'avevo già visto, e ogni volta mi trovo a constatare quanto lo faccia sembrare in film farlocco, anche se immagino che all'epoca provocare esatto generalizzato.
Trailer da schifo negli anni '70, comunque.
-- Imagine the impossibilities.
Avatar utente
Tyrrel
Pker d'annata
Pker d'annata
 
Messaggi: 2872
Iscritto il: sabato 10 dicembre 2005, 12:24
Località: Cagliari e dintorni
Has thanked: 16 times
Been thanked: 8 times

Re: [Lucasfilm] Star Wars - Episodio IV: Una Nuova Speranza

Messaggioda Valerio » lunedì 28 dicembre 2015, 18:31

Immagine
Avatar utente
Valerio
Walter Elias Disney
Walter Elias Disney
 
Messaggi: 10359
Iscritto il: lunedì 28 novembre 2005, 15:26
Località: Padova
Has thanked: 65 times
Been thanked: 127 times


Torna a Lucasfilm

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Cookie Policy