Pagina 1 di 1

Netflix aspira a diventare produttore cinematografico

MessaggioInviato: giovedì 02 ottobre 2014, 13:38
da LBreda
Immagine

Netflix è una notissima piattaforma di distribuzione di film online, che iniziò anni fa come un simil-Blockbuster che però spediva i film in affitto a casa. A seconda della nazione, oggi, permette di vedere film in pay-per-view o in abbonamento (che è la modalità più diffusa), e il suo enorme successo è la principale causa del probabile abbandono del supporto fisico nei prossimi anni.

In collaborazione con i fratelli Weinstein, Netflix si accinge a lanciarsi nel mercato della produzione cinematografica (il primo film sarà La Tigre e il Dragone 2, ad agosto 2015), con un modello di business parecchio interessante: l'uscita dei film avverrà infatti in contemporanea nelle sale IMAX (diffusissime in oriente) e sulla piattaforma online (di uso comune in occidente).

Questo gli permetterà di coprire abbastanza bene diversi mercati, sia a livello geografico sia a livello economico (in occidente Netflix è molto popolare, mentre le sale IMAX sono costose).

Inoltre, e questo credo sia il principale vantaggio, Netflix avrebbe in questo modo la possibilità, che al momento manca, di avere online i film direttamente al lancio (al momento i film arrivano prima al cinema, poi nei circuiti fisici di affitto, poi online e poi in home video, per questioni di accordi di licenza tra produzione e distribuzione).