Home The Disney Compendium il Fumettazzo

[N. EAD] Steel Diver

L'abisso dell'alienazione videoludica non è mai stato così profondo.

[N. EAD] Steel Diver

Messaggioda Dapiz » venerdì 13 aprile 2012, 13:22

Immagine

LOL WTF?!? è la sola cosa che si può pensare di fronte ad un simulatore di sottomarini, sviluppato da Nintendo, in lavorazione dai tempi del DS, fortemente voluto da Miyamoto e proposto come titolo di lancio di una nuova console. E non a torto. Eppure, quando non possedevo un 3DS ma con il compleanno alle porte e dovevo decidere con che titolo dare inizio alla rovina dei miei bulbi oculari, scarta di qua e scarta di là alla fine mi sono ritrovato via via più attratto da tal bizzarro giochino. Sì perchè sicuramente di giochino si tratta: la modalità principale è molto breve e le due modalità secondarie (tiro a segno dal periscopio e strategico sottomarino) non sono più valide di una qualunque app economica per smartphone. Sono il primo a sconsigliarne l'acquisto a prezzo pieno (io l'ho comprato in offerta, insiema a OoT 3D), ma non ne posso scongliare l'acquisto in toto perchè nonostante le apparenze si tratta di un titolo più nintendiano di quanto non si possa pensare. Lo stesso piacere che si può provare nel muovere Mario è presente, seppure in modo molto diverso chiaramente, nell'imprimere spinta ai piccoli sottomarini e guardali spostarsi per inerzia lungo l'acquario tridimensioale all'interno dello schermo della console, un effetto davvero riuscito e piacevole sia dal punto di vista "tattile" che estetico. Il gioco in sè è molto breve e semplice: si può scegliere un sottomarino da una rosa di 3, che differiscono per potenza di fuoco, resistenza e manovrabilità - e le differenza si fanno sentire tutte fortemente - e lo si guida attraverso un limitato numero di stage evitando ostacoli naturali e sommergibili nemici. Al termine di ogni livello poi ci aspetta uno stage bonus in cui, fingendo che la console sia un periscopio, bisogna silurare il naviglio nemico per guadagnare stemmi che sbloccano abilità speciali. Lo stesso giochetto è riproposto come modalità a sè stante fine a sè stessa, assieme alla già citata e molto noiosa modalità strategica, una sorta di battaglia navale lenta e poco interessante che ho abbandonato dopo un paio di tentativi.

Per un giochino così piccino non c'è molto altro da dire. Probabilmente avrebbe avuto più senso come prodotto da eShop, ma se vi capita nel famigerato cestone fateci pure un pensierino.

Immagine Immagine
Avatar utente
Dapiz
Pker d'annata
Pker d'annata
 
Messaggi: 1144
Iscritto il: sabato 17 dicembre 2005, 17:40
Località: Padova
Has thanked: 0 time
Been thanked: 15 times

Torna a Nintendo 3DS

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron

Cookie Policy