Home The Disney Compendium il Fumettazzo

[DreamWorks] Dragon Trainer

Lo studio d'animazione dalle molte anime fondato da Spielberg e Katzenberg. Prima di accedere approntare sorriso obliquo e sopracciglio inarcato.

Re: DreamWorks: Dragon Trainer

Messaggioda Icnarf » giovedì 08 aprile 2010, 15:43

Elik le cadue di stile sono: il maestro che durante la battaglia finale parla di "essersela fatta sotto nelle mutandine" e il gemello che sempre nella stessa battaglia, per dimostrare quanto può diventare fastidioso, fa delle boccacce alla gemella.
Come ho già fatto notare, entrambe le volte in cui l'ho visto, la sala era quasi vuota, non mi pare si tratti di un successo...

L'unica volta in cui hanno riso è stato durante la scena in cui Sdentato bruciacchia all'interno il minidraghetto che voleva rubargli un pesce. Per il resto niente, neanche un "no" per il moncherino finale, forse perchè il protagonista sembra preoccuparsene meno di noi...

Deb, buona osservazione per quanto riguarda le spalle comiche, anche se in Simbad, ricordo, c'è il cane sbavone.
Avatar utente
Icnarf
Mickey Mouse Mystery Addicted
Mickey Mouse Mystery Addicted
 
Messaggi: 758
Iscritto il: lunedì 24 aprile 2006, 08:50
Località: Napoli
Has thanked: 0 time
Been thanked: 6 times

Messaggioda DeborohWalker » giovedì 08 aprile 2010, 16:07

Bè, oltre al cane sbavone ci sarebbe anche l'armadillo di Eldorado ma sono qualcosa di marginale, un po' come cane e colibrì in Pocahontas, un film comunque più "serio" degli altri Disney ma quelli sono davvero robetta non invasiva.
Se vogliamo prendere lo stesso caso di film "serio" ma con una spalla comica più invasiva direi che c'è il Gobbo con i gargoyle, che oltre ad essere invasivi non fanno neanche ridere.
Certo, ci sono i mattatori istrionici che fanno ridere (Sebastian, Lumière, il Genio, Timon & Pumbaa, ecc.) ma nonostante questi andassero per la maggiore nell'animazione la Dreamworks 2D aveva dimostrato di non volerli sfruttare...

Per quanto riguarda la mia esperienza in sala, io Dragon Trainer l'ho visto solo questo lunedì all'orario da prima serata (quindi quasi una settimana e mezza dopo l'uscita del film) e la sala non era strapiena, ma comunque
Ci sono state risate, c'è stato un silenzio piuttosto pesante quando è spuntato il moncherino (a me è piaciuta molto l'idea che si "incastri" alla perfezione nella cavalcatura di Sdentato, quasi a simboleggiare che così il rapporto tra i due è ancora più stretto di prima) ma anche se non ci sono reazioni eclatanti durante la visione (quelle lasciamole a Scrat) credo che comunque il pubblico abbia apprezzato. Anche durante Wall-E ricordo reazioni pacate, ma poi i pareri all'uscita erano molto positivi.
Per il risultato al botteghino, credo che ci vada di mezzo la concorrenza tra sale in 3D di cui in America Katzenberg si sta un po' lamentando: la maggioranza dei multisala ha una sola sala abilitata per il 3D e quindi c'è concorrenza tra i film da vedere con gli occhialini, così qualcuno ha preferito mantenere Alice... E tra un po' arriva Clash of the Titans che farà sloggiare Dragon Trainer prima del dovuto, riservandogli giusto una sala per la visione 2D.


Comunque stavo ripensando a Lilo & Stich che ha la tematica dell'accettare il diverso, lo "straniero", sotto forma dell'alieno che arriva sulla Terra; stavolta abbiamo i draghi creduti cattivi dai vichinghi, pare proprio che la tematica della tolleranza stia molto a cuore a Sanders e DeBois, chissà che non sia una sorta di filone conduttore che troveremo sviscerato in modi differenti anche nei loro prossimi film.
Deboroh troppppppppo Web 2.0!
Nerdlandia - Facebook - Blog - Flickr - Youtube
Avatar utente
DeborohWalker
Pker d'annata
Pker d'annata
 
Messaggi: 5736
Iscritto il: mercoledì 14 dicembre 2005, 13:43
Località: Bologna
Has thanked: 0 time
Been thanked: 15 times

Re: DreamWorks: Dragon Trainer

Messaggioda Scissorhands » venerdì 09 aprile 2010, 00:57

Visto stasera e mi ritengo pienamente soddisfatto :) ... per due motivi:
1) La Dreamworks è riuscita a confezionare davvero un buon film (ottimo per i suoi standard) riuscendo a staccarsi dalla sua formula strausata e quasi mai vincente, regalandoci un film d'avventura adrenalinico con momenti davvero ispirati.
2) Da fan Disney non posso non sottolineare come, nonostante si tratti di un film degno di merito, Dragon Trainer non eguaglierà mai i classici Disney-Pixar :) :) :)

Ripeto, il film presenta una sua cifra stilistica ben precisa, la mano di Sanders è evidente, ottimo character design, per non parlare della fotografia, scene d'azione mozzafiato e splendido finale. Capolavoro del film è indubbiamente Sdentato (debitore senza dubbio del caro Stitch) che riesce a farsi amare dalla prima inquadratura e instaura un rapporto solido e simbiotico (esaltato dal finale) con Hiccup. Insomma, insieme ai primi due Shrek e a Kung Fu Panda uno dei migliori film Dreamworks... ma ... ma ... ma ... ci si può accontentare?

Sinceramente non capisco le lodi sperticate della stampa e della gente sui forum americani; perchè uno studio produce un fiore tra tanta cacca non significa sia un capolavoro, come molti vogliono far passare il film (98& su Rottentomatoes, più di Wal-E e rischia seriamente di diventare il miglior film recensito dell'anno). E' un film molto buono, che non si dimentica appena usciti dal cinema come per gli altri drimuorcs... ma non colpisce fino in fondo. Se l'avesse fatto la Pixar non credo che la critica avrebbe reagito allo stesso modo.
Il film di originale ha ben poco, è il festival della convenzionalità. Certo è ben rielaborato. Se non fosse per il setting e il modo in cui la storia è raccontata si potrebbe dire che il 90% del film sappia di già visto... un già visto che funziona benone. Ma il film ha poco della poesia e del sentimento dei film Disney-Pixar. Ha dei momenti molto belli, ma sono appunto momenti. La storia è assolutamente prevedibile in ogni suo sviluppo e questo in teoria non sarebbe neanche un male se, di controparte, ci fossero degli ottimi personaggi... Hiccup l'ho trovato molto irritante e funziona meglio come spalla di Sdentato che da solo, sa molto di clichè la figura paterna, e assolutamente scialbi tutti gli altiri comprimari. Molto interessante la tipa invece.
Cmq se confrontassimo questo film con altri dalle tematiche simili (The Iron Giant, ET, Lilo e Stitch) il film ne esce perdente. Persino i momenti più belli sono rubati ad altri film (A Whole New World, il trio Hercules-Pegasus-Megara).
Sanders ha voluto ripetere un pò la formula vincente di Lilo & Stitch ma eliminando la genialità e la singolarità che lo pervade (vogliamo mettere Lilo con Hiccup?). Ovviamente per la Dreamworks è una grande vittoria, e farebbero bene a lasciare più spazio all'estro di Sanders.... laddove non si trasformi in arroganza...
Avatar utente
Scissorhands
Witcher
Witcher
 
Messaggi: 481
Iscritto il: domenica 15 giugno 2008, 00:26
Has thanked: 0 time
Been thanked: 2 times

Re: DreamWorks: Dragon Trainer

Messaggioda DeborohWalker » venerdì 09 aprile 2010, 01:07

Scissorhands ha scritto:Persino i momenti più belli sono rubati ad altri film (A Whole New World, il trio Hercules-Pegasus-Megara).

Io avevo letto questa critica ovunque prima di vedere il film e mi aspettavo qualcosa come il drago con i due che volano attorno ad una nuvola, la quale poi si avvolge su se stessa o qualcosa di altrettanto simile...
Alla fine sono un ragazzo e una ragazza che volano di notte, punto. Non c'è null'altro in comune.
Sdentato non è sicuramente il tappeto volante, né come mezzo di trasporto, né come ruolo di combina-lovestory.
E tra l'altro è molto meno romantica di "A Whole New World", non credo neanche fosse l'intento principale dato lo spazio marginale che ha la storia d'amore (ma davvero vogliamo chiamarla così?) tra Hiccup e la vichinga.

E' una scena di volo in notturna, punto.
Non è che la Disney ora ne ha il monopolio.
Deboroh troppppppppo Web 2.0!
Nerdlandia - Facebook - Blog - Flickr - Youtube
Avatar utente
DeborohWalker
Pker d'annata
Pker d'annata
 
Messaggi: 5736
Iscritto il: mercoledì 14 dicembre 2005, 13:43
Località: Bologna
Has thanked: 0 time
Been thanked: 15 times

Re: DreamWorks: Dragon Trainer

Messaggioda Scissorhands » domenica 11 aprile 2010, 13:11

No dai!!
Non puoi dire sia una semplice scena di volo. Da un punto di vista narrativo ha la stessa funzione e cioè quella conquistare la fiducia (come primo passo per la conquista dell'amore) della bella di turno. In più il mezzo di trasporto ha una sua personalità e fa da "galeotto". E tutta la scena è incentrata su di lei che si stupisce della bellezza del mondo visto dall'alto. Da quel momento il rapporto tra lei e lui cambia, esattamente come in Aladdin. In più si tratta di una scena di ampio respiro, ed emotivamente forte, non una semplice scena di azione come possono essere quelle dell'"addestramento" di Sdentato.
Non sto dicendo che sia sbagliato o che hanno voluto semplicemente scopiazzare, ma chiunque abbia visto Aladdin non può non riportare alla memoria quella scena.
Avatar utente
Scissorhands
Witcher
Witcher
 
Messaggi: 481
Iscritto il: domenica 15 giugno 2008, 00:26
Has thanked: 0 time
Been thanked: 2 times

Re: DreamWorks: Dragon Trainer

Messaggioda DeborohWalker » domenica 11 aprile 2010, 13:29

Scissorhands ha scritto:Da un punto di vista narrativo ha la stessa funzione e cioè quella conquistare la fiducia (come primo passo per la conquista dell'amore) della bella di turno.

Mah. Secondo me la questione "amorosa" è molto in secondo piano, prima che la vichinga non scende da Sdentato e dà il bacio sulla guancia a Hiccup non sussiste nemmeno: io l'ho vista solo come un tentativo di "fiducia", sì, ma più per questioni sociali per gli equilibri politici del villaggio...

In più il mezzo di trasporto ha una sua personalità e fa da "galeotto".

Eh?
Veramente Sdentato è più l'Abu della situazione, si dimostra geloso della vichinga e la fa salire con riluttanza...

In più si tratta di una scena di ampio respiro, ed emotivamente forte, non una semplice scena di azione come possono essere quelle dell'"addestramento" di Sdentato.

Eh, grazie che una scena di volo su un drago è di ampio respiro :P
Comunque tra le due scene di volo credo mi abbia emozionato molto di più la prima, c'era quel brivido di "vera sensazione di volo" che mi ha ricordato molto la scena di caduta-volo in Spirited Away...
Deboroh troppppppppo Web 2.0!
Nerdlandia - Facebook - Blog - Flickr - Youtube
Avatar utente
DeborohWalker
Pker d'annata
Pker d'annata
 
Messaggi: 5736
Iscritto il: mercoledì 14 dicembre 2005, 13:43
Località: Bologna
Has thanked: 0 time
Been thanked: 15 times

Re: DreamWorks: Dragon Trainer

Messaggioda Scissorhands » lunedì 12 aprile 2010, 12:29

DeborohWalker ha scritto:Eh?
Veramente Sdentato è più l'Abu della situazione, si dimostra geloso della vichinga e la fa salire con riluttanza...

Fa da galeotto non nel senso che combina l'incontro, ma che lo permette. Più che scena d'amore è una scena di innamoramento...

Comunque tra le due scene di volo credo mi abbia emozionato molto di più la prima, c'era quel brivido di "vera sensazione di volo" che mi ha ricordato molto la scena di caduta-volo in Spirited Away...

Sisi, concordo!
Avatar utente
Scissorhands
Witcher
Witcher
 
Messaggi: 481
Iscritto il: domenica 15 giugno 2008, 00:26
Has thanked: 0 time
Been thanked: 2 times

Re: DreamWorks: Dragon Trainer

Messaggioda Bramo » martedì 13 aprile 2010, 20:55

Visto anch'io, insieme a Marta-Minnie. Ed entrambi ci siamo sciolti! :gh:
Siamo infatti stati positivamente colpiti dal film, io in maniera che non immaginavo nonostante fossi preparato dai commenti felici dei forumisti.
La DreamWorks ha sfornato una pellicola decisamente ottima, coinvolgente, action e con una componente di cuore che mi ha preso tantissimo. Il design di Sdendato, le sue movenze, il suo rapporto con il protagonista mi hanno commosso tantissimo, sono rimasto coinvolto appieno in questa storia. Per quanto in sè e per sè non sia nulla di particolarmente originale (il ragazzo diverso da tutto il popolo in cui vive che scoprirà che il Nemico non è così tanto cattivo non è certo nuova) ma la sensibilità con cui viene costruita la trama riscatta il tutto rendendo il film una gemma. Tanto tanto cuore nel rapporto tra l'uomo e il drago, tanta tanta azione nella battaglia finale (ma anche nella prova decisiva nell'arena), tanta tanta goduria visiva grazie alle scene in volo che sono state incredibilmente valorizzate dal 3D, per il quale una volta tanto non sono pentito di aver speso un pochino di più (nonostante all'inizio fossimo restii): i vari decolli, impennate, giravolte, planate e picchiate che Sdendato compie a più riprese sono da mozzare il fiato!
Un film in cui la parte comica è relegata a poche cose, come il fabbro-allenatore o i ragazzini-aspiranti cacciatori di draghi, e in cui tutto è funzionale alla trama. Anche il mostrone finale e gigantesco, che non mi aspettavo per niente e mi ha inquietato! :P
Ho apprezzato molto il fatto che Sdentato (e i draghi in generale) non parli, e anche la menomazione alla gamba del protagonista, quoto Deb che dice che rende ancora più simili i due - infatti quando escono dalla stanza ci vengono mostrati di spalle, mostrando il moncherino di uno e la coda menomata dall'altra.

Un film splendido, che bagna il naso a Kung Fu Panda (che pure mi era piaciuto ma che è lontano anni luce da questo nuovo prodotto di Sanders) e che può seriamente entrare in competizione con alcune tra le recenti pellicole disneyane.
Andrea "Bramo" L'Odore della Pioggia
Osservate l'orrendo baratro su cui è affacciato l'universo! ... senza spingere...

LoSpazioBianco.it: nel cuore del fumetto!

SEGUI LOSPAZIOBIANCO SU:
Twitter | Facebook
Avatar utente
Bramo
Pker d'annata
Pker d'annata
 
Messaggi: 4687
Iscritto il: mercoledì 09 gennaio 2008, 12:51
Has thanked: 18 times
Been thanked: 62 times

Re: DreamWorks: Dragon Trainer

Messaggioda Francesco F » martedì 13 aprile 2010, 21:01

Bramo ha scritto:e che può seriamente entrare in competizione con alcune tra le recenti pellicole disneyane.

Anche tutte se per "recenti" consideriamo il periodo da Ratatouille (escluso) al Winnie Pooh del 2011 (incluso), senza *nessuna* esclusione nel mezzo.
Sono seriamente combattuto su quale film sia migliore fra Dragon Trainer e WALL-E (a causa della sua famigerata seconda parte...)-
Piccola nota polemica che non guasta mai. Tanto per ribadire che Dragon Trainer è di una meraviglia veramente fuori dal comune.
DISCUSSIONE, NON RECENSIONE!

:solly:
Avatar utente
Francesco F
Amministratore Abusivo
Amministratore Abusivo
 
Messaggi: 5282
Iscritto il: martedì 29 novembre 2005, 00:43
Has thanked: 67 times
Been thanked: 7 times

Re: DreamWorks: Dragon Trainer

Messaggioda Francesco F » martedì 05 ottobre 2010, 18:20

Il trailer del corto spin-off di Dragon Trainer, La leggenda del drago rubaossa

Mi sa tanto di Carl Attrezzi e la luce fantasma...
DISCUSSIONE, NON RECENSIONE!

:solly:
Avatar utente
Francesco F
Amministratore Abusivo
Amministratore Abusivo
 
Messaggi: 5282
Iscritto il: martedì 29 novembre 2005, 00:43
Has thanked: 67 times
Been thanked: 7 times

Re: DreamWorks: Dragon Trainer

Messaggioda Andrea87 » martedì 09 novembre 2010, 01:52

wow... che bello essere rimasto l'unico a cui non è piaciuto (come d'altronde ogni singolo Dreamworks in CGI) :D
Immagine
Avatar utente
Andrea87
Mickey Mouse Mystery Addicted
Mickey Mouse Mystery Addicted
 
Messaggi: 729
Iscritto il: lunedì 06 luglio 2009, 15:13
Località: Milazzo (ME)
Has thanked: 23 times
Been thanked: 5 times

Re: DreamWorks: Dragon Trainer

Messaggioda Francesco F » martedì 09 novembre 2010, 10:18

Nuove frontiere dell'antiantianticonformismo.

Prova per un paio d'ore a non pensare che è un Dreamworks e a riguardarlo senza pregiudizi. Lo dico per te, eh. Sennò un giorno ti troverai in profondo imbarazzo quando ti chiederanno la differenza fra, che so, Ratatouille e Dragon Trainer, se l'unico argomento che saprai portare è "beh, Dragon Trainer è Dreamworks :P"
DISCUSSIONE, NON RECENSIONE!

:solly:
Avatar utente
Francesco F
Amministratore Abusivo
Amministratore Abusivo
 
Messaggi: 5282
Iscritto il: martedì 29 novembre 2005, 00:43
Has thanked: 67 times
Been thanked: 7 times

Re: DreamWorks: Dragon Trainer

Messaggioda Alecs Endriu » martedì 09 novembre 2010, 14:47

Mi è arrivato il primo pacco con la pila di Blue-Ray Disc presi su dvd-store in blocco, con la scusa dello sconto.
Sono riuscito ad innaugurare il lettore proprio con Dragon Trainer, film che non vedevo dal giorno della proiezione cinematografica.
Confermo i miei commenti positivi anche a freddo, senza tutto il pathos di cui ero pregno, appena uscito dal Cinema (anche se nel messaggio precedente dimenticai un "mai vidi miglior film d'animazione in CGI", ovviamente). Tra l'altro, comodamente seduto a casa, con il buon HD e senza quegli scomodissimi occhialetti, ho avuto modo di apprezzare ancor meglio la qualità grafica e la precisione nel curare ogni dettaglio.

Piccola pecca, nella traduzione del menù del film, hanno reso "Play" con "Gioca" (anzichè con il semplicissimo "Guarda film").
Avatar utente
Alecs Endriu
Witcher
Witcher
 
Messaggi: 362
Iscritto il: domenica 14 ottobre 2007, 18:34
Has thanked: 0 time
Been thanked: 2 times

Re: DreamWorks: Dragon Trainer

Messaggioda Francesco F » venerdì 12 novembre 2010, 23:33

Appena rivisto anch'io, si conferma lo spettacolo della prima visione.
DISCUSSIONE, NON RECENSIONE!

:solly:
Avatar utente
Francesco F
Amministratore Abusivo
Amministratore Abusivo
 
Messaggi: 5282
Iscritto il: martedì 29 novembre 2005, 00:43
Has thanked: 67 times
Been thanked: 7 times

Precedente

Torna a Dreamworks Animation

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Cookie Policy