Home The Disney Compendium il Fumettazzo

[DreamWorks] Shrek: E vissero felici e contenti

Lo studio d'animazione dalle molte anime fondato da Spielberg e Katzenberg. Prima di accedere approntare sorriso obliquo e sopracciglio inarcato.

[DreamWorks] Shrek: E vissero felici e contenti

Messaggioda Francesco F » mercoledì 01 settembre 2010, 17:26

Immagine Immagine
Shrek. Dimensione parallela. Ritorno a casa, e vissero felici e contenti.

Di Shrek per quanto mi riguarda mi bastavano i primi due film, se vogliamo seriamente guardare alla sua *storia*, alla sua natura di orco che scopre l'amicizia e che dà una lezione alla nobiltà e al benpensare. Ma ovviamente Shrek non è solo questo, è anche un ricco e variegato cast di personaggi presi dal mondo delle fiabe e decontestualizzati, ognuno divertente a suo modo, e combinabili per ottenere infinite gag e situazioni. Il secondo e terzo film hanno infatti sfruttato questa potenzialità (il secondo portava anche avanti la storia, il terzo era cazzeggio puro). Questo quarto film sarebbe stato ridicolo se si fosse ridotto a una comica. Per fortuna non lo ha fatto. Secondo me è l'episodio meno umoristico della saga, e ciò non è un difetto. Non è che porti avanti la storia, dato che non c'è niente da portare avanti. Quindi si inventa un what if, una dimensione parallela dove Shrek non ha fatto ciò che ha fatto nei primi due film, dove Ciuchino non lo conosce, Fiona non è stata salvata dalla torre e dalla Dragona (che Ciuchino non conosce), e dove non esistono i tre figliorchetti di Shrek (che in questo film, o già nel precedente?, cominciano a parlare e guadagnano anche un nome: Fergus, Farkle e Felicia, non so se in italiano siano rimasti gli stessi).
In questo capitolo non c'è il casino della gang di Shrek. I comprimari ci sono, ma fanno da tappezzeria. Il protagonista assoluto è Shrek, determinato nel risolvere la sua importante missione (tornare nella propria dimensione / sopravvivere) e nel combattere il suo viscido avversario Rumpelstiltskin (Tremotino in italiano). Bel personaggio, Rumpelstiltskin. Cioè, orrendo e fastidioso come tutti i folletti, però è una vera minaccia, non una parodia di un villain. Fra i villain ha un certo fascino anche il muto Pifferaio magico, anche se si rivela poco importante ai fini della storia.

Un episodio modesto e autoconclusivo, forse la giusta dimensione in cui continuare a sfruttare il franchise dell'orco verde (magari portandolo in TV invece di saturare il mercato cinematografico, tanto ormai anche al box-office Shrek non attecchisce più). L'unica vera pecca è la musica pop piazzata ogni due per tre, insopportabile e sproporzionata rispetto alla colonna sonora strumentale, che nei momenti topici riprende i bei temi del primo Shrek.
DISCUSSIONE, NON RECENSIONE!

:solly:
Avatar utente
Francesco F
Amministratore Abusivo
Amministratore Abusivo
 
Messaggi: 5282
Iscritto il: martedì 29 novembre 2005, 00:43
Has thanked: 67 times
Been thanked: 7 times

Re: DreamWorks: Shrek - E vissero felici e contenti

Messaggioda Donald Duck » giovedì 02 settembre 2010, 17:49

Sì, un film carino e semplice, che forse in un DTV avrebbe trovato la sua collocazione migliore.
L'ho in ogni caso apprezzato, molto di più rispetto al terzo, ma per me Shrek si sarebbe dovuto fermare al secondo episodio.
Perché, Insieme al primo, pur essendo un po' il seme di tutte le commediole di questi anni e dell'appiattimento dell'animazione moderna, sono film degni, con molta più umanita, spessore e polposità di tanti altri Dreamworks.
In questi ultimi due invece si vede che hanno vissuto abbastanza di rendita, lasciandosi un po' andare senza cercare di raggiungere la qualità dei primi due, ben sapendo che il loro incasso l'avrebbero comunque ottenuto.

Fra i villain ha un certo fascino anche il muto Pifferaio magico

Questo l'ho pensato anche io, interessante.

L'unica vera pecca è la musica pop piazzata ogni due per tre

Esattamente: nel primo film soprattutto i brani erano buonissimi sia per scelta che per commento alla scena, ed erano piazzati quando davvero servivano.
Timido postatore e finto nerd.

Pure su YouTube: https://www.youtube.com/channel/UCBsX4Y ... LjrjN8JvEQ.
Avatar utente
Donald Duck
Witcher
Witcher
 
Messaggi: 319
Iscritto il: mercoledì 15 ottobre 2008, 19:55
Località: Baricella (Bo)
Has thanked: 0 time
Been thanked: 4 times

Re: DreamWorks: Shrek - E vissero felici e contenti

Messaggioda valsedre » martedì 07 settembre 2010, 17:45

Visto oggi, propio un bel film, certo un pò più serioso rispetto agli altri 3, ma puo andare.
valsedre
da X-Mickey
da X-Mickey
 
Messaggi: 90
Iscritto il: giovedì 03 giugno 2010, 19:29
Has thanked: 0 time
Been thanked: 0 time

Re: [DreamWorks] Shrek: E vissero felici e contenti

Messaggioda Valerio » martedì 25 febbraio 2014, 13:11

Katzenberg ha scritto:Vogliamo che la saga si prenda una pausa per riposare. Ma penso che possiate stare tranquilli: ci sarà un nuovo capitolo nella serie di Shrek. Non abbiamo ancora finito con lui e, soprattutto, lui stesso non ha ancora finito la sua storia.


Gente seria.
Immagine
Avatar utente
Valerio
Walter Elias Disney
Walter Elias Disney
 
Messaggi: 10356
Iscritto il: lunedì 28 novembre 2005, 15:26
Località: Padova
Has thanked: 65 times
Been thanked: 127 times

Re: [DreamWorks] Shrek: E vissero felici e contenti

Messaggioda brigo » martedì 25 febbraio 2014, 14:51

Come si possono inserire due concetti come "state tranquilli" e "Shrek tornerà" nella stessa frase?
Avatar utente
brigo
Witcher
Witcher
 
Messaggi: 303
Iscritto il: lunedì 30 luglio 2012, 20:33
Has thanked: 1 time
Been thanked: 8 times


Torna a Dreamworks Animation

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Cookie Policy