Home The Disney Compendium il Fumettazzo

[Disney/MCU #19] Avengers: Infinity War

Dove c'è così tanta meraviglia che la sola carta non bastava più!

[Disney/MCU #19] Avengers: Infinity War

Messaggioda peter parker » lunedì 23 marzo 2015, 22:19

Avatar utente
peter parker
Pker d'annata
Pker d'annata
 
Messaggi: 1762
Iscritto il: giovedì 28 novembre 2013, 23:04
Has thanked: 0 time
Been thanked: 8 times

Re: [Disney/MCU #18-21] Avengers: Infinity War Parte 1 e 2

Messaggioda peter parker » giovedì 07 maggio 2015, 20:49

Avatar utente
peter parker
Pker d'annata
Pker d'annata
 
Messaggi: 1762
Iscritto il: giovedì 28 novembre 2013, 23:04
Has thanked: 0 time
Been thanked: 8 times

Re: [Disney/MCU #18-21] Avengers: Infinity War Parte 1 e 2

Messaggioda parolealvento » giovedì 30 novembre 2017, 14:57

Il primo epico trailer!

Il Guanto dell'Infinito di Jim Starlin, Geroge Pérez e Ron Lim
La Guerra dell'Infinito di Jim Starlin e Ron Lim
parolealvento
da X-Mickey
da X-Mickey
 
Messaggi: 74
Iscritto il: mercoledì 23 novembre 2016, 09:06
Has thanked: 1 time
Been thanked: 1 time

Re: [Disney/MCU #18-21] Avengers: Infinity War Parte 1 e 2

Messaggioda CapCrumb » mercoledì 06 dicembre 2017, 17:38

parolealvento ha scritto:Il primo epico trailer!

non ci posso credere che in un forum dedicato al "sollazzo" non ci siano commenti ad un trailer del genere!!! :oh:
stupido è chi lo stupido fa®
Avatar utente
CapCrumb
da PkFrittole
da PkFrittole
 
Messaggi: 47
Iscritto il: lunedì 04 dicembre 2017, 16:55
Località: Teramo
Has thanked: 0 time
Been thanked: 0 time

Re: [Disney/MCU #18-21] Avengers: Infinity War Parte 1 e 2

Messaggioda parolealvento » lunedì 19 marzo 2018, 10:12

Il trailer finale!

Sarà un film oltre l'epico. Già solo quello che si vede di Spider-Man, e poi Capitan America!

Il Guanto dell'Infinito di Jim Starlin, Geroge Pérez e Ron Lim
La Guerra dell'Infinito di Jim Starlin e Ron Lim
parolealvento
da X-Mickey
da X-Mickey
 
Messaggi: 74
Iscritto il: mercoledì 23 novembre 2016, 09:06
Has thanked: 1 time
Been thanked: 1 time

Re: [Disney/MCU #19] Avengers: Infinity War

Messaggioda Valerio » domenica 29 aprile 2018, 21:23

Immagine
Avatar utente
Valerio
Walter Elias Disney
Walter Elias Disney
 
Messaggi: 10319
Iscritto il: lunedì 28 novembre 2005, 15:26
Località: Padova
Has thanked: 65 times
Been thanked: 127 times

Re: [Disney/MCU #19] Avengers: Infinity War

Messaggioda Diego » mercoledì 02 maggio 2018, 13:30

Condivido la recensione del grrodoni, tranne quando denigra i guardiani :grrr:
Di molti film anch'io mi sono dimenticato quasi tutto subito dopo averli visti.
Ok l'azione, ok le botte, ok il casino, ma se poi non rimane niente allora c'è qualcosa che non funziona.
Questo, invece, non lo dimenticherò così facilmente.
Infinity War mi ha dimostrato che anche i film di supereroi possono lasciarti qualcosa, ed è questo che pretendo da un film.
E oltre a funzionare di per sè riesce anche a fare da "finale di stagione". Adesso riesco a sentire qualcosa che non pensavo avrei mai sentito per un film di supereroi: HYPE. Per Avengers 4. Che farà risorgere tutti, ovviamente, ma se funziona bene quanto questo ci sono buone probabilità che non rimpiangerò il prezzo del biglietto.
Immagine
Avatar utente
Diego
Misero Kylioniano
Misero Kylioniano
 
Messaggi: 27
Iscritto il: mercoledì 04 ottobre 2017, 10:35
Has thanked: 0 time
Been thanked: 0 time

Re: [Disney/MCU #19] Avengers: Infinity War

Messaggioda parolealvento » lunedì 07 maggio 2018, 08:37

Attenzione Anticipazioni!!!
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
Era difficile trasferire sullo schermo un personaggio come Thanos, che, nel fumetto, è innamorato della Morte, personificata in una delle entità cosmiche più potenti. Per ingraziarsi il suo favore, il Matto Titano decide di sterminare metà della popolazione dell'universo. Ma il suo amore per la Morte sarebbe stato difficile da trasporre sul grande schermo, per un pubblico non abituato alla sua controparte cartacea. Gli sceneggiatori Christopher Markus e Steven McFeely hanno scelto un'altra direzione, che riguarda un problema che sempre più sarà d'attualità nel mondo attuale, la sovrappopolazione e il conseguente consumo di risorse.

Thanos abbraccia le teorie malthusiane, dall'economista e demografo Thomas Malthus, che applica attuando il genocidio di metà della popolazione di ogni pianeta, utilizzando il Guanto dell'Infinito, in cui racchiudere il potere delle sei Gemme. Thanos stesso diventa la personificazione della Morte e non fa distinzione tra ricchi e poveri, bambini e anziani, uomini e donne. Il Titano sente la missione di equilibrare l'universo come un fardello di cui lui solo è in grado di reggere il peso. Egli ha visto il proprio pianeta consumarsi a causa dell'eccessivo sfruttamento e vuole impedire che l'intero universo vada incontro alla stessa fine, come spiega alla sua figlia prediletta Gamora.

Pur nella sua follia, Thanos è un eroe tragico, pronto al più grande dei sacrifici, come Agamennone. Nonostante la sua filosofia distruttiva, non si può restare indifferenti alla passione con cui si dedica al suo compito, merito soprattutto di Josh Brolin, che ne restituisce ogni espressione del volto, come fosse una persona vera, specie nelle scene che condivide con la figlia. Si comprende perché il suo creatore, Jim Starlin, si sia detto soddisfatto della resa del personaggio.

Il film è una meraviglia per gli occhi e attinge senza paura all'immaginario fantascientifico e fantasy delle saghe cinematografiche recenti, con luoghi che ricordano Star Wars e Il Signore degli Anelli. Tra questi troviamo il remoto pianeta Vormir, dove incontriamo una vecchia conoscenza; Nidavellir, uno dei Nove Regni, dove risiede il nano gigante Eitri (è un autoironico Peter Dinklage), un abile fabbro che aiuterà Thor a terminare il suo cammino dell'eroe; Wakanda, l'immaginario stato africano governato da re T'Challa, Pantera Nera, in cui si compirà il destino dei nostri eroi. La pellicola si concede perfino una citazione da Aliens di James Cameron (il regista non ama troppo i film dell'MCU).

Ricorderò sempre il contrasto in sala tra le risate all'inizio del film e il silenzio tombale degli ultimi minuti. Lo sguardo di completa disperazione di Steve Rogers riassume lo stato degli spettatori, attoniti fino al termine dei titoli di coda, volutamente dimessi. Credo che molti non si aspettassero quel finale, con i supereroi che svaniscono l'uno dopo l'altro, cenere alla cenere. La morte di Peter Parker ha colpito in maggior modo il pubblico più giovane: Spider-Man è pur sempre un ragazzino di quindici anni, imbarcato in un'avventura di cui non ha mai ben compreso i motivi, resosi conto solo alla fine di dover morire, senza nessuno che possa salvarlo, neppure Tony Stark.

Thanos, dal canto suo, ha combattuto e vinto la sua buona battaglia: può godersi il meritato riposo, nella tranquillità di un'isolata fattoria su un pianeta sconosciuto, contemplando un paesaggio bucolico. Con la stessa scena si chiude anche il fumetto, ma in circostanze diverse.

Avengers: Infinity War è tutto quello che si può chiedere a un film di supereroi: epica, battaglie, morte e distruzione. Dieci anni fa, ai tempi del primo Iron Man (2008), nessuno avrebbe mai osato immaginare tanto, ma sono passati diciotto film e ogni filo è arrivato nelle mani capaci di Anthony e Joe Russo, esaltati da una sfida così grande. A loro e al produttore Kevin Feige, che ha sempre creduto nelle potenzialità di questo universo cinematografico condiviso, dovrebbe andare più di un pensiero di gratitudine per un sogno divenuto realtà.

Non resta che aspettare un altro anno, che sarà pieno di speculazioni, prima che Avengers 4 arrivi sugli schermi, per lasciarci di nuovo a bocca aperta.
Il Guanto dell'Infinito di Jim Starlin, Geroge Pérez e Ron Lim
La Guerra dell'Infinito di Jim Starlin e Ron Lim
parolealvento
da X-Mickey
da X-Mickey
 
Messaggi: 74
Iscritto il: mercoledì 23 novembre 2016, 09:06
Has thanked: 1 time
Been thanked: 1 time

Re: [Disney/MCU #19] Avengers: Infinity War

Messaggioda Don Homer » martedì 15 maggio 2018, 09:36

Ok ecco il mio commento.

Partiamo subito da quello che c'è di buono:

-La fotografia delle scene di battaglia è molto buona.

-Ottima gestione del cast a parte qualche elemento, e non era facile vista la mole.

-Si vedono finalmente i personaggi fare delle feat paragonabili alle loro controparti fumettistiche, Thor in particolare.

-Battutine giuste e non troppo invasive.

-Un cattivo principale molto buono e ben costruito, per quanto le sue motivazioni siano diverse dal fumetto.


Cose che mi hanno lasciato perplesso:

-Gestione di Hulk, che poteva essere migliore, dell'Ordine Nero, che riempie solo spazio, e di Thanos che spesso è super potente solo quando se lo ricorda.

- Primo tempo abbastanza lento.

Detto questo altre considerazioni:

- Il finale non mi ha sconvolto più di tanto, un po perché preso pari pari dal fumetto, un po perché me lo avevano gia provveduto a spoilelare pesantemente.

- Credo sia palese che facesse tutto parte di un piano di Strange, dato che aveva sondato tutti i possibili futuri aveva visto solo uno dove poteva vincere.

- Ora Thanos farà il contadino ?

In sostanza promosso con riserve.
Avatar utente
Don Homer
Pker d'annata
Pker d'annata
 
Messaggi: 1249
Iscritto il: giovedì 26 luglio 2012, 12:30
Località: Latina
Has thanked: 13 times
Been thanked: 40 times

Re: [Disney/MCU #19] Avengers: Infinity War

Messaggioda Vii » venerdì 18 maggio 2018, 14:22

Avatar utente
Vii
da Pk²
da Pk²
 
Messaggi: 298
Iscritto il: domenica 12 giugno 2011, 15:49
Has thanked: 61 times
Been thanked: 4 times

Re: [Disney/MCU #19] Avengers: Infinity War

Messaggioda Pangur Ban » sabato 05 gennaio 2019, 17:57

In questa maxi riunione di classe spiccano i Guardiani della Galassia di James Gunn più Josh Brolin che è il vero protagonista del film. Da Goonie a Titano Eterno in poco più di trent'anni. :martel:
Immagine
Avatar utente
Pangur Ban
Pker d'annata
Pker d'annata
 
Messaggi: 1298
Iscritto il: sabato 25 ottobre 2014, 17:20
Has thanked: 1 time
Been thanked: 13 times


Torna a Marvel Studios

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Cookie Policy