Home The Disney Compendium il Fumettazzo

[DC/Zack Snyder] L'Uomo D'Acciaio

Perché, come disse un saggio, "tutte le belle storie hanno bisogno di un'infiorettatura". E ce ne sono di cosi belle che una sola non bastava!

Re: DC: L'Uomo D'Acciaio.

Messaggioda max brody » giovedì 11 luglio 2013, 18:24

Non è mica vero che c'è una sola via d'uscita. Nulla possiede una sola faccia. Niente può essere guardato da una sola prospettiva. Lo zahir non esiste.
Tra i numeri maggiori di uno, il più comodo è certamente il due. Avere due prospettive, Due Facce, semplifica di molto la comprensione delle cose e ancor di più il loro utilizzo. Non è mica un caso se tutto viene ridotto ad una dicotomia: il Bene e il Male, il Buono e il Cattivo, Dio e Satana, eccetera. Certo, tra i numeri maggiori di uno, il più comodo è certamente il due, ma il migliore è certamente il tre: due prospettive contrarie ed uguali, più una via di mezzo. Ma, tra ciò che è comodo e ciò che è migliore, l'umanità ha scelto (e sceglie) sempre ciò che è comodo.
Le storie dei supereroi, in fondo, non solo altro che storie di (loro) due. Il Supereroe e la Nemesi. Il Bene e il Male, il Buono e il Cattivo. La via di mezzo è il contorno, e di solito è umano, quindi fallace e ridimensionabile. Lois Lane, i militari. Roba di poco conto, la polpa sono i Due.

Scrivere storie su due personaggi non è mica facile. Ma per fortuna non c'è solo un modo per farlo. Ce ne sono certamente due, ma è meglio che ce ne siano tre.
Umbrekeable, l'irrompibile, non rompe mai: non solo perché è un bel film, ma anche perché parte da situazioni di comodo: l'Eroe e il Nemico sono due tizi comuni. Uno è un uomo medio, l'altro un disadattato piccoloborghese. La morale è: chiunque può diventare "super", però deve averlo "dentro" (dev'essere predestinato). Buoni o cattivi, dipende dalle inclinazioni. In ogni caso, l'uno ha bisogno dell'altro e viceversa. IL film sui supereroi dice questo. E Lanterna Verde lo ripete. Hal Jordan è un tizio qualunque, ma è predestinato ad essere scelto dalla Lanterna. Parallax era un Guardiano dell'Universo e non fa altro che voler sopravvivere. Per poterlo fare, ha bisogno della controparte.
La Trilogia di Batman nolaniana vola in alto e scende in picchiata: il Supereroe, stavolta, è un riccone altolocato; la Nemesi concettualmente proviene dal basso ma è tripartita e si "evolve" (un sadico, un folle consapevole, un complottista). Il ricco che scende nelle fogne e i plebei arricchitisi con la forza si incontrano a metà strada (Gordon). La morale è: chiunque può diventare "super", a patto che abbia buon senso. Sennò essere "super" è un danno, ed è meglio essere semplicemente sé stessi.
Man of steel vola ancora più in alto. Fino a non trovarsi più nel Kansas. Ma la città di smeraldo è a pezzi e le creature bizzarre soccombono. Eppure, dopo tutti questi precedenti, il concetto dovrebbe essere chiaro: una speranza c'è sempre. Ma non lo è: "S", qui da noi, è solo una lettera. La morale è che "super", stavolta, può essere solo qualcun altro, uno è che è meglio, un alieno. E il Man? Egli può essere sè stesso, a patto che anche l'alieno lo sia. Deve dargli l'esempio, è più comodo. E, checché se ne dica, in Man of steel alla fine il Superman di turno è sè stesso. Certo, per poterlo essere in piena libertà deve spezzare il vincolo con la Nemesi. Ma prima o poi andava fatto, prima o poi bisognava crescere, prima o poi bisognava risolvere i dannati conflitti paterni, peccati originali che muovono tutte le storie, di supereroi e non. E bisognava risolverli specialmente in questo caso, in cui i padri sono Due e propongono Due filosofie di vita diverse e complementari (Fa.Gian, si può essere egoisti anche per il bene della Terra, non solo per proprio tornaconto).

Insomma, prima o poi bisognava abbandonare i toni coloratoni e giocherelloni dei vecchi film. Scelta la via, il DCCU è pronto a ripartire. Nella S che non segua la moda internettiana dello scazzo e che non annulli il cammino intrapreso in questa prima fase, che l'ha portato a riscrivere, approfondire e dogmatizzare il concetto di supereroe, di irrompibile, di umbreakable, di uomo d'acciaio.
Certo, è vero che non c'è mica solo questa prospettiva, da cui vedere il concetto di supereroe. Ma è vero che l'altra l'abbiamo già (Marvel). Che la JLA sia la terza? Se sì, potrebbe essere la migliore. Per ora Sì ai Marvel e Dc Cinematic universes per come sono attualmente, No alle lamentele e alle smerdate. Troppo comode.

p.s.: la scena del cane: non capisco chi si lamenta del gesto di Costner e non del fatto che la folla se ne sta a guardare il tornado a pochi metri di distanza. E' un esempio che mi dà la misura della qualità delle critiche che ho letto negli ultimi giorni.
Immagine
Ottimo lavoro.
Avatar utente
max brody
Pker d'annata
Pker d'annata
 
Messaggi: 1393
Iscritto il: martedì 19 aprile 2011, 10:13
Has thanked: 17 times
Been thanked: 23 times

Re: DC: L'Uomo D'Acciaio.

Messaggioda Dottor Paperus » sabato 20 luglio 2013, 22:24

Avatar utente
Dottor Paperus
Witcher
Witcher
 
Messaggi: 326
Iscritto il: domenica 19 luglio 2009, 18:31
Has thanked: 13 times
Been thanked: 4 times

Re: DC: L'Uomo D'Acciaio.

Messaggioda Don Homer » domenica 21 luglio 2013, 11:32

Ci credo, metti Batman in qualsiasi film è sarà un successo.
Avatar utente
Don Homer
Pker d'annata
Pker d'annata
 
Messaggi: 1258
Iscritto il: giovedì 26 luglio 2012, 12:30
Località: Latina
Has thanked: 13 times
Been thanked: 40 times

Re: DC: L'Uomo D'Acciaio.

Messaggioda DeborohWalker » domenica 21 luglio 2013, 12:17

Bè, non è che l'Uomo d'Acciaio sia stato propriamente un flop, è già al doppio degli incassi di Batman Begins... :P
Deboroh troppppppppo Web 2.0!
Nerdlandia - Facebook - Blog - Flickr - Youtube
Avatar utente
DeborohWalker
Pker d'annata
Pker d'annata
 
Messaggi: 5736
Iscritto il: mercoledì 14 dicembre 2005, 13:43
Località: Bologna
Has thanked: 0 time
Been thanked: 15 times

Re: DC: L'Uomo D'Acciaio.

Messaggioda Don Homer » domenica 21 luglio 2013, 20:03

La notizia ha sia lati positivi che negativi: di positivi è che in questo modo si introdurrà Batman nell'Universo cinematografico Dc senza l'ennesimo remake, negativo che cosi rischia di rubare la scena a Superman, comunque il tutto può essere gestito bene se si ha buone idee, visto la presenza di Wayne si ha un ottimo pretesto per inserire Luthor.
Avatar utente
Don Homer
Pker d'annata
Pker d'annata
 
Messaggi: 1258
Iscritto il: giovedì 26 luglio 2012, 12:30
Località: Latina
Has thanked: 13 times
Been thanked: 40 times

Re: DC: L'Uomo D'Acciaio.

Messaggioda Zenox » domenica 21 luglio 2013, 20:18

il logo mi sembra uguale alla serie Superman/Batman, quindi probabile si baserano su quella serie, ormai Batman diciamo è "conosciuto" e spero che non devono rifargli di nuovo le sue origini -non so a voi ma in Batman Begins alla prima ora mi sono addormentato come un masso-.
Avatar utente
Zenox
Witcher
Witcher
 
Messaggi: 440
Iscritto il: domenica 16 dicembre 2012, 12:02
Località: Roma
Has thanked: 2 times
Been thanked: 11 times

Re: DC: L'Uomo D'Acciaio.

Messaggioda Don Homer » domenica 21 luglio 2013, 21:12

Zenox ha scritto:il logo mi sembra uguale alla serie Superman/Batman, quindi probabile si baserano su quella serie, ormai Batman diciamo è "conosciuto" e spero che non devono rifargli di nuovo le sue origini -non so a voi ma in Batman Begins alla prima ora mi sono addormentato come un masso-.

Spero proprio di no, oramia anche i sassi le conoscono.
Avatar utente
Don Homer
Pker d'annata
Pker d'annata
 
Messaggi: 1258
Iscritto il: giovedì 26 luglio 2012, 12:30
Località: Latina
Has thanked: 13 times
Been thanked: 40 times

Re: DC: L'Uomo D'Acciaio.

Messaggioda DeborohWalker » domenica 21 luglio 2013, 21:15

Bè, ci sono sostanzialmente due modi per far interagire i due personaggi, o metterli uno contro l'altro -considerando la differenza di mentalità e di etica- oppure farli spalleggiare contro una minaccia comune, limitandosi a qualche battibecco. La seconda ipotesi è la più probabile, visto che al cinema i produttori vogliono un villain propriamente detto e una distinzione tra buoni e cattivi...
Se davvero pescassero dalla serie Superman/Batman, a me non dispiacerebbe qualcosa sulla falsariga di Nemici Pubblici, la prima storyline della testata, che è una delle cose più riuscite, ha Lex Luthor come cattivone, e un bel robottone che di questi tempi fa tanto Pacific Rim.
C'è da dire che solo 4 anni fa ne è stata realizzato un film d'animazione, ma questo il grande pubblico nemmeno lo sa, e di sicuro Goyer non prenderebbe mai una storia per riprodurla in modo fedele, al limite ci si ispirerebbe...
Deboroh troppppppppo Web 2.0!
Nerdlandia - Facebook - Blog - Flickr - Youtube
Avatar utente
DeborohWalker
Pker d'annata
Pker d'annata
 
Messaggi: 5736
Iscritto il: mercoledì 14 dicembre 2005, 13:43
Località: Bologna
Has thanked: 0 time
Been thanked: 15 times

Re: DC: L'Uomo D'Acciaio.

Messaggioda Don Homer » domenica 21 luglio 2013, 21:52

Luthor ci sarà di certo, magari non come cattivo, ma come figura di rilievo, magari comincerà la sua campagna anti Superman proprio per colpa dei disstri avvenuti durante l'invasione kryptoniana.
Avatar utente
Don Homer
Pker d'annata
Pker d'annata
 
Messaggi: 1258
Iscritto il: giovedì 26 luglio 2012, 12:30
Località: Latina
Has thanked: 13 times
Been thanked: 40 times

Messaggioda DeborohWalker » giovedì 01 agosto 2013, 19:26

Non ho ancora speso qualche parola per il reboot.

Mi è piaciuto, con dei ma.
Ho apprezzato la struttura, con micro-flashback sparsi qua e là in giro per raccontare le origini del personaggio, che tutti conoscono, ma sono necessarie dato che alla fine sul grande schermo ce le ha raccontate solo Donner ormai 35 anni fa (vabbè, Smallville non conta dato che è un universo narrativo quasi a sé).
Buono il cast in generale, tranne Amy Adams e Kevin Costner intrappolati in due ruoli sottosfruttati, non caratterizzati a dovere, e che quindi risultano un po' ridicoli.
Reporter d'assalto? Ok, ma fino a un certo punto, perché vederla cavarsela senza troppi problemi a bordo di un'astronave, mi sballa un po' la sospensione dell'incredulità. Così come avviene per papà Kent: ok che dev'essere una figura da idealizzare che si sacrifica per il figlio, ma tutto il momento del tornado è 'na cagata.
E lo stesso vale per altre figure: ad esempio il Perry White di Fishbourne è azzeccato, ma poi con una scena come quella in cui solleva un masso per salvare un'impiegatucola di cui non sappiamo nulla, e che dura quasi mezz'ora, mi chiedo "ma perché?".
Insomma, sbavature qua e là che riescono a rendere un po' irritante un film ben pensato, con una rivisitazione mitologica del personaggio efficace, una buona fotografia, e alcuni passaggi veramente ispirati (ho adorato il messaggio alieno "a reti unificate" per la cattura di SperanzaMan e le scene derivanti).
Non ho trovato scandalosa nè eccessiva la violenza di cui tutti vanno cianciando in giro per il web, le scene d'azione mi sono sembrate in giusta misura e nulla fuori luogo, anche se forse mancano scene veramente iconiche che possano essere ricordate e collegate all'istante al film. Sì, ok, vola, scazzotta, butta giù palazzi, ma non c'è nulla di paragonabile ai momenti di volo del primo film di Donner, o anche al salvataggio dell'aereo nello stadio di Singer.
D'altronde anche Batman Begins non era perfetto, qualche accorgimento in più per i prossimi film, e può essere un dignitoso rilancio del personaggio.
Deboroh troppppppppo Web 2.0!
Nerdlandia - Facebook - Blog - Flickr - Youtube
Avatar utente
DeborohWalker
Pker d'annata
Pker d'annata
 
Messaggi: 5736
Iscritto il: mercoledì 14 dicembre 2005, 13:43
Località: Bologna
Has thanked: 0 time
Been thanked: 15 times

Re: DC: L'Uomo D'Acciaio.

Messaggioda Don Homer » giovedì 01 agosto 2013, 20:16

Beh, bisogna contare che alla sua prima apparizione Superman sfascia una macchina senza motivo, quindi non mi lamenteri più di tanto.
Avatar utente
Don Homer
Pker d'annata
Pker d'annata
 
Messaggi: 1258
Iscritto il: giovedì 26 luglio 2012, 12:30
Località: Latina
Has thanked: 13 times
Been thanked: 40 times

Re: DC: L'Uomo D'Acciaio.

Messaggioda Vii » venerdì 23 agosto 2013, 10:07

Notizia imprevista: http://www.badtaste.it/articoli/ben-aff ... o-dacciaio, oppure no?

Certo che è molto strano. ma, con la presenza di Affleck, potremmo essere quasi sicuri chesarà un Batman più vecchio, pensoso e saggio, sul modello di quello Milleriano.

Anche qui: http://lastampa.it/2013/08/23/spettacol ... agina.html
Avatar utente
Vii
Witcher
Witcher
 
Messaggi: 300
Iscritto il: domenica 12 giugno 2011, 15:49
Has thanked: 63 times
Been thanked: 4 times

Messaggioda DeborohWalker » venerdì 23 agosto 2013, 10:47

È stato detto appena è stato annunciato Batman nel sequel dell'Uomo d'Acciaio che sarebbe stato un Batman più vecchio di quello visto nella trilogia di Nolan, con una caratterizzazione vicina a quella del Ritorno del Cavaliere Oscuro
Deboroh troppppppppo Web 2.0!
Nerdlandia - Facebook - Blog - Flickr - Youtube
Avatar utente
DeborohWalker
Pker d'annata
Pker d'annata
 
Messaggi: 5736
Iscritto il: mercoledì 14 dicembre 2005, 13:43
Località: Bologna
Has thanked: 0 time
Been thanked: 15 times

Re: DC: L'Uomo D'Acciaio.

Messaggioda Zenox » venerdì 23 agosto 2013, 13:56

be Affleck è un po nerd, quindi penso che s'impegnerà al massimo nel fare Batman, certo però non ci riesco a vederlo come Bruce Wayne...troppo grosso diciamo
Avatar utente
Zenox
Witcher
Witcher
 
Messaggi: 440
Iscritto il: domenica 16 dicembre 2012, 12:02
Località: Roma
Has thanked: 2 times
Been thanked: 11 times

Re: DC: L'Uomo D'Acciaio.

Messaggioda Don Homer » sabato 24 agosto 2013, 18:44

Zenox ha scritto:be Affleck è un po nerd, quindi penso che s'impegnerà al massimo nel fare Batman, certo però non ci riesco a vederlo come Bruce Wayne...troppo grosso diciamo

Beh, non è che Batman sia un magrolino eh, anzi è bello pompato.
Avatar utente
Don Homer
Pker d'annata
Pker d'annata
 
Messaggi: 1258
Iscritto il: giovedì 26 luglio 2012, 12:30
Località: Latina
Has thanked: 13 times
Been thanked: 40 times

Re: DC: L'Uomo D'Acciaio.

Messaggioda Zenox » sabato 24 agosto 2013, 18:46

be si come Batman ci può stare, ma come Bruce Wayne non c'è lo vedo o mi è difficile, Keaton era un Wayne perfetto perché davvero nessuno avrebbe pensato che lui fosse Batman
Avatar utente
Zenox
Witcher
Witcher
 
Messaggi: 440
Iscritto il: domenica 16 dicembre 2012, 12:02
Località: Roma
Has thanked: 2 times
Been thanked: 11 times

Re: DC: L'Uomo D'Acciaio.

Messaggioda DeborohWalker » domenica 25 agosto 2013, 02:15

Giusto. Allora io propongo Lino Banfi, sarebbe ancora più insospettabile.
Deboroh troppppppppo Web 2.0!
Nerdlandia - Facebook - Blog - Flickr - Youtube
Avatar utente
DeborohWalker
Pker d'annata
Pker d'annata
 
Messaggi: 5736
Iscritto il: mercoledì 14 dicembre 2005, 13:43
Località: Bologna
Has thanked: 0 time
Been thanked: 15 times

Re: DC: L'Uomo D'Acciaio.

Messaggioda Don Homer » domenica 25 agosto 2013, 09:52

Comunque non imcomincerei subito a strapparmi i capelli; stando alle fonti, Affleck avrebbe accettato anche perché, nel tal caso la sua performance non soddisfi i fan, il peso non ricadrà tutto sulle sue spalle come accaduto per Daredevil in quanto questo sarà un sequel de L'Uomo D'Acciaio in cui è co-protagonista e non un film standalone sul personaggio. In tempi recenti Affleck ha rifiutato di dirigere proprio L'Uomo D'Acciaio e ha rifiutato l'opportunità di tornare ad interpretare Matt Murdock nel semi-reboot di Daredevil che era in preparazione alla Fox prima del passaggio dei diritti alla Marvel.

Il che significa che Affleck ci sta male sul serio per aver fallito con Daredevil e sa che i fan lo odiano. Speriamo che vada bene, a meno che i pregiudizi infondati non stronchino la sua performance come è parzialmente successo con L'Uomo d'Acciaio da parte dei fan di Donner.

Anche Whedon (il regista di Avengers) ha espresso pareri positivi su Affleck- E comunque non è detto che Batman debba essere presente per tutto il film.... Poi io non penso che MOS sia un film brutto, magari succederà come per i film di Batman di Nolan, al secondo faranno il botto.
Avatar utente
Don Homer
Pker d'annata
Pker d'annata
 
Messaggi: 1258
Iscritto il: giovedì 26 luglio 2012, 12:30
Località: Latina
Has thanked: 13 times
Been thanked: 40 times

Messaggioda DeborohWalker » domenica 25 agosto 2013, 11:04

In realtà il vero motivo pare essere -anche- la regia: per L'Uomo d'Acciaio Nolan è stato presente sul set e ogni tanto dava una mano a Snyder, cosa che non potrà fare nel sequel essendo impegnato nelle riprese di Interstellar.
Il patto segreto dovrebbe riguardare anche un ghost-supporto per la regia da parte di Affleck, che ha dimostrato di essere competente da questo punto di vista.

Don Homer ha scritto:Il che significa che Affleck ci sta male sul serio per aver fallito con Daredevil e sa che i fan lo odiano. Speriamo che vada bene, a meno che i pregiudizi infondati non stronchino la sua performance come è parzialmente successo con L'Uomo d'Acciaio da parte dei fan di Donner.

"Probably the worst casting of all time."
"On no, it's wrong on every level."
"This is totally bull. I do not at all like this choice."
"Hell NOOOOOOOOOOOOO"
"I am NOT seeing this movie if he is in it."

...alcuni commenti appena annunciarono che Ledger sarebbe stato il Joker. Così.

Don Homer ha scritto:E comunque non è detto che Batman debba essere presente per tutto il film....

Bè, di sicuro, però dubito sarà solo un cameo, visto quello che hanno già mostrato essere il logo del film, non possono prendere in giro i fan in quel modo, dovrà per forza di cose avere un ruolo centrale.
Anche pare ormai certo che ci sarà anche Lex Luthor (in trattative Bryan Cranston) quindi probabilmente sarà qualcosa ispirato a qualche ciclo di fumetti Superman/Batman
Deboroh troppppppppo Web 2.0!
Nerdlandia - Facebook - Blog - Flickr - Youtube
Avatar utente
DeborohWalker
Pker d'annata
Pker d'annata
 
Messaggi: 5736
Iscritto il: mercoledì 14 dicembre 2005, 13:43
Località: Bologna
Has thanked: 0 time
Been thanked: 15 times

Re: DC: L'Uomo D'Acciaio.

Messaggioda Don Homer » domenica 25 agosto 2013, 11:42

L'ex Luthor sarà Bryan Craston, è ufficiale.
Avatar utente
Don Homer
Pker d'annata
Pker d'annata
 
Messaggi: 1258
Iscritto il: giovedì 26 luglio 2012, 12:30
Località: Latina
Has thanked: 13 times
Been thanked: 40 times

PrecedenteProssimo

Torna a Le Grandi Saghe

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti

cron

Cookie Policy