Pagina 1 di 1

[Matteo Garrone] Dogman

MessaggioInviato: mercoledì 30 maggio 2018, 08:42
da parolealvento
In una delle tante periferie degradate dell'Italia, vive Marcello, che fa il toelettatore di cani. E' una persona mite, che ama la figlia, e cerca di starsene per i fatti e di sbarcare il lunario. Per questa sua mitezza mitezza viene preso di mira da Simone (un bravissimo Edoardo Pesce), un pugile tossico e violento, che lo coinvolge in alcune imprese criminali. Ma a tutto c'è un limite, perché anche i più buoni possono perdere la pazienza.

La storia è vagamente ispirata al famigerato delitto del Canaro, avvenuto a Roma, in zona Magliana, nel 1988. L'aria diroccata dei palazzi di quella sorta di villaggio sul mare in cui si svolge la vicenda e le inquadrature fanno sembrare il film un western. Dogman mostra scene di violenza, ma mai fini a sé stesse. Il riscatto possibile per gli abitanti di quelle parti è solo parziale, mai definitivo.

Il film ha il merito di averci fatto conoscere un attore come Marcello Fonte, che interpreta il protagonista, premiato a Cannes. Speriamo di vederlo spesso come caratterista in altre pellicole italiane di qualità.