Home The Disney Compendium il Fumettazzo

[Arthur Conan Doyle] Tutto Sherlock Holmes

Qui è dove si parla di storie, di storie che parlano di cose che magari non sono successe davvero ma che potrebbero anche o che sono successe tanto tempo fa. Quel che è certo è che spesso ci toccano più di quanto non facciano le storie vere di cui siamo testimoni tutti i giorni.

[Arthur Conan Doyle] Tutto Sherlock Holmes

Messaggioda Colo » venerdì 03 febbraio 2012, 21:49

Immagine

• Uno studio in rosso
• Il segno dei Quattro
• Le avventure di Sherlock Holmes
• Le memorie di Sherlock Holmes
• Il mastino dei Baskerville
• Il ritorno di Sherlock Holmes
• La Valle della Paura
• L’ultimo saluto
• Il taccuino di Sherlock Holmes

Il 1887 rappresenta una data storica nella letteratura poliziesca.
Nasce in quell’anno il più celebre detective di tutti i tempi: Sherlock Holmes. Anche se Uno studio in rosso, il primo romanzo della serie, passò praticamente inosservato, qualche anno dopo però Il segno dei Quattro fu accolto con un favore di pubblico tale da rimanere celebre nella storia letteraria. Per quarant’anni Doyle continuò a inventare storie sul celebre detective e sul suo inseparabile aiutante, amico e voce narrante, il dottor Watson, creando un modello destinato a esercitare un’influenza decisiva su tutta la letteratura poliziesca. Da Uno studio in rosso a Il segno dei Quattro, dal ben noto Mastino dei Baskerville a La Valle della Paura, a Le avventure di Sherlock Holmes, l’investigatore si confronta con un caleidoscopio di casi sempre più complessi ricorrendo spesso al suo stratagemma preferito: travestirsi, da prete, da marinaio o da mendicante. Nell’ultima avventura delle Memorie di Sherlock Holmes, Doyle, ormai stanco del personaggio, ne decreterà la morte facendolo precipitare in un abisso. Sarà poi costretto dalle proteste del pubblico a farlo resuscitare: eccolo in gran forma nel Ritorno di Sherlock Holmes. L’ultimo saluto raccoglie quattro straordinarie storie dell’investigatore, ancora agile e lucido nonostante gli anni. Nel Taccuino di Sherlock Holmes, l’insuperabile detective si aggira tra maggiordomi, tappeti persiani e preziosi servizi da tè: ritrova tesori, chiarisce misteri, salva onori minacciati da gravissime onte.


Le mie storie preferite sono quelle de Le Memorie e Il Ritorno, oltre a Uno Studio in Rosso e La valle della paura.
The world may change
and I may die
But I am so glad you are here
Right at my side

The time has come
Time to say goodnight
And though it may seem painful,
I know I can no longer fight

So goodbye,Clara,
Goodbye my Impossible Girl
Remember who I am
Even as I leave this world.

In loving memory of the Eleventh Doctor (2010 -2013)

"Mi apri sempre, petalo dopo petalo, come apre la primavera- con il suo un tocco abile, misterioso- la sua prima rosa. Nessuno, nemmeno la pioggia ha mani così piccole"

E.E. Cummings

"E' l'amore, non la ragione, che è più forte della morte"

Thomas Mann

"Qualcuno che amavo una volta mi regalò una scatola piena di oscurità. Mi ci vollero anni per capire che anche questo era un dono"

Mary Oliver

"C'è una terra dei vivi e una terra dei morti, e il ponte è l'amore, l'unica sopravvivenza e l'unico significato”

Thornton Wilder
Colo
da X-Mickey
da X-Mickey
 
Messaggi: 52
Iscritto il: lunedì 09 gennaio 2006, 19:06
Has thanked: 1 time
Been thanked: 0 time

Torna a Narrativa a 360°

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Cookie Policy