Home The Disney Compendium il Fumettazzo

[Anthony Horowitz] La Casa della Seta

Qui è dove si parla di storie, di storie che parlano di cose che magari non sono successe davvero ma che potrebbero anche o che sono successe tanto tempo fa. Quel che è certo è che spesso ci toccano più di quanto non facciano le storie vere di cui siamo testimoni tutti i giorni.

[Anthony Horowitz] La Casa della Seta

Messaggioda Colo » venerdì 03 febbraio 2012, 21:56

Immagine

Questo romanzo rappresenta il primo sequel ufficiale delle avventure di Sherlock Holmes, ed è stato scritto da Anthony Horowitz (l'autore della serie di Alex Rider e di quella dei Cinque Guardiani)
Sono alle prime pagine e devo dire che prende parecchio :LOL:

La trama:

Novembre 1890, Londra è stretta nella morsa di un freddo impietoso. Al 221B di Baker Street il fuoco arde nel caminetto e Sherlock Holmes sta bevendo il tè insieme al dottor Watson quando un uomo vestito con grande eleganza si presenta inaspettatamente, in preda a una grande agitazione. È Edmund Carstairs, un giovane mercante d'arte che si rivolge a Holmes in cerca d'aiuto teme infatti per la sua vita, poiché da settimane un losco figuro con un'orribile cicatrice sul volto lo segue. Intrigati dal racconto di Carstairs, Holmes e Watson decidono di indagare e all'improvviso si ritrovano coinvolti in una serie di eventi indecifrabili e inquietanti, che si dispiegano dalle strade buie di Londra al sottobosco criminale di Boston. Il caso si infittisce e tutto riconduce puntualmente alla misteriosa e sinistra "Casa della Seta", un'entità di cui sembri impossibile definire natura e contorni, una cospirazione pericolosa al punto da rischiare di distruggere le fondamenta della società stessa.
The world may change
and I may die
But I am so glad you are here
Right at my side

The time has come
Time to say goodnight
And though it may seem painful,
I know I can no longer fight

So goodbye,Clara,
Goodbye my Impossible Girl
Remember who I am
Even as I leave this world.

In loving memory of the Eleventh Doctor (2010 -2013)

"Mi apri sempre, petalo dopo petalo, come apre la primavera- con il suo un tocco abile, misterioso- la sua prima rosa. Nessuno, nemmeno la pioggia ha mani così piccole"

E.E. Cummings

"E' l'amore, non la ragione, che è più forte della morte"

Thomas Mann

"Qualcuno che amavo una volta mi regalò una scatola piena di oscurità. Mi ci vollero anni per capire che anche questo era un dono"

Mary Oliver

"C'è una terra dei vivi e una terra dei morti, e il ponte è l'amore, l'unica sopravvivenza e l'unico significato”

Thornton Wilder
Colo
da X-Mickey
da X-Mickey
 
Messaggi: 52
Iscritto il: lunedì 09 gennaio 2006, 19:06
Has thanked: 1 time
Been thanked: 0 time

Torna a Narrativa a 360°

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Cookie Policy