Home The Disney Compendium il Fumettazzo

[Nick Hornby] Tutti mi Danno del Bastardo

Qui è dove si parla di storie, di storie che parlano di cose che magari non sono successe davvero ma che potrebbero anche o che sono successe tanto tempo fa. Quel che è certo è che spesso ci toccano più di quanto non facciano le storie vere di cui siamo testimoni tutti i giorni.

[Nick Hornby] Tutti mi Danno del Bastardo

Messaggioda Bramo » domenica 26 gennaio 2014, 11:52

Immagine

Per la rubrica "libri sollazzosi del 2013 tragicamente lisciati", c'è da segnalare anche il nuovo romanzo dell'ottimo Hornby, uscito per Guanda proprio lo scorso anno.
Trama (dalla scheda del libro, tratta dal sito della casa editrice):
Elaine Harris, stimata giornalista, ha sempre raccontato il suo matrimonio con Charlie in una rubrica, molto apprezzata dal direttore del giornale e da un vasto seguito di lettori. Nessuno, però, e men che meno il marito, si sarebbe aspettato gli articoli al veleno che Elaine inizia a scrivere appena una settimana dopo che i due hanno deciso di divorziare. Per Charlie anche solo andare in ufficio diventa un problema, visto che tutti leggono quei pezzi in cui Elaine racconta, con dovizia di particolari, le sue innumerevoli e innegabili mancanze come marito, come padre, come amante... Charlie può solo sperare che l’ex moglie si stanchi presto di pubblicare il «Bastardo!»
Soltanto un autore come Nick Hornby poteva regalarci un ritratto così riuscito della fine di un amore, il racconto tragicomico, brillante e molto umano, di quanto assurdamente complicata possa diventare la relazione tra due persone.

Insomma, sembra che l'autore sia riuscito ancora una volta ad utilizzare il suo umorismo e la sua vocazione al'estremizzare certe situazioni per descrivere un momento particolare nella vita di una persona.
Spero di aver presto modo di recuperare e leggerlo!
Andrea "Bramo" L'Odore della Pioggia
Osservate l'orrendo baratro su cui è affacciato l'universo! ... senza spingere...

LoSpazioBianco.it: nel cuore del fumetto!

SEGUI LOSPAZIOBIANCO SU:
Twitter | Facebook
Avatar utente
Bramo
Pker d'annata
Pker d'annata
 
Messaggi: 4687
Iscritto il: mercoledì 09 gennaio 2008, 12:51
Has thanked: 18 times
Been thanked: 62 times

Messaggioda DeborohWalker » domenica 26 gennaio 2014, 20:01

Io un po' mi vergogno quando lo chiamo romanzo, è un racconto di un'ottantina di pagine scritte in grande, lo si finisce in un paio d'ore mentre nel frattempo con la mano con cui non si tiene il libro si gioca a ping pong.
L'idea di partenza è cartuccia, però non ingrana, e poi finisce con un sonoro -plof!-. In realtà è un non finale, sembra quasi che Hornby si sia stancato di scrivere il libro, o si sia reso conto che non gli venivano idee per sviluppare ulteriormente la situazione, ma ha mandato ugualmente le pagine scritte alla casa editrice, che tanto tutto ciò che è firmato Hornby frutta denaro sonante.
È un peccato, Hornby era il mio scrittore preferito, ormai si limita da tanti anni (dopo Non Buttiamoci Giù) a scrivere solo storielline semplici e di breve durata, o libri che raccolgono impressioni su libri/musica/partite di calcio.
Mi mancano quei bei romanzoni di Nick Hornby. Spero tanto che un giorno questa crisi creativa gli passi.
Deboroh troppppppppo Web 2.0!
Nerdlandia - Facebook - Blog - Flickr - Youtube
Avatar utente
DeborohWalker
Pker d'annata
Pker d'annata
 
Messaggi: 5736
Iscritto il: mercoledì 14 dicembre 2005, 13:43
Località: Bologna
Has thanked: 0 time
Been thanked: 14 times


Torna a Narrativa a 360°

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron

Cookie Policy