Home The Disney Compendium il Fumettazzo

[George R. R. Martin] Il Trono di Spade (HBO)

L'America non vive di soli hamburger ma anche di una grassissima infornata annuale di serie tv di tutti i generi, dal tentacolare procedural a piccole grandi epiche.

[George R. R. Martin] Il Trono di Spade (HBO)

Messaggioda Francesco F » domenica 15 maggio 2011, 14:29

Immagine
Immagine Immagine
Immagine Immagine


WINTER IS COMING.


Poi se devo aggiungere anche altri commenti ditelo, ma secondo me è inutile e forse anche offensivo farlo. [no comunque poi lo farò. C'è tanto da dire...]

EDIT:
Di Game of Thrones si è cominciato a parlare mesi e mesi fa, quando cominciò a uscire una serie di video di backstage e anteprime a cadenza mensile per le quali andavano tutti in visibilio. C'era una strana euforia attorno al progetto che non riuscivo a capire. Me la spiegavo con il fanatismo dei lettori di George R.R. Martin, autore che conoscevo solo di nome ma che non sapevo avesse un tale seguito. Martin è infatti l'autore della saga fantasy delle Cronache del ghiaccio e del fuoco (A Song of Ice and Fire). La saga è composta da sette libri, cominciati a uscire nel 1996 e di cui si è arrivati finora al quinto (in uscita a luglio 2011). In realtà la pubblicazione in Italia è stata molto più tormentata, visto che i libri sono stati divisi fino a un totale di 9 volumi finora. Per ulteriori informazioni sul delirio della pubblicazione italiana, affidatevi a Santa Wikipedia. Questa serie televisiva è tratta, almeno nella prima stagione, dal primo libro, chiamato appunto A Game of Thrones.
MA pensavo che, appunto, l'hype per questa nuova serie fosse limitato ai fan della saga letteraria di Martin. Quando il 17 aprile è andato in onda il primo episodio si è fatta molto più chiara, per me, la portata di questo progetto, il cui pedigree non ricava prestigio solo dall'origine letteraria ma anche dalla macchina produttiva che aveva a disposizione. Un budget di 50-60 milioni di dollari solo per la prima stagione, scritta da David Benioff (sceneggiatore di uno dei miei film preferiti in assoluto, La 25a ora di Spike Lee), prodotta e diretta dagli autori delle migliori serie HBO come I Soprano, Roma, John Adams, The Pacific e Boardwalk Empire, interpretata da attori principalmente britannici fra cui Sean Bean (il Boromir de Il Signore degli Anelli). La straordinaria sigla iniziale, che ha fatto innamorare TUTTI a prima vista, è opera di Angus Wall, fresco premio Oscar per il montaggio di quel capolavoro che è The Social Network (a tal proposito segnalo questo sbavosissimo reportage sulla creazione della sigla di GoT dall'altrettanto sbavosissimo sito The Art of the Title Sequence). Inoltre, appositamente per la serie, è stata creata una lingua per il popolo dei Dothraki dal linguista David J. Peterson della Language Creation Society.

E queste erano solo le premesse.

Alla luce dei primi tre episodi che ho visto (ma ne sono stati trasmessi già cinque) questo popò di pedigree ha decisamente retto alle aspettative. Come si può vedere dalle immagini qui sopra la serie è visivamente spettacolare (girata in Irlanda, Malta e Marocco, con una troupe composta in buona parte da italiani e con Marco Pontecorvo (figlio di Gillo, il regista de La battaglia di Algieri) alla direzione della fotografia di alcuni episodi), e i dialoghi sono perfetti e esaltanti. Una produzione tanto grandiosa da far dimenticare che (almeno finora) la storia sia assolutamente vuota. Conosciamo le prime casate, alcune nozioni sul loro background e su alcuni luoghi di queste terre che presto conosceremo, e si definisce la personalità di questo già ricco cast di personaggi. Il casting è forse il migliore che io abbia mai visto (di Nina Gold, vincitrice dell'Emmy per il casting di John Adams), fra bambini, regine incestuose, barbuti raminghi e nani lussuriosi. Gli effetti visivi sono ancora al minimo. Non abbiamo ancora visto mostri, esplosioni, spargimenti di sangue o cataclismi di sorta. Il tripudio visivo è dato quasi totalmente dalle location, dalle scenografie (di Gemma Jackson, nominata agli Oscar per Neverland e vincitrice dell'Emmy per John Adams) e dai costumi. Il computer per ora ci ha solo regalato la sigla iniziale e le visioni dall'alto dei vari regni.
Anche l'orecchio vuole la sua parte, e a deliziarlo ci pensa Ramin Djawadi, uno che finora è stato relegato a fare solo un certo tipo di film, serie e videogiochi un po' tamarri ma che ha grandi capacità. Fra le sue serie tv c'è da segnalare Prison Break e lo sfortunato FlashForward. Io conosco solo quest'ultimo e la colonna sonora è stata una delle cose che ho più apprezzato, e anche qui Djawadi dà il suo meglio. Speriamo che agguanti finalmente un Emmy e, prossimamente, anche qualcosa agli Oscar (se gli faranno fare qualche film decente).

Per tutti questi motivi chi si azzarda a non seguire Game of Thrones sappia che si sta perdendo una cosa grossa, indipendentemente dal genere. Poi che piaccia o meno sono altri discorsi. Ma una tale goduria per occhi e orecchie non è roba da tutti i giorni, approfittatene.
DISCUSSIONE, NON RECENSIONE!

:solly:
Avatar utente
Francesco F
Amministratore Abusivo
Amministratore Abusivo
 
Messaggi: 5281
Iscritto il: martedì 29 novembre 2005, 00:43
Has thanked: 67 times
Been thanked: 7 times

Re: HBO: Game of Thrones

Messaggioda Valerio » domenica 15 maggio 2011, 14:41

Uhm..."Winter is coming"?
Immagine
Avatar utente
Valerio
Walter Elias Disney
Walter Elias Disney
 
Messaggi: 10343
Iscritto il: lunedì 28 novembre 2005, 15:26
Località: Padova
Has thanked: 65 times
Been thanked: 127 times

Re: HBO: Game of Thrones

Messaggioda Francesco F » domenica 15 maggio 2011, 14:43

Ok, quello si può aggiungere. Lo faccio.
DISCUSSIONE, NON RECENSIONE!

:solly:
Avatar utente
Francesco F
Amministratore Abusivo
Amministratore Abusivo
 
Messaggi: 5281
Iscritto il: martedì 29 novembre 2005, 00:43
Has thanked: 67 times
Been thanked: 7 times

Re: HBO: Game of Thrones

Messaggioda DeborohWalker » domenica 15 maggio 2011, 15:14

Manca anche la frase "il possibile erede di Lost".
Se non c'è quella frase credo che un'opera non possa rientrare nella categoria "Serie TV Live Action".
Deboroh troppppppppo Web 2.0!
Nerdlandia - Facebook - Blog - Flickr - Youtube
Avatar utente
DeborohWalker
Pker d'annata
Pker d'annata
 
Messaggi: 5736
Iscritto il: mercoledì 14 dicembre 2005, 13:43
Località: Bologna
Has thanked: 0 time
Been thanked: 15 times

Re: HBO: Game of Thrones

Messaggioda Francesco F » domenica 15 maggio 2011, 15:31

Infatti questo appartiene più alla categoria "film lunghi decine di ore e trasmessi in tv invece che proiettati al cinema". Lo mettiamo in "serie tv live-action" solo per convenienza.
Comunque davvero siamo su un altro mondo, rispettto a Lost e alla TV. Non so la saga letteraria da cui è tratto dove andrà a parare, ma questa produzione ne sarà sicuramente all'altezza. Anche perché, essendo prodotta da un network via cavo, andrà avanti indipendentemente dagli ascolti.
DISCUSSIONE, NON RECENSIONE!

:solly:
Avatar utente
Francesco F
Amministratore Abusivo
Amministratore Abusivo
 
Messaggi: 5281
Iscritto il: martedì 29 novembre 2005, 00:43
Has thanked: 67 times
Been thanked: 7 times

Re: HBO: Game of Thrones

Messaggioda Valerio » domenica 15 maggio 2011, 16:35

No cmq seriamente, Martin viene visto come l'erede di Tolkien, Deboroh :omg:
Quindi direi che stiamo avendo una nuova epopea fantasy come LOTR.
Immagine
Avatar utente
Valerio
Walter Elias Disney
Walter Elias Disney
 
Messaggi: 10343
Iscritto il: lunedì 28 novembre 2005, 15:26
Località: Padova
Has thanked: 65 times
Been thanked: 127 times

Messaggioda DeborohWalker » domenica 15 maggio 2011, 17:36

Oh, io finchè non vedo la serie non mi esprimo.
Anche Narnia era un simil-Tolkien, poi bisogna vedere come viene trasposto.
Deboroh troppppppppo Web 2.0!
Nerdlandia - Facebook - Blog - Flickr - Youtube
Avatar utente
DeborohWalker
Pker d'annata
Pker d'annata
 
Messaggi: 5736
Iscritto il: mercoledì 14 dicembre 2005, 13:43
Località: Bologna
Has thanked: 0 time
Been thanked: 15 times

Re: HBO: Game of Thrones

Messaggioda Valerio » domenica 15 maggio 2011, 17:44

Qui si parla di genealogie, sagoni storici con mitologie predefinite. Non essere superficiale, madonna, Narnia era la fiabetta della buona notte.
Immagine
Avatar utente
Valerio
Walter Elias Disney
Walter Elias Disney
 
Messaggi: 10343
Iscritto il: lunedì 28 novembre 2005, 15:26
Località: Padova
Has thanked: 65 times
Been thanked: 127 times

Re: HBO: Game of Thrones

Messaggioda Bramo » domenica 15 maggio 2011, 23:05

Franz ha scritto:
Poi se devo aggiungere anche altri commenti ditelo, ma secondo me è inutile e forse anche offensivo farlo. [no comunque poi lo farò. C'è tanto da dire...]

Cìè bisogno di altri commenti, perchè io di 'sta cosa non sapevo nulla prima di leggerla qui, non ho voglia di googlare e le poche cose che colgo dai commenti qui sopra non mi bastano in quanto confusionarie.
Da che saga è tratta questa serie? Saga in quanti romanzi? La serie come sarà strutturata? Qual è la trama?
Thank you. :)
Andrea "Bramo" L'Odore della Pioggia
Osservate l'orrendo baratro su cui è affacciato l'universo! ... senza spingere...

LoSpazioBianco.it: nel cuore del fumetto!

SEGUI LOSPAZIOBIANCO SU:
Twitter | Facebook
Avatar utente
Bramo
Pker d'annata
Pker d'annata
 
Messaggi: 4687
Iscritto il: mercoledì 09 gennaio 2008, 12:51
Has thanked: 18 times
Been thanked: 62 times

Re: HBO: Game of Thrones

Messaggioda Valerio » lunedì 16 maggio 2011, 00:40

Bramo ha scritto:Da che saga è tratta questa serie? Saga in quanti romanzi? La serie come sarà strutturata? Qual è la trama?


Una cosa lunghissima di Martin che ha vari titoli a seconda dei casi. sette lunghi romanzi di cui cinque usciti ma qui da noi suddivisi e accorpati in modo disordinato. la serie intanto ha due stagioni garantite e la prima comprende il primo libro. giochi di potere, guerre, profezie e cose bellissime ma incasinate.
Immagine
Avatar utente
Valerio
Walter Elias Disney
Walter Elias Disney
 
Messaggi: 10343
Iscritto il: lunedì 28 novembre 2005, 15:26
Località: Padova
Has thanked: 65 times
Been thanked: 127 times

Re: HBO: Game of Thrones

Messaggioda Tyrrel » lunedì 16 maggio 2011, 08:33

Coincidenza: nell'ultimo ordine fatto su Amazon, che attendo di ricevere, ho preso anche il primo libro della saga de le Cronache del ghiaccio e del fuoco, della cui esistenza sono venuto a conoscenza di recente e del quale ho letto un gran bene; del "telefilm" Game of Thrones mi era già giunta voce, ma a parte il titolo sapevo poco altro (non sò perchè ma credevo si trattasse di qualcosa legata a Re Artù - possibile che ci sia un'altra serie simile in produzione?); ignoravo quindi fosse tratto dalla saga di Martin.
Anyway, questo mega-progetto televisivo sembra tanta bella roba, e poi c'è pure Boromir/Sean Bean che ce lo collega con Il Signore degli Anelli di Jackson. :P
Per Bramo: magari può interessati l'articolo di wikipedia: http://it.wikipedia.org/wiki/Cronache_d ... _del_fuoco :)
-- Imagine the impossibilities.
Avatar utente
Tyrrel
Pker d'annata
Pker d'annata
 
Messaggi: 2872
Iscritto il: sabato 10 dicembre 2005, 12:24
Località: Cagliari e dintorni
Has thanked: 16 times
Been thanked: 8 times

Re: HBO: Game of Thrones

Messaggioda Francesco F » lunedì 16 maggio 2011, 08:51

Tyrrel ha scritto: (non sò perchè ma credevo si trattasse di qualcosa legata a Re Artù - possibile che ci sia un'altra serie simile in produzione?); ignoravo quindi fosse tratto dalla saga di Martin.

E' in onda. Si chiama Camelot, ma non so se e quanto meriti.
DISCUSSIONE, NON RECENSIONE!

:solly:
Avatar utente
Francesco F
Amministratore Abusivo
Amministratore Abusivo
 
Messaggi: 5281
Iscritto il: martedì 29 novembre 2005, 00:43
Has thanked: 67 times
Been thanked: 7 times

Re: HBO: Game of Thrones

Messaggioda Francesco F » martedì 17 maggio 2011, 09:32

Ho aggiunto un po' di contesto (riassumendo anche un po' di cose già dette nel thread) alle magnifiche immagini del primo post. Direi che appena si sono convinti tutti possiamo cominciare a commentare gli episodi :P E a tenere il Diario delle Casate :rotfl:
DISCUSSIONE, NON RECENSIONE!

:solly:
Avatar utente
Francesco F
Amministratore Abusivo
Amministratore Abusivo
 
Messaggi: 5281
Iscritto il: martedì 29 novembre 2005, 00:43
Has thanked: 67 times
Been thanked: 7 times

Re: HBO: Game of Thrones

Messaggioda Valerio » martedì 17 maggio 2011, 12:55

Sean Bean non era Faramir bensì Boromir. Se la meritava una bella ribalta.
Ad ogni modo visti anch'io i primi quattro e devo dire che anche se ci sono tante casate e tanti personaggi tutto è condotto al suon di dialoghi argutissimi e le location sono da paura. Seguitelo, ve lo dice anche Grrodon.
Immagine
Avatar utente
Valerio
Walter Elias Disney
Walter Elias Disney
 
Messaggi: 10343
Iscritto il: lunedì 28 novembre 2005, 15:26
Località: Padova
Has thanked: 65 times
Been thanked: 127 times

Re: HBO: Game of Thrones

Messaggioda Francesco F » martedì 17 maggio 2011, 13:46

Grrodon ha scritto:Sean Bean non era Faramir bensì Boromir.

Non ricordavo minimamente, ma mi hai tratto in inganno tu ieri, parlandone. Controllerò i log! Cmq, corretto :P
DISCUSSIONE, NON RECENSIONE!

:solly:
Avatar utente
Francesco F
Amministratore Abusivo
Amministratore Abusivo
 
Messaggi: 5281
Iscritto il: martedì 29 novembre 2005, 00:43
Has thanked: 67 times
Been thanked: 7 times

Re: HBO: Game of Thrones

Messaggioda Tyrrel » giovedì 19 maggio 2011, 10:34

Grrodon ha scritto:Seguitelo, ve lo dice anche Grrodon.


Io attendo la trasmissione su RaiDue.

DeborohWalker ha scritto:Manca anche la frase "il possibile erede di Lost".


Impossibile. A Martin il finale di Lost ha fatto schifo.
-- Imagine the impossibilities.
Avatar utente
Tyrrel
Pker d'annata
Pker d'annata
 
Messaggi: 2872
Iscritto il: sabato 10 dicembre 2005, 12:24
Località: Cagliari e dintorni
Has thanked: 16 times
Been thanked: 8 times

Re: HBO: Game of Thrones

Messaggioda Valerio » mercoledì 01 giugno 2011, 02:25

LOL quanto è stupido Ned Stark!

Ad ogni modo sono al settimo episodio e...come dire...è bellissimo.
Immagine
Avatar utente
Valerio
Walter Elias Disney
Walter Elias Disney
 
Messaggi: 10343
Iscritto il: lunedì 28 novembre 2005, 15:26
Località: Padova
Has thanked: 65 times
Been thanked: 127 times

Re: HBO: Game of Thrones

Messaggioda Lightning » giovedì 23 giugno 2011, 02:36

Finita la prima stagione.
Che dire? All'inizio non mi aveva convinto del tutto, poi con il passare degli episodi ha iniziato a piacermi sempre di più, fino ad arrivare a farmi cambiare radicalmente idea.
Bella la fotografia, i costumi, le atmosfere, la storia, i personaggi, il realismo e in qualche caso la crudezza di alcune scene. Bello anche il fatto che sia una "miniserie", fatta di 10 episodi da 50 minuti, secondo me modalità ideale per i telefilm, che rende la visione meno impegnativa dal punto di vista del tempo e evita agli autori di inserire trame superflue solo per allungare il brodo.
"L'umanità deve porre fine allo spoiler, o lo spoiler porrà fine all'umanità."

Facebook
Avatar utente
Lightning
da Pk²
da Pk²
 
Messaggi: 139
Iscritto il: sabato 09 giugno 2007, 22:33
Località: Padova, Ministero dell'Antispoiler, terzo piano, ufficio 12.
Has thanked: 0 time
Been thanked: 0 time

Re: HBO: Game of Thrones

Messaggioda Lightning » giovedì 23 giugno 2011, 02:38

Ah, e bellissima anche la sigla :asd:
"L'umanità deve porre fine allo spoiler, o lo spoiler porrà fine all'umanità."

Facebook
Avatar utente
Lightning
da Pk²
da Pk²
 
Messaggi: 139
Iscritto il: sabato 09 giugno 2007, 22:33
Località: Padova, Ministero dell'Antispoiler, terzo piano, ufficio 12.
Has thanked: 0 time
Been thanked: 0 time

Re: HBO: Game of Thrones

Messaggioda Valerio » giovedì 23 giugno 2011, 03:34

Finita pure io per la cronaca. Chi è che parlava di eventi sollazziani da vivere in prima linea tutti insieme? :rotfl:
Immagine
Avatar utente
Valerio
Walter Elias Disney
Walter Elias Disney
 
Messaggi: 10343
Iscritto il: lunedì 28 novembre 2005, 15:26
Località: Padova
Has thanked: 65 times
Been thanked: 127 times

Prossimo

Torna a Serie USA

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron

Cookie Policy