Pagina 1 di 1

[Eric Kripke] Supernatural (The WB, The CW)

MessaggioInviato: giovedì 15 dicembre 2011, 11:41
da max brody
Immagine


Immagine Immagine


Lol, Jacob e MIB.
Ed entrambi fanno le stesse facce che fanno in Lost. :P

Se già le precedenti stagioni erano state assai godibili, questa 5° mi si preannuncia imperdibile.

(Quinta stagione, sì. Io sono indietro, seguo Rai4. Sono costretto, che volete.)

Re: [Eric Kripke] Supernatural (The WB, The CW)

MessaggioInviato: giovedì 31 ottobre 2013, 10:18
da max brody
Alla NONA stagione X-Files e Stargate SG1 erano alla frutta.

Invece Supernatural regala il mio episodio preferito di sempre di tutta la serie:

Immagine

(Ed è solamente il quarto della stagione.)

Re: [Eric Kripke] Supernatural (The WB, The CW)

MessaggioInviato: sabato 30 novembre 2013, 18:34
da Dapiz
Mi paiono due giganti ma bella cg... però gli americoni non hanno proprio nient'altro da citare, eh? Comunque non seguo la serie ma mi pareva si parlasse di macedonia a proposito delle ultime stagioni, c'è stato un calo e poi una ripresa o proprio nessun calo?

Re: [Eric Kripke] Supernatural (The WB, The CW)

MessaggioInviato: sabato 30 novembre 2013, 19:42
da max brody
Qualcuno parla di Supernatural *shocked*

Riassumendo io la vedo così.
Stagione 1: trama abbozzatissima, episodi prevalentemente filler. Fino al season finale.
Stagioni 2-5: la trama si dipana e si espande sempre di più in modo logico ed appassionante. Al contempo non mancano episodi cazzoni, ma tutti voluti, e comunque mai completamente filler.
Stagione 6: la macrotrama pensata da Kripke è chiusa, a parte qualche piccola sottotrama. Il telefilm passa da Kripke ad altri. Questi ultimi prendono le piccole sottotrame rimaste aperte e cercano di utilizzarle per imbastire una ulteriore espansione della trama kripkiana. Solo che lo fanno trollando, dunque riempiono la stagione di filler, anche un po' ripetitivi, e solo alla fine rivelano che alcuni di essi non erano tali.
Stagione 7: Qui c'è uno scazzo, dovuto non so a cosa, forse ad un assestamento nei vertici. La trama che era iniziata alla fine della stagione 6 (e che era un proseguimento di quella di Kripke) viene improvvisamente presa a spallate da una altra sottotrama che spunta fuori dal nulla e si impadronisce di tutta la stagione. La stagione 7 è dunque completamente filler. La conseguenza di ciò è da un lato una enorme frustrazione per l'appassionato e dall'altra un approfondimento dei personaggi più marcato di quello visto nella stagione 6. Però i "casi di puntata" ormai sanno di già visto.
Stagione 8: per la prima volta è divisa nettamente in due parti. La prima parte è una ulteriore fillerata, ma sequel della fillerata della stagione 7 (è da apprezzare che ogni evento in SN è sempre conseguenza di quello precedente). La seconda parte rifà quello che ha fatto la stagione 6: cerca di imbastire un nuovo starting point ma, sostanzialmente, alla fine rivela di essersi ricollegata alla trama abbandonata a fine stagione 6. Gli episodi cazzoni sono cazzoni davvero (ed è positivo). In più l'elemento esoterico subisce una notevole espansione.
Stagione 9 (in corso): Più o meno è ai livelli del periodo d'oro. Episodi cazzoni e macrotrama sempre presente convivono splendidamente. Bisogna solo vedere se ci sarà un'altra cesura narrativa a metà stagione (se 9 anni fa i produttori volevano i risultati subito, oggi li vogliono prima) oppure se tirerà fino alla fine come ai vecchi tempi. Però SN è già stato rinnovato per la 10°stagione, per cui gli autori hanno avuto ed hanno ancora la possibilità di fare le cose per benino.

Nel complesso dalla stagione 6 perde in omogeneità, sia narrativa che qualitativa, passando dal geniale al già visto da un episodio all'altro. Da metà stagione 8 in poi inizia a recuperare anche quell'unità di fondo che è andata mancando nel passaggio da Kripke allo staff voluto dai produttori.

Comunque è una serie che, volutamente, fin dal primo episodio si prende sul serio solo fino ad un certo punto.

Re: [Eric Kripke] Supernatural (The WB, The CW)

MessaggioInviato: giovedì 16 ottobre 2014, 09:26
da max brody
Update: dopo quella fase entusiastica a cavallo fra 8° e 9° stagione, in cui sembrava che stesse per iniziare un subplot con personaggi e magari setting nuovi, la serie è andata ridimensionandosi e sta trascinando il filone angelodemonesco in modo abbastanza stanco. Comunque la scorsa settimana è iniziata la decima stagione e ora SN ha ufficialmente raggiunto Stargate SG1 in testa alla classifica di serial sci-fi (americano) più longevo. Ed è vero che l'attuale status di Dean è la perfetta chiusura di un percorso decennale, però la stanno davvero tirando per le lunghe. Ma mi sa che è quello che vogliono i fans americani.

Re: [Eric Kripke] Supernatural (The WB, The CW)

MessaggioInviato: giovedì 28 marzo 2019, 13:32
da Colo
La CW ha annunciato che Supernatural terminerà con la quindicesima stagione, composta da 20 episodi e che sarà trasmessa nella stagione televisiva 2019 / 20.