Home The Disney Compendium il Fumettazzo

Blu-ray Disc

Film tratti da libri, film tratti da fumetti, film tratti da storie vere, film inventati di sana pianta, blockbusters, d'autore, di serie Z, caciottari, insomma... TUTTO, tranne l'animazione.

Re: Blu-ray Disc

Messaggioda Francesco F » venerdì 17 settembre 2010, 18:45

con la Portman non funziona. Prova con Lucy Liu.
DISCUSSIONE, NON RECENSIONE!

:solly:
Avatar utente
Francesco F
Amministratore Abusivo
Amministratore Abusivo
 
Messaggi: 5282
Iscritto il: martedì 29 novembre 2005, 00:43
Has thanked: 67 times
Been thanked: 7 times

Re: Blu-ray Disc

Messaggioda Valerio » venerdì 17 settembre 2010, 19:07

cit.
Immagine
Avatar utente
Valerio
Walter Elias Disney
Walter Elias Disney
 
Messaggi: 10361
Iscritto il: lunedì 28 novembre 2005, 15:26
Località: Padova
Has thanked: 65 times
Been thanked: 127 times

Re: Blu-ray Disc

Messaggioda LBreda » venerdì 17 settembre 2010, 19:35

ROTFL.

Limitatamente ai mezzi di comunicazione, ovvio :P
Lorenzo Breda
Website | Google+ | DisneyStats | deviantART

If you couldn't find any weirdness, maybe we'll just have to make some!
Hobbes, Calvin&Hobbes

[No bit was mistreated or killed to send this message]
Avatar utente
LBreda
Amministratore Abusivo
Amministratore Abusivo
 
Messaggi: 3296
Iscritto il: martedì 27 dicembre 2005, 19:46
Località: Roma
Has thanked: 15 times
Been thanked: 49 times

Re: Blu-ray Disc

Messaggioda Tyrrel » martedì 04 gennaio 2011, 09:11

Steve Jobs ha scritto:Il Blu-ray Disc è un prodotto del male.


http://www.melamorsicata.it/mela/2011/0 ... -del-male/
-- Imagine the impossibilities.
Avatar utente
Tyrrel
Pker d'annata
Pker d'annata
 
Messaggi: 2872
Iscritto il: sabato 10 dicembre 2005, 12:24
Località: Cagliari e dintorni
Has thanked: 16 times
Been thanked: 8 times

Re: Blu-ray Disc

Messaggioda Francesco F » martedì 04 gennaio 2011, 11:22

Oltre a non utilizzare formati aperti, per sfruttare il bluray bisogna passare per il pagamento di tutta una serie di licenze, come gli 8.000 $ da dare alla AACS, gli 80.000 $ da dare a Sony e i 40.000 $ da dare a Sonic.

Lol, parla lui. Gli rode soltanto che lui non è uno di quelli che ci sta guadagnando.
Quanto alla questione dello streaming, ne abbiam già detto.
DISCUSSIONE, NON RECENSIONE!

:solly:
Avatar utente
Francesco F
Amministratore Abusivo
Amministratore Abusivo
 
Messaggi: 5282
Iscritto il: martedì 29 novembre 2005, 00:43
Has thanked: 67 times
Been thanked: 7 times

Re: Blu-ray Disc

Messaggioda Tyrrel » martedì 04 gennaio 2011, 11:37

Ma infatti, che proprio lui si lamenti del fatto che non sia un formato aperto è quanto meno fuoriluogo.
-- Imagine the impossibilities.
Avatar utente
Tyrrel
Pker d'annata
Pker d'annata
 
Messaggi: 2872
Iscritto il: sabato 10 dicembre 2005, 12:24
Località: Cagliari e dintorni
Has thanked: 16 times
Been thanked: 8 times

Re: Blu-ray Disc

Messaggioda Ludwig Tapfermann » domenica 10 aprile 2011, 13:45

Scusate, mi inserisco nella discussione invitato dall'utente Franz in seguito ad un mio intervento in questo topic: http://www.ilsollazzo.com/forum/viewtopic.php?f=6&t=2918&p=34019#p34019. Lamentavo il mio disappunto nei confronti dell'alta definizione, affermando che, a mio avviso, la resa visiva del catodico negli apparecchi televisivi e senza dubbio superiore agli schermi LCD, HD o no che siano. Purtroppo non conosco bene il blu-ray, ma per ora costa troppo per le mie tasche, quindi non ho avuto modo di provarlo seriamente... Chiederei a qualcuno più competente di me di delucidarmi sulle reali potenzialità del Blu-Ray rispetto al DVD, e inoltre mi chiedo se i "difetti" dell'alta-definizione (la già citata eccessiva fluidità) che io ho riscontrato soltanto attraverso la visione di DVD siano migliorabili attraverso i Blu-Ray e adeguati impianti di riproduzione.

Tralaltro proporrei un articolo a mio avviso interessante sull'argomento, su cui potrebbe valere la pena discutere, tratto dal SOLE 24 ORE
http://www.ilsole24ore.com/fc?cmd=art&codid=20.0.1737051222&chId=30&artType=Articolo&DocRulesView=Libero

Grazie :)
"Una dose giornaliera di birra, pari a 30 gr. di alcol (equivalenti a circa 3 bicchieri da 0,25 cl), riduce del 24,7% i rischi di malattie cardiovascolari, come l'infarto e alcune forme di ictus cerebrale." (fonte: il sole 24 ore)

Immagine

http://herbstlaub.splinder.com
Avatar utente
Ludwig Tapfermann
Misero Kylioniano
Misero Kylioniano
 
Messaggi: 16
Iscritto il: venerdì 01 aprile 2011, 11:18
Località: Enna (EN) e Pisa (PI)
Has thanked: 0 time
Been thanked: 0 time

Re: Blu-ray Disc

Messaggioda Francesco F » martedì 12 aprile 2011, 09:01

Quell'articolo del Sole è del 2008 (mi pare di desumere), e si riferisce a dati dell'anno precedente, con addirittura dati cinesi del 2005. Se vuoi ci aggiungo pure questa intervista al presidente della Mivar, dello stesso periodo, ma comunque direi che no, non vale la pena discuterne :P
Stare ancora a discutere di tubo catodico quando ci sono televisori full HD (in LCD, o LED, o al plasma) a frequenze mostruose e risoluzioni maggiori di quella del "miglior" tubo catodico mi sembra davvero inutile. Non c'è più nessuna possibilità (ma imho non c'è mai stata, nemmeno nel 2008 o prima) che il tubo catodico possa essere migliore di uno schermo LCD.

Purtroppo non conosco bene il blu-ray, ma per ora costa troppo per le mie tasche

Se ti va rileggiti tutta questa discussione. Sennò eccoti un lettore Blu-ray a 90 euro (quanto l'hai pagato il tuo primo lettore DVD?), e se ci aggiungi un cinquantino te lo prendi pure 3D. Ma secondo me il cinquantino te lo puoi tenere, ché ti ci puoi comprare anche cinque film in Blu-ray (fra le offerte ci sono anche due filmarelli del tuo amico Lynch, The Elephant Man e Cuore selvaggio). Certo per apprezzare l'HD serve (ma non è obbligatorio) una tv adeguata. Eccone una della LG, full HD, 32'', LED (risparmio energetico), decoder digitale terrestre incorporato, a 450 euro. Sennò puoi prenderne anche una non dell'ultimo modello, più piccola e HD ready (non full), a 360 euro, oppure rinunci al LED e al risparmio energetico per risparmiare altri 80 euro di prezzo e ne prendi una LCD.
Insomma, la spesa ti va fra i 400€ ai 700€. Se uno non prevede di ricomprare una TV è una grossa spesa. Ma se uno la TV la deve cambiare (e nel 2011 mi pare pure il caso), 500 € mi sembrano un'inezia, rispetto a quanto si spendeva in passato per gli elettrodomestici.
Se uno ha davvero problemi economici è una questione seria, non usiamolo come scusa per giustificare la nostalgia.

Chiederei a qualcuno più competente di me di delucidarmi sulle reali potenzialità del Blu-Ray rispetto al DVD, e inoltre mi chiedo se i "difetti" dell'alta-definizione (la già citata eccessiva fluidità) che io ho riscontrato soltanto attraverso la visione di DVD siano migliorabili attraverso i Blu-Ray e adeguati impianti di riproduzione.

Potenzialità: risoluzione fino a 1920x1080 pixel (contro i 720 × 576 dei DVD PAL). Vuol dire che quella del BD è l'immagine più vicina all'originale, mentre quella del DVD è rimpicciolita di cinque volte e poi riingrandita matematicamente (quindi con pixel calcolati, che approssimano il colore di quelli originali ma non possono inventarsi i dettagli che c'erano nell'originale) per riempire lo schermo della tv. Insomma, riesci a vedere dettagli fino a cinque volte più piccoli di quelli che si potevano vedere su DVD. Ci sono oggetti in un film che su un dvd non vedi e su un blu-ray sì. Oggetti voluti dallo sceneggiatore, disegnati dallo scenografo, messi lì dall'arredatore, illuminati dal direttore della fotografia, inquadrati dal regista, tenuti nel quadro dal montatore. Sei artisti hanno voluto mettere quell'oggetto nel film, e adesso tu scegli di non volerlo vedere?
Difetti: "eccessiva fluidità"... a parte che la noti solo in televisori di ultima generazione (che non ti puoi permettere, hai detto) o nei film ad alta velocità che ancora non hai mai potuto vedere e non se ne parlerà prima dell'anno prossimo, ma poi che difetto sarebbe? La nostalgia è un valore, ma non quella ottusa. Uno può preferire la pittura impressionista a quella realistica, ma da qui a dire che quella realistica ha il difetto di essere troppo chiara, con i dettagli che si vedono troppo bene, che manca quella suggestione dei tratti confusi e simbolici dell'impressionismo, mi pare un'arrampicata sugli specchi.
Anche il bianco e nero ha il suo fascino, e c'è chi ancora lo difende, ma la sua iniziale diffusione era dovuta a limiti tecnologici. Quando i limiti tecnologici si riescono a superare bisogna superarli e andare avanti. Nessuno nega il fascino dell'imperfezione/necessità fatta virtù, ma non si può usare questo fascino come argomento per la superiorità del passato sul progresso. Anche questo non può essere una scusa per la nostalgia.
E comunque non ho ancora capito quali "difetti" tu possa aver riscontrato nella visione di un DVD su uno schermo LCD rispetto a una VHS su uno schermo a tubo catodico. Per poter notare difetti in un confronto del genere bisogna solo essere fissati e pregiudiziosi. Semplicemente è impossibile. A meno che la maggiore definizione e chiarezza dei dettagli non sia un difetto. Perché se è un difetto allora hai perfettamente ragione tu su tutto :P
DISCUSSIONE, NON RECENSIONE!

:solly:
Avatar utente
Francesco F
Amministratore Abusivo
Amministratore Abusivo
 
Messaggi: 5282
Iscritto il: martedì 29 novembre 2005, 00:43
Has thanked: 67 times
Been thanked: 7 times

Re: Blu-ray Disc

Messaggioda Ludwig Tapfermann » mercoledì 13 aprile 2011, 01:26

fiiiu.. che rispostona! :P cercherò di rispondere per punti altrimenti mi perdo...

Se uno ha davvero problemi economici è una questione seria, non usiamolo come scusa per giustificare la nostalgia.


essendo uno studente fuori sede, e avendo un budget mensile limitato direi che... no, non me lo posso permettere :) Che poi a casa mia si decida di cambiare televisore è un'altra storia, è una spesa la cui priorità non spetta a me decidere (non avendo alcun reddito).

Difetti: "eccessiva fluidità"... a parte che la noti solo in televisori di ultima generazione (che non ti puoi permettere, hai detto) o nei film ad alta velocità che ancora non hai mai potuto vedere e non se ne parlerà prima dell'anno prossimo, ma poi che difetto sarebbe?


Il fatto che non abbia televisori di ultima generazione in casa non vuol dire che non abbia contatti con il mondo della tecnologia per altre vie... ;)

E comunque non ho ancora capito quali "difetti" tu possa aver riscontrato nella visione di un DVD su uno schermo LCD rispetto a una VHS su uno schermo a tubo catodico. Per poter notare difetti in un confronto del genere bisogna solo essere fissati e pregiudiziosi. Semplicemente è impossibile. A meno che la maggiore definizione e chiarezza dei dettagli non sia un difetto


Non sto ovviamente a discutere del confronto tra DVD e VHS, ma tra schermo a tubo catodico e schermo LCD, e della resa di DVD sia su catodico che su LCD. La mia presa di posizione, lo ammetto, è puramente estetica, e non "tecnica", leggendo il tuo post ho appreso molte cose che non conoscevo e sono contento che il progresso possa andare avanti ma... (perché c'è un ma) essendo il cinema e l'animazione arti a tutti gli effetti, non è possibile affidarsi al mero livello tecnologico dei veicoli attraverso cui avviene la loro ricezione. Faccio un esempio concreto che è meglio (il fatto che io studi filosofia non aiuta a parlar chiaro :P): la pittura iperrealista è sicuramente la più fedele nella riproduzione della realtà, ma se ci si limitasse a giudicare l'arte soltanto dal punto di vista "mimetico" la visione sarebbe oltremodo limitata (la questione attraversa praticamente TUTTA la storia dell'estetica, e tutti sono più o meno concordi che un'arte solo mimetica è "techne" e non "arte" nel senso pieno del termine), è evidente che l'arte non è soltanto tecnica ma anche, e soprattutto, contenuto, e il contenuto artistico può decidere di viaggiare attraverso canali propri, che possono essere ANCHE mimetici, sia chiaro, ma non in maniera esclusiva. Lynch decise di girare "The Elephant Man" in bianco e nero, per una precisa e consapevole scelta artistica, lo si può accusare di nostalgia? Ovviamente no. Il piacere estetico dell'analogico mi regala più emozioni di quello "iperrealista" del digitale, che male c'è? Ovviamente se la mettiamo dal punto di vista tecnico è chiaro che l'innovazione vince su tutto, e le "migliorie" sono oggettive e certe, e proprio per questo non va fermato il progresso, ma se io, singolo individuo, decido di non abbracciarlo, ho il diritto di poterlo fare (per cui mi fa girare i cosiddetti che se io voglio un nuovo televisore a tubo catodico non trovo nessuno che me lo vende).

In tutti i miei interventi ho fatto un errore e lo riconosco: ho parlato di "difetti", quando in realtà la parola "difetto" indica una situazione oggettiva, mentre il mio discorso è prettamente soggettivo, inoltre ho probabilmente sbagliato il tiro delle mie affermazioni: parlavo di "estetica" e non di "tecnica". Sulla tecnica sono d'accordo con te su tutta la linea, e non esserlo significa essere davvero ottusi (non penso sia il mio caso), sull'estetica avrei qualche rimostranza, ma forse, un topic sul blu-ray non è esattamente il luogo più congeniale per le dispute speculative ;)

Detto questo chiudo l'intervento e ti ringrazio per la risposta esauriente e precisa.
"Una dose giornaliera di birra, pari a 30 gr. di alcol (equivalenti a circa 3 bicchieri da 0,25 cl), riduce del 24,7% i rischi di malattie cardiovascolari, come l'infarto e alcune forme di ictus cerebrale." (fonte: il sole 24 ore)

Immagine

http://herbstlaub.splinder.com
Avatar utente
Ludwig Tapfermann
Misero Kylioniano
Misero Kylioniano
 
Messaggi: 16
Iscritto il: venerdì 01 aprile 2011, 11:18
Località: Enna (EN) e Pisa (PI)
Has thanked: 0 time
Been thanked: 0 time

Re: Blu-ray Disc

Messaggioda Francesco F » mercoledì 13 aprile 2011, 08:54

fiiiu.. che rispostona!

C'è di peggio... di mooolto peggio... vedrai...

Che poi a casa mia si decida di cambiare televisore è un'altra storia, è una spesa la cui priorità non spetta a me decidere (non avendo alcun reddito).

Non è vero. Non stiamo parlando di giocattoli. Tenersi aggiornati è un investimento (conveniente, fralaltro: dura molto, e serve più di una persona), migliora la qualità della vita, e offre nuove opportunità. Se poi la tv/cinema è una passione... dalle mie parti i saggi anziani dicono "dove c'è gusto non c'è perdenza". Ammesso che la parola "perdenza" esista, il significato mi sembra chiaro.
Inoltre, quelli che ti ho dato sono prezzi di prodotti originali. Per risparmiare ancora di più c'è sempre il mercato dell'usato, le rottamazioni, e poi finanziamenti e pagamenti rateali per agevolare i pagamenti.
Quanto al non avere reddito, a quello si rimedia lavorando, se uno pensa che ne valga la pena.
Non voglio farti i conti in tasca, ma non posso sentire le scuse. I soldi non possono essere un problema, perché per le cose "necessarie" (e essere al passo coi tempi è necessario) ci sono agevolazioni di ogni tipo, e sono spese una tantum. Dì piuttosto che preferisci le tv CRT e che non ti sei mai interessato all'HD, ma non metterci di mezzo i soldi, non stiamo parlando di tecnologie della NASA, ma di roba che dovrebbe essere la normalità in ogni casa del mondo.

Il fatto che non abbia televisori di ultima generazione in casa non vuol dire che non abbia contatti con il mondo della tecnologia per altre vie... ;)

Dopo tante discussioni sull'HD mi pare di aver capito che averci dato un'occhiata a Mediaworld o a casa di un amico non rende l'idea della portata rivoluzionaria delle nuove tecnologie.

Il piacere estetico dell'analogico mi regala più emozioni di quello "iperrealista" del digitale, che male c'è?
[...] se io, singolo individuo, decido di non abbracciarlo, ho il diritto di poterlo fare (per cui mi fa girare i cosiddetti che se io voglio un nuovo televisore a tubo catodico non trovo nessuno che me lo vende).

Tu puoi fare quello che ti pare e piace. D'altronde il masochismo è una realtà e non ha senso negarlo. Non è nemmeno una malattia quindi non devi nemmeno curarti, basta che prendi atto di esserlo :P
La questione è se il presunto "piacere dell'analogico" (a me provoca spasmi di dolore fisico in tutto il corpo, per te è un piacere, amen :P) sia davvero una scelta consapevole o non piuttosto una necessità fatta virtù. Come tu hai ammesso non sapevi molto dell'alta definizione e delle nuove tecnologie. Allora come può la tua essere una "scelta"? Piuttosto per paura del nuovo ti sei trincerato nel vecchio e te lo sei fatto bastare. No problem. Adesso conosci anche il nuovo, vedi che non mozzica, e la tua scelta ora può essere consapevole.
A te singolo individuo se piace mangiare carne cruda che ti cuoci da solo su un falò lo puoi fare, ma non puoi pretendere che tutti i ristoranti abbiano un terreno fuori dall'edificio adibito all'installazione di fuochi da campo per quelli come te. Se vai in un ristorante ti siedi al tavolo e ti fai servire quanto ha preparato il cuoco. Sennò al ristorante non ci puoi andare.

Ludwig Tapfermann ha scritto:la questione attraversa praticamente TUTTA la storia dell'estetica, e tutti sono più o meno concordi che un'arte solo mimetica è "techne" e non "arte" nel senso pieno del termine), è evidente che l'arte non è soltanto tecnica ma anche, e soprattutto, contenuto

Credo che questo discorso si applichi ai dilettanti che vanno nel parco e disegnano un tramonto il più fedelmente possibile, non alla pittura iperrealistica del Rinascimento, che appunto è soprattutto contenuto e non ha nulla ma proprio nulla da invidiare a impressionisti, espressionisti, surrealisti, cubisti e futuristi, né ai precedenti dipinti senza prospettiva.
E appunto l'alta definizione serve per apprezzare al meglio i contenuti. Citi il b/n di Elephant Man dopo aver deprecato l'uso del digitale di INLAND EMPIRE. Il nostro caro David ti smentisce, come vedi. La nostalgia non può essere una fissazione, né può esserlo la tecnofilia.
Poi io stesso certi film li compro in DVD piuttosto che in BD ancora oggi, se in BD costano troppo o non valgono la pena.
Ma guardati questa lista dei 100 film con la migliore fotografia e vediamo se hai il coraggio di dire che preferisci guardarli in DVD su CRT piuttosto che in BD su HDTV. Un conto è provare la suggestione di come potevano aver visto il film i primi che lo hanno visto in casa, un altro conto è guardare il film punto. Guardare il film punto non può essere meglio su uno schermo CRT. Masochismo a parte.
DISCUSSIONE, NON RECENSIONE!

:solly:
Avatar utente
Francesco F
Amministratore Abusivo
Amministratore Abusivo
 
Messaggi: 5282
Iscritto il: martedì 29 novembre 2005, 00:43
Has thanked: 67 times
Been thanked: 7 times

Re: Blu-ray Disc

Messaggioda Bramo » domenica 23 marzo 2014, 22:55

E venne il giorno! (cit.)
Venne il giorno in cui Bramo si è comprato un lettore Blu-ray Disc!!!
Quel giorno è oggi.
Da domani inizia la mia nuova vita da fruitore di home-video, una vita segnata dal disco blu! :clap:
Andrea "Bramo" L'Odore della Pioggia
Osservate l'orrendo baratro su cui è affacciato l'universo! ... senza spingere...

LoSpazioBianco.it: nel cuore del fumetto!

SEGUI LOSPAZIOBIANCO SU:
Twitter | Facebook
Avatar utente
Bramo
Pker d'annata
Pker d'annata
 
Messaggi: 4687
Iscritto il: mercoledì 09 gennaio 2008, 12:51
Has thanked: 18 times
Been thanked: 63 times

Re: Blu-ray Disc

Messaggioda Valerio » lunedì 24 marzo 2014, 01:07

Dai, ora tutto daccapo.
Immagine
Avatar utente
Valerio
Walter Elias Disney
Walter Elias Disney
 
Messaggi: 10361
Iscritto il: lunedì 28 novembre 2005, 15:26
Località: Padova
Has thanked: 65 times
Been thanked: 127 times

Re: Blu-ray Disc

Messaggioda Bramo » lunedì 24 marzo 2014, 23:07

Valerio ha scritto:Dai, ora tutto daccapo.

See, buonanotte.
Mi spiace deluderti, ma no.
Non dico che non mi piacerebbe, ma nonostante questo e nonostante il fatto che il Blu-ray Disc è davvero probabilmente il formato "di riferimento", se non quello "definitivo", anche avendo ora il lettore non mi metterò a riconvertire daccapo tutta la mia collezione :P Troppo costoso, e anche ipotizzando di suddividere il lavoro di recupero un poco alla volta mi vien male, tipo sindrome da "tutto Barks made in Rizzoli" :P
Ora come ora, il piano nell'immediato è recuperare quei 2-3 Classici che ho in dvd in una versione effettivamente indegna, sostituendoli con la versione Blu-ray Disc, fare la stessa cosa col Classico e il Pixar del 2012 e quindi allinearmi alle nuove uscite prendendo ovviamente il disco blu.
Così è ora. Anche considerando che ci sono anche alcune pellicole extra-Disney che potrebbe interessarmi upgradare.
Per il resto, si vedrà più in là.
Andrea "Bramo" L'Odore della Pioggia
Osservate l'orrendo baratro su cui è affacciato l'universo! ... senza spingere...

LoSpazioBianco.it: nel cuore del fumetto!

SEGUI LOSPAZIOBIANCO SU:
Twitter | Facebook
Avatar utente
Bramo
Pker d'annata
Pker d'annata
 
Messaggi: 4687
Iscritto il: mercoledì 09 gennaio 2008, 12:51
Has thanked: 18 times
Been thanked: 63 times

Re: Blu-ray Disc

Messaggioda Valerio » martedì 25 marzo 2014, 01:41

O converti o nulla ha senso. I BD Disney visivamente offrono restauri che in dvd non erano ottimali.
Immagine
Avatar utente
Valerio
Walter Elias Disney
Walter Elias Disney
 
Messaggi: 10361
Iscritto il: lunedì 28 novembre 2005, 15:26
Località: Padova
Has thanked: 65 times
Been thanked: 127 times

Re: Blu-ray Disc

Messaggioda Slask » giovedì 30 ottobre 2014, 18:19

Purtroppo la situazione Disney non è rosea come si potrebbe pensare.
Tantissimi classici hanno subito un trattamento approssimativo e i rispettivi blu-ray non sono affatto da considerarsi buone edizioni in HD, nè tantomeno blu ray-disc da riferimento.

Bramo ha scritto:E venne il giorno! (cit.)
Venne il giorno in cui Bramo si è comprato un lettore Blu-ray Disc!!!
Quel giorno è oggi.
Da domani inizia la mia nuova vita da fruitore di home-video, una vita segnata dal disco blu! :clap:


Complimenti!! :beer: :clap:

Bramo ha scritto:anche avendo ora il lettore non mi metterò a riconvertire daccapo tutta la mia collezione :P Troppo costoso, e anche ipotizzando di suddividere il lavoro di recupero un poco alla volta mi vien male
Per il resto, si vedrà più in là.


Se mi fai un elenco approssimativo dei film che possiedi in dvd ti potrei dire supergiù quali titoli vale veramente la pena di upgradare (ovvero film che in HD ci guadagnano veramente un casino).
Avatar utente
Slask
da PkFrittole
da PkFrittole
 
Messaggi: 39
Iscritto il: mercoledì 16 luglio 2014, 01:12
Has thanked: 1 time
Been thanked: 1 time

Re: Blu-ray Disc

Messaggioda Bramo » domenica 23 novembre 2014, 11:41

Slask ha scritto:
Bramo ha scritto:anche avendo ora il lettore non mi metterò a riconvertire daccapo tutta la mia collezione :P Troppo costoso, e anche ipotizzando di suddividere il lavoro di recupero un poco alla volta mi vien male
Per il resto, si vedrà più in là.


Se mi fai un elenco approssimativo dei film che possiedi in dvd ti potrei dire supergiù quali titoli vale veramente la pena di upgradare (ovvero film che in HD ci guadagnano veramente un casino).

Slask!
Scusa se rispondo solo ora alla tua gentile proposta di aiuto ;)
Avevo letto il tuo post il giorno stesso in cui l'avevi scritto, ma essendo in partenza per Lucca non avevo il tempo di risponderti, e tornato a casa mi ero scordato del tuo intervento -_-

Ad ogni modo, la risposta è semplice: in dvd ho i Classici Disney fino a Winnie The Pooh - Nuove Avventure nel Bosco dei Cento Acri. Manca solo Dinosauri, ma quello ho già deciso di recuperarlo in dvd e non mi persuaderete del contrario :P
Però di questi ho Cenerentola, Il Re Leone e Fantasia 2000 anche in blu-ray. Sto valutando l'acquisto del BD per La Sirenetta, La Bella e la Bestia e Fantasia.
Da Ralph in poi ho BD.
Per i Pixar ho tutto in dvd fino a Cars 2, da Brave in poi ho i BD.

Per pellicole extra-Disney ho pochi dvd e svariate cassette :P Sto provvedendo pian piano a recuperare i film che mi interessano in blu-ray, tra pellicole che magari ho visto ma non possedevo in nessun formato, quelle in vhs e quelle in dvd. Ma l'elenco è troppo confuso per essere riportato :)
Andrea "Bramo" L'Odore della Pioggia
Osservate l'orrendo baratro su cui è affacciato l'universo! ... senza spingere...

LoSpazioBianco.it: nel cuore del fumetto!

SEGUI LOSPAZIOBIANCO SU:
Twitter | Facebook
Avatar utente
Bramo
Pker d'annata
Pker d'annata
 
Messaggi: 4687
Iscritto il: mercoledì 09 gennaio 2008, 12:51
Has thanked: 18 times
Been thanked: 63 times

Precedente

Torna a Cinema Live Action

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

cron

Cookie Policy