Home The Disney Compendium il Fumettazzo

Cartoomics 2011

Il popolo del pianeta Sollazzo e la sua orbita: siti satellite, ricorrenze, fiere ed eventi felici (e non)... Insomma tutto ciò che riguarda non solo il topic ma NOI, le meravigliose persone umane!

Cartoomics 2011

Messaggioda LBreda » mercoledì 26 gennaio 2011, 08:43

Dall'11 al 13 marzo si terrà a Milano (FieraMilanoCity, in viale Lodovico Scarampo), la fiera del fumetto Cartoomics, associata alla fiera del gioco Ludica.

Io ci sarò con un buon 95% (dipende dagli esami...), e ci saranno certamente i sollazzanti di area milanese (Bramo, MinnieMouse, NuttyIsa) e Hybiscus.

C'è qualcun altro intenzionato a venire? Riusciamo a tirar su un mini-meeting sollazziano almeno con i nordici?
Lorenzo Breda
Website | Google+ | DisneyStats | deviantART

If you couldn't find any weirdness, maybe we'll just have to make some!
Hobbes, Calvin&Hobbes

[No bit was mistreated or killed to send this message]
Avatar utente
LBreda
Amministratore Abusivo
Amministratore Abusivo
 
Messaggi: 3296
Iscritto il: martedì 27 dicembre 2005, 19:46
Località: Roma
Has thanked: 15 times
Been thanked: 49 times

Re: Cartoomics 2011

Messaggioda Bramo » giovedì 27 gennaio 2011, 20:28

Acc, compare Breda, m'hai rubato il post dalla mente, l'avrei aperto io un thread sul prossimo Cartoomics nei prossimi giorni.
Comunque sia, sottoscrivo tutto quanto: confermo la presenza mia e di Minnie (che, al contrario dell'anno scorso, non ci limiteremo alla sola giornata domenicale ma perteciperemo a tutti e tre i giorni), auspico fortemente che quel 95% brediano si tramuti al più presto in 100% e mi piacerebbe molto un bel mini-meeting sollazziano.
Penso magari a Grrodon, che non mancava mai un Cartoomics prima della grande delusione del 2009 e che potrebbe ritrovare un barlume di senso in questa fiera. :)
Ma anche a chiunque altro voglia e possa venire, anche solo un giorno per dire. :)
Sicuramente il tempo per organizzarsi non manca... :P
Andrea "Bramo" L'Odore della Pioggia
Osservate l'orrendo baratro su cui è affacciato l'universo! ... senza spingere...

LoSpazioBianco.it: nel cuore del fumetto!

SEGUI LOSPAZIOBIANCO SU:
Twitter | Facebook
Avatar utente
Bramo
Pker d'annata
Pker d'annata
 
Messaggi: 4687
Iscritto il: mercoledì 09 gennaio 2008, 12:51
Has thanked: 18 times
Been thanked: 63 times

Re: Cartoomics 2011

Messaggioda bacci88 » venerdì 28 gennaio 2011, 20:09

Cartoomics insieme a Torino Comics è una fiera che non perdo quasi mai, e spero anche quest'anno di non fare eccezione. Mi farebbe piacere scambiarci un saluto se ci dovessimo beccare :)
Immagine
Avatar utente
bacci88
da Pk²
da Pk²
 
Messaggi: 147
Iscritto il: lunedì 20 settembre 2010, 00:43
Has thanked: 0 time
Been thanked: 0 time

Re: Cartoomics 2011

Messaggioda DeborohWalker » sabato 29 gennaio 2011, 00:32

Io passo.

In realtà il Cartoomics l'avevo già bollato come fiera evitabile da un po', c'ero tornato l'anno scorso solo perché casualmente ero a Milano proprio in quel week-end (per vedere La Bella e la Bestia). Quest'anno nada, dato che già viaggio un paio di week-end prima (sempre La Bella e la Bestia, a Roma *_*) e in quel week-end sarò sotto spettacolo...

Però ricordate di distribuire i volantini del Sollazzo, le tradizioni vanno proseguite!
Deboroh troppppppppo Web 2.0!
Nerdlandia - Facebook - Blog - Flickr - Youtube
Avatar utente
DeborohWalker
Pker d'annata
Pker d'annata
 
Messaggi: 5736
Iscritto il: mercoledì 14 dicembre 2005, 13:43
Località: Bologna
Has thanked: 0 time
Been thanked: 15 times

Re: Cartoomics 2011

Messaggioda Bramo » sabato 29 gennaio 2011, 01:16

DeborohWalker ha scritto:Io passo.

Peccato :(

DeborohWalker ha scritto:c'ero tornato l'anno scorso solo perché casualmente ero a Milano proprio in quel week-end (per vedere La Bella e la Bestia).

... e lo Star Wars Concert! ;)

DeborohWalker ha scritto:Però ricordate di distribuire i volantini del Sollazzo, le tradizioni vanno proseguite!

E se ci sputano addosso? Possiamo dire "Siamo affiliati a Nerd-Landia" per tutelarci in questo senso? :P
Andrea "Bramo" L'Odore della Pioggia
Osservate l'orrendo baratro su cui è affacciato l'universo! ... senza spingere...

LoSpazioBianco.it: nel cuore del fumetto!

SEGUI LOSPAZIOBIANCO SU:
Twitter | Facebook
Avatar utente
Bramo
Pker d'annata
Pker d'annata
 
Messaggi: 4687
Iscritto il: mercoledì 09 gennaio 2008, 12:51
Has thanked: 18 times
Been thanked: 63 times

Re: Cartoomics 2011

Messaggioda DeborohWalker » sabato 29 gennaio 2011, 01:35

Certo, tanto gli sputi per il Sollazzo e gli sputi per NerdLandia sono compatibili!
Deboroh troppppppppo Web 2.0!
Nerdlandia - Facebook - Blog - Flickr - Youtube
Avatar utente
DeborohWalker
Pker d'annata
Pker d'annata
 
Messaggi: 5736
Iscritto il: mercoledì 14 dicembre 2005, 13:43
Località: Bologna
Has thanked: 0 time
Been thanked: 15 times

Re: Cartoomics 2011

Messaggioda bacci88 » martedì 22 febbraio 2011, 20:19

Qui è stato definito il programma degli incontri e delle proiezioni del Dylan Dog Day, e la rassegna Horror & Motion (via Corridoni 16).
Si festeggiano i 25 anni del fumetto con un evento che ricorda molto il mitico Dylandog horror fest con incontri, proiezioni, presentazioni alla presenza di tanti grandi ospiti dell'ambiente del cinema e del fumetto.

Il 10 marzo alle ore 16.00 ci sarà la conferenza "25 ANNI CON L'INDAGATORE DELL'INCUBO",
tavola rotonda in occasione del Dylan Dog Day - conduce Filippo Mazzarella - ospiti: Luigi Mignacco, Paola Barbato, Angelo Stano, Carlo Ambrosini, Sergio Stivaletti, Paolo Mereghetti, Andrea G. Pinketts, Mauro Gervasini, Manlio Gomarasca, Federico Zampaglione, Luigi F. Bona, Daniele Statella, Alessia Di Giovanni, Marco Silvestri, Andrea Cavaletto.

E a seguire la proiezione del trailer del film UNDEAD MEN di Alessia Di Giovanni e Daniele Statella (Italia 2011, b/n, 1'), al quale ho collaborato anche io! :D
Immagine
Avatar utente
bacci88
da Pk²
da Pk²
 
Messaggi: 147
Iscritto il: lunedì 20 settembre 2010, 00:43
Has thanked: 0 time
Been thanked: 0 time

Re: Cartoomics 2011

Messaggioda bacci88 » mercoledì 02 marzo 2011, 20:57

Uhhhhhh ho appena scoperto che a Milano Cartoomics verrà presentato il Nuovo Volume di MILANO CRIMINALE di Cajelli & Giuseppe Ferrario (proprio il Ferrario delle storie demenziali di Paperinik e delle interviste a fumetti sul topo), dovrà essere mio assolutamente :sbav:

Per chi non conosce la serie e le sue tematiche, ecco la sua storia ;)
http://diegozilla.blogspot.com/2011/03/ ... sunto.html
http://diegozilla.blogspot.com/2011/03/ ... ltima.html

La copertina.
Immagine
Avatar utente
bacci88
da Pk²
da Pk²
 
Messaggi: 147
Iscritto il: lunedì 20 settembre 2010, 00:43
Has thanked: 0 time
Been thanked: 0 time

Re: Cartoomics 2011

Messaggioda Lavi-Schroeder » sabato 12 marzo 2011, 10:50

Il mio primo Cartoomics è stato l'anno scorso, giusto perché a Milano mi trovavo solo per le feste comandante e quindi non coincideva un bel niente. Devo dire che l'edizione 2010 è stata un po' fiacca, quest'anno ero convinta di non andarci, non per motivi trascendentali, ma perché non ho soldi. Poi un paio di amici mi hanno convinta a venire, nonostante il portafogli vuoto, quindi sarò lì domani dalla tarda mattinata.
Immagine
Avatar utente
Lavi-Schroeder
da Pk²
da Pk²
 
Messaggi: 178
Iscritto il: mercoledì 12 maggio 2010, 11:07
Località: Paderno Dugnano (Milano)
Has thanked: 1 time
Been thanked: 1 time

Re: Cartoomics 2011

Messaggioda bacci88 » domenica 13 marzo 2011, 14:51

Ieri ho passato proprio un gran bel Cartoomics! Ringrazio da subito il grande Bramo per avermi invitato (davvero simpatico e competente come sul forum e negli MP!) e tutti gli altri ragazzi e ragazze del papersera e del sollazzo con cui ho passato la giornata, da Vito e NuttyIsa che avevo già conosciuto a Milano, l’amica di Isa, a Breda e Hybiscus, e MinnieMouse, i sollazzanti che ho visto dal vivo per la prima volta. Chiedo venia se ho dimenticato qualcuno, spero di no! Senza di voi non avrei mai potuto incontrare e chiacchierare in un pomeriggio solo con i grandissimi Turconi e Radice (che hanno dedicato al gruppo più di due ore!), Vitaliano, Cajelli, Faraci, e altri autori intravisti in una toccata e fuga come Sciarrone, Dalena, e altri ancora! Poi abbiamo pure incrociato New_AMZ, Sprea e Minz68 in giro per la fiera!

In particolare, come dicevo i grandissimi BigTurks si sono seduti con noi  a un tavolo a parlare per un sacco di tempo, dedicandoci autografi sulle copie dell’ultimo numero di Topolino con l’ultima storia in ordine di uscita di Pippo Reporter, Stefano ha realizzato più di uno splendido disegno per ognuno di noi, e entrambi hanno risposto a tutte le nostre innumerevoli domande con  cortesia e gentilezza, grazie grazie mille! Addirittura io e Vito gli abbiamo fatto due disegni dedicandoli alla loro bambina, e vi lascio immaginare come la mia mano non fosse proprio fermissima in quei momenti lì!

Nel giornale distribuito all'entrata c'era pure una recensione di Rapunzel di Grrodon, di cui ho fatto uno scan qui.

Poi anche il resto della fiera è stato direi abbastanza produttivo, ho avuto una dedica di Faraci sul cartonato della sua storia dell’uomo ragno disegnata da Cavazzano e ho comprato:

- 5 numeri della serie colorata di Zio Paperone (ora me ne mancano 12!)
- Un uomo è morto, di Kris e Etienne Davodeau, editrice Q press
- Milano Criminale, la città esige vendetta  di Cajelli e Ferrario (autografato!)
- Floyd & Mickey di Becattini, ed. Comic Art
- Antologia del commissario Spada, il classico dei fumetti di repubblica
- Rapsodia Ungherese di V. Giardino, in una edizione Del Grifo dei primi anni ’90.

E adesso un paio di foto e due scan!! In ordine, Turconi al disegno, il Paperone e il Paperotto che mi ha disegnato, Boschi che registrava un' intervista con (credo) Sergio Tulipano.  

Immagine
ImmagineImmagine
Immagine
Immagine
Avatar utente
bacci88
da Pk²
da Pk²
 
Messaggi: 147
Iscritto il: lunedì 20 settembre 2010, 00:43
Has thanked: 0 time
Been thanked: 0 time

Re: Cartoomics 2011

Messaggioda Bramo » lunedì 14 marzo 2011, 22:38

Delegazione del Sollazzo @ Milano: di Cartoomics 2011 e di un nerd-weekend

Immagine


Quest’anno si voleva fare le cose in grande. L’anno scorso Cartoomics è stata la mia prima fiera del fumetto, seguita poi dalla trionfale Lucca Comics, e quest’anno volevo riuscire a migliorare e potenziare la bellezza dell’edizione 2010 cercando di sviluppare tutto il meglio di quello che può offrire questo appuntamento milanese.
E’ per questo che io e Minnie, ideali patrocinatori dell’iniziativa, abbiamo cercato di coinvolgere più amici sollazzanti possibili per provare a costruire un mini-meeting nordico della Tana del Sollazzo. E direi che tutto sommato ce l’abbiamo fatta, e sono personalmente molto soddisfatto di questa esperienza! Lavorando nell’ultimo mese per contattare utenti e autori direi che il terreno è stato preparato abbastanza bene e ne è venuta fuori una tre giorni che personalmente ricorderò come uno dei momenti più belli e intensi di quest’anno.
Oltre a me e a MinnieMouse infatti, i prodi che hanno partecipato a Cartoomics 2011 sono stati LBreda e Hybiscus (che con noi formavano il quartetto presente tutti e 3 i giorni), Vito e NuttyIsa e Bacci (presenti solo sabato). Un gruppetto forse non ampio, ma di sicura e provata competenza e che ero contentissimo di incontrare di nuovo o conoscere per la prima volta nella cornice fieristica.

In questa introduzione al mio resoconto comunque ci tengo subito a dire che faccio il bastian contrario: in giro per i forum nerd e fumettistici si possono trovare molti commenti negativi o di sufficienza rispetto a Cartoomics sia di quest’anno specifico che in generale. Sia negli scorsi che ora leggo di una fiera che ha poco da dire, caotica, con poche case editrici e pochi autori presenti, con prevalenza di manga, con troppi cosplayer... commenti che sono veri solo in parte, e quando lo sono, sono difetti che ho riscontrato in vari modi anche a Lucca Comics. Ora, è ovvio che Cartoomics non è alla pari della fiera lucchese, ed è chiaro che non è nemmeno la seconda né la terza fiera di fumetti più importante d’Italia. Posso anche concordare che potrebbe dare di più, considerato il fatto che Milano è un po’ la capitale del fumetto italiano. Ma sicuramente è una fiera che sa migliorarsi (l’edizione di quest’anno è stata a mio avviso decisamente migliore di quella del 2010, a vista d’occhio si notava) e che ha un suo perché, una sua varietà, un suo equilibrio e una identità ben precisa.
E come sto per esporre, lo ha dimostrato ampiamente.

Venerdì mattina la giornata si presentava uggiosa, ma non piovosa fortunatamente. Meno male, considerato che la fortuna non guardava verso di me quel giorno, essendoci lo sciopero dei mezzi di trasporto urbani. Con la sveglia alle 7.00 sono riuscito a d arrivare a Milano in tempo per prendere la metro prima che lo sciopero iniziasse, e ad arrivare in fiera, ma tanto sapevo che le beghe sarebbero arrivate più tardi.

Immagine

Vabbè, intanto di fronte a me c’era il polo fieristico, e... la mia Minnie, vestita splendidamente da Fata Smemorina, in una realizzazione al limite della perfezione! Saliamo, facciamo il biglietto e siamo dentro. Inizia ufficialmente Cartoomics 2011! O meglio, inizia per noi due e per pochi altri, visto che all’orario di apertura un terzo della fiera è ancora work in progress con stand costruiti per metà e alcuni spazi espositivi ancora vuoti. Vabbè, la poca gente presente consente di girare con grande tranquillità la fiera e di guardarsi intorno, anche se non c’è ancora moltissimo da guardare. Però riesco a fare subito un paio di acquisti, uno alla BAO dove l’autore del fumetto acquistato (Nick Bertozzi per Il Grande Viaggio di Lewis & Clark) mi fa un disegno con dedica sul libro, e un volume di Batman allo stand Planeta, fornito di moltissimi albi e volumi.
Dopo aver mangiato e aver cazzeggiato ancora un po’, io e Minnie usciamo per dirigerci verso la stazione Centrale, dove sarebbero arrivati per le 15.30 Breda e Hyb. Peccato che la metro, nonostante dovesse riprendere le attività dalle 15.00, temporeggia e fa salire il malumore di più di un viaggiatore. E allora vai di taxi, ché riuscire a prenderne uno è stata un’impresa viste le orde di profittatori che ci passavano davanti. Alla fine saliamo su quello con lo stereotipo vivente del tassista: chiacchierone, con voglia di fare il simpatico e di parlare dei massimi sistemi, della situazione socio-politica mondiale e di altre banalità assortite. Alla fine però siamo arrivati, e in una Centrale niubba che attendeva il concerto di Laura Pausini abbiamo ritrovato i mitici Breda e Hybiscus! Ritrovarli 5 mesi dopo che la nostra amicizia “virtuale” si era cementificata dal vivo a Lucca è stato bellissimo, mi ha fatto davvero piacere. :)
Il resto del pomeriggio a questo punto è stato dedicato a far fare ai due ospiti i turisti: così io e la mia amata abbiamo mostrato loro piazza Duomo, la Galleria, i negozi del centro, la Scala, il Disney Store :P nell’arco di tre belle ore, coronate da un altro viaggetto in taxi per arrivare alla stazione che avrebbe portato me e Breda a casa mia e Minnie e Hyb alla House of (Minnie) Mouse.
Dopo aver cenato, serata in chat (dove a parte un Elik monologante non c’era nessuno) e a vedere un paio di episodi di The Big Bang Theory, prima del meritato riposo.

Sabato, infatti, sarebbe stata una giornata campale, e lo si sapeva già da prima. Era l’apice di questo Cartoomics, in cui si sarebbe riunito il cast al gran completo, in cui si contava di trovare autori e che insomma sarebbe stato il clou dell’esperienza, il suo vertice.
Fuori dall’edificio ci siamo incontrati noi quattro e subito dopo sono arrivati Vito e Isa, attesissimi elementi del raduno sollazziano, insieme all’amica Anna. Isa e Anna già le incontrammo l’anno scorso, Vito (di cui l’anno scorso sentii la voce per telefono) è stata per me la prima new-entry. E’ stato un piacere conoscerlo dal vivo dopo gli innumerevoli scambi di opinioni e chiacchiere via forum e chat. Con la sue felpa di Paperino si è dimostrato abbastanza fedele al suo personaggio “da Internet” ed è stato fin da subito amichevolissimo ed espansivo, pronto ad accogliere gli stimoli che gli potevano essere forniti dalla giornata. Il primo è stato una serie di vecchi Classici di Walt Disney a tema paperoniano a 1 euro l’uno, di cui ha fatto violentemente incetta :P . Abbiamo girato un po’ tutti insieme fermandoci spesso a osservare gli stand, con un Vito refrattario a ogni consiglio di acquisto extra-Disney (a parte Bone e Venerdì 12 proposti da lui stesso), e con una Fata Smemorina pronta a farsi fare ogni foto le venisse richiesta ;) Poco prima delle 11.00 è alfine arrivato l’ultimo membro della sgangherata compagnia, Bacci. Attendevo con ansia di conoscere anche lui, oltre a Vito, dal momento che sui forum e via MP si è spesso dimostrato simpatico, competente, esperto, amichevole e sempre gentile, oltre che bravissimo e abile disegnatore. Dal vivo non perde nessuna di queste caratteristiche, ed ecco che quindi si aggiunge a noi questo ragazzo molto discreto e che è un piacere sentir parlare. Mi sbilancio, Bacci rappresenta uno dei prototipi di nerd ottimale, data la sua versatilità nei suoi gusti fumettistici che lo portano ad apprezzare autori che valgono ma che io ignoro. Ha una visione decisamente ampia e precisa del mezzo fumetto in un modo che io mi posso sognare, e le cose che segue sono sempre degne di nota. I suoi consigli di sabato pomeriggio su De Luca, Giardino, Cajelli ecc vedrò di non farli andare a male ;)
Col cast al completo ci dirigiamo allo stand delle Edizioni BD, dove ovviamente troviamo un Faraci in formissima (con tanto di maglietta fighissima e rockettara che io e Breda ci eravamo spoilerati poche ore prima da Twitter) che si è illuminato quando mi sono presentato come “Bramo e la delegazione del Sollazzo”. Gentilissimo, ci ha concesso autografi, 4 chiacchiere e un paio di piccole anticipazioni, ma di Vitaliano, che attendevamo attorno a quell’ora, ancora non c’era traccia. Siamo andati allora a mangiare, vista l’ora, e la pappa è stata altra fonte di chiacchiere tra noi nerd. Eppure, più delle discussioni su Don Rosa e Zio Paperone con Bacci e Vito mi rimarrà nella mente Vito che mangia il ramen, non apprezzandolo (per usare un eufemismo) :P Però dopo c’erano i cupcakes realizzati dalla mia Fata, e hanno addolcito tutti quanti :)

Immagine

Il dopopranzo, vicino allo stand Renoir, abbiamo finalmente incontrato Vitaliano, che insieme a Faraci, Claudio Sciarrone, Antonello Dalena e Diego Cajelli stavano andando a pranzo. Ci siamo allora fermati dieci minuti a chiacchierare, con un Vito accolto in maniera festosissima da Fausto e con me che ho fatto il buffone davanti all’inventore di DoubleDuck nel tentativo di mimare in cosa sono laureato. Sono andati allora a mangiare con la promessa di rivederci più tardi allo stand BD, appuntamento che funestamente mancheremo :(
Verso le 14.30, mentre le ragazze sono in giro per la fiera a cercare il cosplayer di Johnny Depp -_- , incontriamo Teresa Radice e Stefano Turconi, altri autori con cui eravamo d’accordo di incontrarci, che si sono rivelati veramente gentilissimi e disponibilissimi, come già avevano dimostrato di essere quando li incontrai a Lucca e poi via web. Ci siamo seduti a un tavolo dove gli autori sono stati felicissimi di autografare a me, Bacci e Breda la prima tavola della loro storia più recente, quella Dieci Piccoli Caimani che è ad ora il miglior episodio della loro serie Pippo Reporter e che è stata pubblicata proprio nel “Topo” pre-Cartoomics. Inoltre Stefano ha prodotto instancabilmente disegni per ciascuno di noi, con un alto tasso di Paperoni e di Pippidi, ed entrambi hanno risposto alle moltissime domande e curiosità di noi nerdacci sul loro lavoro e sulle loro opere. Vito si è scatenato in questa situazione, la sua esuberanza è emersa molto, così da fare un sacco di interventi verso i due autori e coprendoli di meritati complimenti, seguito anche da Isa, da me, da un po’ tutti noi, adoranti attorno a loro. I due coniugi non si sono tirati indietro una sola volta, e con la loro estrema simpatia hanno reso indimenticabile e prezioso per tutti noi quel pomeriggio. E così ecco Stefano parlare di Carpi e Barbucci come suoi maestri (“siamo tutti figli di Barbucci”, cit. :P ), ecco Teresa raccontarci del suo amore per Macchia Nera, ecco i due tutti entusiasti per la possibilità di scrivere i loro Pippo Reporter che danno loro tanta soddisfazione, spesso poi vedendo quanto questi siano apprezzati dai fan. Insomma i due autori hanno dimostrato quanto sono affiatati, appassionati del loro lavoro e pieni di iniziativa e voglia di fare, oltre che di amore per il fumetto, Disney in particolare. Sommando l’altissima qualità della loro produzione al loro atteggiamento verso quello che fanno e alla loro passione viene fuori che i BigTurks sono attualmente la cosa migliore che si può leggere su “Topolino” insieme a Casty, sia che si occupino del loro Pippo anni ’30 sia che scrivano di PIA o di DD o di altro.
Ma il tempo vola senza accorgersene, quando ci si diverte, e così sono arrivate le 16.30 passate e arrivati alla BD apprendiamo che Fausto è purtroppo andato via. Cerchiamo Sciarrone, che si dice essere in giro, ma troviamo solo lo stand di appartenenza dove però non c’è. Troviamo invece New_AMZ, Sprea e Minz per un breve saluto. Inoltre passo alla stand Renoir che Dalena doveva autografarmi la copia che ho acquistato del suo libro :P
Qualche altro rapido giretto per gli stand e alla fine Vito e Isa ci salutano. Tempo di trovare i numeri che mi mancavano di Valter Buio (non ci speravo più, dopo che pure allo Star Shop non ne avevano) e di vedere il cosplay di Jet McQuack e anche Bacci ci lascia per andare a prendere il treno. Infine anche noi 4 salutiamo Anna e sua sorella (che nel corso del pomeriggio l’aveva raggiunta) e ci avviamo alle rispettive basi. La sera celebriamo la nostra nerditudine con la lettura ad alta voce da parte di Breda del verbo grrodoniano, cioè la recensione di Rapunzel sul giornale distribuito in fiera che ci siamo assaporati in ogni sua sfumatura. Poi abbiamo parlato di fumetti e del Sollazzo mentre osservavamo una chat completamente deserta.

Domenica è il tristo giorno dei saluti. Bacci già era stato salutato il giorno prima, Vito e Isa ci avevano detto che forse sarebbero tornati a fare una capatina ma invece non vennero più. Sotto la pioggia e in leggero ritardo entriamo noi 4 in fiera per cercare di spremere più che possiamo dall’ultimo giorno. Talloniamo lo stand di Sciarrone ma ci dicono che arriverà solo nel pomeriggio, giriamo in cerca di cose interessanti ma niente di nuovo. Mangiamo il pasto generosamente preparatoci da Minnie e poi per creare una variante passiamo nel padiglione adiacente dove si tengono fiere sullo shopping, su robe da donne e sull’hobby/artigianato, divertendoci a vedere le reazioni degli astanti di fronte a Ursula, la strega del mare. Già, perché oggi Minnie ha abbandonato la Fata ed è tornata a vestire i panni che tanta fama e soddisfazione le hanno dato nel 2010 tra Milano e Lucca. Comunque era inquietante vedere che ricordavano il nome corretto del personaggio più le persone di quegli stand niubbi che quelli del Cartooomics :omg:

Immagine

Tornando nella zona di nostra competenza, incrociamo in un’area ristoro Faraci che si accinge a pranzare insieme a Stefano Ambrosio, ma un po’ per rispetto (stavano per mangiare, appunto), un po’ per il tempo ristretto a nostra disposizione fuggiamo senza salutare e senza essere visti da loro, intenti a cercare posto a sedere.
In una corsa contro il tempo e contro la pioggia lasciamo Ursula a girare per la fiera tra foto e palco cosplay mentre io guido Breda e Hyb tra vie e linee metropolitane verso la stazione Centrale, da dove devono ripartire a breve. Arriviamo per un soffio, con io che ho fermato l’antipatico controllore che aveva una fretta del diavolo.
Compiuta la mia missione e salutati, non senza tristezza, i due amici faccio marcia indietro e ritorno in fiera. Trovo Minnie insieme ad Anna e a sua sorella, mi fermo 2 minuti con loro nella bolgia domenicale dell’area cosplay e vado a fare un giretto in solitaria. Sono già le 16.00, e decido di fare un bel giro finale e approfondito di quello che ha da offrirmi Cartoomics. Non avevo intenzione di spendere soldi in cose a caso, avendo già sperperato abbastanza denaro nei primi due giorni, ma entrato allo stand Planeta trovo i numeri che mi servivano e che sembravano introvabili del mensile di Batman! Evvai!
Girare da solo è triste, specie rimembrando che 24 ore prima percorrevo quei luoghi con Vito, Bacci, Breda, le ragazze, gli autori... mentre giro in cerca dell’ultimo Batman che mi servirebbe (e che non trovo) saluto un Dalena solitario alla Renoir, e provo in un paio di occasioni a salutare Faraci che però trovo sempre impegnato con altri e quindi non voglio disturbare.
Infine torno dalle ragazze, in una confusione che mischia i Gandalf con i Bugs Bunny, i Darth Vader con i Red&Toby. Siamo tutti stravolti, Anna e sorella ci salutano e rimaniamo solo noi, alle 18.00. Fuori è quasi già buio, la fiera inizia a svuotarsi lentamente. Mi becco un abbraccio da un tipo sconosciuto che approfitta del fatto che ho in mano il cartello “Free Hugs” di Ursula.
Stanchissimi come non mai, sulle note di Giorgio Vanni che dal vivo sul palco sta deliziando il pubblico con le sue sigle di cartoni animati, salutiamo anche noi Cartoomics, dandole sicuramente appuntamento all’anno prossimo, e sperando che si possa riuscire a organizzare qualcosa di simile (anche con più persone) pure l’anno prossimo.

Immagine

Come si evince dal mio fiume di parole, insomma, sono pienamente soddisfatto di questa fiera: l’anno scorso il mio entusiasmo poteva essere dettato anche dal fatto che era la mia prima esperienza del genere, quest’anno era molto ma molto meglio. Non solo per i 3 giorni invece di 1, e nemmeno per la presenza di altri utenti del Sollazzo (che pure è stata una discriminante importantissima), ma proprio a livello di fiera, che quest’anno era più grande e organizzata meglio rispetto al 2010 IMHO.
Un gran numero di editori presenti (solo alcuni nomi: Bonelli, Renoir, BAO, Edizioni BD, Planeta/Alastor, Edizioni Arcadia, Aurea Editoriale, Star Comics, 001 Edizioni ecc), un bel po’ di autori interessanti per noi tra ospiti e visitatori (Faraci, Cajelli, Vitaliano, Radice&Turconi, Sciarrone, Dalena, Villa, Del Vecchio, Rosenzweig, Bartoli, Gerasi, Bertozzi – che è pure ospite internazionale), un numero molto buono di fumetterie e privati da tutta Italia che vendevano roba nuova ma soprattutto antica e da collezione tra albi e oggettistica a volte anche a prezzi abbastanza buoni (ma spesso no :P ), buona divisione degli spazi (ubicazione dell’area cosplay, ubicazione dell’area videogiochi, dell’Agorà ecc)... ho notato netti miglioramenti in generale, quindi, che hanno reso non meno che ottima la fiera, a me e penso anche a coloro che con me hanno diviso l’esperienza. Colgo l’occasione per ringraziarli, tutti, da chi mi è stato vicinissimo sempre anche solo col pensiero, fin dai giorni precedenti l’evento per organizzare alcune cose (la mia Minnie) al mio brother Breda, da Vito a Bacci, da Hyb a Isa passando per Anna, sua sorella e gli autori con cui abbiamo parlato o anche solo incrociato.
Cartoomics 2011 è stato tante cose, ma una delle più importanti è stata il viverla per la maggior parte con tanta gente ottima, apprezzabile, competente e simpatica che mi ha fatto solo piacere ritrovare in alcuni casi e conoscere per la prima volta dal vivo in altri. Grazie a tutti :)

Acquisti
- Zio Paperone # 88-89-109-127-142-160-186 (a cui idealmente aggiungo una Raccolta ZP comprata il lunedì pre-fiera contenente Zio Paperone # 95-100-108 che se non l’avessi presa in fumetteria l’avrei ritrovata in fiera nello stand della suddetta fumetteria) [AA.VV., Disney Italia]
- Il Grande Viaggio di Lewis & Clark [Nick Bertozzi, BAO]
- Batman: Il Lungo Halloween [Jeph Loeb/Tim Sale, Planeta]
- Batman: mensile # 26-35-36-37-38-39-40-41-43-44 [Grant Morrison/AA.VV., Planeta]
- Ernest & Rebecca [Guillame Bianco/Antonello Dalena, Renoir]
- Valter Buio # 7-8-9-10 [Alessandro Bilotta, AA.VV., Star Comics]
- Stardust [Neil Gaiman/Charles Vess, Planeta], regalone fattomi dal Breda, che ringrazio anche qui infinitamente per il pensiero squisito :)
- Fumetti a Novara – Diabolikamente Novara! [Mario Gomboli/Daniele Statella/Emmanuele Baccinelli], opuscoletto sulla fiera piemontese con una storiella inedita di Diabolik a cui ha collaborato nei disegni il buon Bacci, il quale mi ha regalato il suddetto opuscolo con mia immensa gioia (opuscolo che vendevano a 6 euro ad uno stand, lol)
- Comic-Soon, giornale gratuito distribuito in fiera con l’articolo di Grrodon su Rapunzel, l’intervista a Luca Boschi, quella a Nick Bertozzi e altre cose interessanti

Autografi, dediche, disegni

Autografo con dedica di Tito Faraci su La Nera di Topolino

Autografo di Teresa Radice e autografo di Stefano Turconi sulla prima tavola di Pippo Reporter – Dieci Piccoli Caimani

Disegno con autografo e dedica di Nick Bertozzi su Il Grande Viaggio di Lewis & Clark
Immagine

Un bellissimo disegno di Antonello Dalena su Ernest & Rebecca
Immagine

Il magnifico Pippo Reporter disegnatomi da Stefano Turconi
Immagine

La tavola realizzata da Claudio Sciarrone da vendere allo stand dell’Arcadia, che ero indeciso se comprare e alla fine ho lasciato perdere
Immagine

bacci88 ha scritto:Ieri ho passato proprio un gran bel Cartoomics! Ringrazio da subito il grande Bramo per avermi invitato (davvero simpatico e competente come sul forum e negli MP!)

Sei troppo gentile :) Grazie a te per la tua presenza preziosa, e sono contento che l'esperienza ti abbia reso così contento :)
Ultima modifica di Bramo il martedì 15 marzo 2011, 11:19, modificato 1 volta in totale.
Andrea "Bramo" L'Odore della Pioggia
Osservate l'orrendo baratro su cui è affacciato l'universo! ... senza spingere...

LoSpazioBianco.it: nel cuore del fumetto!

SEGUI LOSPAZIOBIANCO SU:
Twitter | Facebook
Avatar utente
Bramo
Pker d'annata
Pker d'annata
 
Messaggi: 4687
Iscritto il: mercoledì 09 gennaio 2008, 12:51
Has thanked: 18 times
Been thanked: 63 times

Re: Cartoomics 2011

Messaggioda Vito » martedì 15 marzo 2011, 09:02

Oh, eccomi tornato anche io. Spendo due parole per commentare questo Cartoomics, il primo a cui partecipo (anche se solo per un giorno), ovviamente con Isa.

Molto piacevole, ho conosciuto un bel po' di gente come il chiacchieronissimo Bramo, MinnieMouse in versione Fata Smemorina (o Fata Turchina come qualcuno faceva notare con tanta niubba sicumera) dispensatrice di buonissimi cupcakes, Breda col suo bell'accento romano e la silenziosa Hybiscus, e altri che avevo già avuto modo di incontrare come Bacci (che questa volta parlava un po' di più :P).
Ho davvero gradito il seppur breve incontro con Vitaliano, che vado a fermare per fargli anche gli auguri di compleanno, e immediatamente vengo agguantato sotto la sua spalla e presentato a Faraci con la solita ironia tipica del Fausto (“Guarda, Tito, lui è il mio migliore amico!” ;D). Mi sarebbe piaciuto davvero molto scambiare due chiacchiere con Vitaliano, ma ritardi vari e impegni e acquisti e invasioni aliene finiamo per non beccarlo più. Peccato, spero di rifarmi al più presto.

A colmare il triste vuoto vitalianico ci pensano però i coniugi Turconi, che incontriamo nel pomeriggio e con i quali passiamo un bel po' di tempo: madonna che ffighi! E che caruccia, la Tere (piccina picciòImmagine)! Poche ciance, c'è solo da complimentarsi con questa bellissima coppia che trasuda passione Disney da tutti i pori (io che poi da sempre sbavo sullo stile cartoonesco di Stefano...). La cosa che più mi ha colpito di loro è che sembrava di parlare con dei compagni di scuola, assolutamente alla mano e disponibilissimi. Troviamo infatti un tavolo da pranzo (uno di quelli dove poco prima avevo consumato il cosiddetto ramen, che a onor del vero non era male di sapore, ma l'aspetto che pareva una vomitata di cammello comprometteva un po' il giudizio finale) e ci sediamo tutti vicini vicini, e io praticamente mi impossesso di Stefano cominciando a ordinare dei Paperoni, e ad assillare la Radice chiedendole una Turconi Production con il papero più ricco del mondo. Quando poi mi fa notare che era stata lei a scrivere “ZP e l'emù di sangue blu”, storia che ho sempre adorato credendola di Faccini, non posso che rimanerne piacevolmente sorpreso. E anche il Turco se ne esce con delle considerazioni ottime sul modo di realizzare i personaggi, di Pippo che va seguito in animazione per capirlo, e tante belle cose che condividiamo in pieno.
Ah, ho scoperto che disegnare Zio Paperone con Stefano che guarda NON MI RIESCE.
E io che ho sempre avuto la certezza di saperlo disegnare come fosse acqua fresca, invece mi è venuta una roba tanto tremolante che se gli disegnavo una lattina di coca cola in mano gli esplodeva subito. Però fa niente, ho voluto lo stesso dedicare un disegnino alla piccola Viola, la figlia dei Turchi (ispirato dal bel Paperino disegnato dal pur timido Bacci per lo stesso scopo).
Tra chiacchiere fumettistiche mentre Stefano che velocissimo sforna disegni fantastici come se fosse una stampante, inutile dire che il tempo vola e la giornata volge subito al termine.

Si fa qualche altro giro alla ricerca di Sciarrone, che avevamo incontrato prima con Vitaliano ma che non siamo più riusciti a beccare. Porc.
Ero anche alla ricerca da tutto il giorno di una statuina/pupazzetto di Chihiro de La Città Incantata, ma nisba. Riporc.
Vabbè, in compenso mi rifaccio gli occhi vedendo tante belle cosplayers mezze nude e sculettanti. Che porc.

Ringrazio anche io tutti per la compagnia, con la speranza che ci si possa ribeccare presto. E sì, stavolta con Vitaliano che paga da bere.

Il bottino del giorno

Fumetti:

Tanto bel paperonume, e il tutto a soli 9 euri! Affarone! Le immagini provengono dall'Inducks, in realtà sono tutti in condizioni ottime!

Immagine

Poi ho preso questa genialata di Ortolani, che ho praticamente già finito e che si è fatta divorare da sola!

Immagine

Dvd:

Immagine

Disegni:

Immagine

Immagine Immagine
Ultima modifica di Vito il martedì 15 marzo 2011, 22:14, modificato 1 volta in totale.
Immagine Immagine Immagine
Avatar utente
Vito
Pker d'annata
Pker d'annata
 
Messaggi: 1356
Iscritto il: martedì 28 aprile 2009, 17:42
Has thanked: 12 times
Been thanked: 25 times

Re: Cartoomics 2011

Messaggioda Bramo » martedì 15 marzo 2011, 11:34

Vito ha scritto:ho conosciuto un bel po' di gente come il chiacchieronissimo Bramo

Lol, guarda, pensavo anch'io di esserlo prima di averti visto spigliatissimo a parlare coi Turconi :P Ora so di essere un dilettante ;)

Vito ha scritto:Mi sarebbe piaciuto davvero molto scambiare due chiacchiere con Vitaliano, ma ritardi vari e impegni e acquisti e invasioni aliene finiamo per non beccarlo più. Peccato, spero di rifarmi al più presto.

Mi unisco anch'io alla speranza :) E' l'unico rimpianto di questo Cartoomics non essere riusciti a ribeccare Fausto e compagnia... :(

Ovviamente quoto tutto quel che dici sui Turconi :)

Vito ha scritto:Si fa qualche altro giro alla ricerca di Sciarrone, che avevamo incontrato prima con Vitaliano ma che non siamo più riusciti a beccare. Porc.
Ero anche alla ricerca da tutto il giorno di una statuina/pupazzetto di Chihiro de La Città Incantata, ma nisba. Riporc.
Vabbè, in compenso mi rifaccio gli occhi vedendo tante belle cosplayers mezze nude e sculettanti. Che porc.

Lol! E 'sta statuina di Chihiro è stata un mezzo tormento :P

Vito ha scritto:Poi ho preso questa genialata di Ortolani, che ho praticamente già finito e che si è fatta divorare da sola!

Emmenomale! Bravo Vito che apprezzi le cose buone! :P ;) Quando l'hai finito conto di sentire un commento più puntuale, e una recensione nell'apposito topic dedicato. ;)

I 2 Paperoni di Turconi sono bellissimi.


Intanto io nel mio resoconto qui sopra ho aggiunto il disegno di Nick Bertozzi sul suo libro, che ieri sera me ne ero dimenticato ma che merita molto, anche perchè l'autore è veramente molto simpatico; inoltre ho cercato di aggiustare la risoluzione del disegno di Antonello Dalena e il risultato mi sembra visibilmente migliore del semi-nulla che si vedeva prima :)
Andrea "Bramo" L'Odore della Pioggia
Osservate l'orrendo baratro su cui è affacciato l'universo! ... senza spingere...

LoSpazioBianco.it: nel cuore del fumetto!

SEGUI LOSPAZIOBIANCO SU:
Twitter | Facebook
Avatar utente
Bramo
Pker d'annata
Pker d'annata
 
Messaggi: 4687
Iscritto il: mercoledì 09 gennaio 2008, 12:51
Has thanked: 18 times
Been thanked: 63 times

Re: Cartoomics 2011

Messaggioda bacci88 » martedì 15 marzo 2011, 11:44

Wow con tutti i disegni postati sta venendo fuori una collezione niente male! ;)

Grazie ancora a tutti per la bellissima giornata!
Bramo, grazie per aver citato il librettino di Diabolik, me contento :D
Immagine
Avatar utente
bacci88
da Pk²
da Pk²
 
Messaggi: 147
Iscritto il: lunedì 20 settembre 2010, 00:43
Has thanked: 0 time
Been thanked: 0 time

Re: Cartoomics 2011

Messaggioda Bramo » martedì 15 marzo 2011, 22:55

bacci88 ha scritto:Wow con tutti i disegni postati sta venendo fuori una collezione niente male! ;)

Vero ;)

bacci88 ha scritto:Bramo, grazie per aver citato il librettino di Diabolik, me contento :D

Dovere ;) Grazie a te per avermelo donato, pur con tutto il bene del mondo 6 euro dall'avido speculatore in fiera non li avrei spesi :P :asd:
Ripeto comunque che è stata anche per me un'esperienza bellissima e indimenticabile, grazie ai vari autori ma grazie anche a voi sollazzi che siete venuti. E leggere i commenti tuoi e di Vito iper-entusiasti per la giornata di sabato scorso è un piacere immenso per il sottoscritto, perchè anche per me questo Cartoomics si può dire riuscitissimo, rimpianti vitalianico a parte come già detto.
Quindi grazie a te, anche per i consigli fumettosi ;)
Andrea "Bramo" L'Odore della Pioggia
Osservate l'orrendo baratro su cui è affacciato l'universo! ... senza spingere...

LoSpazioBianco.it: nel cuore del fumetto!

SEGUI LOSPAZIOBIANCO SU:
Twitter | Facebook
Avatar utente
Bramo
Pker d'annata
Pker d'annata
 
Messaggi: 4687
Iscritto il: mercoledì 09 gennaio 2008, 12:51
Has thanked: 18 times
Been thanked: 63 times

Re: Cartoomics 2011

Messaggioda LBreda » martedì 15 marzo 2011, 23:57

Resoconto un po' ritardatario, ma il nuovo inizio delle lezioni mi ha tenuto un po' occupato.

Bene, passiamo al resoconto.

Venerdì
Il mio viaggio in treno più lungo, come tempi (anche se non come percorso). Sono partito un quarto d'ora prima delle sette in regionale da Roma, per arrivare a Firenze verso le 11, con Hyb che mi aspettava. Recuperate le cibarie, abbiamo raggiunto la stazione di partenza per l'Intercity per Milano. Viaggio piuttosto tranquillo, avevo pessimi ricordi dell'Intercity.

Alla Stazione Centrale di Milano, di cui i milanesi dovrebbero vantarsi molto di più (pare di essere catapultato in un'opera steampunk), ci hanno raggiunti Bramo e Minnie, con il ritardo necessario per permettermi di fare qualche scatto. Minnie era nei suoi nuovi abiti da Fata Madrina, il suo secondo ottimo cosplay. Fantastica. Finalmente un cosplay che non terrorizza le bimbe.

Dopo un breve viaggio in metropolitana, abbiamo dedicato il pomeriggio a fare i turisti in centro, contemplando lo splendido Duomo purtroppo solo da fuori (troppa fila per entrare...), rifiutandoci di schiacciare le palle al toro e riposando un po' a Piazza della Scala (orrendo il robo rotondo costruito dietro il teatro...).

Soddisfatti della giornata, ci siamo seduti sulle scale del Duomo a chiacchierare, e come non pensare al nostro admin biondo che fa impazzire il mondo? Gli abbiamo mandato un bell'SMS, a cui ha dato una sintetica quanto esplicativa risposta, come solo un grande argomentatore come lui saprebbe fare (oh, neanche Vito saprebbe adularlo tanto). Potete ammirare il tutto cliccando sulla foto che segue:

Immagine

Ci siamo separati poi in stazione, raggiunta in taxi causa metro ferma per lo sciopero, e sono giunto a casa di Bramo, i cui ospitali genitori avevano preparato una buona cenetta.

Chiacchiere serali, chat con Elik monologante, e poi a nanna, per prepararci al

Sabato
Bello, il sabato. Ma proprio bello.

Al mattino abbiamo raggiunto la fiera. Le critiche che girano sulla struttura sono corrette. Brutta, lontana dalla propria stazione della metropolitana, pessimamente segnalata, mal attrezzata per la pioggia tra parcheggio e corridoi esterni. Ma il contenuto era ottimo.

Torniamo alla cronaca. Raggiunta la fiera, ci siamo bigliettomuniti, e abbiamo aspettato le fanciulle, con Minnie sempre nei panni della Fata Madrina, e con un cesto di ottimi cupcakes da lei preparati. Ci hanno poi raggiunti Vito e NuttyIsa, accompagnati dall'amica di Isa. Con questa ottima compagnia, entriamo in fiera, dove ci ha poi raggiunti il buon Bacci.

Una fiera del fumetto. Del FUMETTO. Non dei gadget con fumetti sparsi, come Romics.

Fumetterie, qualche editore, area cosplay un po' fastidiosa ma accettabile, e una manciata di autori. Ottimi autori.

E infatti incontriamo Faraci con la maglietta rocchettara che prometteva via twitter e ci mettiamo in attesa di Fausto con Sciarrone, che si fa aspettare, per poi incontrarlo casualmente. Ci diamo appuntamento per il pomeriggio.

E incontriamo anche i Turconi, con i quali ci intratteniamo fino a saltare l'appuntamento con Fausto, cosa di cui ci è dispiaciuto un bel po', e speriamo di poter rimediare presto.

Con i Turconi ci siamo incontrati dopo pranzo, pranzo a base di ramen (che Vito fingeva di schifare, o forse fingeva di non schifare). Ci siamo messi su un tavolone di quelli disposti per il pranzo, e ci siamo messi a chiacchierare e a chiedere schizzi al povero Stefano, sommerso alla grande dalle nostre richieste. Vito ha tirato fuori una quantità tale di complimenti da superare qualunque recensione bramosa.

Bellissimi e disponibilissimi come sempre, i Turconi. Che bello chiacchierarci, scambiarsi opinioni, scambiarsi persino i disegni. Il tempo è passato velocissimamente *__*

In serata ci siamo salutati, e abbiamo raggiunto la metropolitana. E lì abbiamo trovato la prova che Grrodon ha ceduto, andando anche lui a Milano. Abbiamo trovato sue tracce nella metropolitana:

Immagine

Di nuovo cenetta, chiacchiere e nanna, per giungere a:

Domenica
Di nuovo incontro in fiera, sotto la pioggia del parcheggio sul tetto dell'edificio, dove Minnie (in tentacolari abiti) e Hyb ci hanno raggiunti in auto.

Degna di nota la bimbetta che vedendo Minnie nei panni di Ursula, invece di scappare come tutte, le ha fatto la linguaccia con sguardo spavaldo.

Nuovo giro in fiera, qualche nuovo acquisto, ma ormai i soldi erano davvero pochini. Abbiamo cercato in ogni modo di incontrare Sciarrone per chiacchierare dei tempi andati e per chiedere qualche schizzo, ma non arrivò in tempo.

Giunta l'ora del pranzo, ci siamo presi un tavolo e, circondati dai nerd mainstream che mangiavano ramen (come noi il giorno prima), abbiamo aperto la cesta di Minnie e abbiamo preso i nostri bento squisitamente preparati da lei la sera prima. Yum, yum e ancora yum.

Dopo una capatina della fiera di roba assortita femminile nel padiglione adiacente, che ci ha fatto un po' divertire per l'effetto del costume di Minnie sugli avventori (una bimba ha addirittura fatto tornare indietro la madre per cambiare corridoio), e dopo aver intravisto Ambrosio che mangiava con Faraci (abbiamo evitato di disturbarli), è arrivato il tristo momento di salutarci.

Abbiamo raggiunto la metro, e poi il treno all'ultimo momento, con il capotreno che già era incazzato di suo, e per poco si sgranocchiava il povero Bramo che era corso avanti per chiedere di attendere il quarto di minuto a noi necessario per raggiungerlo con i bagagli.

Viaggio tranquillo tra una dormitina e un po' di lettura e chiacchiere.

Insomma, una buona fiera, e un ottimo soggiorno a Milano. Spero di tornare su presto, mi sono divertito non poco, con Bramo e Minnie.

Acquisti
  • Altai & Johnson di Sclavi/Cavazzano
  • Alice in Wonderland - Disney
  • Pinocchio di Tezuka
  • Il cavallo di Novara, albetto parzialmente disegnato da Bacci
  • Porco Rosso (DVD)
  • Una tomba per le lucciole (DVD)
  • Il Castello di Cagliostro (DVD)
  • Comic Soon con articolo di Grrodon


E passiamo alle foto.

Vito con i ramen
Immagine

La Fata Madrina (colta anche in un momento di debolezza)
Immagine Immagine

Ursula
Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine

Un po' di cosplay
Immagine Immagine Immagine

I BigTurks
Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine

Disegni
Immagine Immagine

L'articolo di Grrodon (PDF)
Immagine

Pubblicità equivoche:
Immagine
Lorenzo Breda
Website | Google+ | DisneyStats | deviantART

If you couldn't find any weirdness, maybe we'll just have to make some!
Hobbes, Calvin&Hobbes

[No bit was mistreated or killed to send this message]
Avatar utente
LBreda
Amministratore Abusivo
Amministratore Abusivo
 
Messaggi: 3296
Iscritto il: martedì 27 dicembre 2005, 19:46
Località: Roma
Has thanked: 15 times
Been thanked: 49 times

Re: Cartoomics 2011

Messaggioda LBreda » mercoledì 16 marzo 2011, 13:44

Aggiunti i disegni e l'articolo grrodoniano.
Lorenzo Breda
Website | Google+ | DisneyStats | deviantART

If you couldn't find any weirdness, maybe we'll just have to make some!
Hobbes, Calvin&Hobbes

[No bit was mistreated or killed to send this message]
Avatar utente
LBreda
Amministratore Abusivo
Amministratore Abusivo
 
Messaggi: 3296
Iscritto il: martedì 27 dicembre 2005, 19:46
Località: Roma
Has thanked: 15 times
Been thanked: 49 times


Torna a Sollazz World

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

cron

Cookie Policy