Home The Disney Compendium il Fumettazzo

[WDAS #37] Tarzan

E' lo studio d'animazione più antico ma anche il più vitale. Tutto comincia da qui, e continua ancora oggi portando l'arte dell'animazione verso nuove frontiere. La mancanza di un nome riconoscibile ha portato per anni il grande pubblico a confonderne le opere con quelle delle altre filiali Disney, ma adesso tutto è cambiato. Benvenuti nel Canone Disney.

[WDAS #37] Tarzan

Messaggioda Valerio » martedì 13 dicembre 2005, 23:30

Immagine Immagine
E' il 1999 ed esce quello che può essere considerato grosso modo l'ultimo classico Disney fatto alla vecchia maniera. Tarzan è infatti l'ultimo esponente della cara vecchia scuola dei classici, sempre che per classico s'intenda un prodotto "valido sempre" che accontenti trasversalmente svariati target e non soltanto un lungometraggio appartenente alla filmografia dei Walt Disney Animation Studios. Poche regole sembrano infatti essersi create da sole in 60 anni di eredità disneyana: innanzitutto meno un film è collocabile in un preciso contesto, più può ambire al titolo di classico. Sono quindi benvenuti i film che si svolgono in medioevi immaginari, come Biancaneve o Taron, o in epoche storiche identificate ma pur sempre lontane dalla nostra. Non è un caso che uno dei film Disney universalmente meno apprezzati sia proprio Oliver & Co., ambientato in un'attualissima New York anni 80. Una seconda regola non scritta dei classici è che debbano trattare grandi tematiche: la vita, la morte, l'amore, l'esclusione, la maturazione sono temi semplici, perfettamente in grado di essere compresi da un pubblico infantile ma abbastanza"importanti" per poter essere apprezzati anche dagli adulti. La terza e ultima (?) regola, anch'essa seguita da Tarzan, dice che un classico non deve appartenere a un genere cinematografico ben preciso, ma debba attraversarli tutti in modo da accontentare un pubblico il più vasto possibile.
Tarzan è l'ultimo piatto cucinato con questa ricetta: si svolge nel cuore dell'Africa, in un luogo non contaminato dalla "secolarizzazione" del mondo degi uomini, i quali, quando solo dopo la prima mezz'ora entrano in scena, si scoprono provenire da una classicissima Inghilterra vittoriana. Tarzan inoltre tratta di grandi tematiche come l'accettazione all'interno di una società che tende ad escludere il diverso (e mi riferisco sia agli umani che ai gorilla), l'amore di una famiglia che nasce dalle ceneri di altre due e il desiderio di essere degni del proprio padre, anche se adottivo. Infine, Tarzan è un miscuglio di generi. E' un film drammatico, con un inizio agghiacciante, che mostra in tutta la sua crudezza un infanticidio. E' un film d'azione, e i duelli con il ghepardo Sabor sono uno spettacolo per gli occhi. Non manca il lato comico, benchè sia senza dubbio il meno valido visto che i due comprimari Terk e Tantor sono molto meno interessanti di altre grandi coppie del cinema disneyano come Timon & Pumbaa, e molto spazio è dato pure al romanticismo.
E infine Tarzan rimane comunque un musical: la colonna sonora è infatti opera di un Phil Collins alla sua prima collaborazione con la Disney (collaborazione che proseguirà con Brother Bear e Tarzan 2), che per l'occasione scrive delle canzoni notevolissime, dando loro un tocco assai personale: C'è infatti l'esaltante Two Worlds, l'intro iniziale, assai ricca di atmosfera, la dolce You'll Be in My Heart, ninna nanna che ritorna poi in versione pop nei credits, e soprattutto le grintose Son of Man e Strangers like Me perfettamente a loro agio nel loro ruolo di "canzoni della crescita", che mostrano rispettivamente il passaggio di Tarzan dall'infanzia all'età adulta e la scoperta di un mondo nuovo, quello umano, in cui è presente l'amore. Gli ultimi due brani (e le sequenze animate in cui sono inseriti) sono il fiore all'occhiello dell'intero lungometraggio dato che vantano animazioni notevoli e una regia dinamica. Ci sarebbe anche la jazzistica Trashing the Camp, osannato dal suo stesso autore come il pezzo più spontaneo ma a mio parere la meno interessante.
Il protagonista, animato da un Glen Keane in stato di grazia, è un capolavoro di animazione. Con un viso a lama di coltello, che ne sottolinea la ferinità, e uno sguardo triste e intenso si muove tra le liane a mo' di skate inaugurando la tecnica del deep canvas, che consiste nello "scolpire" in 3d l'ambiente in cui il disegno si muoverà, tecnica che rende la sequenza Son of Man tanto spettacolare da aver dato origine ad alcuni effetti di Treasure Planet. Jane, presenta invece una grazia tutta particolare, si muove in modo diverso dalle altre eroine Disney, è più caratteristica, quasi buffa. La sua voce, le sue movenze, il suo stesso genere di bellezza la rendono una delle eroine Disney più atipiche e indimenticabili. Clayton, l'antagonista, invece presenta un ossimorico mix di virile rozzezza e raffinatezza inglese. Ma i due personaggi più convincenti sono senza dubbio Kala e Kerchack, bisognosa di affetto l'una e malinconicamente rassegnato alla sofferenza l'altro, mostrano due modi diametralmente opposti di reagire a una tragedia. La loro umanità li rende perfettamente credibili nel ruolo di genitori, e sono fra i personaggi che più restano nel cuore al termine della visione.
Il film è diretto da Chris Buck e Kevin Lima, già regista di quel gioiellino di A Goofy Movie, che aveva contribuito a elevare i Movietoons Studios francesi a succursale parigina dei Walt Disney Animation Studios.
Con Tarzan si chiude quindi la fase degli anni '90, iniziata con la rinascita dovuta alla Sirenetta, e la Disney punta verso un nebuloso futuro improntato inizialmente allo sperimentalismo e in seguito alla CGI. E' curioso pensare che quello che doveva inizialmente essere un progetto minore - eh sì, pare che in origine avrebbe dovuto essere il primo progetto originale dei Toon Studios - sia poi finito col raccogliere il testimone di un decennio di grande animazione Disney.
Ultima modifica di Valerio il lunedì 30 gennaio 2006, 04:49, modificato 2 volte in totale.
Avatar utente
Valerio
Walter Elias Disney
Walter Elias Disney
 
Messaggi: 10360
Iscritto il: lunedì 28 novembre 2005, 15:26
Località: Padova
Has thanked: 65 times
Been thanked: 127 times

Messaggioda Pacuvio » venerdì 16 dicembre 2005, 23:02

Grrodon ha scritto:E infine le canzoni, qui composte da un Phil Collins alla sua prima collaborazione con la disney (collaborazione che proseguirà con Brother Bear e Tarzan 2). Tarzan vanta una colonna sonora davvero notevole: Two Worlds, l'intro iniziale, assai ricca di atmosfera, la dolce You'll be in my heart e le grintose Son of Man e Strangers like Me perfettamente a loro agio nel loro ruolo di "canzoni della crescita". Ci sarebbe anche la Jazzistica Trashing the Camp, osannato come il pezzo più spontaneo ma a mio parere la più fuori posto.


"Copincollo" dal Papersera... :wink:

E' importante ricordare la grande professionalita' di Collins (anche se probabilmente in questa scelta avra' influito qualcos'altro...[$$$] :roll: , o forse era un volere della Disney...? ) nel volere interpretare da solo, per la prima volta in un film Disney, l'intera colonna sonora (a dire il vero 4 pezzi su 5) in ben sei lingue diverse(!), tutte (o quasi) godibilissime (lo stesso Collins ha amesso varie volte di gradire molto la sua versione in italiano)... :shock:

Tanto di cappello...
Avatar utente
Pacuvio
Pker d'annata
Pker d'annata
 
Messaggi: 1192
Iscritto il: lunedì 05 dicembre 2005, 09:37
Località: Palermo
Has thanked: 12 times
Been thanked: 4 times

Messaggioda Valerio » venerdì 16 dicembre 2005, 23:40

Bè sì notevole anche se molti trovano indigesto il suo volerle cantare in italiano...
Avatar utente
Valerio
Walter Elias Disney
Walter Elias Disney
 
Messaggi: 10360
Iscritto il: lunedì 28 novembre 2005, 15:26
Località: Padova
Has thanked: 65 times
Been thanked: 127 times

Messaggioda Pacuvio » venerdì 16 dicembre 2005, 23:50

Grrodon ha scritto:Bè sì notevole anche se molti trovano indigesto il suo volerle cantare in italiano...

Perche?, A me e' piaciuta soprattutto la canzone centrale del film (credo sia quella dove Tarzan danza sulle liane...).
Avatar utente
Pacuvio
Pker d'annata
Pker d'annata
 
Messaggi: 1192
Iscritto il: lunedì 05 dicembre 2005, 09:37
Località: Palermo
Has thanked: 12 times
Been thanked: 4 times

Messaggioda Valerio » venerdì 16 dicembre 2005, 23:52

Son of Man, intendi. La adoro pur'io e non solo visto che è stata inserita come inizio di Tarzan 2.
Cmq è il suo storpiare la nostra lingua che ha destato non poche perplessità...
Avatar utente
Valerio
Walter Elias Disney
Walter Elias Disney
 
Messaggi: 10360
Iscritto il: lunedì 28 novembre 2005, 15:26
Località: Padova
Has thanked: 65 times
Been thanked: 127 times

Messaggioda Pacuvio » venerdì 16 dicembre 2005, 23:55

Grrodon ha scritto:Son of Man, intendi. La adoro pur'io e non solo visto che è stata inserita come inizio di Tarzan 2.
Cmq è il suo storpiare la nostra lingua che ha destato non poche perplessità...
Ti diro', a me piace anche per questo... :)
Avatar utente
Pacuvio
Pker d'annata
Pker d'annata
 
Messaggi: 1192
Iscritto il: lunedì 05 dicembre 2005, 09:37
Località: Palermo
Has thanked: 12 times
Been thanked: 4 times

Messaggioda rensel » venerdì 13 luglio 2007, 19:29

Mi costringono a pubblicare anche i log meno interessanti.

[21:57] <rensel> tarzan è STUPENDO
[21:57] <rensel> come faceva a non piacermi oO
[21:57] <rensel> mi ha convinto al 100%, proprio
[21:57] <Grrodon> ma FOTTITI
[21:57] <Grrodon> CREPA
[21:58] <rensel> ??
[21:58] <Grrodon> queste cose le dovevi dire di hercules. dio come ti odio
[21:58] <Grrodon> muori nel fango
[21:58] <Grrodon> fango blu.
[21:58] <Grrodon> da dove nascono le puffette.
[21:58] <rensel> zitto, sei incontentabile
[21:58] <Grrodon> no cmq sì tarzan è bello ma non è scevro da difetti.
[21:58] <Grrodon> ce ne ha pochi cazzi, su
[21:59] <rensel> a me è piaciuto tutto
[21:59] <Grrodon> sei pazzo
[21:59] <rensel> i personaggi sono tutti ottimi
[21:59] <Grrodon> ma non è affatto vero.
[22:00] <Grrodon> aiuto
[22:00] <Grrodon> cioè ora detesterò questo film, e sarà colpa solo tua
[22:00] <rensel> Jane sale in cima alla mia classifica delle donne disney
[22:00] <rensel> cioè, dio, è proprio adorabile
[22:01] <rensel> mi stavo già convincendo che meglio di Belle non si potesse.
[22:01] <Grrodon> la mela marcia è altrove e cioè le scimmie comiche che sono veramente poco comiche. terk è quasi uno stilema vivente, e la stagni che la doppia così non me la fa amare. tantor pure è abbastanza banalotto. sembrano i cosiddetti "stereotipi di lusso di artibani"
[22:01] <Grrodon> e il brano "trashing the camp" è inelegante.
[22:01] <Grrodon> mi imbarazza al solo vederlo
[22:01] <rensel> io trovo terk e tantor proprio simpatici
[22:02] <rensel> cioè sono gli amici buffi "plausibili"
[22:02] <Grrodon> e la fase di quando è bambino la trovo disgustosa, col gruppetto di scimmie
[22:02] <Grrodon> ti giuro, la preferisco nel sequel
[22:02] <rensel> ma che ha di male?? oO
[22:02] <Grrodon> boh, la trovo di un umorismo che non fa ridere, molto impiastricciato.
[22:02] <Grrodon> e trashing the camp è una goffata.
[22:02] <Grrodon> cioè sul serio preferisco i gargoyles
[22:03] <rensel> <Grrodon> e trashing the camp è una goffata. << ci sta tantissimo
[22:03] <rensel> ma poi dai, lol, il pendolo e la teiere XDD
[22:03] <rensel> *teiera
[22:03] <Grrodon> quanto a jane, capisco. la amo anch'io. ma non puoi citarmi belle, come secondo posto, suvvia. non dopo che mi hai stroncato megara, l'Amore.
[22:03] <rensel> senza contare che io adoro questo fatto degli oggetti normali usati come strumenti
[22:04] <Grrodon> rensel <Grrodon> e trashing the camp è una goffata. << ci sta tantissimo << può anche starci, ma quando sento il cd skippo sempre
[22:04] <Grrodon> nel film si tollera
[22:04] <rensel> beh ok :P
[22:04] <Grrodon> il film offre ben altri esalti
[22:04] <rensel> e phil collins fa proprio un bel lavoro, per quanto lui sia l'uomo da odiare
[22:04] <Grrodon> "son of man" e "strangers like me"
[22:04] <Grrodon> solo vederli mi dà l'esalto
[22:04] <rensel> molto belle e moltissimo personali
[22:04] <Grrodon> specie la seconda con le immagini che l'acocmpagnano
[22:05] <rensel> e tarzan è animato meravigliosamente
[22:05] <Grrodon> te la citai il giorno di pasquetta come mio ideale estetico.
[22:05] <rensel> cioè è LESpressività
[22:05] <Grrodon> <rensel> e tarzan è animato meravigliosamente < glen keane. ti soffermi mai sui credits?
[22:05] <rensel> certo che mi soffermo
[22:05] <Grrodon> ecco, il tratto di keane con quella meravigliosa proporzione tra nero e bianco negli occhi dei perosnaggi.
[22:05] <Grrodon> pupille non troppo piccole, non troppo grandi
[22:06] <Grrodon> esspressività coniugata a sicurezza
[22:06] <Grrodon> "gli occhi disney" li chiamo io
[22:06] <Grrodon> li ha Tarzan, e li ha spsso anche John Silver
[22:06] <rensel> sì sì fantastico
[22:06] <rensel> ma se ho capito bene questo film fondamentalmente l'hanno fatto gli stessi di In viaggio con Pippo, o no?
[22:07] <Grrodon> praticamente sì.
[22:07] <Grrodon> cioè in massima parte
[22:07] <Grrodon> era il periodo in cui la feature si era triplicata
[22:07] <Grrodon> con base a burbank e poi due studi satelliti in francia e in florida
[22:07] <Grrodon> quelli di florida sono responsabili di tre film: mulan, lilo e koda
[22:08] <Grrodon> i francesi di nessuno, hanno solo preso parte all'animazione di più o meno tutti
[22:08] <rensel> avevo capito che il gobbo l'avessero fatto in larga parte i francesi
[22:08] <Grrodon> no
[22:09] <Grrodon> i francesi hanno animato TUTTI i classici da dopo in viaggio con pippo
[22:09] <rensel> ah ok
[22:10] <rensel> comunque il finale è davvero stupendo, in tarzan. cioè è il primo in cui c'è lieto fine + potenza tragica. è uccisione di Scar + morte di Mufasa in uno stesso momento
[22:10] <rensel> e la questione "morte del cattivo" qui è risolta nel modo migliore che abbia visto, finora
[22:10] <Grrodon> lol c'è pure il lieto fine scemo con porter che li raggiunge
[22:11] <Grrodon> <rensel> e la questione "morte del cattivo" qui è risolta nel modo migliore che abbia visto, finora << frollo.
[22:11] <rensel> cioè Clayton fra le liane.
[22:11] <Grrodon> quella mrote lì è splendida
[22:11] <Grrodon> poi dopo c'è clayton
[22:11] <rensel> mah sono alla pari come "potenza"
[22:11] <rensel> io sto parlando più di "stratagemmi" e questo è migliore
[22:12] <rensel> lì comunque c'è il fatto "roba che si rompe senza un perchè sotto i piedi del cattivo"
[22:12] <rensel> c'era un po' il dejà vu di biancaneve
[22:12] <Grrodon> mh
[22:12] <rensel> (e quella della strega di biancaneve è COMUNQUE una morte magnifica)
[22:13] <Grrodon> perchè poi ti aveva fatto schifo?
[22:13] <Grrodon> che immaturo
[22:13] <rensel> boh, non saprei
[22:13] <rensel> ero immaturo.
[22:14] <rensel> lol comunque a proposito di morti, quella di Mulan mi aveva lasciato un po' stranito
[22:14] <rensel> cioè è la prima in cui l'eroe (eroina) uccide ATTIVAMENTE :P
[22:14] <rensel> (oddio, in verità è Mushu)
[22:14] <Grrodon> quella non è una morte, è una roba da looney toons
[22:15] <rensel> sì ok presentata in modo un po' farsesco, ma sempre di omicidio attivo si tratta :P
[22:15] <rensel> però essendo un film di guerra ci sta
[22:15] <rensel> voglio dire, prima Mulan aveva ucciso attivamente pure tutte quelle migliaia di soldati :P
[22:18] <Grrodon> bah altro?

No, nient'altro.
Oannes, the Fish-Man!
The one who taught mankind wisdom.
Avatar utente
rensel
da Pk²
da Pk²
 
Messaggi: 118
Iscritto il: sabato 03 dicembre 2005, 20:37
Has thanked: 0 time
Been thanked: 0 time

Messaggioda DeborohWalker » venerdì 13 luglio 2007, 20:05

Manuale d'istruzioni per un Grrodon.


Se tu ami un film, lui te lo distrugge.
Se un film ti fa schifo, lui lo idolatra.


Quindi, o aspetti che lui esponga la sua opinione per primo, oppure afferma il contrario di quello che pensi, e a metà discorso, quando Grrodon ha già esposto la sua posizione, cambi drasticamente la tua opinione.
:P
Avatar utente
DeborohWalker
Pker d'annata
Pker d'annata
 
Messaggi: 5736
Iscritto il: mercoledì 14 dicembre 2005, 13:43
Località: Bologna
Has thanked: 0 time
Been thanked: 15 times

Re: Classico Disney #37: Tarzan

Messaggioda Vito » sabato 22 ottobre 2011, 23:28

Tarzan è sempre stato uno dei miei Classici preferiti.
Ricordo che lo vidi la prima volta su Disney Channel e rimasi assolutamente sconvolto dall'inquietante morte del cattivo, una delle più incisive di sempre.

Come pregi abbiamo, oltre alla già succitata morte, un comparto grafico assolutamente strabiliante: fino ad ora credo sia il film Disney con le migliori animazioni di sempre, visto che tra acqua e piante assolutamente realistiche e movenze dei personaggi ci si può solo lucidare gli occhi. Mi pento di aver potuto disporre di una fonte video non proprio di ottima qualità, ma non è la prima volta che vedo il film e ho potuto ammirarne la splendida animazione in più occasioni (ad esempio nelle scorse festività natalizie in chiaro sulla Rai). Altro pregio è da ritrovarsi nel personaggio di Jane, assolutamente adorabile e buffissima, che risulta a conti fatti decisamente impossibile da dimenticare.
Come non citare poi il lavoro di Phil Collins, che fornisce due delle canzoni più esaltanti di sempre (Son of Man e Strangers Like Me), oltre a costituire il miglior modo, per me, di realizzare una scena musicale: immagini in sequenza e musica da brividi in sottofondo (adoro anche il musical cantato in prima persona, ma sequenze di questo tipo sono per me inarrivabili).

Il film non è ahimé esente da difettucci, che possono trovarsi quasi esclusivamente nella carente componente umoristica, decisamente sciocchina. Dopo capolavori di humour arguto e intelligente come Hercules, assistere ai goffi tentativi del Professor Porter (personaggio già di per sé poco riuscito) di emulare i gorilla, o i siparietti stereotipati di Terk e Tantor non è proprio il massimo. Inoltre devo concordare con chi ritiene la sequenza musicale al campo decisamente inopportuna e maldestra, sembra un'esibizione della Corrida: ad un certo punto del degenero che pare infinito viene da immaginarsi il semaforo sbucare da un momento all'altro in alto sullo schermo, con tanto di campane e fischi del pubblico a seguito. :P
Insomma, come umorismo non ci siamo proprio, ma per fortuna il film presenta molto altro che gli dona il giusto riconoscimento per far orgogliosamente parte dei migliori Classici.

Tarzan
chiude probabilmente il miglior decennio in assoluto della Storia della Disney (quanto avrei voluto La Sirenetta al posto di Bianca e Bernie 2 :stronk: ), facendolo con assoluta classe e dignità.
Immagine Immagine Immagine
Avatar utente
Vito
Pker d'annata
Pker d'annata
 
Messaggi: 1356
Iscritto il: martedì 28 aprile 2009, 17:42
Has thanked: 12 times
Been thanked: 25 times

Re:

Messaggioda FaGian » domenica 23 ottobre 2011, 06:40

Grrodon ha scritto:Bè sì notevole anche se molti trovano indigesto il suo volerle cantare in italiano...

Soprattutto perchè nel testo italiano c'è un errore marchiano:

"Son of man" diventa "Figlio di chi è PADRE ormai" ( :oO: ), rovinando tutto l'effetto educativo e formativo del testo.
Sarebbe bastato mettere "UOMO" al posto di "padre", e sarebbe stato perfetto, IMHO
La mia gallery su Deviant Art (casomai a qualcuno interessi =^__^=)
Avatar utente
FaGian
Witcher
Witcher
 
Messaggi: 447
Iscritto il: giovedì 24 marzo 2011, 10:06
Has thanked: 6 times
Been thanked: 10 times

Re: Classico Disney #37: Tarzan

Messaggioda Valerio » domenica 23 ottobre 2011, 12:22

E' orrido ma magari è un "errore" voluto, anche perché è un po' troppo grosso come errore per essere semplicemente sfuggito.
Immagine
Avatar utente
Valerio
Walter Elias Disney
Walter Elias Disney
 
Messaggi: 10360
Iscritto il: lunedì 28 novembre 2005, 15:26
Località: Padova
Has thanked: 65 times
Been thanked: 127 times

Re: Classico Disney #37: Tarzan

Messaggioda Valerio » sabato 12 maggio 2012, 13:35

Immagine
Continuando a parlare della tripletta di classici usciti questa settimana ecco forse il Blu-Ray più scadente. Tarzan è infatti l'opposto di tutto quello che queste edizioni sono state finora. Il film, nato digitale, ovviamente non abbisogna di alcun restauro e infatti si presenta come sempre, con l'upgrade non indifferente dell'hd. Insomma, visivamente il film è al meglio ed è una figata. Ma il resto è davvero scandaloso.
Innanzitutto la cover è il riciclo di quella della vhs e del primissimo dvd uscito nel '99. Con Red & Toby avevano almeno recuperato l'edizione più recente per fotocopiare la cover, qui neanche questo, sembra che siamo tornati indietro di tredici anni. Ma il vero schifo sono i contenuti speciali. Un video musicale, una scena eliminata e una roba prescolare. Con tanti saluti agli extra della precedente edizione in dvd doppiodisco. Per il resto menu statici, niente trailer, insomma una bella schifezza.
Per questo scandalo un motivo però c'è, e l'ho capito. In USA Tarzan non è ancora uscito, né uscirà a breve, pare. Questo blu-ray è infatti per adesso un'esclusiva eurasiatica. Ce lo siamo fatti da soli in pratica, e questo spiega la qualità amatoriale. Sono certo che quando in USA uscirà Tarzan sarà fatto con tutti i crismi, mantenendo gli extra delle vecchie edizioni, con una cover nuova e via dicendo. E se siamo fortunati magari quell'edizione giungerà anche da noi e potremo sbarazzarci di 'sto tarocco ufficializzato. Per cui lo consiglio? Di certo no, o meglio per non correre rischi e avere il film in hd magari sì, salvo poi venderlo il prima possibile quando uscirà il "vero" BD.
Immagine
Avatar utente
Valerio
Walter Elias Disney
Walter Elias Disney
 
Messaggi: 10360
Iscritto il: lunedì 28 novembre 2005, 15:26
Località: Padova
Has thanked: 65 times
Been thanked: 127 times

Re: [WDAS #37] Tarzan

Messaggioda Don Homer » domenica 12 gennaio 2014, 22:09

Questo film rappresenta la sintesi perfetta del Rinascimento Disney: perfetta compenetrazione tra CGI e disegno manuale, un eroe problematico ed un cattivo spietato (ma non eccelso); e un'eleganza figurativa nella rappresentazione dei lussureggianti paesaggi tropicali. Gli unici personaggi che hoi trovato fuori posto sono Terk e Tantor, figure comiche un pò forzate. Per il resto è il primo classico che ho visto al cinema, per questo ci sono particolarmente affezionato.
Avatar utente
Don Homer
Pker d'annata
Pker d'annata
 
Messaggi: 1258
Iscritto il: giovedì 26 luglio 2012, 12:30
Località: Latina
Has thanked: 13 times
Been thanked: 40 times


Torna a Walt Disney Animation Studios

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron

Cookie Policy