Home The Disney Compendium il Fumettazzo

[Nick Hornby] Funny Girl

Qui è dove si parla di storie, di storie che parlano di cose che magari non sono successe davvero ma che potrebbero anche o che sono successe tanto tempo fa. Quel che è certo è che spesso ci toccano più di quanto non facciano le storie vere di cui siamo testimoni tutti i giorni.

[Nick Hornby] Funny Girl

Messaggioda Bramo » martedì 13 gennaio 2015, 21:23

Immagine

DeborohWalker ha scritto:È un peccato, Hornby era il mio scrittore preferito, ormai si limita da tanti anni (dopo Non Buttiamoci Giù) a scrivere solo storielline semplici e di breve durata, o libri che raccolgono impressioni su libri/musica/partite di calcio.
Mi mancano quei bei romanzoni di Nick Hornby. Spero tanto che un giorno questa crisi creativa gli passi.

Pare che le lamentele di Deboroh espresse in questo topic siano state recepite dall'autore stesso :P
È uscito infatti un paio di mesi fa in Italia Funny Girl, il nuovo romanzo di Nick Horby, come sempre edito da Guanda.
Non l'ho ancora letto né tantomeno comprato, ma almeno dalla stazza (384 pagine) sembra proprio che sia tornato l'Horby che Deboroh ricordava con tanto affetto... e in effetti tra È nata una star e Tutti Mi Danno del Bastardo lo scrittore sembrava essersi specializzato in romanzi brevi(ssimi) e in racconti.
Ora pare ci sia un'inversione di tendenza.
Per quanto riguarda il contenuto, cito direttamente dalla scheda sul sito della casa editrice:
Nell’Inghilterra degli anni Sessanta spopola l’attrice televisiva Sophie Straw, ex reginetta di bellezza di un paesino del Nord, che ha cambiato nome e tagliato i ponti con la famiglia per trasferirsi nella Swinging London, inseguendo il sogno di far ridere la gente come la sua eroina, la star americana Lucille Ball. Insieme a lei, l’affiatatissima squadra che lavora alla serie della BBC Barbara (e Jim), di cui Sophie è l’indiscussa protagonista: un cast di personaggi straordinari che stanno vivendo, forse senza esserne consapevoli, la grande avventura della loro vita. Gli sceneggiatori, Tony e Bill, nascondono un segreto difficile da confessare. Dennis, il produttore colto e sensibile, ama il suo lavoro ma odia il suo matrimonio – forse perché è sposato con la donna che detiene il record mondiale di snobismo. Il protagonista maschile, Clive, più bello di Simon Templar e molto vanesio, sente di essere destinato a una carriera di più alto profilo. E Sophie, che si è giocata il tutto per tutto pur di sfuggire alla monotonia della provincia e alla minaccia di un matrimonio senza amore, si troverà a recitare un copione di scena troppo simile a quello della sua vita, e dovrà decidere che tipo di donna essere, e che tipo di uomo scegliere, in un mondo in cui anche le donne sperimentano nuovi ruoli e una nuova libertà.
L’attesissimo romanzo di Nick Hornby racconta una ragazza che vuole puntare sull’ironia, più che sulla bellezza, che vuole fare l’attrice, piuttosto che la soubrette, che vuole essere amata, ma davvero.


Letta così, la trama non mi elettrizza... ciò non toglie che, appena possibile, vedrò di leggerlo :)
Andrea "Bramo" L'Odore della Pioggia
Osservate l'orrendo baratro su cui è affacciato l'universo! ... senza spingere...

LoSpazioBianco.it: nel cuore del fumetto!

SEGUI LOSPAZIOBIANCO SU:
Twitter | Facebook
Avatar utente
Bramo
Pker d'annata
Pker d'annata
 
Messaggi: 4687
Iscritto il: mercoledì 09 gennaio 2008, 12:51
Has thanked: 18 times
Been thanked: 62 times

Torna a Narrativa a 360°

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

cron

Cookie Policy