Home The Disney Compendium il Fumettazzo

[Edgar Wright] Trilogia del Cornetto

Perché, come disse un saggio, "tutte le belle storie hanno bisogno di un'infiorettatura". E ce ne sono di cosi belle che una sola non bastava!

[Edgar Wright] Trilogia del Cornetto

Messaggioda Roger Rabbit » domenica 08 febbraio 2015, 09:58

I film della trilogia sono L'alba dei morti dementi, una commedia romantica con zombie, Hot Fuzz, una commedia poliziesca, e La fine del mondo, un film di commedia e fantascienza.

Immagine

Partoriti dalla geniale mente di Edgar Wright e scritti insieme a Simon Pegg (attore protagonista di tutti i film, che peraltro adoro alla follia).
Non c'è continuità tra i tre ma in ogni film compare un cornetto di uno specifico sapore: in L'alba dei morti dementi il cornetto è al sapore di fragola, dal colore rosso vivace, correlato agli elementi sanguinosi e cruenti del film; in Hot Fuzz vi è il cornetto blu originale, per indicare l'elemento poliziesco; in La fine del mondo il cornetto rappresentativo è alla menta con granella di cioccolato, dal colore verde-marrone, per indicare l'elemento fantascientifico, anche se in quest'ultimo ne vediamo solo la carta (a causa del trip nostalgico dell'ultimo film).
Il cornetto non è l'unico elemento ricorrente nella trilogia, diverse gag si presentano in vari modi nei tre film: saltare una staccionata, bere al pub, videogiochi al pub, coppie di gemelli. Simon Pegg, Nick Frost, Martin Freeman, Bill Nighy, Rafe Spall, Julia Deakin e Patricia Franklin sono gli attori che hanno lavorato in tutti e tre i film della trilogia (Nighy solo come voce in La fine del mondo).

Vivaci commedie che mette da parte i perbenismi per far spazio ad una comicità sopra le righe. Non è soltanto puro intrattenimento cinematografico, ma vuole esplorare, in modo tutt'altro che semplicistico, la condizione stessa della quotidianità dell'uomo e della mediocrità della vita, confrontando i cosiddetti "mostri" (i robot, gli zombi de L'alba dei morti dementi), con le persone comuni, la loro vita lavorativa e le loro abitudini.

Cioè, poi parlano della crisi di idee. Quanto bisogna essere schizzati poi per fare una roba del genere.

Immagine



L'alba dei morti dementi (Shaun of the Dead)
Eh.
Non so se per la lentezza del copione o meno, forse per il finale o le parti eccessivamente tragiche.
Però non mi ha convinto del tutto.
Voto: 8/10



Hot Fuzz
La terza miglior commedia di tutti i tempi e la miglior commedia inglese dopo i Monty Python.
Voto: 10/10



La fine del mondo (World's end)
Ecco, non so.
A parte la parte finale è tutto così bello.
Questo potrebbe essere il migliore dei tre se sviluppato meglio.
Voto: 9/10

Insomma, guardateli.
Però anche in lingua originale.
Roger Rabbit
da PkFrittole
da PkFrittole
 
Messaggi: 33
Iscritto il: sabato 01 novembre 2014, 00:37
Località: Los Angles e (non ufficialmente) Changrin Falls
Has thanked: 0 time
Been thanked: 1 time

Torna a Le Grandi Saghe

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti

cron

Cookie Policy